facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 20 maggio 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Il viaggio di Edin da Lucio a Lucio: un gol a Milano può valere doppio

Venerdì 19 aprile 2019
Incrocia il passato, gioca per il presente ma con uno sguardo al futuro. In 90 minuti per Dzeko si nasconde un arco temporale completo a San Siro. A partire da quello che è stato, da quel Luciano Spalletti che è riuscito a tirargli fuori quella cattiveria che sembrava non appartenergli. Un rapporto di alti e bassi, di bastone e carota, di elogi e reprimende pubbliche, di sostituzioni mal digerite e reazioni sin troppo plateali. C'è un po' tutto in quella stagione, la migliore di Edin in giallorosso. Trentanove gol totali (29 in campionato, 8 in Europa League e 2 in coppa Italia) e un feeling interrotto drasticamente da fine febbraio quando il centravanti e i suoi compagni di squadra hanno capito che Lucio aveva deciso di andar via. Un malumore sopito, deflagrato il 25 aprile, quando sul 4-0 a Pescara, a 20 minuti dal termine, Spalletti decide di sostituire il centravanti (rimasto a digiuno in quella gara), in corsa per la scarpa d'oro. La stilettata non si fa attendere: «Fai il furbo, ancora?», con la mano sinistra alzata per mandare a quel paese il tecnico. Ne segue poi la corsa negli spogliatoi, senza neanche passare dalla panchina. Una frase dietro la quale si celava il pensiero di grande parte dello spogliatoio giallorosso che non aveva digerito le dichiarazioni ondivaghe di Lucio sul suo futuro.

UN DOMANI DA SCOPRIRE - Dzeko all'Inter ha già segnato due volte, sempre all'Olimpico. Mai a San Siro. Uno stadio che il prossimo anno potrebbe diventare il suo. Inutile girarci intorno: al momento a Trigoria non hanno intenzione di rinnovargli il contratto. E a meno che non arrivi un allenatore che ponga come conditio sine qua non la sua permanenza per accettare l'incarico, difficile che possa restare. Inevitabilmente, a un anno dalla scadenza, Edin - da poco 33enne - si guarda intorno. Ha un'offerta del West Ham ma con la moglie vorrebbe restare in Italia. Proprio l'Inter, al netto delle smentite ufficiali, ha sondato il suo agente ricevendo la disponibilità a trattare. Per ora la Roma non ha ricevuto offerte ma soltanto perché il club nerazzurro vuole la certezza di approdare in Champions. Poi, che sia Conte o lo stesso Spalletti in panchina, Edin - con Icardi pronto a salutare - a Milano sarebbe il benvenuto. C'è però da scrivere prima il presente. Targato ancora giallorosso. Dzeko ha messo fine sabato scorso al tabù Olimpico in campionato, segnando il gol-vittoria contro l'Udinese. E di tabù in tabù, vorrebbe ora infrangere quello di San Siro. La corsa al quarto posto passa per i suoi gol. Ranieri lo sa e non perde occasione per coccolarselo a livello di dichiarazioni.

ELSHA IN DUBBIO - Domani toccherà all'ex City guidare l'attacco romanista. Che potrebbe essere privo di El Shaarawy, almeno dal via. Il Faraone, top scorer giallorosso in campionato con 9 gol (e 5 assist) in 22 partite, ieri ha avvertito un fastidio al polpaccio che lo ha indotto a svolgere del lavoro personalizzato. La convocazione non sembra in dubbio, la partenza dal primo minuto sì.
di S. Carina
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Dom. 19 mag 2019 
La vita di De Rossi "on the road": ecco il viaggio per omaggiare il capitano della Roma
Daniele De Rossi non è solo un giocatore di calcio, per la città di Roma è un simbolo...
Calciomercato Roma, spunta l'ipotesi Bielsa per la panchina
Tra i nomi che circolano per la panchina della Roma nella prossima stagione c'è anche quello di Marcelo Bielsa
TRIGORIA, martedì mattina la ripresa degli allenamenti per preparare la gara contro il Parma
Claudio Ranieri, dopo il pareggio di Reggio Emilia, ha concesso ai suoi giocatori...
Empoli-Torino 4-1, Roma matematicamente qualificata ai Preliminari di Europa League
L’Empoli ora vede la salvezza. Toro matato e lontano dall’Europa. I toscani dominano per 30’ e passano con Acquah, subiscono la reazione granata fino al pareggio di Iago, ma poi dilagano con Brighi, Di Lorenzo e Caputo
ADL: De Rossi? Pallotta avrà venduto la Roma...
Il presidente del Napoli: «Uno come lui lo prenderei subito, anche con problemi fisici o anagrafici, è uomo di sport. Il suo addio è un giallo. Allegri? Per me Bayern o Psg. E Icardi...»
TONI: "Rimpianto in carriera? Lo scudetto perso con la Roma. Vedere De Rossi con un'altra maglia..."
"Vedere De Rossi con un'altra maglia farà effetto a tutti"
De Rossi, altro striscione contro la proprietà a Parigi: "Con voi senza futuro"
Dopo Miami, Sydney e Londra, spunta un altro pesante striscione contro la società da parte dei tifosi della Roma transalpini
"De Rossi al Boca Juniors, Burdisso ci sta lavorando"
Secondo la radio del Boca, il ds sarebbe vicino a convincere l'amico a trasferirsi in Sudamerica. L'unico ostacolo sarebbe la moglie, Sarah Felberbaum, che preferirebbe New York o Los Angeles
SERIE A 2018/2019, 37ª Giornata
Calendario e Risultati
CASSETTI: "De Rossi avrebbe fatto di tutto per finire la carriera con la maglia che ama"
Intercettato dai microfoni di Sky Sport, l'ex terzino giallorosso Marco Cassetti...
Allegri, la Roma ha chiesto informazioni
La società giallorossa si è informata dopo l'addio del tecnico alla Juventus: per ora si tratta solo di un sondaggio
I giallorossi andranno in Europa se...
La Roma dice quasi addio alla Champions. Con lo 0-0 sul campo del Sassuolo le speranze...
Ranieri duro con la società: "L'anno prossimo niente lotta Champions"
Più che una cura, è stato come dare acqua e zucchero alla squadra. Neppure Claudio...
Sarri-Gasperini, una poltrona per 2
Meno di quindici giorni per definire la Roma del futuro. La poltrona dell'ufficio...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>