facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 12 dicembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Italia, addio Nations

Domenica 18 novembre 2018
L'Italia fa ancora cilecca a San Siro. Un anno dopo, è sempre 0-0: quello contro la Svezia del 13 novembre 2017 impedì alla Nazionale di partecipare, dopo 60 anni, al mondiale; il bis contro il Portogallo la esclude dalla Final Four della Nations League. La prestazione, però, promuove gli azzurri, intraprendenti e, a tratti, divertenti. Il pubblico di Milano apprezza. Manca, però, il gol, proprio come accadde contro Olsen. Immobile delude. Così anche Rui Patricio esce dal campo imbattuto sia all'andata che al ritorno e festeggia la qualificazione come il collega nella stagione scorsa.

LUNGO DIGIUNO - La Nazionale non vince in casa da più di 14 mesi (6° pari interno consecutivo) e non batte una big da quasi 2 anni e mezzo. La ricostruzione, del resto, è appena all'inizio. Ma l'impronta di Mancini, in poco più di 2 mesi, già è riconoscibile. L'Italia, dal ko del 10 settembre a Lisbona, è diversa nello spirito, nel sistema di gioco e negli interpreti. Adesso la traccia del nuovo ct è evidente. Privilegiato il palleggio con il doppio play, con Verratti e Jorginho che si alternano nel ruolo di regista e che hanno la costante collaborazione di Barella. Ricami e verticalizzazioni, chiamando in causa il tridente che, nella sera in cui ritrova Immobile e quindi il centravanti di ruolo, punta sull'efficacia di Insigne e l'intraprendenza di Chiesa. Lasciato il 4-4-2, ecco il 4-3-3 riproposto per il 3° match di fila con la formazione confermata per dieci-undicesimi. La differenza con la gara d'andata, insomma, c'è e si vede. Confermati solo in 4: Donnarumma, Jorginho, Chiesa e Immobile. Il Portogallo, invece, è più o meno lo stesso: Fernando Santos, ancora senza Ronaldo che fa gli auguri ai compagni da casa, sostituisce solo lo squalificato Pepe, inserendo Fonte al centro della difesa. L'assetto resta il 4-1-4-1. In regia sempre Neves che salterà la partita di martedì con la Polonia (diffidato, è stato ammonito per un fallaccio su Barella nel 1° tempo). Le uniche novità del ct lusitano sono le posizioni differenti degli intermedi e degli esterni offensivi: stavolta Carvalho e Bruma sono a sinistra e Pizzi e Bernardo Silva a destra.

PARTENZA LANCIATA - L'Italia, trascinata dal pubblico milanese, va subito all'assalto: Insigne, dopo il gioco di prestigio di Jorginho, fa volare Rui Patricio. Immobile, sulla respinta, spara in curva. Attacca Florenzi a destra: diagonale a lato. Il Portogallo si deve abbassare e comunque fatica a interrompere l'onda azzurra. Usa il contropiede con Bruma, ma Chiellini, premiato prima del fischio d'inizio dal presidente Gravina per le sue 100 presenze in Nazionale, fa muro. Mancini, urlando dalla panchina, guida Immobile: lo vuole meno statico. E chiede ai centrocampisti di alzare il ritmo. Tocchi veloci e alla ricerca della profondità. Barella dà spettacolo con tocchi d'autore in serie. Riceve in cambio, però, i tacchetti taglienti degli avversari. Verratti, come ai tempi di Pescara, imbuca per Immobile che, piombato in area, calcia addosso a Rui Patricio.

FLESSIONE FINALE - Verratti spinge l'Italia ad inizio ripresa. Subito l'invito in area per Biraghi che chiama a rimorchio Chiesa: tiro sporcato e corner. Insigne, poi, non aggancia l'ennesima giocata in verticale di Verratti. Gli azzurri, però, rallentano. Fernando Santos vuole approfittarne: fuori Pizzi e spazio a Joao Mario che, partendo da destra, ha subito la chance per il vantaggio, ma conclude alto. Prima della mezz'ora finisce la gara di Immobile: San Siro lo fischia. Tocca a Lasagna. Donnarumma è decisivo su Carvalho. Esce pure Verratti: applausi. Dentro Pellegrini. Chiesa rischia l'espulsione: gomitata a Mario Rui e giallo. Mancini lo sostituisce con Berardi. Pellegrini, nel recupero, spreca il colpo di testa del match ball. E' il 5° pari consecutivo a Milano: serve a poco.
di U. Trani
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Mario Rui - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 03 nov 2019 
"Studia, prega, ama": così Mancini ha trovato il suo equilibrio perfetto
L'ex Atalanta è diventato uno dei pilastri della Roma, da centrocampista ha riportato a galla la squadra. Ecco i suoi 'segreti'
Var da manuale. I rigori ci sono entrambi
Un arbitraggio (e un Var) da manuale. Al 24' il primo episodio: su cross di Spinazzola...
Roma, allungo Champions
L'allungo è prepotente e rumoroso. In campo e in classifica. Il 2-1 all'Olimpico...
Sempre Zaniolo. Roma sul podio, il Napoli in calo
I nervi più saldi della Roma hanno prevalso su quelli scoperti del Napoli, al termine...
 Sab. 02 nov 2019 
Roma-Napoli 2-1, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Pastore trasformato. Zaniolo non si ferma più
Il solito Zaniolo lancia la Roma, ora è terza: 2-1 al Napoli che crolla in classifica
Terzo successo di fila in campionato per i giallorossi di Fonseca. Agli azzurri non basta un gol di Milik
 Ven. 01 nov 2019 
Roma-Napoli, i convocati di Ancelotti
Seduta pomeridiana per il Napoli al Centro Tecnico. Gli azzurri preparano il match...
 Sab. 05 ott 2019 
Ci mancava Zappacosta
"Non può piovere per sempre" recitava uno striscione esposto dai tifosi della Roma...
 Ven. 04 ott 2019 
Da Strootman a Zappacosta, la Roma e la maledizione del crociato: 15 crack in 5 anni!
A rompersi il legamento crociato anteriore, negli ultimi 5 anni, sono stati soprattutto i difensori giallorossi
 Mer. 24 lug 2019 
MERCATO, l'ag. Hysaj oggi a Dimaro per portare un'offerta della Roma: "Non credo resterà a Napoli"
Oggi l'agente del terzino del Napoli Elseid Hysaj (25) sarà a Dimaro, sede del ritiro...
 Dom. 21 lug 2019 
Roma, il futuro giallorosso di Florenzi non sarà da terzino
Le parole di Sarri a 10mila chilometri di distanza («In questo momento Gonzalo è...
 Ven. 05 lug 2019 
Calciomercato Icardi, Napoli fa sul serio
Gli azzurri non hanno fretta, l’Inter invece sì: deve vendere per poter arrivare a Lukaku
 Lun. 01 lug 2019 
Smantellata la Roma dei record: ecco quanti ne sono rimasti
Dagli 87 punti del 2016/17 ad oggi: ne sono rimasti solo 5. Una lista infinita di...
 Sab. 22 giu 2019 
Partita doppia per Manolas e Pellegrini: Raiola regista
Partita doppia e di scacchi fra Napoli e Roma. Arbitro interessato Mino Raiola....
 Ven. 21 giu 2019 
Calciomercato Napoli, partita doppia con la Roma tra Manolas, Diawara e Luca Pellegrini
Aspettando James Rodriguez, la società ha in piedi diverse trattative con i giallorossi. Ma prima bisogna vendere Mario Rui e Hysaj
 Lun. 17 giu 2019 
CALCIOMERCATO Fiorentina, Veretout dà priorità al Milan
Nella giornata di oggi a Casa Milan è atteso Mario Giuffredi, agente di Jordan Veretout...
 Dom. 16 giu 2019 
Tifosi dalla parte di Francesco. Ma c'è chi non è dispiaciuto
La città è divisa. Non equamente, ma comunque divisa. La notizia della conferenza...
 Mer. 29 mag 2019 
CALCIOMERCATO, ag. Hysaj e Mario Rui: "Andranno via dal Napoli. La Roma potrebbe prenderli"
Mario Giuffredi, agente di Mario Rui e Elseid Hysaj, ha rilasciato due...
 Lun. 01 apr 2019 
Roma, il giorno della vergogna
Sparita, definitivamente. La Roma non c'è più. A 9 partite dal traguardo, si ritira...
 Dom. 31 mar 2019 
RANIERI: "Stiamo cercando di fare di tutto ma gli altri corrono di più. Non ci arrendiamo"
ROMA-NAPOLI 1-4, LE INTERVISTE POST-PARTITA claudio ranier: "Così è difficile lavorare ma non ci arrendiamo”
 Sab. 30 mar 2019 
Roma-Napoli, i convocati di Ancelotti
Ecco la lista dei convocati di Carlo Ancelotti per la sfida contro la Roma di domani...
 Ven. 08 mar 2019 
Calciomercato Roma, da Salah a Strootman: tutte le cessioni principali di Monchi
Con la vendita dell'olandese al Marsiglia i giallorossi in questa stagione hanno...
 Dom. 20 gen 2019 
Napoli-Lazio 2-1: Gol, pali e tanto spettacolo. La Lazio s'inchina al Napoli
Gli azzurri fanno collezione di legni, ma ringraziano anche Meret, protagonista almeno di 2-3 parate importanti: la Juve è a 6 punti. Acerbi espulso per doppio giallo.
 Sab. 22 dic 2018 
Juventus-Roma 1-0: decisivo il gol di Mandzukic
Un colpo di testa del croato su cross di De Sciglio piega i giallorossi. Annullata una rete a Douglas Costa, Olsen il migliore dei suoi
 Sab. 17 nov 2018 
Italia-Portogallo, Le Formazioni Ufficiali
Torna in campo la Nazionale di Roberto Mancini, dopo le prove degli ultimi giorni...
 Dom. 28 ott 2018 
Mertens riprende El Sha: solo 1-1 tra Napoli e Roma
Giallorossi in vantaggio col Faraone poi un gol del belga allo scadere regala un punto agli azzurri
 Sab. 27 ott 2018 
Napoli-Roma, i convocati di Ancelotti
llenamento mattutino per il Napoli a Castelvolturno. Gli azzurri preparano il match...
 Mer. 17 ott 2018 
I venti giorni della verità
Quella inguardabile, impaurita e perdente di inizio stagione, oppure la versione...
 Ven. 05 ott 2018 
Da Brighi a Uçan: Empoli crocevia dei doppi ex
L'ultima volta che la Roma ha vinto un trofeo, il 24 maggio 2008, Matteo Brighi...
 Lun. 17 set 2018 
MONCHI: "Il tifoso della Roma è tremendamente emotivo. La cessione di Salah è stata inevitabile..."
Il DS giallorosso Monchi ha parlato al portale El Mundo: Tutto ciò che hai...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>