facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 14 novembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Spalletti: "Nainggolan come Diabolik. A qualcuno non piace, a noi sì"

«Impossibile controllarlo, scappa da tutte le parti», scherza il tecnico. Poi serio: «Ronaldo alla Juve? Nessuno ci farà sentire inferiori»
Venerdì 13 luglio 2018
MILANO - "Cristiano Ronaldo è un grandissimo campione. Ma nessuno può farci sentire inferiori senza il nostro consenso". Così il tecnico dell'Inter Luciano Spalletti sul nuovo acquisto bianconero, che "darà forza e visibilità al campionato. Per personalità è uno dei più forti di sempre. C'è grande entusiasmo, si respira aria di grande calcio e questo può far bene al nostro movimento. Ma non c'è nessuno che ci può far sentire inferiori senza il nostro consenso" nella prima conferenza della stagione ad Appiano Gentile.

SCUDETTO - "Se l'Inter può lottare per lo scudetto? Il nostro obiettivo è stare nella scia delle più forti, non vedo perché non dovremmo far bene". Il tecnico dell'Inter fissa l'obiettivo per la stagione 2018/19 dei nerazzurri. "Vedo una squadra con grande potenzialità in tutti i reparti, l'importante sarà rimanere nella scia delle migliori squadre in tutte le competizioni - prosegue Spalletti nella prima conferenza stampa stagionale ad Appiano Gentile -. Faremo una squadra con 20 calciatori forti per poterli cambiare e vincere le partite"

IL CONTRATTO - "State tranquilli, il rinnovo di contratto si fa. Non c'è alcun problema, io qui mi trovo bene''. Luciano Spalletti commenta così le voci sul rinnovo del contratto con il club nerazzurro, accordo in scadenza il 30 giugno 2019. ''Il contratto lo facciamo in cinque minuti, anzi è come se l'avessi già firmato. I rapporti sono ottimi e non c'è bisogno nemmeno di avvocati o procuratori - prosegue Spalletti durante la conferenza stampa ad Appiano -, come è successo per il primo accordo". "È stato il contratto più facile mai firmato - ammette il dg dell'Inter Giovanni Gardini, presente alla Pinetina -, ha accolto me e il ds Ausilio da solo, senza agenti o avvocati. È stato tutto molto semplice, con reciproca soddisfazione".

NAINGGOLAN - "Nainggolan è facile descriverlo, è come lo vedete, trasparentissimo. E' uno che quando lo guardi non corri il rischio di essere ingannato, ti descrive perfettamente quello che è, e paga le pene di essere uno che vive senza 'cover', si dà per quello che è. A qualcuno questo non piace, a noi si'. Radja è come Diabolik, è impossibile controllarlo, scappa da tutte le parti...- scherza il tecnico nerazzurro in conferenza stampa -. Mi sembra che Nainggolan abbia fatto bene ovunque, è fatto di una pasta buona. Sono convinto che lui abbia voglia di far vedere agli interisti quello che è il marchio Nainggolan".
Fonte: Corriere dello Sport

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mar. 13 nov 2018 
TRIGORIA, domani doppia seduta d'allenamento
La Roma, dopo una giornata di riposo, è tornata al lavoro al Fulvio Bernardini....
CALCIOMERCATO Real Madrid: ufficiale la conferma di Solari
Da pro-tempore ad allenatore a tempo pieno. Santiago Solari ottiene la conferma...
Ventura: "Basta menzogne, rinuncio a due anni di stipendio"
Dopo le dimissioni presentate domenica, il Chievo e Gian Piero Ventura sono arrivati...
UDINESE ufficiale l'esonero di Velazquez. Panchina a Davide Nicola: esordirà contro la Roma
L'Udinese ha comunicato tramite i propri profili social l'esonero di Julio Velazquez....
Pastore vola a Barcellona per risolvere i problemi al polpaccio
L'argentino ancora alle prese con gli acciacchi fisici. Perotti e Karsdorp, finora utilizzati col contagocce, possono diventare risorse utili per Di Francesco
Torna Karsdorp: ultima chance per un posto da titolare prima del mercato di gennaio
Finalmente Rick Karsdorp è tornato nell'elenco dei calciatori a disposizione di...
Arbitro aggredito, Gravina: "Stop alla violenza: ora un aumento delle pene"
Il presidente della Figc dopo l'episodio che ha coinvolto il giovane Riccardo Bernardini: «Mai più persone del genere nel nostro mondo». Malagò: «Vicenda vergognosa, bisogna crescere culturalmente»
CHAMPIONS, lesione muscolare al bicipite femorale per Reguilón, salterà la sfida contro la Roma
Il Real Madrid, prossima avversaria in Champions League della Roma, continua a perdere...
Roma-Sampdoria 4-1, Le Decisioni del Giudice Sportivo
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
Professionalità e passione giallorossa. Ora Juan Jesus ha conquistato tutti
2002 giorni dopo, sono passati più di cinque anni dal­ l'ultima rete di Juan Jesus...
Questa Roma ha già fatto tredici: è leader per numero di marcatori
In Serie A la squadra di Di Francesco è quella che ha mandato in rete più calciatori diversi
Cambio Udinese: fuori Velazquez, tocca a Nicola
In casa Udinese, prossima avversaria della Roma alla ripresa del campionato, la...
Mancini: "Non ho bocciato El Shaarawy"
Cinque gol in 10 partite non sono bastati. El Shaarawy è finito fuori dalle convocazioni...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>