facebook twitter Feed RSS
Domenica - 21 aprile 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Pallotta per la panchina vuole un numero uno

Mercoledì 20 marzo 2019
Chi sceglie l'allenatore, di solito, è il ds che nella Roma per ora è Massara ma forse tra poco sarà un altro: Petrachi è un serio candidato. Nella Roma, magari, il nuovo tecnico lo suggerisce Baldini (nuova passione, le passeggiate in bicicletta). Bisogna vedere, però, quali caratteristiche saranno decisive per arrivare alla prossima fumata bianca: profilo alto, profilo basso, big manager o tecnico dell'utopia. Siamo nella fase di riflessione, il futuro è tutto da definire. Non quello di Ranieri che lascerà la panchina a fine stagione.

SCELTA DI CAMPO
Pallotta, però, è uscito finalmente allo scoperto. E ha messo per iscritto la sua indicazione proprio nel comunicato di lunedì. «A Monchi ho subito detto che avrei voluto allenatori, preparatori, staff medico, calciatori e addetti allo scouting di primo livello». La novità fa rumore: il presidente chiese di ingaggiare un numero uno, senza essere accontentato dal suo ds. Ora, dopo l'addio dello spagnolo, ha però la grande chance di prendere uno dei migliori tecnici in circolazione. E se davvero sta pensando a Petrachi, gli basta rivolgersi al ds del Torino: è amico fraterno di Conte. La linea tracciata dalla proprietà Usa, insomma, è chiara. Se non sarà rispettata, l'input presente nella nota di due giorni fa avrà l'effetto boomerang.

CANDIDATO CONDIVISO
Sarri è da sempre di moda a Trigoria. Al Chelsea non se la passa benissimo, vive di alti e bassi. Anzi, da domenica scorsa, c'è chi, in Inghilterra, sostiene che l'esonero sia addirittura imminente. Se Sarri si libera, la scelta metterebbe d'accordo tutti, da Boston a Trigoria, passando per Londra: piace perché valorizza i giocatori, fa giocare bene la squadra, appagherebbe il senso estetico di quelli mai schiavi del risultato. Andando al Chelsea ha fatto un grande salto a livello di stipendio, ma questo non spaventa troppo la Roma che deve ripartire. Con lui lo farebbe in grande stile. Contatti telefonici e cene londinesi: la Roma di passi ne ha già fatti parecchi. Deve aspettare il segnale. Cioè che Sarri non sia più il coach dei blues: la libertà, basta chiedere a Conte che ha appena fatto causa al club londinese, non è scontata nemmeno dopo l'esonero.

LINEA VERDE
L'esclusione dalla prossima Champions appare quasi scontata ormai anche a chi vive a Trigoria. E, oggi più di prima, la valorizzazione della rosa, giovane e da assemblare, è l'obiettivo primario per i dirigenti della Roma. E in Italia c'è chi, questo, lo ha fatto benissimo all'Atalanta: Gasperini. Sul quale pesa sempre l'esperienza negativa vissuta all'Inter. Ma se è innegabile la sua scarsa abitudine alla grande piazza, bisogna riconoscergli la straordinaria capacità di lavorare con i giovani e di farli giocare bene. L'Atalanta, tra l'altro, schiera anche qualche grande vecchio, vedi Masiello, Gomez, Ilicic, Gasp ha creato un perfetto mix. Da riproporre qui, con senatori e ragazzi. La valorizzazione dei giovani passa necessariamente dal calcio attrattivo, Sarri e Gasperini lo hanno proposto e lo propongono ancora. Con loro c'è pure Giampaolo che, da tempo, è in attesa di una chiamata della società giallorossa. L'allenatore della Sampdoria piace a Baldini. Arrivò a un passo dalla Roma due anni fa, poi è stato scavalcato da Di Francesco. I tre mettono d'accordo anche anime diverse a Trigoria (e non), dal vice presidente Baldissoni, passando per il Ceo Fienga fino a Totti, Conti e lo stesso Ranieri. Ma dietro l'angolo c'è sempre il pericolo "utopia", quelle idee un po' così, che in un momento come questo significherebbero salto nel buio. Ed eccoci a De Zerbi, Fonseca o il solito Villas Boas. Bravissimi professionisti, per carità. Ma non è certo questo il momento di rischiare.
di Ugo Trani
Fonte: Il Messaggero

Totti - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Sab. 20 apr 2019 
Da Totti all'Olimpico, il sogno di Vignato passa per Roma
Il siparietto con Totti prima dell'esordio nel 2017, all'Olimpico ha trovato il primo gol in Serie A: ecco chi è Vignato, il classe 2000 che ha steso la Lazio
Vietato perdere con i nerazzurri
Claudio Ranieri mette le mani avanti: con l'Inter il risultato può essere determinante...
La strada di Conte verso Trigoria: conferma dei big e più ambizione
Il futuro di Antonio Conte deve essere ancora scritto. Al di là di dove allenerà,...
Roma, assalto alla Champions
Il Meazza accende i riflettori sulla corsa Champions, d'attualità anche alla vigilia...
Inter-Roma duello totale: i due club si sfidano su Conte
Per chi tifa Antonio Conte stasera? A San Siro c'è Inter-Roma, duellanti per un...
 Ven. 19 apr 2019 
SPALLETTI: "Le partite sulla panchina della Roma sono bellissimo ricordo che non dimenticherò mai"
INTER-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI LUCIANO SPALLETTI: "La Roma è una grande squadra, sta attraversando un buon momento. Contro la Roma c'è il ricordo delle stagioni fatte su quella panchina, tutte sentite e vissute, perché a me piace così. Sono un bellissimo ricordo che non dimenticherò mai. Risaluterò volentieri le persone che conosco. Dzeko all'#Inter? Abbiamo Lautaro e Icardi, ma riguardo il mercato dovete chiedere ad Ausilio, è lui l'addetto a questi argomenti"
Roma, due visioni per il futuro: c'è il nodo Totti
Dal summit di Boston indicazioni divergenti: da un lato la soluzione interna con Francesco al centro del progetto dall’altro il piano Baldini con l’ex capitano defilato
 Gio. 18 apr 2019 
Olsen cuore d'oro: un weekend con Frans, il bambino malato di cuore
Il portiere giallorosso ha accolto nella sua casa a Roma l'undicenne svede affetto da una malattia cardiaca: partite alla Playstatio, poi l'incontro con Totti e i giocatori
Pallotta blinda Zaniolo: 100 milioni il nuovo prezzo, talento d'oro per il futuro
Dal summit di Boston esce rafforzata l'idea che sia necessaria una restaurazione...
Roma, più spazio per Massara. E Totti riceverà i primi "gradi"
(...) Dal breve meeting di Boston tra il presidente Pallotta, il consulente Baldini...
Il dopo De Rossi. Il club punta sul viola Veretout
Il summit è finito, ma non è cambiato poi molto. Massara è tornato da Boston, infatti,...
Conte: "Non ho deciso, ma andró dove mi convince di più il progetto"
«Non so ancora dove andrò l'anno prossimo. Una cosa è certa: sarò in una squadra...
Claudio & Lucio, chi si rivede
L'uno andò via per far posto all'altro. Lucio out, Claudio in. E la Roma sognò....
 Mer. 17 apr 2019 
Calciomercato Roma: possibile promozione di Totti a direttore generale
La pista che porta al dirigente del Lille Luis Campos sembrerebbe essersi raffreddata....
Roma, Pallotta prende tempo sulla nuova rifondazione
Massara stamattina sarà di nuovo nella Capitale. Torna con lo stessa carica con...
Totti chiama Conte alla Roma e sfida l'Inter
Se somiglierà a uno di quegli assist con cui stupiva l'Olimpico da calciatore lo...
 Mar. 16 apr 2019 
A Boston si decide il futuro
È arrivata l'ora della verità per il futuro della direzione sportiva della Roma....
 Lun. 15 apr 2019 
BOLLETTINO MEDICO: Daniele De Rossi
Roma, altra tegola per De Rossi: lesione muscolare, venti giorni di stop
Rifanno la Roma: Massara e Baldini a Boston da Pallotta
Giornate importanti per le strategie: negli Usa prende forma la nuova struttura societaria, Campos dovrebbe essere “presentato” ai dirigenti
Florenzi: il capitano della rincorsa Champions
Il solito rito è andato puntualmente in scena anche due giorni fa. Al momento di...
Roma: adesso il futuro si decide a casa Pallotta
La settimana che oggi s'inaugura col viaggio del d.s. Ricky Massara a Boston sembra...
I senatori di Ranieri
Vecchia guardia fa buon brodo, e forse permetterà alla Roma di sentire per il 6°...
Pallotta convoca Baldini e lascia a casa Totti: il futuro riparte da Boston
Il futuro della Roma si decide a Boston,negli Usa. Summit tra il presidente Pallotta,...
 Dom. 14 apr 2019 
Totti: "Salah ha fatto la scelta giusta ad andare al Liverpool"
Il dirigente giallorosso racconta il suo rapporto speciale con l'attaccante egiziano: «Tuttora lo sento, ci messaggiamo e sono contento di averlo conosciuto»
Massara vola da Pallotta. Si decide sul ds e Campos
Il viaggio della chiarezza. Domani Frederic Massara, direttore sportivo della Roma...
Addio a Giuseppe Ciarrapico, presidente della Roma dal 1991 al 1993
L'imprenditore, ex senatore Pdl ed ex presidente della Roma, si è spento a 85 anni
Roma, Champions a tutti i costi. Poi rivoluzione
Incoraggiante il quinto posto, ottimi i tre punti, dimenticabile tutto il resto....
 Sab. 13 apr 2019 
NAINGGOLAN: "Se segno alla Roma non esulto. Senza Monchi sarei potuto rimanere. Zaniolo? Sono..."
"Zaniolo? Sono contento per lui, ma vediamo tra 10 anni. Con Spalletti sono in debito. Un gol contro la Roma? Non esulterei. L'ex ds giallorosso? Dopo tre giorni dal suo addio era già tornato al Siviglia. Totti sarà sempre un'istituzione. Tutti vorrebbero la Juve, io invece...»
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>