facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 14 novembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Il decalogo di Eusebio: pressing, sacrificio e amore per la maglia

Il tecnico vuole che tutti i giocatori siano disponibili con i tifosi e che gli stranieri parlino la lingua italiana
Venerdì 13 luglio 2018
Lavoro, sacrificio e regole. Il manifesto di Di Francesco è chiaro a tutti a Trigoria ed è fatto, di 10 punti. In tutto 10 comandamenti, quelli che il tecnico della Roma ritiene fondamentali per far bene nel corso di una stagione.

1) Lavoro. DiFra vuole sempre massima applicazione in ogni esercitazione. In questi giorni spinge sull'acceleratore sulla pressione alta e sul togliere spazi e idee dal fondo agli avversari.

2) Sacrificio. Altro aspetto è la capacità di sapersi sacrificare. "L'obiettivo era prendere giocatori che aggiungessero qualità e qualche gol - ha detto un paio di giorni fa -. Con la continuità negli allenamenti porteremo anche loro a potersi sacrificare. Nel calcio servono entrambe le cose".

3) Attaccamento alla maglia. Il singolo da solo non conta, la squadra sì.

4) Professionalità. Vivere tutto con impegno e concentrazione massimale.

5) Rispetto delle regole. Stare in un gruppo vuol dire saperci vivere dentro, rispettando il prossimo come fossi te stesso. "Si parte sempre da qui, dalle regole. Ma queste se le danno tutti, il difficile è farle rispettare per essere credibili. Il regolamento interno lo scrivono i ragazzi, mi piace responsabilizzarli. Poi io lo leggo e al massimo aggiungo o cambio qualcosa".

6) Lingua unica. Su un altro aspetto non si transige: tutti devono parlare l'italiano, la lingua aiuta nei rapporti interpersonali.

7) Riposo. Per rendere bisogna saper riposare. Ecco perché per DiFra è basilare massimizzare l'efficienza delle pause ed ecco perché ritiene che la vita esterna per un giocatore conti esattamente come quella interna.

8) Alimentazione. Mangiare e bere bene è strategico per ottimizzare il rendimento del corpo. Per questo ora c'è anche la nutrition station.

9) Rapporti con i tifosi. Di Francesco vuole massima disponibilità nel rapporto con la gente. Il concetto è: siete persone normali e fortunate, non dimenticatelo mai.

10) Cura dei social. Infine, i social network. Il tecnico giallorosso non vuole eccessi, nel rispetto della policy aziendale.
di A. Pugliese
Fonte: Gazzetta Dello Sport

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mar. 13 nov 2018 
TRIGORIA, domani doppia seduta d'allenamento
La Roma, dopo una giornata di riposo, è tornata al lavoro al Fulvio Bernardini....
CALCIOMERCATO Real Madrid: ufficiale la conferma di Solari
Da pro-tempore ad allenatore a tempo pieno. Santiago Solari ottiene la conferma...
Ventura: "Basta menzogne, rinuncio a due anni di stipendio"
Dopo le dimissioni presentate domenica, il Chievo e Gian Piero Ventura sono arrivati...
UDINESE ufficiale l'esonero di Velazquez. Panchina a Davide Nicola: esordirà contro la Roma
L'Udinese ha comunicato tramite i propri profili social l'esonero di Julio Velazquez....
Pastore vola a Barcellona per risolvere i problemi al polpaccio
L'argentino ancora alle prese con gli acciacchi fisici. Perotti e Karsdorp, finora utilizzati col contagocce, possono diventare risorse utili per Di Francesco
Torna Karsdorp: ultima chance per un posto da titolare prima del mercato di gennaio
Finalmente Rick Karsdorp è tornato nell'elenco dei calciatori a disposizione di...
Arbitro aggredito, Gravina: "Stop alla violenza: ora un aumento delle pene"
Il presidente della Figc dopo l'episodio che ha coinvolto il giovane Riccardo Bernardini: «Mai più persone del genere nel nostro mondo». Malagò: «Vicenda vergognosa, bisogna crescere culturalmente»
CHAMPIONS, lesione muscolare al bicipite femorale per Reguilón, salterà la sfida contro la Roma
Il Real Madrid, prossima avversaria in Champions League della Roma, continua a perdere...
Roma-Sampdoria 4-1, Le Decisioni del Giudice Sportivo
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
Professionalità e passione giallorossa. Ora Juan Jesus ha conquistato tutti
2002 giorni dopo, sono passati più di cinque anni dal­ l'ultima rete di Juan Jesus...
Questa Roma ha già fatto tredici: è leader per numero di marcatori
In Serie A la squadra di Di Francesco è quella che ha mandato in rete più calciatori diversi
Cambio Udinese: fuori Velazquez, tocca a Nicola
In casa Udinese, prossima avversaria della Roma alla ripresa del campionato, la...
Mancini: "Non ho bocciato El Shaarawy"
Cinque gol in 10 partite non sono bastati. El Shaarawy è finito fuori dalle convocazioni...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>