facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 23 ottobre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Il calcio che amiamo arriva in Vaticano con i grandi del pallone

Venerdì 24 nell'Aula Paolo VI davanti a più di 5mila ragazzi una sfilata di campioni, allenatori e dirigenti per parlare di educazione, inclusione e divertimento. Poi il discorso finale del Pontefice
Martedì 21 maggio 2019
I giovani. I loro problemi e i loro sogni, che spesso hanno forma rotonda, come una palla da prendere a calci. Il mondo dei nostri ragazzi e il gioco che più amiamo sono il pane della nostra Gazzetta. Argomenti degni, addirittura, di un'udienza in Vaticano. Francesco, il papa venuto dalla fine del mondo, il tifoso appassionato che attraverso lo sport vorrebbe educare il mondo, ne parlerà in prima persona in un evento unico. «Il calcio che amiamo» è il titolo che parla da solo dell'incontro organizzato dalla Gazzetta dello Sport, in collaborazione con il Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca, la Federazione Italiana Giuoco Calcio e la Lega di Serie A: venerdì prossimo, 24 maggio, nella maestà dell'aula Paolo VI, ci si fermerà a riflettere sul calcio come divertimento, educazione e inclusione.

PER I RAGAZZI — Eccole le tre stelle polari di una mattinata di dibattiti, tutti moderati da giornalisti del nostro quotidiano, tra campioni, allenatori, addetti ai lavori e vertici delle istituzioni sportive italiane. Alla fine, poi, il momento più atteso ed emozionante: in sala arriverà Francesco per ripetere a tutti un concetto a lui caro, l'importanza dei valori sportivi nell'educazione delle giovani generazioni. Lo ascolteranno molti bambini e ragazzi delle scuole calcio della Federazione e delle squadre giovanili delle società di A, in sala assieme a più di cinquemila studenti di Roma, Lazio e Abruzzo, dalle primarie fino alle superiori. All'arrivo di Francesco, sarà invece Urbano Cairo, presidente di Rcs MediaGroup, a tirare le fila: racconterà al Pontefice i contenuti di una mattinata speciale.

TRE SALOTTINI — Il calcio come metafora della vita stessa. Il calcio che accende i sentimenti e moltiplica le passioni. Ma il calcio anche come strumento potente: aiuta ad educare i nostri ragazzi, insegna loro come stare al mondo e non solo su un campo; riesce ad avvicinare le persone, a includere chi viene messo da parte in una società sempre più incattivita; insegna a crescere con spensieratezza, a inseguire creatività e divertimento. Questi, in linea generale, i tre argomenti di discussione dei salottini «creati» in Sala Nervi: se l'evento sarà condotto dalla giornalista di La7 Cristina Fantoni, modereranno i tre dibattiti Andrea Monti, direttore della Gazzetta dello Sport, Stefano Barigelli, condirettore, e Gianni Valenti, vicedirettore vicario.

QUANTI OSPITI — La sala Nervi, l'aula imponente lì sul fianco destro di San Pietro abituata a grandi adunate, non aveva ancora vissuto un evento così. Questo tocca direttamente una corda cara al Papa, sportivo e appassionato da una vita. Per questo saranno di altissimo livello gli ospiti che si confronteranno sugli assi cartesiani della giornata. Ad esempio, chi meglio di Samuel Eto'o, ex stella camerunese dell'Inter, potrebbe senza retorica affondare il coltello sull'emergenza razzismo? Chi, se non Arrigo Sacchi, potrebbe istruire una platea di ragazzi sull'importanza della disciplina per emergere nella vita? E il c.t. Roberto Mancini, che sta vestendo di azzurro un gruppo di ragazzi terribili, non ha mai smarrito l'idea che coltivava da calciatore: con una palla tra i piedi bisogna soprattutto divertirsi. Assieme a loro il ministro dell'Istruzione Marco Bussetti, il presidente della Figc Gabriele Gravina, il presidente della Lega Serie A Gaetano Miccichè, il presidente del Coni Giovanni Malagò, il vicepresidente dell'Inter Javier Zanetti, l'attuale allenatore del Camerun Clarence Seedorf, il tecnico della Roma Claudio Ranieri, l'ambasciatore del Milan Franco Baresi, il dirigente delle giovanili Juve Gianluca Pessotto, la leggenda del calcio femminile italiano Carolina Morace, il capitano della nazionale italiana amputati Francesco Messori. Nel corso della mattina saranno pure premiati i vincitori del concorso «Il Calcio e i giovani» indetto dal Miur e rivolto agli alunni di Lazio e Abruzzo: hanno prodotto elaborati sui tre temi della giornata. Hanno capito davvero quale è «il calcio che amiamo».
di Filippo Conticello
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Roberto Mancini - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 18 ott 2019 
Mancini, il perfezionista cresce: ha superato Fazio. Per Fonseca il titolare è lui
Dopo aver iniziato l'avventura in giallorosso con qualche difficoltà, l'ex atalantino è progressivamente migliorato: secondo il tecnico è perfetto per fare coppia con Smalling
 Mar. 15 ott 2019 
Liechtenstein-Italia , Le Formazioni Ufficiali
Mancini, Cristante e Zaniolo dal primo minuto. Alle 20:45 il fischio d'inizio
Italia, Zaniolo guida la linea verde
L'Italia riparte da Zaniolo. Dopo aver conquistato la qualificazione ai prossimi...
 Lun. 14 ott 2019 
MANCINI: "Domani cambierò molti giocatori, Zaniolo giocherà dal primo minuto"
Il CT dell'Italia, Roberto Mancini, ha parlato in conferenza stampa, in vista della...
 Lun. 07 ott 2019 
Mancini: "De Rossi non sta bene, forse più avanti. Zaniolo sta crescendo"
Roberto Mancini ha parlato in conferenza stampa in vista della gara di sabato 12...
 Ven. 04 ott 2019 
Nazionale A - Ventisette convocati per le gare con Grecia e Liechtenstein
Lunedì il raduno a Coverciano, nel pomeriggio Azzurri in campo per la prima seduta di allenamento. Torna Zaniolo, non c'è De Rossi
 Mer. 02 ott 2019 
Con la Grecia torna Zaniolo. Balotelli può attendere
Balotelli può attendere. E anche per Castrovilli l'appuntamento è rimandato. Torna...
 Lun. 30 set 2019 
Mancini: "Pinamonti è il futuro dell'Italia. Zaniolo? Per me è una mezz'ala"
Il CT della Nazionale ha parlato ai microfoni di Radio Deejay in vista della partita di qualificazione ad Euro 2020 contro la Grecia, in programma il prossimo 12 ottobre allo Stadio Olimpico
 Mer. 25 set 2019 
DE ROSSI torna all'Olimpico
Daniele De Rossi torna a vestire la maglia della Nazionale italiana. Secondo quanto...
 Lun. 16 set 2019 
Lorenzo il magnifico. Pellegrini si prende la Roma e studia da leader
Davanti al c.t. azzurro Mancini il centrocampista è stato il migliore in campo contro il Sassuolo. Totti lo vede come erede, ma adesso va blindato
 Dom. 08 set 2019 
Finlandia-Italia 1-2: decidono Immobile e Jorginho, Europei a un passo
Altra vittoria importante per l'Italia di Roberto Mancini nella corsa per qualificarsi...
La madre di Zaniolo: "Nicolò più forte dei cori volgari, è felicissimo di giocare nella Roma"
Francesca Costa, madre di Nicolò Zaniolo centrocampista della Roma, ha rilasciato...
 Sab. 07 set 2019 
Pellegrini e Lasagna. Il ct è alla ricerca di un pieno di energia
[...] Giovedì sera Roberto Mancini ha fatto due annunci in uno: «In Finlandia dovrò...
 Gio. 05 set 2019 
Ecco il Fonseca Lab: nasce una Roma con tanta fantasia e attacco a 4 stelle
(...) La Roma che la dirigenza ha messo a disposizione di Paulo Fonseca, infatti,...
 Lun. 02 set 2019 
Mancini: "Zaniolo e Kean? Devono imparare a comportarsi bene"
Il CT della Nazionale ha parlato ai giornalisti durante il primo giorno di ritiro degli azzurri: "Vedremo quello che accadrà da qui all'inizio dell'Europeo. Con i giocatori convocati ormai ci siamo. Se arriva qualcosa di clamoroso, lo prendiamo volentieri"
CRISTANTE, attacco febbrile, ritarda l'arrivo a Bologna
Bryan Cristante, centrocampista della Roma, ritarderà l'aggregazione in Nazionale...
 Ven. 30 ago 2019 
Nazionale A, ventisei convocati per le trasferte in Armenia e Finlandia
Riparte la corsa verso EURO 2020: gli Azzurri si raduneranno lunedì a Bologna e il 4 settembre raggiungeranno Yerevan. L’8 settembre a Tampere affronteranno i finlandesi. Prima chiamata per Luca Pellegrini
 Mar. 27 ago 2019 
Italia, fuori Zaniolo e Kean: Mancini ci pensa
Nessun nome nuovo in entrata, ma due in uscita. In vista delle gare di qualificazione...
 Ven. 23 ago 2019 
Campionato rischiatutto
Esce di scena, pure per sua scelta, il miglior risultatista italiano del momento...
 Gio. 22 ago 2019 
ZAPPACOSTA: "Chelsea? Mi ha aiutato tanto perché ho attraversato momenti difficili"
LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI DAVIDE ZAPPACOSTA: "Ho avuto la fortuna di vincere l'Europa League, ma puntiamo a fare il massimo per arrivare in fondo ad ogni competizione ora."
 Dom. 18 ago 2019 
 Gio. 15 ago 2019 
Cristante, l'antidivo benedetto da De Rossi è diventato un leader
Sembrava il centrocampista destinato ad avere meno occasioni, il primo, oltre a...
 Mer. 17 lug 2019 
MANCINI: "Essere alla Roma è un motivo di orgoglio. Non vedo l'ora di iniziare questa avventura"
Dopo la sua ufficializzazione come nuovo calciatore della Roma, Gianluca Mancini...
 Mer. 10 lug 2019 
I dubbi di De Rossi: l'addio al calcio è vicino, ma lui continua ad allenarsi
Quel forte istinto di mettersi gli scarpini e correre su un campo di calcio, fa...
 Sab. 06 lug 2019 
Basta così: De Rossi ha deciso di smettere con il calcio, ma la Roma è un capitolo chiuso
Roma e basta. Daniele De Rossi come Totti non vestirà altre maglie e sta per annunciare...
 Lun. 01 lug 2019 
Calciomercato Roma, UFFICIALE: Spinazzola
L'AS Roma è lieta di annunciare ufficialmente l'ingaggio di Leonardo Spinazzola....
 Lun. 24 giu 2019 
Zaniolo e Kean, non è finita: anche Mancini li escluderà
Il talento non basta. Servono applicazione, lavoro, anche e forse soprattutto il...
 Dom. 23 giu 2019 
Giallo in Under 21: non c'è pace per l'inquieto Zaniolo
Continua il momento nero per Nicolò Zaniolo. L'Europeo Under 21 poteva essere una...
Under 21, in panchina si cambia: e avanza De Rossi
Il futuro di Daniele De Rossi è ancora incerto, ma nelle ultime ipotesi per l'ex...
 Sab. 22 giu 2019 
Mancini: "Nella mia Nazionale convocherei Totti. Zaniolo? Normale il calo di rendimento"
Reduce dalla doppia vittoria contro Grecia e Bosnia, partite valide per la qualificazione...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>