facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 22 agosto 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Napoli-Lazio 2-1: Gol, pali e tanto spettacolo. La Lazio s'inchina al Napoli

Gli azzurri fanno collezione di legni, ma ringraziano anche Meret, protagonista almeno di 2-3 parate importanti: la Juve è a 6 punti. Acerbi espulso per doppio giallo.
Domenica 20 gennaio 2019
Senza quattro titolari, ma con lo spirito di sempre e la lucidità dei giorni migliori. Pur privo di Koulibaly, Hamsik, Allan e Insigne il Napoli supera la Lazio e, almeno per una sera, si porta a sei punti dalla Juve. Vittoria netta e meritata, molto più di quanto dica il punteggio finale. Oltre ai due gol il Napoli colpisce infatti ben quattro pali (i primi due sullo 0-0, gli altri due sul 2-0) e confeziona almeno altre tre palle-gol nitide. Supremazia costante quella dei padroni di casa, interrotta solo a tratti dalla Lazio. Se un neo c'è per i partenopei è quello di non aver chiuso la gara e averla tenuta aperta fino alla fine nonostante la superiorità numerica avuta negli ultimi venti minuti di gioco per l'espulsione di Acerbi. La squadra di Ancelotti si conferma in ogni caso squadra solida e capace anche di saper soffrire oltre che di produrre bel gioco. Ancora una sconfitta contro una grande invece per la Lazio di Inzaghi. Un tabù che si manifesta soprattutto nel primo tempo nel corso del quale la squadra di Inzaghi resta in balia degli avversari. Un po' meglio nella ripresa, ma non fino al punto di recuperare il risultato. E così la formazione biancoceleste scivola fuori dalla zona Champions.

UNO-DUE MICIDIALE — La partita resta in bilico fino alla mezzora, ma l'equilibrio reale c'è solo nei primi dieci minuti nel corso dei quali le squadre si studiano e si annullano. In questo periodo è anzi la Lazio a rendersi più pericolosa, con il colpo di testa di Milinkovic su cross di Leiva (Meret si supera per respingerlo, ma il serbo potrebbe fare meglio a tu per tu col portiere). Poi il Napoli prende il controllo del centrocampo grazie agli strappi di Fabian Ruiz e all'attenta copertura di Diawara e la partita fino all'intervallo diventa un monologo dei padroni di casa. Che sfiorano due volte il gol con Milik, fermato dal palo prima al 12' (splendida girata al volo su cross di Mario Rui) e poi di nuovo al 22' (colpo di testa in tuffo su assist di Zielinski). I padroni di casa vanno vicini al vantaggio anche con Fabian Ruiz e di nuovo Milik (tiri dalla distanza che escono di un soffio). Il gol è insomma nell'aria quando effettivamente arriva. Succede al minuto 34 grazie a Callejon che finalmente si sblocca (prima marcatura stagionale): non poteva accadere che contro la Lazio, che punisce per la sesta volta (e diventa così la sua vittima preferita). L'assist per lo spagnolo è di Mertens, l'esecuzione, da poco dentro l'area, perfetta. Callejon è poi determinante quattro minuti dopo anche per il 2-0, perché si procura la punizione dal limite (fallo di Acerbi) che Milik trasforma in maniera magistrale (palla all' incrocio dei pali con Strakosha impossibilitato a intervenire).

IMMOBILE CI PROVA — Inzaghi prova a rianimare la Lazio abulica e inconcludente del primo tempo inserendo Correa al posto di Lukaku (nel primo tempo aveva già dovuto togliere l'infortunato Luiz Felipe e inserire al suo posto Bastos). Con Correa in campo la Lazio passa dal 3-5-1-1 iniziale a un 3-4-1-2 con Lulic che torna sulla fascia sinistra, Parolo che si sistema a destra e Luis Alberto che fa il trequartista alle spalle di Immobile e dell'argentino. La mossa risveglia un po' la squadra ospite (testa di Correa di poco fuori, girata di Immobile sulla quale Meret si supera per respingere), ma la espone anche in maniera preoccupante ai contropiede del Napoli. Che colpisce altri due legni clamorosi. Il primo con una conclusione di Fabian Ruiz, il secondo con un colpo di testa di Callejon. Errori che la squadra di Ancelotti paga caro perché subito dopo il palo di Callejon arriva il gol di Immobile che riapre la partita. Gioco di prestigio di Correa sul limite dell'area e palla filtrante per il centravanti che punisce Meret con un diagonale preciso. La Lazio a quel punto ci crede, ma l'espulsione di Acerbi (doppia ammonizione, entrambe per falli su Callejon) le spezza le gambe proprio nel momento decisivo. Inzaghi inserisce Patric per Milinkovic e ridisegna la squadra con un coraggioso 4-2-3. Mossa alla quale Ancelotti risponde inserendo Verdi per Diawara. Il modulo resta il 4-4-2, con Zielinski che si accentra, ma con Verdi in campo diventa a trazione anteriore per sfruttare gli spazi che si aprono con la Lazio in dieci. Poi il tecnico napoletano toglie pure Mertens e inserisce Ounas. Che pochi minuti dopo essere entrato in campo sfiora il terzo gol (salva Strakosha). Nel finale c'è poi spazio anche per Hysaj che rileva Callejon. Chiaro l'intento di Ancelotti si coprirsi per non correre rischi. E infatti non accade più nulla.
di Stefano Cieri
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Mario Rui - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 24 lug 2019 
MERCATO, l'ag. Hysaj oggi a Dimaro per portare un'offerta della Roma: "Non credo resterà a Napoli"
Oggi l'agente del terzino del Napoli Elseid Hysaj (25) sarà a Dimaro, sede del ritiro...
 Dom. 21 lug 2019 
Roma, il futuro giallorosso di Florenzi non sarà da terzino
Le parole di Sarri a 10mila chilometri di distanza («In questo momento Gonzalo è...
 Ven. 05 lug 2019 
Calciomercato Icardi, Napoli fa sul serio
Gli azzurri non hanno fretta, l’Inter invece sì: deve vendere per poter arrivare a Lukaku
 Lun. 01 lug 2019 
Smantellata la Roma dei record: ecco quanti ne sono rimasti
Dagli 87 punti del 2016/17 ad oggi: ne sono rimasti solo 5. Una lista infinita di...
 Sab. 22 giu 2019 
Partita doppia per Manolas e Pellegrini: Raiola regista
Partita doppia e di scacchi fra Napoli e Roma. Arbitro interessato Mino Raiola....
 Ven. 21 giu 2019 
Calciomercato Napoli, partita doppia con la Roma tra Manolas, Diawara e Luca Pellegrini
Aspettando James Rodriguez, la società ha in piedi diverse trattative con i giallorossi. Ma prima bisogna vendere Mario Rui e Hysaj
 Lun. 17 giu 2019 
CALCIOMERCATO Fiorentina, Veretout dà priorità al Milan
Nella giornata di oggi a Casa Milan è atteso Mario Giuffredi, agente di Jordan Veretout...
 Dom. 16 giu 2019 
Tifosi dalla parte di Francesco. Ma c'è chi non è dispiaciuto
La città è divisa. Non equamente, ma comunque divisa. La notizia della conferenza...
 Mer. 29 mag 2019 
CALCIOMERCATO, ag. Hysaj e Mario Rui: "Andranno via dal Napoli. La Roma potrebbe prenderli"
Mario Giuffredi, agente di Mario Rui e Elseid Hysaj, ha rilasciato due...
 Lun. 01 apr 2019 
Roma, il giorno della vergogna
Sparita, definitivamente. La Roma non c'è più. A 9 partite dal traguardo, si ritira...
 Dom. 31 mar 2019 
RANIERI: "Stiamo cercando di fare di tutto ma gli altri corrono di più. Non ci arrendiamo"
ROMA-NAPOLI 1-4, LE INTERVISTE POST-PARTITA claudio ranier: "Così è difficile lavorare ma non ci arrendiamo”
 Sab. 30 mar 2019 
Roma-Napoli, i convocati di Ancelotti
Ecco la lista dei convocati di Carlo Ancelotti per la sfida contro la Roma di domani...
 Ven. 08 mar 2019 
Calciomercato Roma, da Salah a Strootman: tutte le cessioni principali di Monchi
Con la vendita dell'olandese al Marsiglia i giallorossi in questa stagione hanno...
 Sab. 22 dic 2018 
Juventus-Roma 1-0: decisivo il gol di Mandzukic
Un colpo di testa del croato su cross di De Sciglio piega i giallorossi. Annullata una rete a Douglas Costa, Olsen il migliore dei suoi
 Dom. 18 nov 2018 
Italia, addio Nations
L'Italia fa ancora cilecca a San Siro. Un anno dopo, è sempre 0-0: quello contro...
 Sab. 17 nov 2018 
Italia-Portogallo, Le Formazioni Ufficiali
Torna in campo la Nazionale di Roberto Mancini, dopo le prove degli ultimi giorni...
 Dom. 28 ott 2018 
Mertens riprende El Sha: solo 1-1 tra Napoli e Roma
Giallorossi in vantaggio col Faraone poi un gol del belga allo scadere regala un punto agli azzurri
 Sab. 27 ott 2018 
Napoli-Roma, i convocati di Ancelotti
llenamento mattutino per il Napoli a Castelvolturno. Gli azzurri preparano il match...
 Mer. 17 ott 2018 
I venti giorni della verità
Quella inguardabile, impaurita e perdente di inizio stagione, oppure la versione...
 Ven. 05 ott 2018 
Da Brighi a Uçan: Empoli crocevia dei doppi ex
L'ultima volta che la Roma ha vinto un trofeo, il 24 maggio 2008, Matteo Brighi...
 Lun. 17 set 2018 
MONCHI: "Il tifoso della Roma è tremendamente emotivo. La cessione di Salah è stata inevitabile..."
Il DS giallorosso Monchi ha parlato al portale El Mundo: Tutto ciò che hai...
 Mar. 11 set 2018 
L'Italia non esce più dall'incubo mondiale. Mancini senza gol
Il secondo atto della Nations League è finito in maniera teatrale per l'Italia,...
 Lun. 10 set 2018 
Nations League - Portogallo-Italia, Le Formazioni Ufficiali
Cristante titolare nel 4-3-3
 Sab. 18 ago 2018 
Lazio-Napoli 1-2: Milik e Insigne ribaltano il gol di Immobile
Ancelotti al debutto ufficiale sbanca l'Olimpico e risponde così alla vittoria della Juve nel pomeriggio contro il Chievo
 Mer. 15 ago 2018 
Calciomercato e rose a 25: la situazione delle 20 squadre di A
Serie A, calciomercato e rose da 25 calciatori. Da quattro anni la FIGC ha infatti...
 Sab. 05 mag 2018 
De Laurentiis: "Sudditanza Juve esiste. Finale Champions Bayern-Roma portava meno soldi all'Uefa e..."
Il presidente del Napoli prende la parola: "Roma e Bayern sono state penalizzate in Champions da decisione arbitrali assurde. L'ultima partita dei giallorossi in Champinos è stata una gara esemplare, sono stati due gladiatori in campo. Sarri via? Ne troverò un altro.
 Dom. 29 apr 2018 
Fiorentina-Napoli 3-0. Simeone tripletta, la Juve a +4
Azzurri dominati e mai in partita, mentalmente ha lasciato un segno il finale di San Siro. Al 6' Koulibaly stende Simeone: Mazzoleni dà il rigore, la Var annulla per fallo fuori area e per il senegalese scatta il rosso diretto. Il Cholito colpisce due volte: il sogno di Sarri finisce qui?
 Dom. 22 apr 2018 
Juventus-Napoli 0-1: Koulibaly al 90', delirio azzurro allo Stadium
La squadra di Sarri vince allo scadere grazie a un colpo di testa del difensore senegalese. Ora la distanza in classifica con i bianconeri è di un solo punto
 Mer. 21 mar 2018 
Serve un assist? Ci pensa Kolarov
Quel collo interno sinistro è un grimaldello dorato: lui lo agita da fermo o in...
 Mar. 13 mar 2018 
Monchi: "Ai quarti di Champions per crescere. Under può essere il futuro della Roma"
Il ds parla a poche ore da quello che definisce “uno dei match più importanti degli ultimi tempi”: “Con lo Shakhtar non sarà facile, ma nemmeno impossibile. Stiamo costruendo una squadra con un futuro ambizioso”
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>