facebook twitter Feed RSS
Domenica - 26 maggio 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Spal-Roma 2-1, Le Pagelle

Le pagelle della Roma - Olandesi da incubo, Zaniolo cambia i giallorossi
Sabato 16 marzo 2019
Olsen 6 - Intuisce ma non respinge il rigore di Petagna: sta diventando una costante, ma non è comunque colpa sua. Incolpevole su Fares.

Karsdorp 4,5 - Perde Fares, nell'ambito di una linea arretrata rivedibile. La (poca) spinta non pareggia le difficoltà in fase difensiva. (Dall'80' Santon s.v. -).

Marcano 5 - Fa fatica, come quasi sempre. Niente di tremendo, ma non molto di positivo.

Fazio 5,5 - Il comandante deve ancora smaltire le scorie del derby e si vede.

Juan Jesus 5 - Male come tutta la difesa, non è un terzino di spinta ma appoggia davvero troppo poco la manovra.

Kluivert 4 - Non si vede davvero mai. Sei passaggi di cui tre sbagliati. Tre cross e nessuno a bersaglio. Un dribbling: la bocciatura è nei numeri. E infatti Ranieri lo cambia subito. Evanescente. (Dal 46' Zaniolo 7 - Entra e cambia la Roma. Impressionante la potenza muscolare nei primi passi, impensabile fare a meno di uno così).

Nzonzi 5 - Come un pesce fuor d'acqua, ancora una volta.

Cristante 5,5 - Si sbatte, ci prova, si fa vedere anche in zona tiro. Come per il francese, il 4-4-2 non è proprio il suo ambiente ideale, ma ci mette un po' di verve e di voglia.

El Shaarawy 5 - Come Kluivert, anche lui esce a inizio ripresa. Rispetto all'olandese, ha l'attenuante di averci almeno provato. Mai cercato dai compagni. (Dal 46' Perotti 6 - Segna il rigore, poi si vede poco. Però l'impatto è più che positivo).

Dzeko 6 - Conquista il rigore e se non fosse per Viviano troverebbe anche il gol del 2-2. Molto nervoso, mette in campo quegli attributi e quella forza fisica che a questa Roma servono così disperatamente.

Schick 5 - Il gran mistero rimane. Con Dzeko non ha mai trovato alcun feeling e non lo trova neanche oggi. Tanti errori, poca incisività. Il punto interrogativo pare destinato a diventare un punto e basta. Sbaglia quasi tutto.

di Ivan Cardia


*** *** ***


Olsen 6: può fare poco sui gol subìti.

Karsdorp 4: in occasione del primo gol, si perde Fares. In difficoltà in fase difensiva, nullo in avanti. Dal 35'st Santon SV

Fazio 6: non perde la bussola ed evita catastrofi peggiori.

Marcano 5,5: non sempre preciso ma non commette nemmeno errori gravi.

Jesus 4: contro Lazzari non sarebbe facile per nessuno e il brasiliano va subito in difficoltà. Provoca poi il rigore perdendosi l'uomo e poi entrando al limite, con l'arbitro che ha deciso di punirlo con il rigore, dubbio.

Kluivert 4: inizia con tante buone intenzioni ma è troppo evanescente. Dal 1'st Zaniolo 6,5: nella a Dzeko, che porta al rigore per la Roma, mostra forza fisica, forza esplosiva e una discreta visione di gioco. Parte da destra e tende ad accentrarsi. La Roma si accende quando il pallone gli capita tra i piedi. Gioca spesso nel corridoio destro per poi tentare l'inserimento improvviso in area.

Cristante 4: fatica a trovare una collocazione, una posizione, una missione.

Nzonzi 5: inizia bene, tenendo bene la posizione e volando sulle palle aeree. Finisce per adeguarsi alla mediocrità generale.

El Shaarawy 4,5: inizia bene e cerca il dialogo con Dzeko. Alla fine non ne esce nemmeno un monologo. Dal 1'st Perotti 6: realizza con freddezza il rigore della speranza. Non riesce però a combinare nient'altro.

Dzeko 6: con Schick in campo è lui a doversi allargare. Inizia mettendosi spesso sulla fascia sinistra, cercando la posizione migliore per rifinire per Schick. Nella ripresa, si avvicina di più alla porta, provoca il rigore e sfiora il gol, trovando una gran risposta del portiere. Si procura il rigore.

Schick 4: vaga per il corridoio centrale senza incidere sul match.

Ranieri 5: non si chiede nulla al livello tattico ma anche sul piano mentale la Roma fa poco. Una timida azione, una timida reazione.


di Alessandro Carducci
Fonte: TMW
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 25 mag 2019 
Arrestato a Roma un agente sportivo: molestava i piccoli calciatori giallorossi
L’uomo, 53 anni, è stato fermato in flagranza di reato. Prometteva ai ragazzini una carriera luminosa e ne abusava sessualmente
Curva Sud: "Fuori la voce per la Roma e per Daniele De Rossi. Salutiamo l'ultima bandiera"
"Salutiamo l’ultima bandiera che lascia i nostri colori”
La lettera di De Rossi ai tifosi della Roma: "Nessun mai vi amerà più di me"
De Rossi, lettera di addio ai tifosi della Roma: "Lascio la fascia a Florenzi"
SERIE A 2018/2019, 38ª Giornata
Calendario e Risultati
Roma-Parma, Le Probabili Formazioni
38ªGiornata di Serie A
Roma-Parma, i convocati
Ecco i 25 convocati giallorossi per l'ultimo match della stagione contro il Parma:...
De Rossi incontra i tifosi della Roma prima del suo ultimo allenamento
Cori, striscioni e anche qualche lacrima per la bandiera giallorossa che davanti ai cancelli di Trigoria ha voluto salutare i tifosi
Roma-Parma, i convocati di Mister Roberto D'Aversa
Collecchio - Al termine della seduta di allenamento a porte chiuse sostenuta...
PRIMAVERA 1 TIM - Udinese-Roma 1-3
Nella 30ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
D'AVERSA: "A Roma ci sarà una bell'atmosfera visto l'addio di De Rossi. A disposizione Gervinho"
Roberto D'Aversa, tecnico del Parma prossimo avversario della Roma in campionato...
MIRANTE: "Difficile immaginarsi una Roma senza De Rossi, è come se un tifoso smettesse di giocare"
Antonio Mirante ha parlato a Sky Sport: "Daniele è un capitano in cui ci riconosciamo,...
Non solo De Rossi: contro il Parma anche Dzeko darà l'addio a Roma
Dopo quattro stagioni il bosniaco si prepara alla sua ultima partita in giallorosso: con un gol diventerebbe il settimo marcatore di sempre del club
Da Pellegrini a Zaniolo, Petrachi è pronto ad agire per la Roma
Il futuro ds giallorosso ha già in mente le sue prime mosse. Gasperini, Percassi è irritato: c'è il rischio di un braccio di ferro
Ecco quello che De Rossi ha detto ai compagni a cena. E sul suo futuro...
Il capitano della Roma si appresta a vivere l'ultima partita con la maglia giallorossa. I tifosi divisi fra rabbia e commozione
Cargnelutti in volo: piace a Parma, Sassuolo e Torino
Su Riccardo Cargnelutti, capitano della Primavera della Roma, si stanno orientando...
Schick, quale futuro? Bundesliga, Premier o ancora la Roma?
Negli ultimi anni, fra i calciatori della Roma, il nome più accostato alla parola...
Massara, nuovo addio subito dopo il Parma
Otto lunghi anni, con l'interruzione dal giugno 2017 a quello successivo, quando...
De Rossi e Totti, così vicini ma così diversi nell'addio
Dal 28 maggio 2017 al 26 maggio 2019: in due anni la Roma ha detto addio al Capitano...
De Rossi, ultima scena. La partita più difficile è preparare un addio
L'ultimo protagonista di un'Italia bella e vincente lascia la Serie A. Daniele De...
Il saluto ai compagni con divieto di selfie e social
Daniele De Rossi ha scelto il ristorante Zuma in via del Corso per invitare la squadra...
La storia di un acronimo popolare: ecco come e quando nacque DDR
L'idea, subito trasformata in pratica, di usare l'acronimo DDR per scrivere sul...
Roma, De Rossi, si avvicina la notte di amore e rancore. E poi c'è l'idea Boca
L'addio si avvicina. E con questo i saluti commossi (pre e post partita) oltre alle...
Gasperini e Petrachi non si liberano
Il futuro della Roma passa dalle mosse di Cairo e Percassi. Non si tratta di alcuna...
Le picconate di Ranieri
Li aveva messi da parte per qualche giorno, ma nella sua ultima conferenza stampa...
Fiorentina, il NYT annuncia: "Club ceduto al miliardario Commisso per 135 milioni di euro"
Rocco Commisso, miliardario americano di origine italiana, fondatore e presidente...
AG. ZANIOLO: "Vuole restare alla Roma". Prossima settimana incontro per il rinnovo
Nonostante le tante voci di mercato, Nicolò Zaniolo dovrebbe restare alla Roma anche...
 Ven. 24 mag 2019 
PETRACHI: "Non ho deciso quello che farò. Nessun incontro con la Roma"
Gianluca Petrachi ha parlato ai microfoni di Sky Sport: "Non è stata la sola...
Mirante, domenica la prima da ex contro il "suo" Parma
Il portiere lasciò gli emiliani dopo il fallimento del 2014-2015, accasandosi al Bologna: da quel momento non ha più affrontato la sua ex squadra. All'andata era in panchina, ora è il titolare dei pali dei giallorossi
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>