facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 22 luglio 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Mancini: "La Roma sarà la sorpresa del girone di ritorno. Zaniolo mi ricorda Pogba"

Sabato 12 gennaio 2019
Il c.t. della Nazionale italiana Roberto Mancini ha rilasciato una lunga intervista dove si sofferma su molti argomenti: dai giovani talenti emergenti in Serie A agli ultimi episodi di razzismo fino alla malattia che ha colpito il suo amico Luca Vialli. Queste alcune delle sue dichiarazioni:

(...)

Cosa le piace di Barella?
«Lo dicevo a Tardelli a Coverciano: "Ti assomiglia". Ha qualità tecnica, tiro, non perde la palla, la prende di testa nonostante non sia alto, non molla mai, si inserisce, ma deve segnare qualche gol in più. Per essere un giovane con poche partite in A, ha una padronanza del ruolo molto importante. Un modello per quei giovani che hanno tutto tranne quel qualcosina in più da trovare dentro per il salto di qualità».

(...)

Se Barella è come Tardelli, chi le ricorda il «suo» Zaniolo?
«Oggi fa il trequartista, ma per potenza atletica lo vedo anche a tutto campo, alla Pogba».

(...)

Non è stata ingenerosa la bocciatura di Lazzari, provato in Portogallo in un'Italia troppo sperimentale?
«Gli ho fatto giocare una partita difficile, molto difficile, per conoscerlo meglio: lui ha fatto benissimo la fase offensiva, meno bene quella difensiva in marcatura su Bruma. Ma vedo che continua a giocare sempre bene. Non l'ho più chiamato, ma non l'ho bocciato. Anzi...».

Presto Koulibaly tornerà a San Siro per Milan-Napoli. Il sindaco Sala ha detto «Tornerò allo stadio, ma ai primi "buuu" mi alzerò e me ne andrò».

E lei che sarà in tribuna, cosa farà?
«Confido che non riaccada, che il precedente abbia insegnato qualcosa. Nel 2019 sono cose assurde, non dovrebbero neanche più venire in mente».

Prandelli propose: «La prossima volta che fischiano Balotelli, abbracciamolo tutti». Se Mario tornerà in Nazionale e dovesse succedere, lei cosa farebbe?
«I giocatori in campo potrebbero fermarsi. Anche se, visto che sono cose fatte da cinquanta persone su sessantamila, magari solo per stuzzicare qualcuno, innervosirlo, le altre 59.950, sicuramente più intelligenti, potrebbero coprire quei fischi o quei cori».

Però Matteo Salvini ha appena detto che sospendere le partite non si deve: la linea del nostro governo è diversa da quella dell'Uefa, dello sport. Non è pericoloso minimizzare?
«Minimizzare non si deve. Se la cosa dovesse ripetersi un'azione clamorosa può servire, a costo di penalizzare il 99% degli spettatori allo stadio: i giocatori potrebbero perlomeno fermarsi, smettere di giocare».

(...)

Cinquant'anni dal Pallone d'Oro di Rivera: dove sono finiti i numeri dieci?
«Ne abbiamo avuti troppi, purtroppo, dal ‘70 in poi: uno ogni dieci anni, almeno. Ma la differenza è anche un'altra, rispetto a oggi: i Rivera, gli Antognoni, i Baggio, i Totti, i Del Piero a vent'anni avevano alle spalle già un sacco di partite in A. Ora giocatori così non ne abbiamo, speriamo che tornino fuori per il prossimo Mondiale: magari Riccardi della Roma, o Vido del Perugia, che però non ha ancora un ruolo ben definito».

(...)

Chi sorprenderà al ritorno?
«La Roma. Ha giovani che stanno facendo esperienza. Si sta riprendendo. L'Atalanta può confermarsi: ha segnato più della Juve, anche se subisce di più. Ma se devo vincere una partita, preferisco 5-3 che 1-0. Due a zero va benissimo...».

(...)

Primo Capodanno da c.t.: discorso alla nazione?
«Vorrei che la mia Italia trasformasse tutto il gioco che fa in qualche gol in più. Per il resto sono felice di tutto, a cominciare dall'empatia che si è creata fra i giocatori. Felice e orgoglioso, anche della gioia di mio padre nel vedermi in questo ruolo».

(...)

Come ha vissuto il dolore di Gianluca Vialli?
«Gli sono sempre stato vicino, non abbiamo mai smesso di sentirci. Ma della malattia non abbiamo parlato. Io non ne avrei avuto la forza, lui non lo ha fatto e ho rispettato il suo silenzio. Ho saputo della malattia da un suo amico. Quando ci sentiamo io e Luca è per cazzeggiare... Ma non è mai mancato un solo giorno nelle mie preghiere. C'è una cosa che non gli ho mai detto: per me Luca è sempre stato un esempio, da quando ci conosciamo, per l'impegno e la serietà con cui faceva le cose; per le responsabilità che si prendeva. Per questo è stata ancora più difficile da accettare la malattia. Si era ammalato un fratello. Ma è una roccia e ancora una volta ha dimostrato la sua forza. Ci siamo visti a Londra da poco: sta bene, controlli perfetti. E' il più forte. E possiamo continuare a cazzeggiare» .
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Dom. 21 lug 2019 
Calciomercato Roma, Petrachi deve fare cassa: da Nzonzi a Pastore, è ora di sfoltire
Per completare la rosa a disposizione di Fonseca, che aspetta altri quattro rinforzi, il ds deve piazzare i giocatori che non rientrano nei piani del tecnico. Diawara, prime parole da giallorosso: ''Fortunato ad essere qui''
Posticipata la partenza di De Rossi per l'Argentina
Boca,De Rossi arriva nei prossimi giorni. Angelici conferma
CALCIOMERCATO Roma, ecco quando può arrivare Alderweireld
La Roma incontrerà il Tottenham la prossima settimana per provare a sbloccare la...
Perché il calcio ha paura di Wanda Nara
A parità di ruolo e dichiarazioni le sue parole sono state tombali per Icardi, fatto fuori dall'Inter. Ma se lo fa un uomo...
Roma, ecco Diawara: "Mi ispiro a Yaya Toure, l'Olimpico mi dà carica"
Il centrocampista guineano: “Fonseca? Ci ho parlato telefonicamente, penso che non vedo l’ora di lavorare con lui. Yaya Touré è il mio idolo”
DE ROSSI parte questa sera per Buenos Aires: clausola nel contratto per tornare Italia
Daniele De Rossi, ex capitano della Roma, partirà questa sera da Fiumicino per raggiungere...
De Rossi parte: lo aspetta il Boca Juniors. Striscione di benvenuto dei tifosi a Buenos Aires
Il centrocampista raggiungerà l'Argentina nelle prossime ore per cominciare la nuova avventura con il Boca Juniors. Intanto i suoi nuovi tifosi gli hanno dato un primo benvenuto con uno striscione scritto in italiano: "Ti aspettiamo"
Fiorentina, Commisso: "Stadio? Non posso aspettare 10 anni come Pallotta"
Rocco Commisso, presidente della Fiorentina, in un'intervista rilasciata al quotidiano,...
Dzeko segna aspettando il futuro, male Schick
Buona anche la seconda per la Roma di Fonseca, che ha battuto per 10-1 il Trastevere...
CALCIOMERCATO Inter, Conte boccia Perisic: Kolarov tra i nomi per sostituirlo
La bocciatura pubblica di Antonio Conte nei confronti di Perisic potrebbe portare...
Pipita-Roma più vicini: c'è l'apertura
La buonuscita pagata dalla Juve e l’attesa tipica dei grandi affari: la strada è ormai tracciata
Il puzzle di Fonseca si compone. Per la difesa si valutano Lyanco e Nkoulou
Un tassello dietro l'altro in un puzzle tutto nuovo. Petrachi e Fonseca in tandem...
Calciomercato Roma, idea Rugani per la difesa
Dopo l'acquisto di Gianluca Mancini, la Roma è alla ricerca di un secondo centrale...
Fonseca e una difesa di giganti per proteggere Pau Lopez
Una difesa di giganti a disposizione di Fonseca. I centimetri, che possono risultare...
Roma, il futuro giallorosso di Florenzi non sarà da terzino
Le parole di Sarri a 10mila chilometri di distanza («In questo momento Gonzalo è...
Calciomercato Roma, Alderweireld resta complicato. Si stringe per Hysaj e Verissimo torna di moda
Il d.s. Petrachi ha già il sì del terzino destro del Napoli, ora si cerca un accordo economico inferiore ai 20 milioni richiesti oggi dal club
 Sab. 20 lug 2019 
Totti show al matrimonio della cognata: "Siamo su scherzi a parte?" (VIDEO)
Totti interrogato dal prete alle nozze della cognata: "Ma siamo su Scherzi a parte?"
AMICHEVOLE - Roma-Trastevere 10-1, Le Pagelle
PRIMO TEMPO Olsen 6: non deve fare nulla e sul gol preso non ha responsabilità....
PEROTTI: "Ci stiamo abituando al gioco del mister. Ho voglia di riscatto. Spinazzola gran giocatore"
AMICHEVOLE, ROMA-TRASTEVERE 10-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA PEROTTI A ROMA TV Come...
AMICHEVOLE, Roma-Trastevere 10-1
Seconda amichevole pre-stagione per la Roma che, dopo aver vinto per 12-0 contro...
TRIGORIA, ripresa degli allenamenti lunedì 22 luglio
Paulo Fonseca concederà la domenica libera dopo l'amichevole odierna contro il Trastevere....
Veretout: "Fonseca mi ha chiamato e convinto del progetto. Ruolo? Per me è indifferente"
Dopo aver sostenuto in mattinata le visite mediche, Jordan Veretout è diventato...
Calciomercato Roma, UFFICIALE: Jordan Veretout
L’AS ROMA PERFEZIONA L’INGAGGIO DI JORDAN VERETOUT
CALCIOMERCATO Juventus, Trevisani su Higuain: "Non vuole andare alla Roma"
Higuain tra Juventus e Roma con il 'Pipita' che è finito prepotentemente nel mirino...
Cantiere Roma: un preparatore solo per Zaniolo
Tornato dalle vacanze, ad attenderlo ha trovato una sorpresa. Dopo un'estate fatta...
Roma-Trastevere, Probabili Formazioni e dove vederla in diretta tv e streaming
Roma-Trastevere. Continua il ritiro estivo a Trigoria della Roma agli ordini del...
Icardi alla Roma? La verità sull'incontro fra Wanda Nara e Petrachi
L'indiscrezione di un possibile contatto in un hotel della capitale fra il ds giallorosso e la moglie-agente dell'attaccante argentino è stata smentita da tutte le parti. Higuain resta l'ipotesi più concreta per Fonseca
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>