facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 20 maggio 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

PELLEGRINI: "Nostro momento migliore. Futuro? Rimanere qui mi renderebbe orgoglioso, ma non..."

"Rimanere a Roma mi renderebbe orgoglioso, ma non dipende solo da me"
Venerdì 19 aprile 2019
Il centrocampista della Roma Lorenzo Pellegrini è stato intervistato da Sky Sport. Ecco le sue parole.

Due vittorie di fila senza prendere gol. È il momento migliore?
"Sì, è importante per un giocatore vincere. Sono due partite che non prendiamo gol, dobbiamo continuare così e vincere anche la prossima, anche se sarà difficile".

Hai rivisto un Nainggolan brillante?
"In stagione ci siamo sentiti, magari tramite qualche compagno. Sono contento quando un mio ex compagno sta bene o ritrova la forma, sono contento che stia meglio e speriamo che stia peggio sabato".

Partita decisiva per il quarto posto?
"No, perché finché la matematica non ci chiude le possibilità nulla è decisivo. Ma ci permetterebbe di accorciare anche con l'Inter stessa, da qui alla fine può succedere di tutto. Però sicuramente il nostro obiettivo è quello di entrare in Champions, da terzi o quarti non ci interessa".

Com'è cambiato il gioco con Ranieri?
"Siamo sicuramente più compatti di prima, è quello su cui lavoriamo durante la settimana, stare corti, anche se lo facevamo anche con Di Francesco, con cui forse l'ultimo periodo ci è mancata un po' di compattezza. Stiamo ritrovando questo, è normale anche che ritrovando le vittorie si ritrovi serenità, è una cosa molto importante, per questo Ranieri è veramente forte, ci ha dato la giusta serenità e felicità di venire al campo ad allenarsi".

Avverti forte l'idea di rimanere a lungo?
"In questa stagione mi sono tolto qualche soddisfazione, ma non è stata come mi aspettavo. Non sono riuscito a giocare con continuità a causa degli infortuni, entro in forma giocando, fisicamente e mentalmente. Mi è mancato il fatto di dovermi fermare nel momento in cui stavo andando forte. È stata una stagione di crescita, e speriamo di arrivare in Champions, altrimenti sarebbe un grande dispiacere".

Il futuro?
"Qui sto bene, a casa. La Roma è una delle società più importanti di Italia, non cerco altro. Vediamo, ho sempre detto che rimanere qui mi renderebbe molto orgoglioso, ne sarei onorato. Ma ci sono delle dinamiche secondo cui non ti gestisci da solo".

Hai dato consigli a Zaniolo?
"Con lui abbiamo un bel rapporto, penso che anche questo sia importante, nel senso che quando un giocatore si diverte fuori dal campo, in campo rende il doppio. In campo bisogna stare sul pezzo, ma per questo ci aiutano anche i grandi. A lui dico di non accontentarsi mai, non dobbiamo avere limiti da prefissarci, ma obiettivi che diventino step per fare sempre di più. Se non si pone limiti, non si sa dove possa arrivare".

La vostra forza è la duttilità?
"Sotto questo aspetto ci assomigliamo molto, nonostante lui faccia più l'esterno e io il mediano. Secondo me è una cosa importante, ti permette di avere continuità, di giocare sempre, di aiutare i tuoi compagni. È positivo il fatto di mettersi sempre a disposizione, riuscire bene o male dipende dai casi. Il fatto di voler aiutare il compagno di squadra è fondamentale, e in questa squadra c'è".

Il centrocampo tutto italiano?
"Il CT credo sia contento, se riusciamo ad avere la giusta continuità. Il fatto che giochiamo nella Roma è importante per la nazionale, penso sia contento del percorso che stiamo facendo, abbiamo giocato tutti tante partite, questo ci ha permesso di crescere per dare supporto anche lì".
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Dom. 19 mag 2019 
La vita di De Rossi "on the road": ecco il viaggio per omaggiare il capitano della Roma
Daniele De Rossi non è solo un giocatore di calcio, per la città di Roma è un simbolo...
Calciomercato Roma, spunta l'ipotesi Bielsa per la panchina
Tra i nomi che circolano per la panchina della Roma nella prossima stagione c'è anche quello di Marcelo Bielsa
TRIGORIA, martedì mattina la ripresa degli allenamenti per preparare la gara contro il Parma
Claudio Ranieri, dopo il pareggio di Reggio Emilia, ha concesso ai suoi giocatori...
Empoli-Torino 4-1, Roma matematicamente qualificata ai Preliminari di Europa League
L’Empoli ora vede la salvezza. Toro matato e lontano dall’Europa. I toscani dominano per 30’ e passano con Acquah, subiscono la reazione granata fino al pareggio di Iago, ma poi dilagano con Brighi, Di Lorenzo e Caputo
ADL: De Rossi? Pallotta avrà venduto la Roma...
Il presidente del Napoli: «Uno come lui lo prenderei subito, anche con problemi fisici o anagrafici, è uomo di sport. Il suo addio è un giallo. Allegri? Per me Bayern o Psg. E Icardi...»
TONI: "Rimpianto in carriera? Lo scudetto perso con la Roma. Vedere De Rossi con un'altra maglia..."
"Vedere De Rossi con un'altra maglia farà effetto a tutti"
De Rossi, altro striscione contro la proprietà a Parigi: "Con voi senza futuro"
Dopo Miami, Sydney e Londra, spunta un altro pesante striscione contro la società da parte dei tifosi della Roma transalpini
"De Rossi al Boca Juniors, Burdisso ci sta lavorando"
Secondo la radio del Boca, il ds sarebbe vicino a convincere l'amico a trasferirsi in Sudamerica. L'unico ostacolo sarebbe la moglie, Sarah Felberbaum, che preferirebbe New York o Los Angeles
SERIE A 2018/2019, 37ª Giornata
Calendario e Risultati
CASSETTI: "De Rossi avrebbe fatto di tutto per finire la carriera con la maglia che ama"
Intercettato dai microfoni di Sky Sport, l'ex terzino giallorosso Marco Cassetti...
Allegri, la Roma ha chiesto informazioni
La società giallorossa si è informata dopo l'addio del tecnico alla Juventus: per ora si tratta solo di un sondaggio
I giallorossi andranno in Europa se...
La Roma dice quasi addio alla Champions. Con lo 0-0 sul campo del Sassuolo le speranze...
Ranieri duro con la società: "L'anno prossimo niente lotta Champions"
Più che una cura, è stato come dare acqua e zucchero alla squadra. Neppure Claudio...
Sarri-Gasperini, una poltrona per 2
Meno di quindici giorni per definire la Roma del futuro. La poltrona dell'ufficio...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>