facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 14 dicembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

La Serie A alle elezioni, Pellegrini: "Se si votasse starei in panchina"

Giovedì 08 marzo 2018
In questi giorni a tenere banco in Italia c'è stato sicuramente l'argomento caldo delle elezioni del 4 marzo, dove i cittadini italiani hanno votato per la Camera, il Senato e in alcuni casi (come il Lazio) per la Regione. I risultati non hanno dato un esito definitivo, in quanto nessun partito o coalizione ha i numeri necessari per formare il nuovo Governo. Nel frattempo Le Iene, programma satirico in onda su Italia Uno, hanno ‘disturbato' diversi calciatori di Serie A consegnandogli alcune schede per replicare quello che è stato o sarebbe stato il loro voto e scoprire così chi vincerebbe se a votare fossero solo i calciatori. Gli effetti sono stati sicuramente esilaranti, tra perplessità e battute. Tra i giocatori interpellati ce ne sono stati molti della Roma. Ad esordire Daniele De Rossi, interrogato sul suffragio universale: "A volte è un po' sopravvalutato", l'opinione del capitano giallorosso, a cui viene consegnata una scheda elettorale. "Bene o male li conosco tutti", assicura il numero 16. Poi la chiosa finale dopo aver votato e imbucato la scheda: "In bocca al lupo all'Italia!"

Tocca anche a Stephan El Shaarawy e Lorenzo Pellegrini, apparsi un po' in difficoltà alla domanda ‘Cos'è il suffragio universale?' Ecco l'esempio che può schiarirgli le idee: è come se la formazione la facesse tutto il paese votando, invece che Di Francesco. "Quindi noi staremmo in panchina", risponde prontamente Pellegrini. I due fanno così la loro scelta e imbucano la scheda intonando l'inno nazionale.

L'incombenza si sposta poi sulle spalle di Diego Perotti, che alla vista della scheda elettorale esclama: "Cos'è? E' una schedina! Cosa sono i simboli? Le squadre". L'argentino imbuca poi il suo voto, così come Morgan De Sanctis, Gregoire Defrel e Maxime Gonalons. Il centrocampista francese alla consegna della scheda fa per mettere un autografo. "Dovresti votare", gli fanno notare. "No, no" replica l'ex Lione rispedendo al mittente la ‘patata bollente'. Idee decisamente più chiare per Bruno Conti. "Se Totti si candidasse vincerebbe?", gli chiedono. "Sicuramente, è una proposta che gli farò", risponde la bandiera giallorossa. Il dirigente romanista però sfata il tabù della segretezza del voto: "Io mica mi devo nascondere. Forza Roma, Totti presidente. Non si può fare?" Probabilmente in tanti sarebbero d'accordo con lui.

Non solo, anche moltissimi altri calciatori vengono interpellati, con esiti decisamente differenti tra loro: Claudio Marchisio, Antonio e Gianluigi Donnarumma, Franck Kessie, Leonardo Bonucci, Patrick Cutrone, Alessandro Matri, Giacomo Bonaventura, Isaac Cofie, Stephane Omeonga, Eugenio Lamanna, Andrej Galabinov, Diego Laxalt, Santiago Gentiletti, Nicolas Spolli, Daniel Bessa, Andrea Bertolacci, Mattia Perin, Leandro Rosi, Francesco Migliore. Allo spoglio dei voti c'è chi ha votato ‘Le Iene', chi addirittura un ironico ‘Giampiero Ventura', chi ha scritto ‘Non mi fido' e chi ‘Forza Roma Totti Presidente'. Quest'ultimo non è di sicuro molto difficile da indovinare.
Fonte: Gazzetta Dello Sport

De Rossi - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Gio. 13 dic 2018 
TRIGORIA 13/12 - Individuale per De Rossi, Dzeko ed El Shaarawy
ALLENAMENTO ROMA - Scarico per chi ha giocato ieri. Lavoro in palestra per Lorenzo Pellegrini
E ora Prandelli. Dal via Florenzi, Olsen e Zaniolo
E ora c'è da pensare solo al Genoa, perché quella è davvero una partita che vale...
 Mer. 12 dic 2018 
UEFA YOUTH LEAGUE - Viktoria Plzen-Roma 2-4, Giallorossi qualificati ai Spareggi!
Nella 6ª giornata del Gruppo G della fase a gironi della UEFA Youth League 2018/2019...
Oggi la 100esima partita della Roma in Champions League
Il recordman di presenze per i giallorossi è De Rossi (60: 58 nella fase finale e 2 nei preliminari); alle sue spalle Totti, che ne ha totalizzate 57
Calciomercato Roma, oro Riccardi: avanti su Piatek
Poste le basi per blindare il talento del 2001: 250.000 euro. Il club giallorosso insiste per il polacco: solo un sondaggio per Kouamè
Occasione per Mirante, De Rossi per la Juve
"In porta giocherà Mirante". È l'unica concessione di un nervosissimo Eusebio Di...
Alla Primavera basta un punto per qualificarsi ai playoff
Forti, carichi e senza paure. La Roma oggi alle 12 (diretta su RomaTv) affronta...
Roma in fuga dalla sconfitta
Inutile e soprattutto rognosa. Ingombrante, insomma. Fin troppo facile capire che...
 Mar. 11 dic 2018 
DI FRANCESCO: "Se sono qui è perché c'è una consapevolezza dall'altra parte"
VIKTORIA PLZEN-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Domani giocherà Mirante. Pastore forse dal primo minuto, De Rossi ha ricominciato a correre. Schick? Mi aspetto di più"
Viktoria Plzen-Roma, i convocati
Ecco i 20 convocati giallorossi per il match di Champions League contro il Viktoria...
Il volto nuovo, bomber Celar vede l'esordio
Dopo un anno mediocre, in Primavera lo sloveno firma un gol ogni 51’. Solo Nico Lopez ha avuto quella media negli ultimi anni: portato coi grandi, segnò al debutto in A
Cristante, piccola consolazione
La fortuna non è dalla parte di Bryan Cristante. Il finale di Cagliari ha fatto...
De Rossi in lista col Genoa per esserci contro la Juve. La squadra va a Plzen a caccia di autostima
La partenza per Plzen di oggi pomeriggio alleggerisce un ritiro che vede i giocatori...
Nzonzi senza alternative: deve riposare ma non ha cambi
14 partite di seguito. E tutte per intero, con la sola eccezione della sfida casalinga...
Così solida prima, così fragile oggi: metamorfosi di una rosa in-difesa
Florenzi e Kolarov esterni, Manolas e Fazio centrali. Era il quartetto tipo dello...
 Lun. 10 dic 2018 
Champions: Roma a Plzen per ritrovarsi. C'è Pastore dal 1'
Giallorossi già qualificati e sicuri del secondo posto nel girone, ma vista l'aria Di Francesco non può permettersi passi falsi in Repubblica Ceca
TRIGORIA 10/12 - Individuale in campo per Dzeko, Coric e De Rossi.
ALLENAMENTO ROMA - In palestra per El Shaarawy, Lorenzo Pellegrini e Karsdorp
Tormento De Rossi: senza di lui sono guai. Ora mirino sulla Juve
Quanto manca. Per carattere, personalità, carisma e qualità. Scegliete voi l'ordine...
Colpa della preparazione sbagliata
Con più di venti giocatori infortunati e con qualcuno che ha giocato in condizioni...
Benvenuti a Trigoria per il ritiro light allargato ai parenti
Il copione è sempre lo stesso. O quasi. Perché dopo ogni gara, ma soprattutto dopo...
 Dom. 09 dic 2018 
Roma, il caos continua: squadra ancora in ritiro
Decisione presa nella notte da Monchi. Il primo tentativo a fine settembre aveva prodotto effetti positivi. Ora i giallorossi resteranno al centro sportivo fino alla prossima gara, in programma martedì contro il Plzen
Di Francesco, riso amaro: "Assurdo"
Sembrava che la Roma il fondo lo avesse già toccato. Il pareggio con l'Inter era...
Da 0-2 a 2-2 è la terza volta in Sardegna
Brusca sì, ma nemmeno troppo sorprendente questa rimonta. A Cagliari, da sempre...
Vergogna Roma, Eusebio rischia
Persa non la partita, ma direttamente la faccia. Peggio di così non si può, perché...
 Sab. 08 dic 2018 
DI FRANCESCO: "Non si può prendere un gol del genere, queste cose minano le certezze"
CAGLIARI-ROMA 2-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA, EUSEBIO DI FRANCESCO: “Sono amareggiato ed arrabbiato per il risultato, 11 contro 9 non puoi prendere gol in questo modo”
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>