facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 19 settembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

MIRANTE: "Sono stato vicino alla Roma quando c'era stato il fallimento del Parma"

CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI SANTON E MIRANTE
Venerdì 13 luglio 2018
Questa mattina al centro sportivo Fulvio Bernardini il direttore sportivo Monchi ha presentato in conferenza stampa Davide Santon e Antonio Mirante. Il portiere è stato preso dal Bologna per 4 milioni di euro.

Cosa rappresenta la Roma?
"Rappresenta un punto d'arrivo importante per me, ma anche un'ambizione e un confronto con una squadra importante. Ho fatto il settore giovanile in una squadra importante, ora ci arrivo da uomo ed è motivo di grande soddisfazione. Ho voglia di lavorare ho voglia di dimostrare."

Che cosa significherà fare il secondo portiere per te? Accanto hai Alisson...
"Non cambierà nulla, tranne la domenica. Qui ci sono tante partite durante la stagione, nelle grandi squadre ci vogliono due portieri forti e pronti. Il mio atteggiamento quotidiano non deve cambiare, devo fare quello che facevo negli anni passati, anzi devo fare ancora meglio visto il ruolo. Per me cambia poco o niente, vengo con una grande mentalità e una grande voglia. Dai primi giorni in cui sono arrivato ho visto che questa mentalità c'è, è un buon momento per arrivare alla Roma anche per il ruolo."

Ci descrivi il personaggio Savorani?
"Sicuramente i miglioramenti dei portieri passati qui sono sotto gli occhi di tutti. E' un allenatore che pretende tanto, è esigente, però allo stesso tempo dà grande attenzione alla tecnica, è una cosa che piace a me, è la base di ogni grande portiere. La crescita di Alisson è una conferma a tutto questo. Sicuramente ha avuto un grande impatto su di me, sia a livello tecnico che personale. Sta a me mettermi a disposizione e in discussione su alcuni metodi che sono cambiati rispetto agli anni precedenti. Il mio approccio sarà la disponibilità verso di lui."

In passato sei stato vicino alla Roma?
"Beh sì, c'era stata una piccola cosa quando c'era stato il fallimento del Parma, poi c'era stata qualche chiacchiera l'estate scorsa, ma niente di che. La cosa più concreta è stata in questa sessione di mercato, ho colto al volo questa grande opportunità, appena ho avuto la sensazione che si potesse fare ho voluto fortemente venire qui. Non ho aspettato altre squadre in questa sessione."

Chi ti ha colpito di più dei compagni?
"La cosa che mi ha colpito sicuramente è la mentalità di questa squadra nel complesso, è una squadra che va forte, nessuno si risparmia, nei giovani c'è tanta qualità. Da questo punto di vista credo che la Roma abbia lavorato benissimo, anche in prospettiva, ha tanta qualità e i ragazzi impressionano perché sono pronti da subito. Rispetto alla mia generazione sono un passo avanti, riescono subito ad essere competitivi ad alti livelli."

Cosa ti senti di poter dare ad Alisson?
"Guardando quello che ha fatto l'anno scorso credo poco o niente (ride, ndr). In me Alisson può trovare un compagno con cui confrontarsi, ho tante partite in Serie A, posso essere una spalla per lui se ha bisogno. Allo stesso tempo ho 35 anni, ma non è sinonimo di vecchiaia nel mio ruolo, posso ancora dare il mio contributo. So cosa posso dare, l'essere alla Roma mi dà la voglia di allenarmi bene tutti i giorni."

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mar. 18 set 2018 
DI FRANCESCO: "Sarà a noi riportare entusiasmo dando maggiore continuità. ritrovando spensieratezza"
REAL MADRID-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Il Real senza Ronaldo è più squadra. Sono indignato per quello che ho sentito su presunte parole di mio figlio Federico a Douglas Costa. E' stato un grande uomo, sono orgoglioso."
DE ROSSI: "Siamo i primi a chiedere di più a noi stessi. Sono fiducioso"
REAL MADRID-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI DANIELE DE ROSSI: "L'abbattimento per non vedere più giocatori molto forti deve durare due giorni, poi si deve andare avanti. Ne ho lasciati andare tanti che non avrei mai voluto veder partire, ma si deve andare avanti"
Roma-Chievo 2-2 Decisioni Giudice Sportivo: Ammenda a De Rossi e Florenzi per la fascia da capitano
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO: Ammenda a De Rossi e Florenzi per aver indossato una fascia da capitano non regolamentare
BLEACHER REPORT, lo stemma della Roma il più bello della Champions League
La celebre rivista statunitense, Bleacher Report, ha stilato una speciale classifica...
LA ROMA è atterrata a Madrid
La Roma è partita alle 15.30 per Madrid, dove domani affronterà il Real Madrid alle...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>