facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 22 agosto 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

La Roma degli opposti

Domenica 10 marzo 2019
E adesso, cosa rimane dopo lo tsunami? Un allenatore esonerato, uno che ritorna per tre mesi e mezzo e poi cambierà ruolo, un direttore sportivo in fuga, un altro messo al suo posto al momento solo pro-tempore, un medico e il capo dei fisioterapisti licenziati. Questo solo per restare alla cronaca degli ultimi giorni, perché da poche settimane Pallotta aveva cambiato l'ennesimo amministratore delegato e spostato il direttore generale fuori dall'area sportiva eleggendolo vice-presidente esecutivo. La Roma di oggi è una società ribaltata dalla testa ai piedi e alla ricerca di nuovi equilibri, in attesa di un nuovo rimpasto in estate.

Chi comanda nella Roma di oggi? Chi la dirigerà dal prossimo anno e quale allenatore sceglierà? Perché Monchi se n'è andato? Cosa fa di preciso Baldini e quanto incide? Totti è davvero cresciuto come dirigente o è una foglia di fico? Sono le domande che agitano le notti dei romanisti e degli osservatori neutrali, per cercare un filo logico a questo caos apparente. Dando uno sguardo ai fatti, non può sfuggire come dopo l'addio di Monchi il club abbia chiaramente aumentato il livello di esposizione di Totti. E' stato lui - fanno sapere dalla Roma - a telefonare a Ranieri, indirizzato dall'ad Fienga e dal diesse Massara, al termine di lunghe riflessioni seguite al derby. Lo stesso Totti che si era preso cura dell'amico Di Francesco fino all'ultimo minuto in cui la Roma era ancora «sua». O ancora quello che comunicò a Nainggolan lo scorso anno che non sarebbe stato convocato per la gara con l'Atalanta. Insomma Totti c'era anche quando non si vedeva, se non inquadrato in tribuna alle partite o sporadicamente davanti alle telecamere, e ora il suo spazio di manovra è cresciuto negli spazi lasciati vuoti da Monchi, dal quale ha provato a imparare qualche trucco del mestiere. Nessuno come lui ha una forza mediatica tale da calmare i bollenti spiriti della tifoseria, Totti è più forte della Roma grazie al credito illimitato che si è guadagnato sul campo ed è l'unico ad essere creduto quando parla.

Ma c'è un altro fatto, che la Roma ridimensiona, circoscrive e comunque non nega, a rendere la situazione intricata: Pallotta continua ad avvalersi della consulenza di Franco Baldini, a chiedergli consigli, spesso a dargli retta, ad utilizzarlo come tramite per parlare con presidenti, allenatori, dirigenti e procuratori di mezzo mondo, nonostante questo dovrebbe essere il lavoro del direttore sportivo pagato dalla Roma. Baldini non è stipendiato dal club, formalmente ha un rapporto diretto col presidente e lo aiuta a distanza, al momento dal Sudafrica dove passa quattro-cinque mesi dell'anno senza la minima intenzione di farsi vivo a Trigoria. Oltre agli inevitabili imbarazzi creati da questa figura, che ha inciso sull'addio di Sabatini e Monchi, il nodo mai risolto e il rapporto fra Totti e Baldini. Anzi, un problema riesploso con la pubblicazione della biografia dell'ex capitano, in in cui il dirigente toscano viene accusato di essere stato il suo "esecutore" negli ultimi anni da calciatore. Lette quelle pagine, Baldini si è dimesso dal comitato esecutivo della Roma (in realtà non c'è mai stata traccia nei documenti ufficiali del suo ingresso), ma il legame con Pallotta è rimasto strettissimo. Tanto che da ottobre era Baldini a suggerire l'esonero di Di Francesco, proponendo Paulo Sousa, mentre Monchi difendeva e confermava l'abruzzese. Alla fine si è trovato una sorta di compromesso: ha vinto in ritardo la linea del cambio in panchina ispirata dal Sudafrica, ma si è scelto Ranieri, facendolo chiamare e accogliere da Totti. Eppure fonti molto, molto, molto informate assicurano che prima fosse già arrivata una telefonata all'allenatore da Baldini, ricostruzione che la Roma smentisce.

In tutto questo Massara ha accettato di fare il direttore sportivo senza sapere se sarà confermato il prossimo anno o di nuovo retrocesso a vice, Baldissoni non ha più voce in capitolo sulla squadra e si dedica principalmente al progetto stadio, Fienga è l'uomo forte del momento, un decisionista che non si è fatto scrupoli a licenziare e imporsi, Balzaretti e De Sanctis sognano di salire nelle gerarchie e tanti altri, con ruoli minori, si chiedono che fine faranno. E, soprattutto, chi sarà a deciderlo.
di A. Austini
Fonte: Il Tempo
COMMENTI
Area Utente
Login

Nainggolan - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 07 giu 2019 
Colpo di Manolas. Kostas pronto per la Juve e la Roma perde un altro pezzo
Sogni di inizio estate e il solito incubo di rinforzare la concorrenza. Dopo l'Inter...
 Mer. 05 giu 2019 
Calciomercato, sondaggio della Roma per Icardi
Affare Dzeko: la Roma tenta il colpo Icardi
 Gio. 30 mag 2019 
La rivolta di De Rossi e tre senatori contro Totti
Se si deve stare alle immagini di Francesco Totti che, livido, si congeda da Daniele...
 Lun. 27 mag 2019 
Da Nainggolan a Dzeko, quanti amici per De Rossi
Compagni del presente e del futuro hanno voluto ringraziare il capitano giallorosso dopo l’addio. Osvaldo era accanto a lui in campo, Borriello al Roma Club di New York
 Dom. 26 mag 2019 
Non solo De Rossi, all'Olimpico è la serata degli addii
E' la serata della festa. Dell'eroe De Rossi e degli attori non protagonisti. Perché...
ROMA-PARMA, Zaniolo premiato come miglior giovane della Serie A
Prima dell'inizio di Roma-Parma, ultima partita di campionato, Nicolò Zaniolo è...
 Mar. 21 mag 2019 
La lunga estate di Zaniolo: due nazionali, l'Europeo e un rinnovo tutto da scrivere
Il centrocampista della Roma affronterà le qualificazioni all'Europeo 2020 con il ct Mancini contro Grecia e Bosnia. Poi parteciperà all'Europeo Under 21 con il ct Di Biagio. Infine, rischia di dover "tagliare" le ferie per i preliminari di Europa League con la Roma. Mentre l'agete discuterà l'adeguamento di contratto coi giallorossi e le offrete in arrivo dal Tottenham
Nella lotta per la Champions League regna l'incertezza
Erano anni che in Italia non si assisteva ad una lotta così aperta e serrata per...
 Gio. 16 mag 2019 
PEROTTI: "Nel futuro vedo solo la Roma. De Rossi ha preso anti-infiammatori come caramelle per..."
"De Rossi? L'ho visto prendere antinfiammatori come fossero caramelle per poter giocare, per la Roma"
Lo squadrone ceduto della Roma americana prima dell'addio a Capitan De Rossi
(...) La Roma americana non ha vinto nulla, ma le aspettative erano alte e la qualità...
 Mer. 15 mag 2019 
Nainggolan: "A Milano è tutto molto diverso da Roma. Qui posso camminare tranquillamente per strada"
Il centrocampista nerazzurro si è soffermato sulle differenze tra l'attuale piazza e quella giallorossa
Il piano: via tutti i senatori. Totti non ha potuto evitarlo
La conferenza stampa l'ha voluta lui, subito, anche se gli consigliavano di posticiparla...
E' solo l'inizio di un'altra rivoluzione
L'operazione è chiara e ha un nome solo: rivoluzione. La società giallorossa al...
 Mar. 14 mag 2019 
NAINGGOLAN polemico: "DDR? Storia già vista..."
"DDR che dire: storia gia vista". Così Radja Nainggolan, su Twitter, ha commentato...
 Ven. 10 mag 2019 
Dal mercato alla corsa Champions: le 10 sfide che aspettano la Roma
La volata in campionato avrà ripercussioni sulla società già impegnata in una serie di programmi per il futuro. Cercando di recuperare i tifosi
 Sab. 04 mag 2019 
Manolas e Totti augurano un buon compleanno a Nainggolan: "Auguri Ninja"
Kostas Manolas, difensore della Roma, tramite il proprio profilo Instagram ha voluto...
 Ven. 03 mag 2019 
Manolas, gag social con Borriello: "Sei vecchio". "Attento che ti stiri"
I due ex compagni di squadra si beccano sul web tra ironia e risate, poi si inserisce il centrocampista belga: “Kostas non arriverai mai così a 30 anni”
 Ven. 26 apr 2019 
Dall'Inghilterra: "Pochettino stregato da Zaniolo. Il Tottenham prepara 40 milioni"
I media inglesi sono convinti che il tecnico degli «Spurs» farà di tutto per provare ad acquistare il talento giallorosso
 Gio. 25 apr 2019 
Roma, da Cragno a Pellegrini la Sardegna è un'isola felice
Quando il futuro incrocia il presente. Roma-Cagliari rappresenta il primo step verso...
 Mer. 24 apr 2019 
NAINGGOLAN: "I tifosi a Roma sono molto più calorosi e affettuosi. A Milano gira tutto intorno..."
"A Milano gira tutto intorno al business". L'ex centrocampista della Roma, ora all'Inter,...
 Dom. 21 apr 2019 
La Roma mette il punto
La Roma c'è e corre ancora per prendersi il 4° posto. Ranieri resta imbattuto contro...
 Sab. 20 apr 2019 
SPALLETTI: "Non siamo stati bravi ad attaccare e rimanere in ordine. Il risultato va bene"
INTER-ROMA 1-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA, LUCIANO SPALLETTI: "Non siamo stati bravi ad attaccare e rimanere in ordine"
Inter-Roma 1-1, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - El Shaarawy illude, Dzeko gioca per i compagni
L'Inter mantiene le distanze. Con la Roma finisce 1-1
Finisce in parità la sfida per la Champions: giallorossi in vantaggio al 14’, pareggio nerazzurro nella ripresa
Da Totti all'Olimpico, il sogno di Vignato passa per Roma
Il siparietto con Totti prima dell'esordio nel 2017, all'Olimpico ha trovato il primo gol in Serie A: ecco chi è Vignato, il classe 2000 che ha steso la Lazio
Fra Inter e Roma c'è di mezzo Conte
A unire Inter e sposti a farsi da parte. Luciano Spalletti (che la Roma l'ha guidata...
Gara da 70 milioni. Pellegrini carica: "Vinciamo noi"
Complicato non caricare di significati la partita con l'Inter di stasera. Ci ha...
 Ven. 19 apr 2019 
Inter-Roma, i convocati di Spalletti
3 portieri, 8 difensori, 6 centrocampisti e 5 attaccanti a disposizione di Spalletti per il match della 33^ giornata di Serie A
SPALLETTI: "Le partite sulla panchina della Roma sono bellissimo ricordo che non dimenticherò mai"
INTER-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI LUCIANO SPALLETTI: "La Roma è una grande squadra, sta attraversando un buon momento. Contro la Roma c'è il ricordo delle stagioni fatte su quella panchina, tutte sentite e vissute, perché a me piace così. Sono un bellissimo ricordo che non dimenticherò mai. Risaluterò volentieri le persone che conosco. Dzeko all'#Inter? Abbiamo Lautaro e Icardi, ma riguardo il mercato dovete chiedere ad Ausilio, è lui l'addetto a questi argomenti"
PELLEGRINI: "Nostro momento migliore. Futuro? Rimanere qui mi renderebbe orgoglioso, ma non..."
"Rimanere a Roma mi renderebbe orgoglioso, ma non dipende solo da me"
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>