facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 19 settembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

SANTON: "Con i tifosi della Roma è stato un approccio bello, non so se tutti sono felici..."

CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI SANTON E MIRANTE
Venerdì 13 luglio 2018
Questa mattina al centro sportivo Fulvio Bernardini il direttore sportivo Monchi ha presentato in conferenza stampa Davide Santon e Antonio Mirante. Il terzino arriva dall'Inter nell'operazione che ha portato Nainggolan in nerazzurro.

Cosa rappresenta la Roma?
"Motivo di riscatto, sono venuto qui per far vedere quanto ancora posso dare."

Giocherai esterno basso di destra?
"Alla Roma ci sono grandi giocatori come Florenzi e Kolarov. Io posso giocare sia a sinistra che a destra, non ho preferenze. Devo allenarmi forte e con la voglia di tornare quello del passato, poi starà al mister decidere chi far giocare. Sono venuto qui per dare il massimo e spero di ritagliarmi un posto importante nella squadra."

La Roma è la chiave per tornare in Nazionale?
"Certamente Mancini lo reputo un allenatore bravo e sicuramente merita di stare dove è al momento. Quello che ho sempre pensato nella mia carriera è fare bene nel club dove giochi. Quella è la cosa più importante, la convocazione in Nazionale deve essere un premio per come giochi nella tua squadra. Se le mie prestazioni saranno all'altezza e tutto andrà bene magari ci sarà la possibilità di tornare in Nazionale."

Hai avuto un rapporto complicato con i social. C'è qualcosa di sbagliato che puoi rimproverarti in passato? Che cosa ti aspetti dai tifosi giallorossi?
"Il rapporto con i tifosi dell'Inter è una cosa passata, ci sono state delle incomprensioni, però sinceramente ho già dimenticato tutto. Con i tifosi della Roma è stato un approccio bello, non so se tutti sono felici o meno, però sono stato molto contento. Ieri mi ha fatto molto piacere fare l'allenamento davanti ai tifosi, mi hanno anche applaudito, sono felicissimo, si vede che la Roma per loro è un qualcosa che va oltre qualsiasi cosa e questo mi fa molto piacere. Proverò a dare tutto me stesso, spero di dimostrarlo sul campo, alla fine il campo è l'unica cosa che conta."

Che rapporto hai avuto con Spalletti?
"Sono stati sempre buoni, abbiamo sempre parlato con la massima sincerità e niente altro. E' un allenatore che ha lavorato bene, con lui mi sono trovato bene, però ci sono state delle situazioni che mi hanno portato a questo cambiamento, adesso sono contento di essere qui. Avrò modo di conoscere bene il mister Di Francesco, in questo inizio di ritiro sta procedendo tutto molto bene."

Due anni fa hai dichiarato che non riuscivi a giocare ogni tre giorni, ora è cambiata la situazione?
"Io mi ritengo un giocatore che può giocare tutte le partite, anche ogni tre giorni. Sono un giocatore che ha avuto degli interventi al ginocchio, come altri, quindi ogni tanto devo stare attento. Non vuol dire saltare una partita ogni tre giorni, ma magari se c'è un doppio allenamento posso allenarmi la mattina e riposare nel pomeriggio. Il ginocchio sta bene, io mi sento bene. Se c'è bisogno di giocare due partite ogni tre giorni non ci sono problemi."

La Roma ti aveva già cercato?
"Sì, sinceramente sì. C'erano stati contatti quando ero in Inghilterra, poi quando sono tornato all'Inter e infine ora dove finalmente sono arrivato."

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mar. 18 set 2018 
DI FRANCESCO: "Sarà a noi riportare entusiasmo dando maggiore continuità. ritrovando spensieratezza"
REAL MADRID-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Il Real senza Ronaldo è più squadra. Sono indignato per quello che ho sentito su presunte parole di mio figlio Federico a Douglas Costa. E' stato un grande uomo, sono orgoglioso."
DE ROSSI: "Siamo i primi a chiedere di più a noi stessi. Sono fiducioso"
REAL MADRID-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI DANIELE DE ROSSI: "L'abbattimento per non vedere più giocatori molto forti deve durare due giorni, poi si deve andare avanti. Ne ho lasciati andare tanti che non avrei mai voluto veder partire, ma si deve andare avanti"
Roma-Chievo 2-2 Decisioni Giudice Sportivo: Ammenda a De Rossi e Florenzi per la fascia da capitano
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO: Ammenda a De Rossi e Florenzi per aver indossato una fascia da capitano non regolamentare
BLEACHER REPORT, lo stemma della Roma il più bello della Champions League
La celebre rivista statunitense, Bleacher Report, ha stilato una speciale classifica...
LA ROMA è atterrata a Madrid
La Roma è partita alle 15.30 per Madrid, dove domani affronterà il Real Madrid alle...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>