facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 19 giugno 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Anno nuovo, Edin vecchio e con il mal di gol

Domenica 20 gennaio 2019
Sabato 28 aprile 2018. La Roma, in campo con la maglia nera, all'Olimpico asfalta il Chievo (4-1), grazie ai gol di Schick e El Shaarawy e alla doppietta di Dzeko. A pochi giorni dalla semifinale Champions di ritorno contro il Liverpool, la squadra di Eusebio Di Francesco - pur con i soliti alti e bassi sul piano del gioco - porta a casa i tre punti, conferma il terzo posto in classifica e guarda al futuro, più o meno immediato, con ottimismo. Segnatevi questa data: 28 aprile 2018. Perché da quel giorno, Dzeko, ieri in campo con la fascia di capitano al braccio, non ha più segnato un gol in campionato all'Olimpico. Duecentosessantasei giorni di digiuno romano che, fatalmente, diventeranno (almeno) 281, visto che la prossima gara interna è in programma il 3 febbraio contro il Milan. Un'eternità.

IL FANTASMA - Con quella doppietta dello scorso 28 aprile, Dzeko salì a quota 16 reti in campionato: il bosniaco, oggi, è fermo a quota 2 (segnati in casa di Torino e Empoli), e il suo deludente rendimento sta pesantemente condizionando il cammino italiano della Roma. Che, nonostante il mal di gol del suo miglior attaccante, si è piazzata al quarto posto, alimentando però più rimpianti che soddisfazione. Di Francesco, ieri, ha proposto di nuovo Edin dal primo minuto nonostante i due gol (più assist) firmati da Schick nella gara di Coppa Italia contro l'Entella, gli ha dato l'ennesima dimostrazione di fiducia, l'ha coccolato come di più non poteva ma il bosniaco ha ancora steccato la prestazione sul piano della finalizzazione. Il gol che si è divorato all'inizio della ripresa, quello che avrebbe portato la Roma sul 3-0 (e chiuso la partita con largo anticipo), con un tocco moscio da un metro e Sirigu già rassegnato a terra, ci ha fatto tornare in mente il fantasma di Dzeko di qualche anno fa, quello che faceva imbestialire i tifosi per gli errori sciagurati sotto porta avversaria.

IL FUTURO - Non v'è dubbio che la rincorsa della Roma verso il quarto posto finale passi attraverso i piedi e i gol di Dzeko, dunque è fondamentale recuperare la sua vena, la sua abilità realizzativa. Poi, quello che sarà sarà. Inteso come il suo futuro a Roma. Non è azzardato sostenere che, per tutta una serie di motivi, la Roma al momento non sta pensando al rinnovo del suo contratto, scadenza 2020. Questo vuol dire che nella prossima estate Edin, 33 anni a marzo, potrebbe finire sul mercato e che, quindi, la caccia al suo successore di fatto è già cominciata. In attesa di scoprire verità e nomi, non resta che supportare fino alla fine Dzeko come se niente fosse, come se nulla dovesse o potrebbe accadere.
PS: dopo il gol al Sassuolo, Zaniolo è diventato il nuovo Totti. Dopo la rete, bellissima, al Torino ha addirittura scavalcato il Capitano? Il ragazzo è bravo, molto bravo. Piano, piano, però... Per il suo bene.
di M. Ferretti
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Roma-Torino - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 23 mag 2019 
Roma-Torino andata e ritorno. Zaniolo verso la Juve, ma puó arrivare Belotti
Due treni, lo stesso itinerario. Il mercato giallorosso viaggia tra Torino e Roma...
 Lun. 08 apr 2019 
La Roma casca a pezzi: tutti gli infortuni del 2019
Oltre quaranta stop muscolari in una sola stagione: la squadra giallorossa continua...
 Lun. 25 mar 2019 
La Roma casca a pezzi: tutti gli infortuni del 2019
Oltre quaranta stop muscolari in una sola stagione: la squadra giallorossa continua...
 Ven. 22 mar 2019 
Roma, Aquilani ricorda il debutto in Serie A: "L'arbitro Pieri mi aspettò..."
Divertente “siparietto” sui social tra il giocatore e l’ex direttore di gara, che ritardò la fine del match affinché il romano toccasse il suo primo pallone. Tutto in un Roma-Torino del maggio 2003
 Mer. 13 mar 2019 
Per Under è un calvario. Ancora out
Tra i tanti problemi che Ranieri ha trovato a Trigoria, c'è il caso irrisolto di...
 Mar. 26 feb 2019 
Roma, mistero Cengiz Under: ecco quando tornerà
Il turco si è bloccato nuovamente: per lui niente derby. E il Porto...
 Dom. 17 feb 2019 
Roma, quel gol di Mihajlovic che appartiene alla storia
Sinisa Mihajlovic, allenatore del Bologna che domani sera sarà di scena all'Olimpico...
 Gio. 07 feb 2019 
La Roma compra i terreni dello stadio: affare da 100 milioni
Manca solo la carta regalo e il fiocco rosso, poi James Pallotta, presidente della...
 Mar. 05 feb 2019 
Karsdorp più Schick: è nata la nuova "destra"
Paradosso: Rick Karsdorp non è un terzino, nel senso che non sa difendere come un...
 Gio. 31 gen 2019 
Stadio, arriva il verdetto del Politecnico. I timori M5S: "C'è il rischio bocciatura"
«Saremo riusciti a convincerli?». Si gioca tutta su questa domanda la partita del...
 Dom. 27 gen 2019 
La festa di Dzeko rovinata dalla ripresa della Roma
Dzeko torna a galoppare, la Roma non ancora del tutto, diciamo lo fa per metà. Anche...
Nzonzi-Gomez, il duello è in centro
Dalle parti di Steven Nzonzi passerà Papu Gomez, che è piccolo e agile, effervescente....
 Mar. 22 gen 2019 
Roma-Torino 3-2, Le Decisioni del Giudice Sportivo
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
La Roma va in rimonta coi colpi da biliardo del Faraone di ghiaccio
La palla che rotola sul verde ha bisogno di precisione, velocità e forza. Ma siete...
 Lun. 21 gen 2019 
Calciomercato Roma, piace un altro Under 23: Dimata. Mancini, Monchi lo vuole subito
La punta belga ha già segnato 13 gol nell’Anderlecht. Per il difensore, il ds giallorosso chiede il prestito con obbligo
El Shaarawy, il gol è in percentuale
«El Shaarawy nel mio modo di giocare è uno dei più bravi nell'attaccare la profondità,...
 Dom. 20 gen 2019 
È Zaniolo mania! Star in disco, ma lui: "Non ho ancora fatto nulla"
Il baby fenomeno giallorosso continua a conquistare i romanisti per i suoi atteggiamenti dentro e fuori dal campo. Dopo la vittoria sul Torino, da protagonista, ieri sera ha sfruttato il giorno libero (oggi) per andare a ballare con amici e non è passato per nulla inosservato
ZANIOLO Sr: "Nicolò sta facendo bene. Deve solo continuare a lavorare, senza montarsi la testa"
“Si è parlato di rinnovo, ma è concentrato sul campo. C’è solo la Roma nella sua testa, vuole continuare così”
Under fuori due settimane. Sollievo Jesus
Seconda partita del 2019 e secondo infortunio nei primissimi minuti di gioco. In...
El Sha guida la cooperativa del gol
[...] C'è una Roma che si diverte, fa divertire e segna tanto - terzo miglior attacco...
Lesione al retto femorale per Under
La partita di Under dura meno di 5 minuti. Lo scatto a destra, ripartendo veloce...
Controlli a tappeto, i tifosi entrano tardi
I numerosi posti vuoti in Curva Sud in occasione della partita contro il Torino,...
E' Zaniolo-mania, la baby star conquista i tifosi: "Periodo magico"
La Roma più giovane di tutte batte il Torino, riprendendo la scalata al quarto posto....
Zaniolo corre, illumina e segna. Anche il ct Mancini coccola il predestinato
Se il futuro di Nicolò Zaniolo sarà un film da Oscar, non ci sarà bisogno di attendere...
La Roma risale verso l'Europa
Il sorpasso è doppio. Sulla Lazio e sul Milan. La Roma, vincendo 3 a 2 contro il...
Roma-Torino 3-2, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: ROMA-TORINO 3-2 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI
 Sab. 19 gen 2019 
Roma, Zaniolo sempre più decisivo: e parte la caccia alla Champions
Il classe '99 ancora protagonista: contro il Torino gol del vantaggio e prestazione da trascinatore. "Adeguamento di contratto? Per ora non ci penso"
PELLEGRINI: "Vittoria importante, da grande squadra. Abbiamo tutti fatto una grande partita"
ROMA-TORINO 3-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA PELLEGRINI A ROMA TV Grande vittoria...
BALDISSONI: "Abbiamo chiesto chiarimenti alla Questura riguardo i ritardi per accedere allo stadio"
ROMA-TORINO 3-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA, MAURO BALDISSONI
DI FRANCESCO: "La squadra meritava di più. Dzeko è troppo importante, deve fare i gol difficili"
ROMA-TORINO 3-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA, EUSEBIO DI FRANCESCO: “La squadra nel primo tempo meritava di più, ce la siamo complicata. La capacità di reagire è un sintomo di grande forza. Zaniolo? Non molla mai"
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>