facebook twitter Feed RSS
Martedì - 12 novembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

La trasformazione dei calciatori da bandiere a voci di bilancio. Il valore sportivo non conta più

Martedì 16 luglio 2019
I nostalgici si lamentano che i calciatori non si immedesimano più nei club per i quali giocano e che non ci sono più le bandiere. Gli innovatori, talvolta presunti, osservano che è una inevitabile evoluzione del mondo dello sport. Le analisi sociologiche dicono che le nuove generazioni si sentono spesso più legate a un singolo giocatore che ai colori di una squadra. Su un punto però tutti sembrano concordare: gli interessi finanziari hanno un impatto sempre maggiore e finanche il fantacalcio presuppone conoscenze economiche pari a quelle sportive.

Con un paradosso: nel fantacalcio il valore dei giocatori è legato alla prestazione sportiva più di quanto accada nel mercato reale dove il rapporto fra il valore del giocatore e la sua performance sembra talvolta perdersi. Paradosso che crea allarme, se è vero che il fenomeno delle plusvalenze sui calciatori compravenduti è in continua crescita in Italia, dove nel periodo 2018/2019 le plusvalenze iscritte nei bilanci dei club sono di 717 milioni di euro, tanto da fare temere che vi sia una bolla che maschera il reale stato di "benessere finanziario" del nostro calcio. A conferma di ciò, è sufficiente osservare che in parallelo all'incremento delle plusvalenze si assiste ad un incremento dell'indebitamento. Il dato evidenzia un aspetto delicato della contabilità legata ai calciatori: quando il valore di un giocatore è determinato attraverso lo scambio con un altro giocatore si ha un aumento "formale" dei ricavi, senza che tale aumento generi liquidità. Esiste però un'altra distorsione indotta dall'applicare ai calciatori regole di bilancio pensate per asset i calciatori provenienti dal vivaio, anche se campioni, sono iscritti a valori irrisori mentre un calciatore acquistato, che magari non mantiene le aspettative, è iscritto al costo.

Secondo questa logica puramente contabile, il valore di bilancio del parco giocatori del Barcellona di Xavi, Iniesta, Piqué, Messi sarebbe stato inferiore a quello di altre squadre molto meno forti. Eppure, nonostante questi paradossi, trattare i giocatori come poste contabili è un errore a cui ci siamo così abituati che i club scelgono quale giocatore comprare, o vendere, anche in base alla politica degli ammortamenti e al rapporto costi-ricavi, dimenticando troppe volte di valutare l'effettiva utilità dell'atleta rispetto al progetto; e il calciomercato è diventato esso stesso una competizione, che attribuisce scudetti, alternativi a quelli del calcio giocato; e persino i tifosi esultano alla realizzazione di una plusvalenza tanto quanto alla realizzazione di un gol.

Le conseguenze di questi fenomeni sono sociali ma anche economiche: perché seguendo tali logiche la gestione dei club peggiora, i risultati sportivi non arrivano e si rischia di indebolire il valore del marchio e l'identità del club, dimenticando che le squadre hanno come scopo la produzione di uno spettacolo, il gioco del calcio, e il conseguimento di un risultato, la vittoria. La trasformazione dei giocatori da bandiere della squadra a poste contabili rischia di trasformare le società da club sportivi a società commerciali che svolgono in via prevalente trading di beni, che nel caso di specie sono giocatori, i quali al trading devono prestare il loro consenso, cosa che fanno in cambio di una remunerazione aggiuntiva. E così oltre all'inflazione del valore dei giocatori, si rischia l'inflazione dei loro stipendi e delle mediazioni per gli agenti, con dispersione di risorse che sarebbero meglio utilizzate in altri investimenti. Alla domanda perché non si possa sconfiggere un club più ricco, Johan Cruyff rispondeva "I've never seen a bag of money score a goal", non ho mai visto un sacco di soldi segnare un gol. Dovremmo tutti convincerci che è ancora più improbabile che a segnare un gol possa essere una posta di bilancio.
di P. Nicoletti
Fonte: La Repubblica
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 11 nov 2019 
Caso Florenzi, Fonseca risponde a Mancini: "Sono sue opinioni, per me resta un'opzione"
«Non esiste un caso Florenzi. E' tutto normale». Parola di Paulo Fonseca oggi ospite...
Fifa 20, Florenzi capitano? Il gioco lo sconsiglia: "Non ha carisma"
“Meglio Dzeko, le sue doti da leader avranno positivo sulla squadra” suggerisce il gioco
Roma: insulti dalla curva del Parma, la rabbia social della mamma di Zaniolo
Dopo i cori offensivi dei tifosi della Lazio, anche a Parma un nuovo spiacevole episodio ha visto come protagonista Francesca Costa che sui social, quotando un post solidale da parte di un tifoso, ha chiesto rispetto
Zaniolo come Totti: campione di solidarietà con il piccolo Tommy
Come l'ex capitano giallorosso un anno fa, anche il talento giallorosso ha regalato un'emozione al piccolo affetto da atrofia muscolare spinale
Calciomercato, dall'Inghilterra: "Il Tottenham vuole Ziyech e segue Pellegrini della Roma"
Secondo la stampa inglese gli Spurs hanno puntato il marocchino, che Totti avrebbe voluto in giallorosso al posto di Pastore. Come seconda scelta c'è anche il centrocampista di Fonseca
TRIGORIA il programma della settimana
La Roma, priva dei giocatori andati in nazionale, tornerà ad allenarsi a Trigoria...
Ecco i dieci giallorossi convocati con le nazionali
Ecco i dieci i giallorossi impegnati con le Nazionali, durante la pausa del campionato...
FONSECA parteciperà all'Elite Club Coaches Forum. Tre gli italiani invitati
Paulo Fonseca parteciperà oggi all'Elite Club Coaches Forum, l'annuale riunione...
Florenzi, capitano in crisi: la cessione a gennaio è sempre più vicina
Dopo sei panchine consecutive, sta pensando di lasciare la sua città soprattutto per conservare un posto in Nazionale in vista dell'Europeo. Piace a Inter, Milan e Fiorentina
Florenzi, pit stop e poi fuori dal box
Per Alessandro Florenzi è arrivata la sesta panchina consecutiva. Quando Spinazzola...
Dzeko sfinito non segna più
Insostituibile, provato da questo tour de force a 33 anni, aspetta la sosta per ritrovare rifornimenti
Roma, quattro giorni bui. E adesso insegue di nuovo
Forse non è un caso che proprio Parma, uno dei salotti della cucina italiana, abbia...
Spinazzola, nuovo ko muscolare: la lista degli infortuni sale a 17
Si interrompe la striscia di successi in campionato, si allunga quella delle presenze...
Roma, turnover complicato e sgradito a Fonseca: così Dzeko & Co. hanno pagato la fatica
E' sempre una pessima notizia quando perdi la partita e il tuo miglior uomo in campo...
La Roma scende dal podio
La Roma si ferma in Emilia. Non c'è da stupirsi, senza benzina viaggiare è impossibile....
Parma-Roma 2-0, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: PARMA-ROMA 2-0 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI
 Dom. 10 nov 2019 
TRIGORIA, martedì mattina la ripresa degli allenamenti per preparare la sfida contro il Brescia
Dopo la sconfitta contro il Parma, la Roma riprenderà ad allenarsi martedì mattina...
Pastore dorme, Pau Lopez limita i danni. E Dzeko è in difficoltà
La difesa della Roma balla, il portiere evita un passivo peggiore. L’argentino giustamente sostituito, il bosniaco sembra stanco
SPINAZZOLA: problema al flessore destro, niente Nazionale per il giocatore
Leonardo Spinazzola è stato sostituito nel corso del primo tempo della gara contro...
Roma, benedetta sosta: la stanchezza ha portato il conto
PARMA Sembrava un pugile suonato, che cercava di evitare o rimandare il colpo...
SMALLING: "Frustrati per aver perso posizioni in classifica. Sosta? Quando perdi vorresti rigicoare"
PARMA-ROMA 2-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA SMALLING A ROMA TV Il mister ci ha detto...
FONSECA: "La squadra è stanca. Costretti a giocare sempre con gli stessi giocatori"
PARMA-ROMA 2-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA, PAULO FONSECA: "Dopo la sosta torna Mkhitaryan”
Parma-Roma 2-0, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Pau Lopez salva il salvabile. Pastore smarrito
Roma sconfitta e sorpassata: Sprocati e Cornelius lanciano il Parma
I giallorossi scivolano fuori dalla zona Champions, scavalcati da Lazio e Cagliari. Emiliani da soli all'ottavo posto
PETRACHI: "Ci è rimasta tanta amarezza dopo giovedì. Pastore giocatore ritrovato, non deve fermarsi"
PARMA-ROMA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA, GIANLUCA PETRACHI: "Seguivo Fonseca dai tempi del Toro, merito suo la rinascita di Pastore. Dobbiamo crescere ancora"
SANTON: "Giovedì è stato un brutto colpo, ma dobbiamo reagire. Stare attenti alle loro ripartenze"
PARMA-ROMA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA SANTON A ROMA TV La squadra sta bene fisicamente,...
Parma-Roma, Le Formazioni UFFICIALI
12ªGiornata di Serie A
PRIMAVERA 1 TIM - Roma-Atalanta 3-3
Nell'8ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato Primavera...
Stasera rientro poi tutti via con le Nazionali
La Roma termina stasera la lunga trasferta iniziata mercoledì con il trasferimento...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>