facebook twitter Feed RSS
Domenica - 19 maggio 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

NAINGGOLAN: "Se segno alla Roma non esulto. Senza Monchi sarei potuto rimanere. Zaniolo? Sono..."

"Zaniolo? Sono contento per lui, ma vediamo tra 10 anni. Con Spalletti sono in debito. Un gol contro la Roma? Non esulterei. L'ex ds giallorosso? Dopo tre giorni dal suo addio era già tornato al Siviglia. Totti sarà sempre un'istituzione. Tutti vorrebbero la Juve, io invece...»
Sabato 13 aprile 2019
Radja Nainggolan, centrocampista dell'Inter, ha rilasciato una lunga intervista parlando anche della sua esperienza in giallorosso e proiettandosi verso la sfida contro la Roma di settimana prossima. Questo uno stralcio delle sue parole:

(...)

Un po' pensa già alla sua prima volta da ex contro la Roma?
«Ancora no. Sono sereno».

Quali emozioni si aspetta di vivere sabato?
«All'andata, all'Olimpico, ho... lasciato perdere e non ho voluto giocare (ride, ndr). Ero infortunato purtroppo... A Roma ho vissuto anni indimenticabili e ho tanti ricordi belli: la scorsa stagione abbiamo raggiunto obiettivi importanti, ma le avventure À niscono e se ne aprono di nuove. Quello con l'Inter è un altro capitolo bello e ora penso solo a far bene qui».

Che effetto le fa non vedere più alla Roma Monchi, colui che ha contribuito alla sua cessione?
«Con lui avevo un rapporto aperto: riuniva spesso i 6-7 giocatori più rappresentativi e tutti insieme parlavamo di come fare il meglio per la società e la squadra. Mi sentivo un calciatore importante. Poi, però, ho saputo le cose che diceva di me e quelle mi sono piaciute meno... Tre giorni dopo il suo addio alla Roma, la squadra di cui diceva di essere innamorato, era già d'accordo per tornare a Siviglia. Per me questo dimostra molte cose... Senza di lui ipoteticamente avrei potuto essere ancora là o anche in un'altra squadra perché magari la Roma mi voleva mandare altrove. La mia destinazione (l'Inter, ndr) però l'ho scelta io perché Spalletti ha spinto per avermi ed è stata la decisione giusta».

Le dà fastidio ascoltare tanti giudizi poco lusinghieri sull'operazione che ha portato lei all'Inter e Zaniolo alla Roma?
«Per me non è un problema perché ognuno ha la sua carriera. Io ho giocato 10 anni ad alto livello, 9 bene e questo così così. Lui ha fatto 20 partite in A, 18 buone... E' normale che si parli bene dei giovani ai quali adesso tutto viene servito su un piatto d'argento, mentre prima un ragazzo doveva dimostrare molto di più, anche solo per arrivare in Serie B. Sono contento per lui e gli auguro il meglio perché non sono invidioso di nessuno. Io penso alla mia carriera e stop. E' facile fare una stagione buona, ma vediamo tra 10 anni...».

Alla luce del legame che ha con Totti, sarebbe contento se Francesco avesse un ruolo chiave nel futuro della Roma?
«Lo spero. Anche senza un ruolo importante, però, lui rappresenterà sempre e a prescindere la Roma. Non ha bisogno di una carica più o meno importante per dimostrare chi è. Gli auguro il meglio perché gli voglio bene».

Firmerebbe per l'Inter terza e la Roma quarta a fine campionato?
«Subito. Sono rimasto in buoni rapporti porti con tanti miei ex compagni e mi farebbe piacere vederli felici».

(...)

Se Dzeko la chiamasse per chiederle come si vive a Milano, cosa risponderebbe?
«Prima di venire all'Inter, io sapevo già com'era Milano. Lo stesso vale per lui».

Consiglierebbe all'Inter di acquistare Edin?
«Queste non sono cose che dovete chiedere a me. Come giocatore, anche se ha 33 anni, lo vedo bene, perché ha un valore indiscutibile, dà tutto per i compagni e segna tanto. Quest'anno può sembrare in calo perché i risultati della squadra ti portano un po' giù, ma non è così».

Esulterà se segnerà contro la Roma?
«No».

(...)
di Andrea Ramazzotti
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Totti - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Sab. 18 mag 2019 
I dubbi di Totti: potrebbe lasciare la Roma
L'annuncio della separazione tra la Roma e Daniele De Rossi a fine stagione ha infuocato...
FourFourTwo non ha dubbi: Messi meglio di Cristiano Ronaldo, Totti più forte di Del Piero
Chi è stato più forte? Maradona o Pelé? E chi è più forte tra Messi e Cristiano...
KONSEL: "Roma, ringrazia De Rossi. Olsen? Divorato dalla pressione. Alisson forte mentalmente"
L'ex portiere della Roma: «Alisson ha retto la pressione e l'ha trasformata in forza. Lo svedese è crollato mentalmente. In bocca al lupo a De Rossi»
Roma-Parma, 60.000 persone previste all'Olimpico per l'addio di De Rossi
Il 26 maggio non sarà una giornata come le altre. La Roma affronterà il Parma per...
Giochi senza bandiere: fra la Roma e De Rossi via al finale più triste
E se i tifosi della Roma dovessero alla fine ringraziare chi ha deciso, chiunque...
In 2.000 contro Pallotta: "No al nuovo stadio". E Gasperini è a un passo
Auspicava una Roma che diventasse internazionale, varcando i confini italiani, e...
Roma, futuro avvelenato
Il futuro della Roma si scrive nella Capitale e, al momento, si legge a Reggio Emilia....
 Ven. 17 mag 2019 
Figo lancia la sfida a Totti: "Te ne faccio 4!". Francesco replica
L'ex Inter sfiderà la bandiera giallorossa nel torneo di calcio a sei «La notte dei Re»
KOLAROV: "Non ho mai conosciuto persone più appassionate di De Rossi. Classifica? Ognuno si..."
"Classifica? Ognuno si prenda le sue responsabilità"
GIGI PROIETTI: "De Rossi? Ci sono maniere diverse per arrivare alla fine di un percorso"
Gigi Proietti, attore e comico romano e romanista, ha rilasciato un'intervista nella...
Ferrero ci riprova: "De Rossi, vieni qui"
Presidente a Genova, giallorosso dentro, ha annusato l’occasione: «Ne avevamo parlato, alla Samp per lui le porte sono sempre aperte. Ci vuole più rispetto per il tifoso»
Daniele, ultimo viaggio in maglia giallorossa. E scattano i ricordi
Il primo viaggio vero con la Roma Daniele De Rossi l'ha fatto in una data storica....
Totti dal Kuwait: "Juve lontana ma troveremo una soluzione"
(...) Non ci fossero stati contratti firmati e con ricche penali in caso di rescissione,...
Gasp ha detto sì. Accordo col nuovo ds Petrachi, la Roma del futuro è già sua
Il progetto Atalanta è pronto a sbarcare a Trigoria. La Roma, dopo il no di Conte...
Gasperini si avvicina al giallorosso. Ma il futuro ora preoccupa tanti big
Per ricostruire bisogna prima demolire. Sull'asse Londra-Boston avranno pensato...
Roma, picconate anche da Ranieri
Claudio Ranieri non ricorda esattamente di aver detto testa grigia a Franco Baldini...
 Gio. 16 mag 2019 
DE GREGORI: "Per me De Rossi dovrebbe giocare fino a 50 anni, situazione gestita malissimo"
"La società ha sbagliato a mandare via De Rossi". Francesco De Gregori, intervenendo...
RANIERI: "A De Rossi andava detto in un'altra maniera. Fossi rimasto avrei chiesto di tenerlo"
SASSUOLO-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI CLAUDIO RANIERI: "Mi auguro che quanto successo possa essere uno stimolo positivo, ormai i giocatori sono abituati a tutto. Pellegrini dovrebbe farcela. Non so i progetti di Pallotta per il futuro. Tra due partite finirò il rapporto con la AS Roma"
Roma, prosegue la contestazione dei tifosi. Striscione a Londra contro Franco Baldini
I supporter giallorossi contro il consulente di mercato del presidente James Pallotta
Nebbia a Trigoria: pure i big sotto shock
(...) Molti giocatori della Roma oggi si trovano sempre più smarriti, pieni di dubbi....
Ranieri: "Qui non resto. Decidono tutto a Boston e Londra"
Prima Totti e poi De Rossi. Ma anche Ranieri. Tra le bandiere romane stropicciate...
Si è disperso un patrimonio, i vincoli umani vanno onorati
La mia passione per i colori della Roma e 22 anni, intensi e indimenticabili, trascorsi...
C'è la Roma sotto assedio
La pazienza è finita. All'improvviso. Proprio come la carriera di De Rossi in giallorosso....
Roma, Totti lo sposo dimesso
Le parole di De Rossi lo invitano all'esame di coscienza e, magari, a prendere decisioni...
 Mer. 15 mag 2019 
Contestazione a Trigoria. De Rossi ai tifosi: "Se mi richiamassero ora direi di no"
Prosegue la protesta dei tifosi, che già nella notte avevano contestato il club sotto la sede. Presenti le forze dell’ordine, Ranieri, Massara e De Rossi escono a parlare coi presenti
Addio De Rossi, protesta dei tifosi: striscioni e una croce contro Pallotta e la società
La Curva Sud questa notte ha cominciato la protesta contro il club per aver lasciato andare la bandiera giallorossa: «Figli di Roma, capitani e bandiere. Ecco il rispetto e l’amore che questa società non potrà mai avere»
La Roma senza bandiere si prepara per Gasperini. E Totti...
Le strategie del club e il peso del dirigente sulle scelte: i retroscena
Non c'è un motivo per spingere Daniele fuori dalla Roma
Non c'è un motivo. Non c'è un motivo per convocare De Rossi, in uno strano pomeriggio...
Lo chiamavano capitan Futuro
Lo chiamavano capitan Futuro, soprannome che nacque come augurio e divenne una maledizione....
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>