facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 25 marzo 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
NEWS
   
FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

La Serie A alle elezioni, Pellegrini: "Se si votasse starei in panchina"

Giovedì 08 marzo 2018
In questi giorni a tenere banco in Italia c'è stato sicuramente l'argomento caldo delle elezioni del 4 marzo, dove i cittadini italiani hanno votato per la Camera, il Senato e in alcuni casi (come il Lazio) per la Regione. I risultati non hanno dato un esito definitivo, in quanto nessun partito o coalizione ha i numeri necessari per formare il nuovo Governo. Nel frattempo Le Iene, programma satirico in onda su Italia Uno, hanno ‘disturbato' diversi calciatori di Serie A consegnandogli alcune schede per replicare quello che è stato o sarebbe stato il loro voto e scoprire così chi vincerebbe se a votare fossero solo i calciatori. Gli effetti sono stati sicuramente esilaranti, tra perplessità e battute. Tra i giocatori interpellati ce ne sono stati molti della Roma. Ad esordire Daniele De Rossi, interrogato sul suffragio universale: "A volte è un po' sopravvalutato", l'opinione del capitano giallorosso, a cui viene consegnata una scheda elettorale. "Bene o male li conosco tutti", assicura il numero 16. Poi la chiosa finale dopo aver votato e imbucato la scheda: "In bocca al lupo all'Italia!"

Tocca anche a Stephan El Shaarawy e Lorenzo Pellegrini, apparsi un po' in difficoltà alla domanda ‘Cos'è il suffragio universale?' Ecco l'esempio che può schiarirgli le idee: è come se la formazione la facesse tutto il paese votando, invece che Di Francesco. "Quindi noi staremmo in panchina", risponde prontamente Pellegrini. I due fanno così la loro scelta e imbucano la scheda intonando l'inno nazionale.

L'incombenza si sposta poi sulle spalle di Diego Perotti, che alla vista della scheda elettorale esclama: "Cos'è? E' una schedina! Cosa sono i simboli? Le squadre". L'argentino imbuca poi il suo voto, così come Morgan De Sanctis, Gregoire Defrel e Maxime Gonalons. Il centrocampista francese alla consegna della scheda fa per mettere un autografo. "Dovresti votare", gli fanno notare. "No, no" replica l'ex Lione rispedendo al mittente la ‘patata bollente'. Idee decisamente più chiare per Bruno Conti. "Se Totti si candidasse vincerebbe?", gli chiedono. "Sicuramente, è una proposta che gli farò", risponde la bandiera giallorossa. Il dirigente romanista però sfata il tabù della segretezza del voto: "Io mica mi devo nascondere. Forza Roma, Totti presidente. Non si può fare?" Probabilmente in tanti sarebbero d'accordo con lui.

Non solo, anche moltissimi altri calciatori vengono interpellati, con esiti decisamente differenti tra loro: Claudio Marchisio, Antonio e Gianluigi Donnarumma, Franck Kessie, Leonardo Bonucci, Patrick Cutrone, Alessandro Matri, Giacomo Bonaventura, Isaac Cofie, Stephane Omeonga, Eugenio Lamanna, Andrej Galabinov, Diego Laxalt, Santiago Gentiletti, Nicolas Spolli, Daniel Bessa, Andrea Bertolacci, Mattia Perin, Leandro Rosi, Francesco Migliore. Allo spoglio dei voti c'è chi ha votato ‘Le Iene', chi addirittura un ironico ‘Giampiero Ventura', chi ha scritto ‘Non mi fido' e chi ‘Forza Roma Totti Presidente'. Quest'ultimo non è di sicuro molto difficile da indovinare.
Fonte: Gazzetta Dello Sport

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Dom. 24 mar 2019 
Stadio Roma, Raggi: "Nuova due diligence dopo l'arresto di De Vito. Chiesi pareri all'avvocatura...
"Chiesi pareri all'avvocatura per smontare la delibera Marino"
Roma, Totti sempre più al centro. E la società vola a Doha
In un momento delicato nella vita del club, l’ex capitano può essere la garanzia. E da mercoledì sarà in Qatar con il resto della dirigenza per alcuni incontri con gli sponsor
FERRERO: "Prenderò la Roma quando Pallotta andrà in pensione. Darò ai tifosi ciò che meritano"
Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, ha parlato a Domenica In della Roma....
Nazionale, El Shaarawy lascia il ritiro. Record di infortuni per la Roma
L'esterno giallorosso costretto al forfait in azzurro: per lui un problema al polpaccio prima del match con la Finlandia. Ranieri adesso deve fare la conta degli assenti. Anche Piccini k.o. Niente Lichtenstein per lui
ROMA-NAPOLI, la ripresa degli allenamenti fissata per martedì mattina
Dopo la sosta per le Nazionali, la Roma tornerà a giocare in campionato con la super...
EL SHAARAWY lascia il ritiro dell'Italia per un problema al polpaccio
El Shaarawy lascia il ritiro dell'Italia e torna a Roma. L'esterno ha accusato un...
Zaniolo con Chiellini, sfida social: "Ti aspettiamo alla Juve". I romanisti: "Neanche la mano..."
Dopo la vittoria contro la Finlandia, Nicolò ha postato una foto in cui festeggia a fine gara con il capitano della squadra di Allegri. Nei commenti “scontro” tra juventini e giallorossi
Baldissoni alla Raggi: "Lo stadio si farà"
"Per noi non è un'aspettativa ma è un diritto veder realizzato lo Stadio nei tempi...
Chi è Matheus Guedes, il futuro difensore della Roma
Diciannove anni, mancino e abile a impostare il gioco. Aveva una clausola da cinquanta milioni
Roma-Matheus Guedes, manca solo la firma
Trattativa ai dettagli, l’agente: «Il ragazzo segue già le partite dei giallorossi». Ipotesi prestito in Serie A
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>