facebook twitter Feed RSS
Domenica - 21 aprile 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Ranieri tiene la Champions sotto coperta

Venerdì 15 marzo 2019
Claudio Ranieri entra in campo e ancora non ne trova molti sani, ma qualcuno in più rispetto alla scorsa settimana sicuramente lo avrà a disposizione per la sfida di domani a Ferrara (Dzeko e Fazio, ad esempio). Ma ogni giorno ce n'è una: Kolarov e Zaniolo non sono ancora pronti. Ed ecco che, quando in conferenza stampa ipotizza la presenza di Jesus al posto di Aleksandar, torna a tutti in mente quando, alla sua prima sulla panchina della Roma, a Siena dieci anni fa, schierò Burdisso come terzino sinistro. Un centrale sulla fascia, esperimento già visto da queste parti proprio con Jesus: ce lo ha messo Spalletti, lo ha fatto anche Di Francesco (che lì ha schierato una volta anche Marcano) e lo farà anche sor Claudio.

PRIMA DIFENDERE - Il concetto della difesa bloccata, in questo momento, dà alla squadra più certezze. «Non dobbiamo prendere gol, perché uno, prima o poi lo facciamo», va ripetendo Ranieri. E' una struttura di squadra provvisoria, come detto spesso in questi giorni, solo per far passare la nottata. E la nottata finisce proprio a Ferrara, perché poi ci saranno la sosta, più tempo per svuotare infermeria e per provare altro tatticamente. In quei giorni Ranieri penserà a qualcosa di diverso, come ha già preannunciato, ad esempio, studierà l'ipotesi di inserire un trequartista dietro le due punte. Ma intanto i punti servono ora, quelli di Ferrara sono indispensabili. Ranieri vuole una squadra compatta, con due blocchi di granito: uno difensivo e uno offensivo. I tre centrali su quattro che comporranno la linea difensiva (Fazio, Marcano e Jesus) consentono alla squadra di non soffrire l'unocontrouno e di non trovarsi scoperta sulle ripartenze avversarie. Santon - pare - è il quarto, preferito a Karsdorp, al quale piace più attaccare, per sua stessa ammissione. «Non contano i sistemi di gioco, ma che i ragazzi si riconoscano nelle loro posizioni e che possano fare il meglio. E' importante che la squadra sia compatta e abbia equilibrio. E che giochi libera», le parole di Ranieri, che ha anticipato la conferenza stampa, che invece della vigilia è diventata dell'anti-vigilia. Così oggi e domani.

AVANTI E TACCOLA - Il blocco offensivo comprenderà 4 attaccanti e due centrocampisti. Facendo un po' di numeri, possiamo parlare di un 4-4-2 (o 4-4-1-1) o 4-2-4. Gli esterni, El Shaarawy e Kluivert (o Zaniolo) avranno il compito di stare bassi e ripartire, sfruttando il campo che verrà concesso e poi là davanti Schick e Dzeko dovranno pensare a non mancare le occasioni. Il pressing alto? No, zero. Perché la squadra non è in condizione e uno sforzo di troppo potrebbe essere fatale a gente che viene da ricadute o vecchie noie muscolari, vedi Perotti, Schick, Dzeko, lo stesso El Shaarawy. A Ferrara - tanto per essere un po' retorici - serve una Roma testaccina, tutto cuore e romanismo (a proposito di romanismo, domani il nome di Taccola - a cinquant'anni dalla scomparsa - comparirà sulla manica sinistra della Roma, Ranieri con Giuliano ha condiviso una brevissima parte della carriera). «Bisogna stare attenti, i giocatori possono farsi male e un po' sono anche ansiosi. Sapendo che molti hanno problemi fisici devo stare attento per evitare che i piccoli problemi diventino grandi problemi». Per ora ci si arrangia, poi si vedrà. L'unica missione è il risultato.
di A. Angeloni
Fonte: Il Messaggero

UCL - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 20 apr 2019 
Gara da 70 milioni. Pellegrini carica: "Vinciamo noi"
Complicato non caricare di significati la partita con l'Inter di stasera. Ci ha...
Prospettiva Europa. Da Sarri a Conte: il futuro è a San Siro
La dirigenza giallorossa si tiene aperta tutte le porte parlando con tutti i candidati,...
Roma, assalto alla Champions
Il Meazza accende i riflettori sulla corsa Champions, d'attualità anche alla vigilia...
Roma, obiettivo Champions: giallorossi a San Siro per dare una svolta al finale di stagione
Due vittorie consecutive per rilanciare una stagione che sembrava ormai compromessa:...
 Gio. 18 apr 2019 
Champions, Guardiola flop: 812 milioni spesi e Manchester City fuori
Dopo l'eliminazione dal prestigioso tornero, piovono critiche sull'allenatore catalano: alti budget ma pesanti ko, anche al Bayern Monaco
Dzeko-Inter: c'è il no al West Ham. Ora la sfida Champions, poi la trattativa
Il bosniaco preferisce restare in Italia: il club nerazzurro l’ha messo in cima alla lista. Ma deve partire Icardi: finora nessuna offerta, solo l’interesse dell’Atletico Madrid
Il bilancio dell'Europa: il club giallorosso incassa poco meno di 70 milioni
La Roma incassa poco meno di 70 milioni di euro dalla Champions League. Con l'eliminazione...
 Mer. 17 apr 2019 
Kluivert: "Ajax? Nessun rimpianto. Voglio la Champions con la Roma"
L'attaccante giallorosso: «Seguo i miei ex compagni di squadra, sono contento per loro. Ma io voglio vincere con la Roma, voglio raggiungere il quarto posto»
Inter-Roma, c'è in palio la Champions
Come le misuri, le prestazioni di un calciatore? Dai gol? Dagli assist, dai colpi...
 Mar. 16 apr 2019 
Rincorsa Champions: ecco la ricetta vincente di Ranieri
Compattezza, semplicità ed autostima. Sono i tre concetti su cui ha iniziato a lavorare...
 Lun. 15 apr 2019 
Da De Rossi a Marcano: il nuovo spirito disquadra per credere alla Champions
«Le vittorie ci aiutano a diventare una squadra». Parola di Claudio Ranieri, che...
Volata Champions: la Roma ora è pronta
La cura Ranieri ha rimesso in piedi la Roma. Le due vittorie consecutive, con zero...
Roma, mosse da Champions
A 6 turni dal traguardo, la corsa rimane dunque apertissima. Solo stasera, però,...
 Dom. 14 apr 2019 
Roma, Champions a tutti i costi. Poi rivoluzione
Incoraggiante il quinto posto, ottimi i tre punti, dimenticabile tutto il resto....
 Sab. 13 apr 2019 
Le mani di Mirante sulla Champions
Quando è arrivato a Roma era convinto che avrebbe giocato al massimo una decina...
 Ven. 12 apr 2019 
Nuova Champions, Lotito guida la rivolta
La Super Champions fa paura. La rivoluzione che, dal 2024, vedrà azzerati i campionati...
 Gio. 11 apr 2019 
La scelta Mirante ok con l'Udinese. Dai guai al cuore alla Champions. L'ipotesi Cragno
Ha aspettato, in silenzio, il momento giusto, e facendosi trovare pronto quando...
 Mer. 10 apr 2019 
Rivoluzione Champions, dal 2024 sarà quasi una Superlega
Superlega no, ma quasi. Nel 2024 assisteremo a una vera rivoluzione della Champions...
UEFA, nuovo deferimento per il Milan
La Camera di Investigazione dell'Organo UEFA di Controllo Finanziario dei Club (CFCB)...
Tottenham-Manchester City: ieri presente Baldissoni in tribuna d'onore invitato dagli Spurs
Ieri sera, in occasione dell'andata dei quarti di finale di Champions League tra...
Roma, ti ricordi? Un anno fa affossò il Barça, adesso è cambiato tutto
[...] Un anno fa, Roma-Barcellona 3-0, Eusebio Di Francesco, tirando fuori a sorpresa...
 Mar. 09 apr 2019 
Roma-Barca, Iniesta: "Notte terribile, è svanito un sogno". Piqué: "Ma abbiamo imparato molto"
Il difensore del Barcellona torna sulla disfatta dell’Olimpico: “Le cose accadono nel calcio, ma abbiamo passato anche altri momenti duri”. Il campione spagnolo ora in Giappone: “Quel match vorrei cancellarlo”
Non è ancora il momento del "Tutti a casa"
A metà di Samp-Roma mi è apparso un flash: la scena finale di «Tutti a casa» di...
La Roma a un anno dalla notte magica: il rischio è perdere Manolas, l'eroe di Coppa
Non è l'effetto collaterale più importante di Samp-Roma: quello è essere rientrati...
Barcellona un anno dopo
E un anno dopo è cambiato tutto. Domani saranno passati esattamente 365 giorni di...
Viaggio a ostacoli per la Grande Europa tra scontri diretti e avversari pericolanti
Sette gare alla fine del campionato, sei squadre in lizza per due posti Champions....
Rincorsa Capitale: fattore Ranieri, esperto di rimonte. Ma c'è il rebus infortunati
Fino a sabato sembrava un'impresa, una settimana era quasi fantascienza. Invece...
 Lun. 08 apr 2019 
Milan, Atalanta, Roma, Lazio e Torino: quel quarto posto che nessuno prende
L'emozionante lotta che il campionato ci ha negato per la conquista della scudetto,...
La Roma ora ci crede
La scena più significativa a Marassi arriva dopo il fischio finale: i giocatori...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>