facebook twitter Feed RSS
Martedì - 17 settembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

TOTTI: "Vengono dette tante cose su di me. Ma tra un po' parlerò io"

Giovedì 13 giugno 2019
In merito alle voci che circolano sul suo conto, ossia su un possibile rifiuto in caso di nomina a direttore tecnico, il dirigente giallorosso Francesco Totti prova a far chiarezza con un breve messaggio su Twitter: "In questo momento vengono dette e scritte tante parole, cercando di ipotizzare i miei pensieri e le mie scelte. A breve il mio punto di vista nella giusta sede..."




A che cosa si riferisce l'ex capitano della Roma? Non è un mistero che da tempo Totti chieda di avere più potere all'interno del club, non volendo essere solo una bandiera per i tifosi. La sua crescita professionale è stata anche certificata dal presidente Pallotta, che nella sua lettera aperta di pochi giorni fa ha espresso la sua soddisfazione per quanto l'ex stella romanista gli aveva suggerito sul fronte allenatore. Così, dopo che il romanismo era andato in difficoltà per l'addio di De Rossi, il ceo Guido Fienga ha offerto a Totti il desiderato ruolo di direttore tecnico. Tutto a posto? Non proprio.

CHIAREZZA — Prima di accettare Francesco vuole avere chiarezza sugli effettivi poteri che avrà a disposizione, perché finora niente si è materializzato. Ad esempio, Totti ha stima professionale sia per il nuovo allenatore Paulo Fonseca che il direttore sportivo "in pectore" Gianluca Petrachi, ma fa sapere di non essere stato coinvolto nelle loro scelte ed è per questo che non ha neppure partecipato agli incontri di Londra dei giorni scorsi, dove Pallotta, Fienga, Calvo, il consulente Baldini e lo stesso Fonseca hanno cominciato virtualmente a gettare le basi della nuova Roma. A Totti non basta avere una qualifica vuota di potere, perciò chiede garanzie di poter incidere sul futuro assai più di quanto ha fatto finora. Altrimenti? L'ipotesi toglie il respiro.

DIMISSIONI? — Da tempo infatti si dice che l'ex capitano pensi anche alle dimissioni, ma al momento questo resta solo un'ipotesi, perché significherebbe dare l'addio a una parte enorme della sua vita. Di sicuro però, prima dell'inizio del ritiro (previsto per il 29 giugno) Totti chiede quella chiarezza che finora, a suo dire, è mancata. L'impressione è che la società, in questo momento storico, non possa permettersi di perderlo, anche se gli chiederà di "sporcarsi più le mani", magari rinunciando a qualche partitella all'estero e magari imparando l'inglese, indispensabile per tenere dei rapporti internazionali. Una cosa è certa: il momento della verità sta per arrivare.
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Lun. 16 set 2019 
PALLOTTA su Bouah: "Devastato dal tuo infortunio, ti aiuteremo a tornare più forte che mai"
Il presidente della Roma James Pallotta ha utilizzato il proprio profilo Twitter...
OLSEN: "Non so cosa non sia andato bene a Roma. Sono felicissimo di essere al Cagliari"
Nel pomeriggio, l'ex portiere della Roma Robin Olsen si è presentato alla stampa...
Totti commenta la vittoria con il Sassuolo: "Mi sono divertito, ma stiamo con i piedi per terra"
Non solo calcio per Francesco Totti. L'ex numero ha trascorso il pomeriggio di oggi...
Roma Primavera, incubo Bouah: il crociato fa ancora crack
Il giocatore di De Rossi ha abbandonato il match con il Chievo per infortunio
Primavera, Roma-Chievo 6-3: successo pirotecnico per i giallorossi. Doppietta di Riccardi
Inizia con una bella vittoria contro il Chievo Verona il campionato della Roma Primavera....
Mkhitaryan show, i tifosi dell'Arsenal: "Riprendiamolo subito!"
All’Arsenal non è che abbiano preso molto bene la prima partita di Mkhitaryan con la maglia della Roma. Mentre l’armeno debuttava con gol all’Olimpico nel 4-2 giallorosso, i Gunners riuscivano a farsi rimontare il doppio vantaggio dal Watford. E la rete non ha perdonato...
DZEKO: "Il razzismo è un problema più grave in italia rispetto ad altri paesi"
L'attaccante della Roma Edin Dzeko ha parlato del tema del razzismo nel calcio ai...
ROMA-ISTANBUL, Designazioni Arbitrali
È stato designato il team arbitrale che dirigerà il match tra Roma e Istanbul Basaksehir,...
TRIGORIA 16/09 - Individuale per Smalling, Zappacosta, Perotti e Ünder
ALLENAMENTO ROMA - Scarico per chi ha giocato ieri.
Lorenzo il magnifico. Pellegrini si prende la Roma e studia da leader
Davanti al c.t. azzurro Mancini il centrocampista è stato il migliore in campo contro il Sassuolo. Totti lo vede come erede, ma adesso va blindato
Una Estrella per De Rossi: Primavera al via
Un nome curioso, di quelli che ti rimangono impressi. Felipe Estrella Galeazzi,...
Arrestati capi ultrà Juve per estorsione e violenza
La Digos di Torino, nell'ambito dell'operazione denominata "Last Banner", sta eseguendo dodici misure cautelari nei confronti dei principali referenti dei "Drughi", di "Tradizione-Antichi Valori", dei "Viking", del "Nucleo 1985" e di "Quelli... di via Filadelfia"
Paulo rompe il ghiaccio: "Visto? Mi sono adeguato al calcio italiano"
La Roma vincente contro il Sassuolo ha due volti: quello del primo tempo in cui...
Mkhitaryan segna per papà. E con Dzeko è subito feeling
Negli ultimi dieci anni all'esordio in maglia giallorossa erano riusciti ad andare...
Che problema i pali dell'Olimpico: calamitano troppo il pallone
La Roma maggiorata si ripresenta a petto in fuori dopo la sosta e segna quattro...
Micki tuttofare, la sua prima rete è un dettaglio
«E' arrivato l'armeno che va come un treno», cantava la gente con una Lupa tatuata...
Roma, comincia lo spettacolo
Veloce, efficace, prepotente e dominante. La Roma entra finalmente in scena e sistema...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>