facebook twitter Feed RSS
Martedì - 21 maggio 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Roma, serve la SPALlata Champions

Sabato 16 marzo 2019
La rincorsa prosegue, nel tardo pomeriggio (ore 18), sulla via Emilia: la Roma, con il ricordo dell'umiliante ko all'Olimpico nel match d'andata, scende in campo al Mazza contro la Spal. E, in attesa di conoscere il verdetto del derby di domani sera a San Siro, deve accorciare il distacco dal Milan terzo e dall'Inter quarta, in vantaggio rispettivamente di 4 e 3 punti. Ranieri va, dunque, all'inseguimento di Gattuso e Spalletti. E il weekend è da sfruttare in zona Champions: vincendo a Ferrara, i giallorossi si avvicinerebbero almeno a una delle rivali che la precedono in classifica, se non a tutt'e due.

INCROCIO INEDITO La Spal e Semplici, dunque, aspettano la Roma. E soprattutto l'erede di Di Francesco che, in serie A, non ha avuto mai il piacere di sfidare né il club emiliano nè l'allenatore toscano. Ranieri, però, più che agli avversari mai incrociati, si dedica principalmente al suo gruppo. Da riequilibrare in campo, sia nella testa che nell'assetto. L'allenatore recita in semplicità, chiedendo agli interpreti di lasciare a casa la paura e la timidezza. E di comportarsi più da squadra, eliminando ogni svolazzo e personalismo. I concetti offerti in questi giorni ai suoi interlocutori sono i più normali che ci siano, con l'intento di rendere il 4-4-2 compatto e per certi versi blindato. Spinta, da dietro, solo a destra, con Karsdorp o Santon. Muro con 3 centrali difensivi: Jesus spostato sulla fascia sinistra per il rientro di Fazio accanto a Marcano. Non spetta a loro verticalizzare, ma al massimo lanciare verso l'attacco. Il centrocampo avversario è da saltare per evitare il pressing dei rivali, anche Olsen si deve adeguare. La mossa è studiata per prevenire i contropiede corti che spesso sono stati fatali ai giallorossi. Come esterni alti, rivedremo Zaniolo (confermato l'interesse del Real Madrid) ed El Shaarawy, la coppia di riferimento della vecchia gestione, almeno nell'ultimo periodo. Zaniolo, sofferente per il trauma alla caviglia, è in ballottaggio con Kluivert, titolare lunedì scorso. Davanti Dzeko in coppia con Schick che, però, non parte in linea con il compagno, ma più basso. Ranieri, come è già accaduto contro l'Empoli nella notte del suo nuovo debutto sulla panchina giallorosa, ha sempre i giocatori contati. Indisponibili lo squalificato Florenzi e gli infortunati Manolas, Kolarov, De Rossi, Pellegrini, Pastore e Under. In sintesi recupera solo Fazio e Dzeko, titolari di oggi e di ieri. E, per completare l'elenco dei 20 convocati, chiama ancora i primavera di De Rossi sr: il difensore centrale Cargnelutti, il centrocampista Riccardi e il centravanti Celar che ha debuttato in corsa lunedì sera all'Olimpico.

NUOVA CHANCE La Spal non vince in casa da 11 giornate. Soprattutto è la squadra che, da 18 partite, va più piano in A: solo 11 i punti raccolti su 54 a disposizione. L'andamento lento è cominciato subito dopo la vittoria del 20 ottobre nella Capitale: 1 successo, il 27 gennaio al Tardini contro il Parma, 8 pareggi e 9 sconfitte (10, contando pure quella in Coppa Italia). Al Mazza non conquista i 3 punti dal 17 settembre, quando riuscì a superare l'Atalanta. Il digiuno, dunque, è lungo 6 mesi. A Ranieri, nel giorno in cui ha la grande occasione di riprendere quota, non interessano i numeri che accompagnano la formazione di Semplici: la Roma attuale, non si può permettere di sottovalutare nemmeno la quintultima in classifica. Che, con 23 punti e solo 2 di vantaggio sul Bologna terzultimo, gioca chiaramente per la salvezza.
di U. Trani
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Florenzi - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 20 mag 2019 
Rivoluzione Roma: ecco chi resta, chi parte e chi arriverà
Analizziamo ruolo per ruolo le possibili scelte societarie alla luce dei mancati introiti della prossima massima competizione europea (a meno di clamorosi colpi di scena)
 Dom. 19 mag 2019 
Tutti i tifosi con De Rossi, il nemico è solo Pallotta
Prosegue la protesta dei tifosi della Roma per l'addio di Daniele De Rossi imposto...
Roma, punto di non ritorno
Piove su Reggio Emilia. Ma diluvia su Pallotta e i suoi collaboratori. Perché monta...
Sassuolo-Roma 0-0, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: SASSUOLO-ROMA 0-0 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
 Sab. 18 mag 2019 
Sassuolo-Roma 0-0, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Zaniolo non incide, Dzeko fermo al palo
Roma fermata dai pali, la Champions è un miraggio. Solo 0-0 contro il Sassuolo
Sotto la pioggia legni colpiti nel secondo tempo da Dzeko e da Kluivert in modo rocambolesco. Ranieri recrimina per le occasioni fallite, nel finale gol annullato a Fazio
Baldini indica, Fienga agisce: la nuova Roma, chi resta e chi sarà mandato via
Roma, addio De Rossi solo il primo. Baldini e Fienga, le mosse
Roma, ultima chiamata
Vincere con il Sassuolo per mettere pressione ad Atalanta e Milan, impegnate domenica...
Contro il Sassuolo servono punti e testa
Claudio Ranieri ha chiesto ai giocatori di provare a mettere da parte tutto quello...
Sassuolo-Roma, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
Di seguito riportiamo le probabili formazioni di Sassuolo-Roma secondo le principali...
 Ven. 17 mag 2019 
Sassuolo-Roma, i convocati
Ecco i 23 convocati giallorossi per il match contro il Sassuolo: Olsen, Fuzato,...
KOLAROV: "Non ho mai conosciuto persone più appassionate di De Rossi. Classifica? Ognuno si..."
"Classifica? Ognuno si prenda le sue responsabilità"
 Gio. 16 mag 2019 
Nebbia a Trigoria: pure i big sotto shock
(...) Molti giocatori della Roma oggi si trovano sempre più smarriti, pieni di dubbi....
 Mer. 15 mag 2019 
Adesso è l'ora di Florenzi
E adesso tocca a lui, ad Alessandro Florenzi. A meno di terremoti, il nuovo capitano...
Il piano: via tutti i senatori. Totti non ha potuto evitarlo
La conferenza stampa l'ha voluta lui, subito, anche se gli consigliavano di posticiparla...
De Rossi, l'addio del gladiatore nella città che perde i simboli
Per un giorno la capitale pallonara ha smesso di affannarsi dietro al calciomercato,...
De Rossi-Roma: una storia chiusa
Dà appuntamento alla sua gente. E, come sempre, allo stadio. Non il 26 maggio, però,...
 Mar. 14 mag 2019 
Florenzi, lettera emozionante a De Rossi. Poi la polemica: "Se vuoi rispetto devi anche darlo"
Florenzi, addio emozionante a De Rossi: “Grazie per la tua anima bella”
Da Maldini a Del Piero fino a De Rossi: le bandiere non sventolano più
Dal rossonero nel 2009 all'annuncio odierno del capitano giallorosso: negli ultimi dieci anni la Serie A ha perso le sue icone
Roma, un piano di rivalutazione
In scia di Conte, si piazza Gasperini. La Roma guarda ormai da tempo alla prossima...
 Lun. 13 mag 2019 
Roma, allenatore cercasi. Blanc si propone: agenti all'Olimpico
Il tecnico francese - fermo da due anni - si è affidato alla Base Soccer per trovare una panchina: ieri emissari per Roma-Juve. Un profilo che non convince la dirigenza giallorossa
Vittoria amara. In gol Florenzi e Dzeko ma la Roma resta sesta
Se si pensa che, fino al gol di Florenzi, uno dei momenti più entusiasmanti della...
Il gigante e il piccoletto: Mirante e Florenzi decisivi
Destini incrociati, il gigante e il piccoletto. Antonio Mirante è la scommessa vinta...
Roma, due gol per sperare
Il successo piace all'Olimpico, colorato di giallorosso: battere la Juve, e 2-0,...
Roma-Juve, lo sfottò di Ronaldo arma il cucchiaio di Florenzi
«Sei piccolo così e parli? Stai zitto». Alessandro Florenzi, il capitano della Roma,...
Ranieri si sfila, opzione Sarri
La fiammella della speranza Champions è ancora accesa. Ranieri trova la terza vittoria...
La rivincita di Mirante, la riserva che ha messo una toppa a Olsen
Il vero Spider-Man di Roma-Juventus è Antonio Mirante che con le sue parate ha salvato...
Roma-Juventus 2-0, Le pagelle dei Quotidiani
SERIE A: ROMA-JUVENTUS 2-0 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
 Dom. 12 mag 2019 
La strana notte di Dzeko: prima lo odi e poi lo ami
Per circa ottanta minuti - un tifoso medio - vorrebbe inveire, prenderlo a morsi,...
RANIERI: "C'è voluto un gran Mirante a tenerci in partita. Dobbiamo continuare a crederci"
ROMA-JUVENTUS 2-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA, CLAUDIO RANIERI: "Il mio futuro? Non mi do speranze. Ho rifiutato altri ruoli, voglio ancora allenare"
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>