facebook twitter Feed RSS
Martedì - 16 luglio 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Roma, senza Champions sarà rivoluzione. Ecco chi può partire

Mancando il quarto posto il club sarà costretto ad abbassare il monte ingaggi. Alcuni big potrebbero salutare
Domenica 17 marzo 2019
ROMA - «Senza la qualificazione alla Champions League in parecchi cambieranno aria, si avrebbe un ridimensionamento di tutto». Claudio Ranieri dopo la sconfitta contro la Spal è stato chiaro, senza quarto posto si andrebbe verso una vera e propria rivoluzione della rosa: «I calciatori guadagnano tanto e devono pensare anche a questo se non si raggiungono gli obiettivi». Il quinto posto negherebbe alla Roma i 40 milioni dell'accesso in Champions, di conseguenza ci sarebbero anche meno introiti dagli sponsor e dai diritti televisivi. E un monte ingaggi di 92,7 milioni di euro diventerebbe insostenibile per le casse giallorosse, costringendo il diesse (quale ancora resta un mistero) a vendere alcuni pezzi pregiati per creare plusvalenze e ridimensionare i costi del club.

MINACCIA BIG - Le big europee monitorano la situazione della Roma, pronte a sferrare l'assalto ai pezzi pregiati della rosa in caso di «svendita totale». Chi potrebbe andar via per ricavare un'ottima plusvalenza è Cengiz Under, ormai da due mesi lontano dai campi per infortunio. Il turco pagato due anni fa 13,4 milioni di euro potrebbe partire per 35-40 milioni di euro: Arsenal e Bayern Monaco sono interessate al giocatore. C'è la fila invece per Kostas Manolas, unico punto di riferimento della difesa colabrodo della Roma in questa stagione. Il greco ha una clausola rescissoria da 36 milioni di euro e un nuovo agente, Mino Raiola, pronto a scatenare un'asta per aumentargli lo stipendio. Edin Dzeko potrebbe salutare anche a causa del suo stipendio elevato. Il bosniaco guadagna 8,3 milioni di euro lordi a stagione, troppo per una squadra senza Champions League. Il suo contratto scade nel 2020, alcuni club di Premier League sarebbero interessati al giocatore, anche se non è escluso un ritorno in Bundesliga.

(IN)CEDIBILI - Tre giocatori sono a rischio cessione per plusvalenza, contratto e clausola rescissoria. Il primo è il pezzo pregiato della rosa della Roma, Nicolò Zaniolo. Il talentino ex Inter sarebbe contento di rimanere in giallorosso, i tifosi sono già affezionati a lui e il club non vorrebbe venderlo. Ma se arrivasse l'offerta indecente, quella che potrebbe sistemare una buona parte dei conti, tutte le certezze potrebbero essere spazzate via. Zaniolo ha il contratto in scadenza nel 2023 ed attualmente guadagna 1,3 milioni di euro lordi. Il suo rinnovo del contratto è stato posticipato da Monchi a fine stagione, il Real Madrid e la Juventus sarebbero pronti a fare follie: per 50 milioni di euro la Roma potrebbe considerare l'ipotesi cessione. Così come se arrivassero offerte importanti per Lorenzo Pellegrini e Stephan El Shaarawy. Il centrocampista può liberarsi pagando i 30 milioni di euro della clausola suddivisibili in due rate da 15 milioni, ma potrà farlo solo dal 1 luglio al 30 luglio e soltanto fino al 2020. L'esterno ex Milan come Zaniolo aspetta il rinnovo del contratto (in scadenza a giugno del prossimo anno) e al momento guadagna 3,7 milioni lordi a stagione. In caso di buona offerta, ma anche qui bisognerà aspettare l'ok del prossimo allenatore, potrebbe lasciare la capitale.

GLI ALTRI - Poi ci sono quei giocatori che hanno deluso, che guadagnano troppo rispetto al loro rendimento o che hanno giocato poco. È il caso di Ante Coric e Javier Pastore, ma con due situazioni molto diverse. Il primo è un giovane prospetto e andrà a giocare in prestito in qualche club di Serie A, il secondo invece è la delusione del mercato di Monchi. Pagato 24,7 milioni di euro dal Psg, il trequartista argentino guadagnerà 6,5 milioni di euro lordi a stagione fino al 2023. Cederlo è molto complicato, anche in virtù delle sue prestazioni e dei numerosi infortuni: sarà la vera sfida del prossimo direttore sportivo, magari cercando una soluzione cinese o araba. Potrebbe finire invece in argentina Diego Perotti. Poche partite giocate per infortuni e un contratto pesante da 5,2 milioni fino al 2022: El monito ha dichiarato più volte di voler concludere la carriera al Boca Juniors, a trent'anni potrebbe essere il momento giusto. Ne ha 33 invece Federico Fazio, altra possibile uscita in casa Roma. Contratto fino al 2020 e stipendio da quasi 4 milioni e mezzo a stagione, il centrale potrebbe interessare a club spagnoli e inglesi. Possibile ritorno in patria per Rick Karsdorp (il Feyenoord sarebbe disposto a riprenderlo), nessuna offerta al momento per Nzonzi. L'ultimo è Juan Jesus che guadagna leggermente meno del suo compagno di reparto, 4,1 milioni all'anno. Il difensore prelevato dall'Inter per dieci milioni di euro piace ad alcuni club italiani e turchi. A fine stagione il bilancio definitivo: non partiranno tutti i nomi menzionati, ma senza Champions sicuramente cambierà molto nella rosa della Roma.
di Jacopo Aliprandi
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

UCL - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 11 lug 2019 
UEFA, pubblicata distribuzione premi per Champions ed Europa League
La UEFA ha pubblicato la distribuzione dei premi relativi alla prossima edizione...
 Dom. 02 giu 2019 
 Sab. 25 mag 2019 
Roma, De Rossi, si avvicina la notte di amore e rancore. E poi c'è l'idea Boca
L'addio si avvicina. E con questo i saluti commossi (pre e post partita) oltre alle...
 Ven. 24 mag 2019 
RANIERI: "Mi auguro che ci sia l'atmosfera che Daniele merita. Lo stadio stracolmo di amore per lui"
ROMA-PARMA, LA CONFERENZA STAMPA DI CLAUDIO RANIERI: "De Rossi entrerà in campo dal primo minuto con la sua fascia al braccio. La decisione sul suo addio è stato un fulmine a ciel sereno. Mi dispiace per Schick, non riesce ad esplodere"
 Mar. 21 mag 2019 
Nella lotta per la Champions League regna l'incertezza
Erano anni che in Italia non si assisteva ad una lotta così aperta e serrata per...
 Dom. 19 mag 2019 
Ranieri duro con la società: "L'anno prossimo niente lotta Champions"
Più che una cura, è stato come dare acqua e zucchero alla squadra. Neppure Claudio...
 Lun. 13 mag 2019 
La seconda vita di Mirante: titolare con vista Champions
Acquistato per aiutare Olsen nell’inserimento, si ritrova inamovibile con Ranieri nella corsa al 4° posto. E da ex ha fermato la Juventus come un eroe
Atalanta, Inter, Milan, Roma: arrivo a pari punti? Tutte le combinazioni
Se bergamaschi e nerazzurri raggiungono 69 punti la qualificazione è loro. Con arrivi a pari merito invece il discorso si fa più complicato. Ecco chi si qualifica
 Dom. 12 mag 2019 
Psg chiama, Inter al sicuro. È Dzeko il regalo Champions
(...) Ma di là c'è però una società che sta già costruendo il futuro. L'incrocio...
 Sab. 11 mag 2019 
Roma, contro la Juve per la Champions. Ma cosa dicono i numeri?
È sfida tra il miglior attacco interno contro la miglior difesa esterna. Ma sono tanti i gol subiti in casa dai giallorossi...
 Ven. 10 mag 2019 
Da Alisson a Higuain, gli "italiani" in finale: allena Sarri
Ecco la "formazione" dei calciatori che hanno militato nel nostro campionato e che...
Dal mercato alla corsa Champions: le 10 sfide che aspettano la Roma
La volata in campionato avrà ripercussioni sulla società già impegnata in una serie di programmi per il futuro. Cercando di recuperare i tifosi
De Vito si difende: "Io incorruttibile Stadio,"Io incorruttibile Stadio, con l'M5S scelte condivise"
Due ore davanti ai magistrati. Per Marcello De Vito, l'ex presidente finito in carcere...
Roma, sapore di finale: domenica c'è la Juve
La sfida alla Juventus inizia con 24 ore di anticipo. Atalanta-Genoa e Fiorentina-Milan,...
 Gio. 09 mag 2019 
Roma-Gasperini, stand by Champions
Sfumato Conte e registrata la volontà di Sarri di rimanere in Inghilterra, il club giallorosso punta tutto sul tecnico dell'Atalanta: ecco il piano
Arriva la sfida con la Juventus: in palio ci sono punti pesanti ma nessuno (o quasi) ci pensa
Prima il no di Conte, ieri la frenata di Sarri, non tralasciando la battuta di Zaniolo...
 Mer. 08 mag 2019 
Finale Tottenham-Liverpool! Ajax eliminato dopo un'altra semifinale pazzesca
Partita incredibile: vanno avanti i Lancieri con De Ligt e Ziyech, poi il brasiliano segna una tripletta pazzesca e manda gli Spurs in finale
Origi piu Wajnaldum: é Liverpool da favola. Messi, nuovo incubo
Le note di You'll never walk alone come colonna sonora di una rimonta da Oscar....
 Mar. 07 mag 2019 
Nzonzi: "Faremo di tutto per entrare in Champions. Addio a fine stagione? Vedremo..."
Steven Nzonzi, centrocampista della Roma, ha parlato ai microfoni di Bein Sports...
Roma, 60 milioni in meno se esce dalle prime quattro
Romero risveglia un incubo. Non stiamo parlando del compianto regista dell'horror...
 Lun. 06 mag 2019 
KLOPP: "Il Barça? Non pensiamo alla rimonta della Roma. Salah non gioca"
Il 3-0 dell'andata era già un fardello pesante. Come se non bastasse si sono aggiunti...
 Dom. 05 mag 2019 
Le certezze son desideri
Un anno fa, la Roma volava in semifinale di Champions, oggi deve vincere le ultime...
 Sab. 04 mag 2019 
FAZIO: "La squadra è in un buon momento, mancano 4 finali. Ci sono tante squadre per un unico posto"
Federico Fazio, difensore giallorosso, ha rilasciato un'intervista a Sky Sport,...
 Ven. 03 mag 2019 
MANOLAS: "Adesso siamo più compatti e questo porta a più risultati. Qualche rimpianto per..."
"Qualche rimpianto per dei punti Champions persi. Ranieri grandissimo uomo"
 Gio. 02 mag 2019 
Roma, senti Lippi: "Conte privilegerà il progetto, non la squadra più blasonata"
E sulla Juventus: «Per vincere la Champions serve anche un pizzico di fortuna. Allegri? Fa bene a restare»
 Mar. 30 apr 2019 
Champions, volata a sei per due posti: ecco chi ha più chance di farcela
Quattro giornate al fischio finale del campionato, 12 punti a disposizione, sei...
Quattro finali per Ranieri
Mai in Paradiso. Ma conta entrarci alla fine. L'Atalanta conferma la dura legge...
Due posti per sei
Benedetta sia la corsa a un posto al sole, la qualificazione alla Champions League,...
 Dom. 28 apr 2019 
Roma, la notte è da Champions
Ranieri, a parole e soprattutto con i fatti, fa largo a Conte sulla panchina della...
 Sab. 27 apr 2019 
Roma-Cagliari: no stop Europa
Il 4° posto è l'unico obiettivo rimasto, in questa stagione anonima e deludente,...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>