facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 22 novembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Scartato dai viola, idolo a Roma: Zaniolo contro il suo passato

Mercoledì 30 gennaio 2019
Sulla carta ha già vinto Chiesa. Quella del famoso "pizzino" dimenticato dal ds della Juventus Paratici sul tavolo di un ristorante di Milano: 50 milioni la valutazione del gioiello della Fiorentina fatto dal dirigente juventino, "solo" 40 quella di Nicolò Zaniolo, la sorpresa romanista di questa stagione. Difficilmente quelle cifre soddisferebbero Della Valle e Pallotta, ma da domenica, con quell'appunto ritrovato, sono entrati entrambi nell'orizzonte di mercato della Juventus: risposte italiane all'idea Isco, costosissimo obiettivo straniero (nel pizzino non c'era: il Real lo valuta 75 milioni) della bulimia bianconera.

Oggi saranno avversari, in palio la semifinale di Coppa Italia, ma pure l'occasione del sorpasso per il trequartista giallorosso. Anche se proprio trequartista non è. "Una mezzala", dice di sentirsi lui. Lì gioca da quando a 10 anni la Fiorentina lo andava a prendere ogni pomeriggio: usciva mezz'ora prima da scuola, i genitori lo accompagnavano a Carrara dove arrivava il pullman per poi riaccompagnarlo alle 9.30 di sera. Una vita di sacrifici, poi la porta sbattuta in faccia alle soglie della Primavera: scartato perché il fisico non cresceva al ritmo del talento. Lo fece tutto insieme, 25 centimetri in 3 anni, da 1.65 a 1.90: a beneficiarne fu l'Entella, che lo aveva accolto. Lì Roberto Breda, oggi allenatore del Livorno, lo lanciò, tra i professionisti, in Serie B, a 17 anni, 8 mesi e 9 giorni. "Volevano che facessi debuttare altri ragazzi - racconta oggi - ma io risposi: mandatemi Zaniolo, che è più bravo. Aveva grandi doti fisiche e anche doti tecniche importanti, velocità. Soprattutto il carattere giusto: spesso i ragazzi sono timorosi o strafottenti o si sentono bravi dopo due allenamenti. Lui aveva una costanza da adulto. Tanti si perdono dopo la firma del primo contratto, lui no, neanche dopo salti avanti o dopo essere tomato indietro, nella Primavera dell'Inter. Ma una crescita esponenziale come quella che ha avuto non era immaginabile". Breda un paragone per Zaniolo lo scomoda: "Mi ricorda Stankovic per la capacità di giocare da interno, da mezzala, da mezzapunta. E' molto silenzioso, non parlava mai. Ma aveva idee chiare, ascoltava e cercava di mettere in pratica. Al debutto era emozionato e non gli ho detto nulla, ma alla prima palla ha quasi sfiorato il gol. Una freddezza da adulto".

Anche se adulto non è ancora: a Trigoria arriva ogni mattina accompagnato dalla mamma Francesca Costa, che con lui vive in una casa del quartiere Eur, a due passi dalla nuvola di Fuksas: i primi tempi si nascondeva nel sedile perché si vergognava a firmare autografi, ora s'è iscritto a scuola guida, nel frattempo se esce la sera - ed è raro- vengono a prenderlo gli amici, come Luca Pellegrini, terzino che la Roma sta cedendo al Cagliari e che un paio di volte lo ha convinto a seguirlo in discoteca. Al papa Igor Nicolò è legatissimo, ma lui, ex calciatore, è rimasto a La Spezia per gestire il suo bar Costa, acquistato dalla famiglia della moglie, e crescere la sorellina di Nicolò, Benedetta. Un quartetto a cui il numero 22 dalla Roma ha dedicato i suoi tatuaggi: la parola "Family" sul braccio, sulle gambe le date di nascita dei cari in caratteri romani e dedica alla sorella. Da qualche settimana ha anche una fldanzatina romana. Una carriera lampo, in 84 giorni dalla finale Primavera con l'Inter, da cui voleva scappare a gennaio dopo una serie di promesse disattese, alla convocazione in nazionale. Ma nonostante la notorietà le Feste le ha passate a casa sua, in famiglia, con gli amici di quando era bambino e col cane Nina, una femmina di carlino che adora. La Roma prova a limitarne l'esposizione: continuasse così, sarebbe dura davvero.
di G. Cardone - M. Pinci
Fonte: La Repubblica
COMMENTI
Area Utente
Login

Paratici - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 27 mar 2019 
Il futuro della Roma in un mese
Per tre giorni è il padrone di Trigoria. Con allenamenti da seguire, trattative...
 Mar. 26 mar 2019 
Calciomercato Roma: ipotesi Manolas per la Juventus. Piacciono anche Zaniolo e Pellegrini
La Juventus comincia a guardarsi incontro per il mercato estivo. E tra gli obiettivi...
 Gio. 28 feb 2019 
Benedette plusvalenze: il miglior acquisto è un ds
Nel calcio dei 750 milioni di plusvalenze, anche chi è in grado di produrne ha un...
 Lun. 18 feb 2019 
JUVENTUS, Paratici: "Stiamo seguendo Zaniolo..."
Fabio Paratici, direttore sportivo della Juventus, è intervenuto nel corso di Radio...
 Gio. 14 feb 2019 
Confermarlo un affare per la società
Il mondo intero celebra il talento straordinario di questo neo giallorosso capace...
Roma, adesso che fai? Stop a tutte le sirene. Rinnovo fino al 2024 con un aumento super
(...) Grazie alla doppietta segnata contro il Porto in Champions League, Nicolò...
 Mer. 13 feb 2019 
Nicolò centra un altro record: "Che emozione sotto la Sud"
Non c'è nulla di normale nel decidere le partite a 19 anni. Non è banale nemmeno...
Doppio Zaniolo, la Roma esulta
Zaniolo lancia la Roma anche in Champions: la sua doppietta sotto la Sud santifica...
 Ven. 08 feb 2019 
Assalto a Zaniolo. La Juve prepara l'offertona
Non c'è due senza tre. Dopo Pjanic e Szczesny, la Juve sogna di far traslocare da...
 Gio. 07 feb 2019 
Zaniolo, gelo sul rinnovo: tutta colpa di Kluivert. E così Karsdorp è rinato
Il rinnovo di Zaniolo slitta. Congelato fino all'estate, così è deciso, nonostante...
 Mar. 05 feb 2019 
Gol, Champions e rinnovo: l'affondo del Predestinato
[...] Ormai i confronti con quella divinità laica chiamata Francesco Totti si fanno...
 Lun. 04 feb 2019 
Zaniolo pronto al rinnovo: accordo a un passo con la Roma, la Juve non attacca
Nicolò Zaniolo non finisce più di stupire. Domenica dopo domenica, dal Bernabéu...
 Dom. 03 feb 2019 
Dove va Zaniolo? Roma, il rinnovo è un rebus e la Juve studia l'assalto
Dove va Zaniolo? In attesa della patente Nicolò approfitta della guida di mamma...
 Ven. 01 feb 2019 
Calciomercato Roma, pressing Juve per Zaniolo: incontro tra Paratici e l'agente
Col passare dei giorni, prende quota l'interesse della Juventus nei confronti di...
 Mer. 30 gen 2019 
MONCHI: "Vida e Barrios? Oggi per me l'importante è la partita. Il mercato chiude domani"
MONCHI ALLA RAI Il mercato si chiude tra poco, ieri Di Francesco ha detto che c'è...
Coppa Italia, la Roma al primo bivio
Dentro o fuori. Una partita "senza margine di errore" ricorda Di Francesco, per...
 Mar. 29 gen 2019 
DI FRANCESCO: "Domani non avremo margine di errore. La fortuna del calcio è che puoi sempre rifarti"
COPPA ITALIA, FIORENTINA-ROMA, EUSEBIO DI FRANCESCO: "Spero di andare in semifinale. Cercherò di sfruttare la buona condizione di Cristante e Nzonzi"
La Roma al lavoro per blindare Zaniolo
Il gioiello giallorosso è finito sulla lista di Paratici. Monchi è già operativo per prolungare il contratto in scadenza nel 2023
Zaniolo, rivincita e firma: "Ora conta il successo"
Le storie che parlano di vendetta, ammettiamolo, a volte ci imprigionano come gabbie...
 Dom. 27 gen 2019 
MONCHI: "Il foglietto di Paratici? Sta giocando al Fantacalcio, Zaniolo è un giocatore della Roma"
ATALANTA-ROMA - LE INTERVISTE PRE-PARTITA, MONCHI: "Zaniolo è un giocatore della Roma e diventerà importante"
Zaniolo e Milinkovic, è saccheggio Juve! (FOTO)
Spunta la “lista della spesa” Juve. C’è Milinkovic. E Zaniolo a 40 milioni
 Dom. 06 gen 2019 
AQUILANI: "Totti, Gerrard e Ibrahimovic i più forti con cui ho giocato. De Rossi se sta bene..."
Diventato da poco presidente della Spes Montesacro, società dove ha mosso i primi...
 Gio. 03 gen 2019 
Calciomercato, via alle occasioni
Il countdown è terminato: da oggi fino al 31 gennaio (ore 20) sarà aperta la cosiddetta...
 Mer. 02 gen 2019 
Gennaio, un mese di mercato
Molte operazioni sono entrate nella fase calda e altre veleggiano già verso il traguardo....
 Lun. 26 nov 2018 
Pjanic fa il talent scout? Segue da lontano un giovane giallorosso
Pjanic benedice il baby giallorosso Pietro Tomaselli
 Gio. 15 nov 2018 
La Juventus piomba su Herrera e... Savorani
La Juve tenta il doppio sgarbo. I bianconeri, infatti, stanno pensando seriamente...
 Sab. 27 ott 2018 
Per Marotta la svolta Inter: vale più di un trofeo in bacheca
I contatti con Zhang, Ausilio come Paratici. Il Milan e un tentativo troppo ...anticipato
 Ven. 12 ott 2018 
Il ds Monchi ha detto no a Paquetà
Agli osservatori del Milan è capitato di incrociare spesso, a Rio, i colleghi di...
 Lun. 13 ago 2018 
Calciomercato Roma, dall'Inghilterra: "Mourinho vuole Monchi come nuovo Direttore Sportivo"
L'allenatore portoghese vorrebbe l'attuale ds della Roma nel suo Manchester United. Piace anche Paratici della Juventus
 Mar. 17 lug 2018 
Clamoroso dalla Spagna: "Zidane sarà un nuovo dirigente della Juventus"
Il sito spagnolo Libertad Digital cita fonti vicine alla famiglia Agnelli: «L’ex tecnico del Real Madrid lavorerà al fianco di Paratici dal mese di ottobre»
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>