facebook twitter Feed RSS
Domenica - 21 aprile 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Roma, rosa al suolo: la squadra è da rifare

Giovedì 14 marzo 2019
Ranieri, ritornato a Trigoria dopo 8 anni, conosce bene il suo compito da qui al traguardo che non è poi lontano (26 maggio): motivare, aggiustare e normalizzare. E con lo stesso obiettivo chiesto da Pallotta a Di Francesco: deve piazzarsi almeno al 4° posto. La Roma non ha altro a cui pensare fino alla conclusione della stagione. Rimangono 11 tappe (e 33 punti) per tentare la rimonta: l'Inter quarta e il Milan terzo sono avanti rispettivamente di 3 e 4 punti (domenica c'è il derby, i giallorossi giocano invece sabato a Ferrara contro la Spal). Corsa Champions, dunque, ancora aperta. Parallelamente, però, al lavoro del nuovo allenatore, diventa altrettanto decisivo quello della società. In particolare del management che vive accanto alla squadra. Sono i professionisti scelti dalla proprietà Usa per la sfera tecnica: il ceo Fienga, il ds Massara (promosso dopo l'addio di Monchi) e Totti che, pur senza avere alcuna carica nell'organigramma del club, è ultimamente più coinvolto nella programmazione.

FASE CRUCIALE - Il presente, insomma, non è solo il campionato, con il piazzamento da (ri)conquistare. In contemporanea si giocano anche altre partite. Fuori del campo, ma comunque impegnative. Sono le trattative per assicurarsi i rinforzi per la prossima stagione. Il mercato è adesso. Bisogna intervenire subito per non farsi poi prendere dalla fretta e per il collo nelle negoziazioni se le stesse vengono posticipate. Ranieri, battezzato traghettatore, si farà da parte a fine torneo. Andrà scelto l'erede. Chissà se toccherà a Massara indicarlo: il nuovo ds ancora non sa se il suo incarico è definitivo o a tempo. Baldini, da Città del Capo o da Londra fa lo stesso, si confermerà di suggeritore di Pallotta. Ma Fienga, in sintonia con Totti (e con Conti), vuole quantomeno essere interpellato, vivendo la realtà della Capitale, quando sarà il momento di decidere chi mettere in panchina. Sarri è il tecnico che dovrebbe/potrebbe mettere d'accordo ogni collaboratore del presidente. Non è sicuro, però, che lasci il Chelsea. Ecco perché non è l'unico candidato.

RICOSTRUZIONE RADICALE - Di profili, da tempo, ne stanno studiando diversi. In Italia più che all'estero. Ma se si prende tempo per l'allenatore, urgente e inderogabile diventa la ricostruzione della rosa. Non da migliorare, ma da riqualificata. Semplicemente da rifare. E non per ridurre il gap in serie A con la Juve (distacco attuale: 28 punti), quanto per tornare a competere. Qualche giocatore finirà sotto esame nelle prossime 11 giornate. I ruoli scoperti, però, sono chiari. Largo a nuovi titolari e non ad altre comparse. Almeno 6: portiere, terzini destro e sinistro, centrale difensivo, regista e centravanti. Giovani e magari italiani come Cragno, Mancini, Izzo, Barella, Tonali, Sensi, Locatelli e Belotti sono già nell'elenco. La Roma, dunque, deve rifondare completamente la difesa. Ha, invece, qualche certezza in più a centrocampo per l'affidabilità di Pellegrini, Cristante e Zaniolo. In parte pure in attacco: El Shaarawy è la garanzia, Kluivert e Schick danno segnali di ripresa. Ma in ogni reparto c'è qualche problema da prendere di petto: la clausola (bassa) di Manolas, la conferma (in bilico) di Nzonzi, il rinnovo (incerto) di Dzeko e la cessione (probabile) di Under. L' ingaggio di Zaniolo andrà rivisto. Ma la priorità, a prescindere dal nuovo tecnico e dal piazzamento finale, sono quei 6 acquisti. Imprescindibili.
di U. Trani
Fonte: Il Messaggero

Totti - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Sab. 20 apr 2019 
Da Totti all'Olimpico, il sogno di Vignato passa per Roma
Il siparietto con Totti prima dell'esordio nel 2017, all'Olimpico ha trovato il primo gol in Serie A: ecco chi è Vignato, il classe 2000 che ha steso la Lazio
Vietato perdere con i nerazzurri
Claudio Ranieri mette le mani avanti: con l'Inter il risultato può essere determinante...
La strada di Conte verso Trigoria: conferma dei big e più ambizione
Il futuro di Antonio Conte deve essere ancora scritto. Al di là di dove allenerà,...
Roma, assalto alla Champions
Il Meazza accende i riflettori sulla corsa Champions, d'attualità anche alla vigilia...
Inter-Roma duello totale: i due club si sfidano su Conte
Per chi tifa Antonio Conte stasera? A San Siro c'è Inter-Roma, duellanti per un...
 Ven. 19 apr 2019 
SPALLETTI: "Le partite sulla panchina della Roma sono bellissimo ricordo che non dimenticherò mai"
INTER-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI LUCIANO SPALLETTI: "La Roma è una grande squadra, sta attraversando un buon momento. Contro la Roma c'è il ricordo delle stagioni fatte su quella panchina, tutte sentite e vissute, perché a me piace così. Sono un bellissimo ricordo che non dimenticherò mai. Risaluterò volentieri le persone che conosco. Dzeko all'#Inter? Abbiamo Lautaro e Icardi, ma riguardo il mercato dovete chiedere ad Ausilio, è lui l'addetto a questi argomenti"
Roma, due visioni per il futuro: c'è il nodo Totti
Dal summit di Boston indicazioni divergenti: da un lato la soluzione interna con Francesco al centro del progetto dall’altro il piano Baldini con l’ex capitano defilato
 Gio. 18 apr 2019 
Olsen cuore d'oro: un weekend con Frans, il bambino malato di cuore
Il portiere giallorosso ha accolto nella sua casa a Roma l'undicenne svede affetto da una malattia cardiaca: partite alla Playstatio, poi l'incontro con Totti e i giocatori
Pallotta blinda Zaniolo: 100 milioni il nuovo prezzo, talento d'oro per il futuro
Dal summit di Boston esce rafforzata l'idea che sia necessaria una restaurazione...
Roma, più spazio per Massara. E Totti riceverà i primi "gradi"
(...) Dal breve meeting di Boston tra il presidente Pallotta, il consulente Baldini...
Il dopo De Rossi. Il club punta sul viola Veretout
Il summit è finito, ma non è cambiato poi molto. Massara è tornato da Boston, infatti,...
Conte: "Non ho deciso, ma andró dove mi convince di più il progetto"
«Non so ancora dove andrò l'anno prossimo. Una cosa è certa: sarò in una squadra...
Claudio & Lucio, chi si rivede
L'uno andò via per far posto all'altro. Lucio out, Claudio in. E la Roma sognò....
 Mer. 17 apr 2019 
Calciomercato Roma: possibile promozione di Totti a direttore generale
La pista che porta al dirigente del Lille Luis Campos sembrerebbe essersi raffreddata....
Roma, Pallotta prende tempo sulla nuova rifondazione
Massara stamattina sarà di nuovo nella Capitale. Torna con lo stessa carica con...
Totti chiama Conte alla Roma e sfida l'Inter
Se somiglierà a uno di quegli assist con cui stupiva l'Olimpico da calciatore lo...
 Mar. 16 apr 2019 
A Boston si decide il futuro
È arrivata l'ora della verità per il futuro della direzione sportiva della Roma....
 Lun. 15 apr 2019 
BOLLETTINO MEDICO: Daniele De Rossi
Roma, altra tegola per De Rossi: lesione muscolare, venti giorni di stop
Rifanno la Roma: Massara e Baldini a Boston da Pallotta
Giornate importanti per le strategie: negli Usa prende forma la nuova struttura societaria, Campos dovrebbe essere “presentato” ai dirigenti
Florenzi: il capitano della rincorsa Champions
Il solito rito è andato puntualmente in scena anche due giorni fa. Al momento di...
Roma: adesso il futuro si decide a casa Pallotta
La settimana che oggi s'inaugura col viaggio del d.s. Ricky Massara a Boston sembra...
I senatori di Ranieri
Vecchia guardia fa buon brodo, e forse permetterà alla Roma di sentire per il 6°...
Pallotta convoca Baldini e lascia a casa Totti: il futuro riparte da Boston
Il futuro della Roma si decide a Boston,negli Usa. Summit tra il presidente Pallotta,...
 Dom. 14 apr 2019 
Totti: "Salah ha fatto la scelta giusta ad andare al Liverpool"
Il dirigente giallorosso racconta il suo rapporto speciale con l'attaccante egiziano: «Tuttora lo sento, ci messaggiamo e sono contento di averlo conosciuto»
Massara vola da Pallotta. Si decide sul ds e Campos
Il viaggio della chiarezza. Domani Frederic Massara, direttore sportivo della Roma...
Addio a Giuseppe Ciarrapico, presidente della Roma dal 1991 al 1993
L'imprenditore, ex senatore Pdl ed ex presidente della Roma, si è spento a 85 anni
Roma, Champions a tutti i costi. Poi rivoluzione
Incoraggiante il quinto posto, ottimi i tre punti, dimenticabile tutto il resto....
 Sab. 13 apr 2019 
NAINGGOLAN: "Se segno alla Roma non esulto. Senza Monchi sarei potuto rimanere. Zaniolo? Sono..."
"Zaniolo? Sono contento per lui, ma vediamo tra 10 anni. Con Spalletti sono in debito. Un gol contro la Roma? Non esulterei. L'ex ds giallorosso? Dopo tre giorni dal suo addio era già tornato al Siviglia. Totti sarà sempre un'istituzione. Tutti vorrebbero la Juve, io invece...»
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>