facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 18 marzo 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
NEWS
   
FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

EL SHAARAWY: "Abbiamo vinto con le unghie e con i denti, siamo stati cattivi come voleva il mister"

Lunedì 11 marzo 2019
ROMA-EMPOLI 2-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA

EL SHAARAWY A SKY

Alla fine eravate in 10, tanta sofferenza...
"Abbiamo portato a casa una partita veramente difficile ma i 3 punti erano quello che contava. Sono stati tre punti meritati e importanti."

Il tuo un gol bellissimo...
"Sì gol importante per me, per la continuità che sto avendo, ma soprattutto per la squadra."

Avete bisogno di adattarvi ai nuovi schemi di Ranieri?
"Sì ci sta chiedendo nuove cose in un modulo che non facciamo da due anni a questa parte. Abbiamo fatto buone cose altre un po' meno in fase di possesso. Dobbiamo affrontare ogni partita con grande tenacia."

Che effetto ti ha fatto essere capitano?
"E' stato un grande onore anche se solo per 10 minuti. è stata una grande vittoria e sono contento."

*** *** ***



EL SHAARAWY A ROMA TV

Vittoria che dà morale...
"Sì, era un successo che contava a prescindere dalla sofferenza e dalla fatica fatta. L'abbiamo vinta con le unghie e con i denti e siamo contenti della tenacia avuta, è quello che ci ha chiesto il mister, di essere cattivi."


Var per una volta in aiuto...
"Va usato, per fortuna l'hanno usato bene. ci portiamo a casa i 3 punti, importanti per la classifica e per le prossime partite. Abbiamo cambiato sistema di gioco ma ci siamo adattati, quindi siamo soddisfatti e dobbiamo andare avanti."

Andavi sempre a occupare la zona centrale dell'area...
"Quando arrivava palla al terzino cercavamo con due attaccanti di trovare spazio. Dietro Patrik ci sono stato anche io, alcune volte l'abbiamo fatto bene in altre dobbiamo migliorare. Ora ci prendiamo la vittoria e poi in settimana cercheremo di analizzare tutto per fare meglio."

Ti dona la fascia da capitano...
"Dopo 3 anni qua mi sento diverso e importante, ma l'ho presa in prestito ma è stato un onore indossarla."

L'espulsione di Florenzi?
"Si era tolto, non penso l'abbia toccato. Quel secondo episodio dispiace, ma non deve abbattersi. Deve reagire così come hanno fatto tanti ragazzi che non hanno vissuto un bel periodo, ma stavolta non è neanche colpa sua."

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Dom. 17 mar 2019 
Milan-Inter 2-3: i nerazzurri vincono il derby e contro-sorpassano
Girandola di gol ed emozioni: Vecino, De Vrij e Lautaro su rigore per i nerazzurri, Bakayoko e Musacchio per i rossoneri
Calciomercato Roma, dal Sabatini bis a Petrachi: è caccia al nuovo direttore sportivo
Champions League a parte, alla Roma sarà ancora rivoluzione. Ma qui non c'entrano...
Roma, nervi tesi dopo la Spal: lo sfogo di Ranieri nello spogliatoio
Il tecnico si è scagliato contro i giocatori, nella pancia dello stadio Mazza prima che davanti ai microfoni: "Non avete più alibi". Dopo l'addio di Monchi passa la linea dura del club: chi non dimostrerà di tenere al club finirà sul mercato. Anche in caso di quarto posto
DZEKO festeggia il compleanno a Sarajevo
Igor Remetic, ex calciatore e amico di Edin Dzeko, ha pubblicato sul suo profilo...
Roma, senza Champions sarà rivoluzione. Ecco chi può partire
Mancando il quarto posto il club sarà costretto ad abbassare il monte ingaggi. Alcuni big potrebbero salutare
Monchi, ufficiale: torna al Siviglia, domani alle 13 la presentazione
L’ex direttore sportivo della Roma si è accordato con il club del suo cuore: sarà direttore generale dell’area sportiva
SERIE A 2018/2019, 28ª Giornata
Calendario e Risultati
Giallorosse inarrestabili. Schiantato il Chievo: 5-0
La Roma Femminile non si ferma più. Dopo il pareggio in Coppa Italia contro la Fiorentina,...
Spal-Roma, la moviola: Rocchi deciso sui due rigori. Cionek rischia
L'entrata del difensore polacco su Dzeko non era lontana dal meritare il rosso, derubricato a giallo perché, valuta l’arbitro, l’attaccante ancora non era nel pieno possesso della palla. Valutazione complessa sul secondo penalty: Juan Jesus probabilmente ha scommesso troppo
La Roma non c'è, la Spal ringrazia. È già finito l'effetto Ranieri
[...] I giallorossi incassano a Ferrara la settima sconfitta in campionato (dodicesima...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>