facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 18 giugno 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

PELLEGRINI: "Era importante vincere per dare continuità alla vittoria con il Napoli"

Venerdì 09 marzo 2018
ROMA-TORINO 3-0 LE INTERVISTE POST-PARTITA

PELLEGRINI A MEDIASET

Fra 3 giorni c'è lo Shakhtar, cosa significa questa vittoria per la Champions?
"Era importante vincere per dare continuità alla vittoria con il Napoli. Arriviamo con un po' più di serenità ma con tanta voglia di vincere."

Avete iniziato a rovesciare il tabù Olimpico?
"Sì e speriamo di continuare anche martedì anche perché per alcuni Sarebbe una sorpresa."

Inutile dire la dedica per il gol...
"Sì il mio come quello di De Rossi e Manolas è dedicato a Davide."

Stasera hai avuto un approccio straordinario...
"Grazie mille, ci tenevo molto ad entrare bene perché non è stato un periodo positivo per me ed era importante entrare bene. Il gol è stato la ciliegina sulla torta."

Ti facciamo i complimenti per un gol da centrocampista internazionale...
"Sì grazie era un contropiede, ho visto patria che tagliava e mi sono buttato nello spazio libero. Sono riuscito a segnare ma sopratutto siamo riusciti a vincere e fare entrambe le cose è stato ottimo."

Avete passato un periodo difficile. Il mister che vi ha detto in queste settimane?
"Il mister era assolutamente tranquillo e sereno. Penso che molte cose vengano dette per stimolare, sicuramente sarà stato per quello. Era molto carico e voglioso di far vedere, a livello caratteriale è molto preparato. Ha tanta voglia di vincere e seguendolo possiamo fare bene."

*** *** ***


PELLEGRINI A ROMA TV

Serve una media alta per arrivare a 10 gol...
"Non è impossibile, magari, speriamo. Sia per me sia per la Roma. Dieci sarebbero tanti per un centrocampista, la stagione non è andata così per adesso ma spero di migliorare."

Ti sei andato a prendere l'abbraccio di tutti...
"Arrivavo in corsa, è stato facile. Era sotto la nostra curva e sono voluto andare ad esternare la gioia lì."

Si è parlato di un blocco mentale all'Olimpico prima della gara...
"Non credo a questo, le partite sono tutte diverse tra loro e vanno giocate. Ricordo anche grandi partite a Roma e martedì ne abbiamo una importantissima."

Devi credere molto di più in te stesso...
"Il mister ci lascia liberi di fare, poi oggi ho segnato su un contropiede. A me piace tanto andare in avanti, ma non era legato al fatto di non credere in sé stessi. Ho avuto alti e bassi e quindi devo solo essere più continuo. Non c'è fretta, tutti si aspettano tanto e ho voglia di dare tanto, fa parte della crescita."

Come stai fisicamente?
"Mi sento bene, solitamente ci metto qualche minuto a entrare in partita ma ora sono lucido. A volte ci sono episodi negativi e positivi e questo cambia la partita, ma in generale sto bene."

Quando smetteranno a esserci le partite a due facce? Oggi primo tempo sottotono, poi bella ripresa...
"Questo se lo devono chiedere le persone dello staff, ma non penso sia una questione atletica. Penso sia una questione di rendersi subito importante in partita, oggi abbiamo fatto una grande ripresa ed è stato bello vincere per preparare la gara martedì."

Un saluto per Davide...
"Sono contento che sia io sia Daniele abbiamo trovato il gol, sono entrambi per lui."

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>