facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 18 novembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Perotti "Vogliamo vincere l'Europa League, mi sono allenato anche in vacanza. Fonseca è sincero..."

L'argentino è reduce da una stagione difficile: "Vorrei ricominciare da zero, affronto questo ritiro con tanta determinazione"
Sabato 13 luglio 2019
Diego Perotti, ala della Roma, ha rilasciato un'intervista a Roma Tv:

"Ovviamente vorrei fare molto meglio rispetto alla scorsa stagione. Vorrei ricominciare da zero, fare tutto di nuovo, perché lo scorso anno non ho potuto quasi giocare. Affronto questo ritiro con tanta voglia e forza di rimettermi a posto e di stare a disposizione del mister. La cosa che mi ha colpito di più di Fonseca è la sincerità con la quale ha parlato in conferenza stampa e a noi. Quello che ci ha detto non lo racconterò mai perché rimane dentro lo spogliatoio ma è una persona sincera e onesta. Arriva da una buona squadra dove ha vinto tanto. Ha quell'esperienza che magari ci può aiutare a vincere qualcosa. Quella è una delle cose che mi è piaciuta di più. Mi sono sempre piaciuti gli allenatori portoghesi, spero di fare bene e di poter aiutare il mister. Dello Shakhtar mi piaceva la velocità del rubare palla e andare in verticale. Giocavano tutti vicini. Noi siamo stati sempre più abituati a giocare aperti e stare più vicino all'attaccante ci può aiutare. Così possiamo stare più vicini alla porta e arrivare in 3-4 a fare gol. Pressavano molto forte ed erano aggressivi. La volgia di alzare un trofeo ci sta, ma quando stai in una squadra come questa, non aver giocato nemmeno una finale mi brucia tanto. Spero che lui ci possa dare quella cosa che ci è mancata in questi anni. L'Europa League è uno degli obiettivi che vogliamo vincere. Non sarà semplice, non ci sono squadre scarse ma non è un trofeo che lo vince qualunque squadra. Dobbiamo capire che cosa vuole il mister, dobbiamo rifare una mentalità e dobbiamo essere più a disposizione perché non parla la lingua. C'è tanta strada da fare. Speriamo di portare un trofeo a casa. La responsabilità di essere uno dei più vecchi mi piace. Mi piacerebbe essere un giocatore di cui quelli nuovi si possano fidare. Quelli che siamo rimasti dobbiamo aiutare il mister e il suo staff e provare tutti insieme a fare grandi cose. Mi piace tanto e spero di assumere questa responsabilità con efficacia. Mi aspetto di giocare tanto e bene. Voglio essere a disposizione in ogni partita e aiutare sempre. L'anno scorso ho sofferto tantissimo ed è bruttissimo non poter stare sempre coi compagni. Spero prima di tutto quello, di allontanarmi dagli infortuni. Non mi posso rimproverare niente perché sono stato sempre un professionista. L'anno scorso gli infortuni sono arrivati e sono stati tanti. Uno come me, che ha già 30 anni, non si può permettere di stare un mese fermo e senza fare niente in vacanza. Mi sono allenato sia in Argentina che qua. Ho fatto un periodo di allenamento anche a Trigoria dove mi allenavo da solo. La cosa più importante che devono capire i nuovi è che questo è un posto particolare nel bene e nel male. E' una squadra che purtroppo non vince da tanto tempo e i tifosi lo chiedono, lo vogliamo anche noi. E' una tifoseria calda che dice ai giocatori di dare tutto. Devono essere pronti nel stare in una grande squadra e di lottare il più possibile. Lo meritiamo. Scommetterei ogni anno sulla mia squadra. Sono andati via tanti giocatori, è arrivato un nuovo mister. Il cambio di aria aiuta e spero che sia così. Quelli che sono andati via erano importanti sia dentro che fuori lo spogliatoio".
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 17 nov 2019 
FONSECA: "Oggi giorno molto speciale. Ho avuto il privilegio e l'onore di incontrare Papa Francesco"
Il nostro mister Paulo Fonseca incontra in Vaticano Papa Francesco. Nella giornata...
CALCIOMERCATO Roma, dalla Spagna: Kalinic verso il ritorno all'Atletico a gennaio
La Roma starebbe pensando di chiudere anticipatamente il prestito di Kalinic, rimandando...
Verdone: "De Rossi al Boca non è romantico, l'addio di Totti sì. Ibrahimovic lo vogliono ancora..."
Carlo Verdone, attore e regista romano, tifoso della Roma, parla a Sportweek di...
CALCIOMERCATO, idea Bruno Peres per la Salernitana. Il brasiliano arriverebbe in prestito
La Salernitana sogna in grande. La società campana vuole raggiungere la Serie A...
Italia, il segreto? Giocatore giusto al posto giusto. Mancini ora lavora su Zaniolo
(...) L'Italia di Mancini non ha ancora fatto storia, ma è fondata su un principio...
Mancini e Spinazzola da gestire
Alla ripresa degli allenamenti fissata per domani pomeriggio Fonseca sarà chiamato...
Con Kean rispunta Mariano Diaz
Entra nel vivo il mercato giallorosso: l'obiettivo principale di Petrachi è il vice di Dzeko
Alla fiera dei prestiti. Smalling, Sanchez e Kulusevski: è già l'ora delle grandi manovre
I giallorossi vogliono riscattare l'inglese, mentre i nerazzurri stanno valutando il futuro del cileno. Per il talento del Parma (in prestito dall'Atalanta) asta tra Inter e Juve
Under e Kolarov i primi a rientrare. Fuzato e Kluivert saranno gli ultimi
In attesa del ritorno di tutti i calciatori impegnati con le rispettive Nazionali...
Le mosse del club, Petrachi al lavoro: Kean in prestito e riscatto Smalling
Kean in prestito più il riscatto di Smalling. Saranno giorni di intenso lavoro per...
Fantasia al potere. Dzeko può sorridere, ecco i rifornimenti
Se è vero che Dzeko ha tirato solo tre volte nelle ultime sei partite e segnato...
Florenzi-Zaniolo, a ruoli invertiti tra Nazionale e Roma
Il mondo alla rovescia ha i volti di Florenzi e Zaniolo. Uno non gioca nella Roma,...
Roma Femminile, giallorosse in Toscana per il quinto acuto
Sfida cruciale per la Roma Femminile. Oggi alle 14.30 le giallorosse scendono sul...
Le ragazze della Roma Under 17 senza pietà: 12-0 alla Lazio!
Le giovani giallorosse hanno vinto la partita contro le rivali con un risultato clamoroso: doppiette per Lucarelli, Rossi e Pezzi e primo posto in classifica
 Sab. 16 nov 2019 
Florenzi: "Fonseca sceglie altri e lo rispetto, ma io voglio metterlo in difficoltà"
Al termine della bella vittoria dell'Italia sulla Bosnia, Alessandro Florenzi ha...
CALCIOMERCATO Roma, ag. Veretout: "Ero convinto di portarlo al Milan, poi è arrivato Fonseca.."
Mario Giuffredi, agente tra gli altri di Jordan Veretout, ha palato a Radio Kiss...
Niente Eur o Casal Palocco, i calciatori della Roma ormai scelgono il centro per vivere
Cambiate le abitudini del passato: Fonseca, per esempio, ha scelto una delle vie più belle di Monteverde per vivere l’atmosfera della Capitale. Con lui, Kolarov e tanti altri...
Un virtual coach in panca: ecco la novità per la serie A
Dall'inizio del girone di ritorno del campionato, a gennaio, la Lega Serie A doterà...
De Gregori in concerto con la maglia del suo idolo Di Bartolomei
Si tratta di una t-shirt con l’immagine di Ago già scelta per la locandina dei suoi ultimi live. Il figlio dell’ex capitano della Roma ha commentato: “Su quella maglia non è Ago, ma un ragazzo della periferia di Roma che prova a comportarsi in maniera civile e a fare il suo lavoro con serietà e professionismo. Uno dei tanti romani che non sbraita, che non scoatta”
Kean alla Roma: Petrachi all'assalto. Ecco il piano
Prestito di 6 mesi con diritto di riscatto non oltre i 23 milioni
Dirigenti, stadio e nuovi soci. Roma nel futuro
Una squadra tutta nuova sul campo, una dietro la scrivania che ha stravolto i suoi...
Minacce e un proiettile a Conte. Decisa la vigilanza per l'allenatore
Le pattuglie in strada di polizia e carabinieri passeranno con più frequenza intorno...
Mkhitaryan freme: niente panchina, pronto per giocare
Per recuperare al meglio la condizione fisica, dopo la lesione tendinea all'adduttore...
Under, dalla Turchia con furore: la nazionale per convincere Fonseca
A inizio stagione era titolare indiscusso. Il debutto con gol al Genoa (più l'assist...
Kean o Dani Olmo: la Roma studia colpi e soluzioni per il suo futuro
L'azzurro piace, può arrivare a gennaio. Lo spagnolo è un obiettivo di tante big europee. Sullo sfondo anche il baby croato Gvardiol
Florenzi, un po' di gamba e tanta voglia: ora l'azzurro è il suo paradiso a tempo
Strano vederlo lì, tra gli undici. Petto in fuori, pure. A cantar l'inno. La maglia...
La grande occasione della Roma
Archiviata la sosta, è tempo di tornare a lottare per il vertice. Domani alle 14.30...
CALCIOMERCATO Roma, Petrachi ancora al lavoro per trattenere Smalling: gli aggiornamenti
Gianluca Petrachi continua a lavorare per trattenere Chris Smalling, il cui cartellino...
PAU LOPEZ: "Spagna un premio, bello esordire con la Roja in una gara ufficiale"
Quella di ieri è stata una serata indimenticabile per Pau Lopez, che ha esordito...
 Ven. 15 nov 2019 
Pastore: "Ibrahimovic alla Roma? Perché no, è un grande. Ho un bel rapporto con lui e la famiglia"
Il trequartista argentino sullo svedese: "Abbiamo un bel rapporto con lui e la famiglia, in privato è un personaggio diverso rispetto a come si mostra in pubblico. Sarebbe bello riavere Ibrahimovic come compagno di squadra. Non vado via dalla Roma"
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>