facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 22 agosto 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Dzegol e la Roma vede la luce

Domenica 14 aprile 2019
L'onda sembra quella buona e la Roma sa come sfruttarla per risalire la classifica. Basta prenderla al volo, quando passa. E con il minimo si ottiene il massimo: 1-0 contro l'Udinese, risultato che può diventare decisivo nella volata Champions, a 6 turni dal traguardo, con il quarto posto del Milan che resta lontano un punto appena. Anche perché la firma sul 2° successo di fila è di Dzeko che all'Olimpico, in campionato, ha fatto cilecca per quasi un anno. E di Mirante che, invece, non prende gol per il 2° match consecutivo, mai successo in stagione. E, nel pomeriggio in cui la vittoria è senz'altro sofferta e risicata, la confermata affidabilità del portiere e la ritrovata efficacia del centravanti danno forza alla rincorsa giallorossa.

FALSA PARTENZA - Ranieri, anche affidandosi alla sana pretattica per disorientare il collega Tudor, premia gli interpreti che hanno chiuso, prendendosi i tre punti, la partita di Genova contro la Sampdoria. Ma la scelta iniziale non convince. L'unica novità è obbligata: senza lo squalificato Kolarov, a sinistra c'è Marcano. Gli altri 10 sono gli stessi utilizzati per vincere l'ultima partita. Così, davanti a Mirante, piazza addirittura 4 centrali, con Jesus confermato a destra e Manolas, subito chiamato al superlavoro contro il contropiedista Lasagna, con Fazio in mezzo. I mediani sono ancora Cristante e De Rossi, il rombo offensivo, con Dzeko centravanti, prevede Schick trequartista, Zaniolo sulla fascia destra ed El Shaarawy a sinistra. Il sistema di gioco è il 4-2-3-1: Dzeko e Schick si ritrovano, però, affiancati. Il 4-2-4 li penalizza. In fase difensiva, come sempre, il 4-4-1-1. Che, però, è inizialmente meno compatto e non c'è da meravigliarsi. La Roma, dovendo fare la partita, favorisce l'Udinese che, con il 3-5-2, sa sfruttare la velocità di Larsen e soprattutto D'Alessandro sulle corsie, di De Paul che parte dal centro sinistra e Lasagna che gioca accanto all'ex Okaka. Ogni ripartenza bianconera diventa pericolosa, anche perché i giallorossi, in campo, si allungano. Squadra spaccata a metà, sotto il diluvio. A destra Jesus, senza avere mai la copertura di Zaniolo, va presto in tilt. Mirante vola sul tiro di Mandragora per non cominciare il match in salita. Non recita, dunque, da vice: Olsen ha preso di media 1,55 gol a partita, lui 0,6. E aiuta i compagni che, a metà del 1° tempo, si sistemano meglio in campo: sulla sinistra spinge decentemente Marcano e si muove bene El Shaarawy che ci prova di testa e di piede.

CORREZIONE IN CORSA - Dzeko si allarga sui lati, ma la Roma rimane statica in attacco. Pesa l'assenza del trequartista. Così Ranieri, dopo l'intervallo, ridisegna l'assetto, inserendo Florenzi per Jesus (giramenti di testa dopo lo scontro con Samir) e Pellegrini per Schick. L'effetto della doppia mossa non è però positivo. L'Udinese ha subito 3 chance con Okaka, D'Alessandro e soprattutto De Maio che, colpendo di testa, prende il palo. Proprio nel momento più delicato, i giallorossi riescono ad alzare il ritmo. E, spinti dalla Sud, vanno all'assalto. Sono trascinati, come a Marassi, da Dzeko che finalmente interrompe il suo lungo digiuno, in campionato, all'Olimpico, iniziato dopo la doppietta al Chievo il 28 aprile 2018. Il tocco garbato, con l'esterno destro, è di El Shaarawy: il centravanti fa centro in diagonale a metà ripresa. Dopo l'assist, l'abbraccio per la pace tra i 2 attaccanti che litigarono a Ferrara. Ecco Under per De Rossi (risentimento al flessore della coscia destra): Zaniolo si accentra da trequartista e Pellegrini arretra accanto a Cristante. Tudor risponde con Sandro per Mandragora, Pussetto per Alessandro e nel finale Teodorczyk per De Maio. Le sostituzioni non gli permettono di evitare il 1° ko, dopo aver raccolto 7 punti in 3 partite.
di U. Trani
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Florenzi - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mer. 21 ago 2019 
Dzeko:"Florenzi mi ha offerto la fascia per firmare il contratto, ma resterà a lui: nostro capitano"
Un rinnovo fortemente voluto da parte di tutti: famiglia, dirigenti, compagni e...
Fonseca studia un esordio alla Rudi Garcia
L'ultimo allenatore straniero a debuttare in campionato sulla panchina della Roma...
Azzurro il cielo sopra Trigoria, Fonseca cala il settebello
Anche se la proprietà batte ancora bandiera a stelle&strisce (9° anno di gestione...
Calciomercato Roma, ZappaCosta niente: il terzino arriva in prestito
L'incastro giusto è arrivato. Anche con la formula (del prestito) auspicata e con...
Ecco Zappacosta, manca solo il centrale
È in continuo movimento il calciomercato della Roma. Petrachi ha chiuso l'acquisto...
 Mar. 20 ago 2019 
Zappacosta aspetta il via libera da Santon
Il campionato è ormai alle porte e la sensazione, sempre più crescente, è che la...
 Lun. 19 ago 2019 
Calciomercato Roma, prendere Zappacosta per avere Florenzi a doppio servizio
Se arrivasse il difensore del Chelsea, il capitano potrebbe essere avanzato di posizione e alternarsi nei due ruoli. Gonalons pronto ad accettare il Rennes
La Roma punta su Cetin. Ora Rugani è l'alternativa
A vedere la tenuta difensiva della squadra anche ad Arezzo, viene da pensare che...
Roma giovane e bella. Chi la protegge?
(...) La giovane banda di Fonseca rischia di diventare una delle squadre più divertenti...
E' Florenzi il jolly di Fonseca
Il suo destino è stato a lungo in bilico, ma a pochi giorni dall'inizio del campionato...
Roma nuova in panchina, non in campo
Finiti i test, ecco le scelte. Fonseca, ormai da qualche amichevole, ha tirato le...
 Dom. 18 ago 2019 
Tutti i veterani in campo ma la difesa balla
Se la partita con il Real Madrid aveva fatto sorridere Paulo Fonseca e i tifosi...
Zappacosta resta caldo, Gonalons verso il Rennes. Schick vorrebbe la Bundesliga
Per l’esterno del Chelsea ipotesi prestito, intanto i giallorossi lavorano alle uscite: Olsen aspetta la Russia, Gonalons verso il Rennes, anche Santon verso l’addio
Roma, quel rinnovo che cambia la rosa
«Quando vedi una buona mossa, aspetta. Cercane una migliore». Chissà che questa...
Roma, problemi di crescita
Rispetto alla partita contro il Real Madrid, in campo contro l'Arezzo nell'undici...
 Sab. 17 ago 2019 
AMICHEVOLE, Arezzo-Roma 1-3: Le Pagelle
Pau Lopez 6: non deve fare grandi interventi, limitandosi a parare tiri spesso...
Dzeko trascina la Roma: Arezzo battuto 3-1. A segno anche Perotti e Kluivert
Il bosniaco, fresco di rinnovo, segna il gol del 2-1 nella vittoria giallorossa
AMICHEVOLE, Arezzo-Roma 1-3
La Roma affronta l'Arezzo per l'ultimo test estivo, la decima amichevole, prima...
Da Spinazzola fino a Fazio e Under ad Arezzo, prove generali di titolari
Siamo agli sgoccioli, alle prove generali prima del debutto, previsto per domenica...
 Ven. 16 ago 2019 
Arezzo-Roma, i convocati
Ecco i convocati di Fonseca per l'amichevole con l'Arezzo di domani alle 19:30....
Roma, diciotto giorni alla fine del mercato: il bilancio e le mosse di Petrachi
Il direttore sportivo giallorosso dopo i rinnovi di Zaniolo e Under è pronto a sistemare la rosa giallorossa tra acquisti e cessioni
 Gio. 15 ago 2019 
Se Santon parte c'è Zappacosta o Spinazzola a destra
Rick Karsdorp è tornato felice in Olanda e non perde occasione per far capire quanto...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>