facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 14 novembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

MIRANTE: "Sono stato vicino alla Roma quando c'era stato il fallimento del Parma"

CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI SANTON E MIRANTE
Venerdì 13 luglio 2018
Questa mattina al centro sportivo Fulvio Bernardini il direttore sportivo Monchi ha presentato in conferenza stampa Davide Santon e Antonio Mirante. Il portiere è stato preso dal Bologna per 4 milioni di euro.

Cosa rappresenta la Roma?
"Rappresenta un punto d'arrivo importante per me, ma anche un'ambizione e un confronto con una squadra importante. Ho fatto il settore giovanile in una squadra importante, ora ci arrivo da uomo ed è motivo di grande soddisfazione. Ho voglia di lavorare ho voglia di dimostrare."

Che cosa significherà fare il secondo portiere per te? Accanto hai Alisson...
"Non cambierà nulla, tranne la domenica. Qui ci sono tante partite durante la stagione, nelle grandi squadre ci vogliono due portieri forti e pronti. Il mio atteggiamento quotidiano non deve cambiare, devo fare quello che facevo negli anni passati, anzi devo fare ancora meglio visto il ruolo. Per me cambia poco o niente, vengo con una grande mentalità e una grande voglia. Dai primi giorni in cui sono arrivato ho visto che questa mentalità c'è, è un buon momento per arrivare alla Roma anche per il ruolo."

Ci descrivi il personaggio Savorani?
"Sicuramente i miglioramenti dei portieri passati qui sono sotto gli occhi di tutti. E' un allenatore che pretende tanto, è esigente, però allo stesso tempo dà grande attenzione alla tecnica, è una cosa che piace a me, è la base di ogni grande portiere. La crescita di Alisson è una conferma a tutto questo. Sicuramente ha avuto un grande impatto su di me, sia a livello tecnico che personale. Sta a me mettermi a disposizione e in discussione su alcuni metodi che sono cambiati rispetto agli anni precedenti. Il mio approccio sarà la disponibilità verso di lui."

In passato sei stato vicino alla Roma?
"Beh sì, c'era stata una piccola cosa quando c'era stato il fallimento del Parma, poi c'era stata qualche chiacchiera l'estate scorsa, ma niente di che. La cosa più concreta è stata in questa sessione di mercato, ho colto al volo questa grande opportunità, appena ho avuto la sensazione che si potesse fare ho voluto fortemente venire qui. Non ho aspettato altre squadre in questa sessione."

Chi ti ha colpito di più dei compagni?
"La cosa che mi ha colpito sicuramente è la mentalità di questa squadra nel complesso, è una squadra che va forte, nessuno si risparmia, nei giovani c'è tanta qualità. Da questo punto di vista credo che la Roma abbia lavorato benissimo, anche in prospettiva, ha tanta qualità e i ragazzi impressionano perché sono pronti da subito. Rispetto alla mia generazione sono un passo avanti, riescono subito ad essere competitivi ad alti livelli."

Cosa ti senti di poter dare ad Alisson?
"Guardando quello che ha fatto l'anno scorso credo poco o niente (ride, ndr). In me Alisson può trovare un compagno con cui confrontarsi, ho tante partite in Serie A, posso essere una spalla per lui se ha bisogno. Allo stesso tempo ho 35 anni, ma non è sinonimo di vecchiaia nel mio ruolo, posso ancora dare il mio contributo. So cosa posso dare, l'essere alla Roma mi dà la voglia di allenarmi bene tutti i giorni."

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mar. 13 nov 2018 
TRIGORIA, domani doppia seduta d'allenamento
La Roma, dopo una giornata di riposo, è tornata al lavoro al Fulvio Bernardini....
CALCIOMERCATO Real Madrid: ufficiale la conferma di Solari
Da pro-tempore ad allenatore a tempo pieno. Santiago Solari ottiene la conferma...
Ventura: "Basta menzogne, rinuncio a due anni di stipendio"
Dopo le dimissioni presentate domenica, il Chievo e Gian Piero Ventura sono arrivati...
UDINESE ufficiale l'esonero di Velazquez. Panchina a Davide Nicola: esordirà contro la Roma
L'Udinese ha comunicato tramite i propri profili social l'esonero di Julio Velazquez....
Pastore vola a Barcellona per risolvere i problemi al polpaccio
L'argentino ancora alle prese con gli acciacchi fisici. Perotti e Karsdorp, finora utilizzati col contagocce, possono diventare risorse utili per Di Francesco
Torna Karsdorp: ultima chance per un posto da titolare prima del mercato di gennaio
Finalmente Rick Karsdorp è tornato nell'elenco dei calciatori a disposizione di...
Arbitro aggredito, Gravina: "Stop alla violenza: ora un aumento delle pene"
Il presidente della Figc dopo l'episodio che ha coinvolto il giovane Riccardo Bernardini: «Mai più persone del genere nel nostro mondo». Malagò: «Vicenda vergognosa, bisogna crescere culturalmente»
CHAMPIONS, lesione muscolare al bicipite femorale per Reguilón, salterà la sfida contro la Roma
Il Real Madrid, prossima avversaria in Champions League della Roma, continua a perdere...
Roma-Sampdoria 4-1, Le Decisioni del Giudice Sportivo
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
Professionalità e passione giallorossa. Ora Juan Jesus ha conquistato tutti
2002 giorni dopo, sono passati più di cinque anni dal­ l'ultima rete di Juan Jesus...
Questa Roma ha già fatto tredici: è leader per numero di marcatori
In Serie A la squadra di Di Francesco è quella che ha mandato in rete più calciatori diversi
Cambio Udinese: fuori Velazquez, tocca a Nicola
In casa Udinese, prossima avversaria della Roma alla ripresa del campionato, la...
Mancini: "Non ho bocciato El Shaarawy"
Cinque gol in 10 partite non sono bastati. El Shaarawy è finito fuori dalle convocazioni...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>