facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 18 giugno 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Pellegrini e Gerson "È un'altra Roma, abbiamo svoltato"

Giovedì 08 marzo 2018
Dicono sia cambiata l'aria, forse è solo «cambiata la testa», per dirla alla Gerson, intorno alla Roma e alla sua perenne ricerca di se stessa. Torino e Shakhtar valgono come una controprova, un'altra, l'ennesima, chissà se la definitiva. Perché troppe volte questa squadra ha deluso proprio quando ha pensato di aver scavallato. È una regola fissa, con rarissime eccezioni: quando il traguardo si avvicina, quando l'obiettivo è davvero alla portata,èil momento in cui la Roma crolla. Fior di esempi, l'elenco sarebbe lungo così, giusto qualche spot: il 3-3 e il 3-0 con il Chelsea quando nel girone nessuno accreditava la squadra di Di Francesco, di contro l'1-0 stentato in casa al Qarabag per blindare una qualificazione già fallita a Madrid. Il 4-2 di Napoli, nella settimana della sconfitta annunciata, è un'altra figurina dell'album. Ecco qui, allora, l'ennesima prova. Diceva Monchi a dicembre, dopo aver ottenuto il pass Champions: «Vinciamo domenica a Verona con il Chievo, altrimenti abbiamo vanificato tutto». Non avvenne. Il Torino oggi sta al Chievo come il Napoli a quel primo posto di Champions. E forse è per questo che Lorenzo Pellegrini, al match program, dice che «la vittoria del San Paolo non va vista come un punto di arrivo, ma di partenza. Deve darci morale per le prossime partite, da qui alla fine della stagione».

OBIETTIVO - Se alle parole seguiranno i fatti, lo si capirà domani. Le chiacchierate tra Di Francesco e la squadra continuano, Gerson sussurra con la faccia di quello che ha capito la lezione: «Abbiamo svoltato, dobbiamo fare diversamente rispetto al passato - fa a Sky -. Sappiamo che con il Torino sarà un match difficile, in settimana abbiamo lavorato forte, non possiamo far altro che restare concentrati per vincere». Il resto del discorso è di Pellegrini: «Abbiamo passato un periodo in cui le cose non andavano, ma siamo ancora in tempo per recuperare tutto. Il nostro obiettivo in campionato è il terzo posto, guai a pensare agli altri, guai a voltarci indietro. Proviamo a fare un campionato a parte, guardiamo solo a noi: se giochiamo come a Napoli, possiamo mettere in difficoltà molte squadre. Anche perché ora abbiamo incontrato tutti gli avversari, ne conosciamo il valore: la consapevolezza nei nostri mezzi può fare la differenza per puntare in alto».

CON DIFRA - E fiducia fa rima con Napoli. Pellegrini non manca di lanciare un messaggio di sostegno all'allenatore: «La consapevolezza deriva dai risultati - ancora l'azzurro -. Il successo di sabato ci ha trasmesso sicurezza, abbiamo ritrovato la strada giusta, ora quel che conta è continuare alla stessa maniera. Questo è un gruppo di giocatori forti e un allenatore che sa quel che vuole: è per questo che siamo riusciti a uscire dal momento negativo. Ma adesso è un bel po' di partite che non facciamo punti in casa, ci serve un filotto di risultati per stare sereni: prima il Torino, poi lo Shakhtar per la qualificazione in Champions». Per farlo servirà anche il miglior Pellegrini: per il Torino è in ballo per un posto a centrocampo proprio con Gerson. «Fin qui la mia è stata una stagione normalissima, quindi devo stare zitto e lavorare», dice Lorenzo. Il brasiliano fa l'eco: «So che devo migliorare, posso fare molto di più». È uno spot: profilo basso, almeno fino a quando l'eccezione del 2018 (Napoli) non diventerà la regola. Per ora, dicono sia cambiata l'aria.
di D. Stoppini
Fonte: Gazzetta dello Sport

Di Francesco - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Dom. 17 giu 2018 
Calciomercato Roma-Berardi, si ragiona sullo scambio: tutti i nomi sul tavolo
Può essere Domenico Berardi l'ultimo rinforzo per la Roma di Eusebio Di Francesco....
Calciomercato, la Roma non si ferma: ecco tutte le mosse
Dal rinnovo di Di Francesco alle cessioni, fino ad una suggestione...
Florenzi, il rebus ora diventa doppio
Lontani. Mai come in questi giorni. Florenzi e la Roma non fanno passi in avanti,...
 Sab. 16 giu 2018 
Calciomercato Roma, un piano doppio: Areola o Meret-Olsen
Monchi al lavoro per consegnare un portiere a Di Francesco. Pronti 25 milioni per il francese. Il baby italiano e lo svedese rappresentano il piano B
 Ven. 15 giu 2018 
Stadio Roma, comunicato-video di Baldissoni e Raggi: "Verifiche per la legalità del progetto"
Virginia Raggi ha dichiarato che verrà avviata immediatamente una verifica e che...
Una Roma fatta in casa
Un ritiro fatto in casa per la Roma: prima della partenza per la tournée americana,...
Perdere lo stadio: un delitto sociale
Mettiamocelo bene in testa. Con tutta la lucidità e tutta la generosità di cui siamo...
 Gio. 14 giu 2018 
Calciomercato Roma, Ziyech, prima il mondo e poi la Roma
La parola disponibilità sul mercato è un refolo di vento nelle estati torride: allarga...
Calciomercato Roma, dopo Kluivert anche Ziyech: con l'Ajax altro accordo vicino
Capitolo Nainggolan: l’Inter ha presentato una prima offerta da 25 milioni e un contratto da 4,5 milioni al giocatore. Ne servono almeno 10 di più per convincere la Roma
Calciomercato, Roma sotto choc: adesso il club ha paura di perdere i top player
Il caos stadio potrebbe spingere Alisson verso il Real Madrid. E con Nainggolan, in lista di imbarco anche Manolas e Dzeko
 Mer. 13 giu 2018 
Serie A, il domino è completo: le 19 società hanno scelto il tecnico
In attesa dell'ultima neopromossa, le 19 società certe della partecipazione alla...
Roma, Nainggolan e il club non si parlano più. Un faccia a faccia potrebbe degenerare in un litigio
Le due parti non hanno contatti se non attraverso il procuratore Beltrami. Sta finendo malissimo la storia del Ninja in giallorosso, manca solo qualche tassello (ma non di poco conto) da incastrare al posto giusto e la sua carriera proseguirà all’Inter
Coric, Cristante e Kluivert: la giovane età della ragione
Tre giocatori, media anni: 21. Sono molto giovani, ma è pure vero che ognuno di loro ha un collaudo già effettuato. MOnchi vuole anche Sandro Tonali del Brescia, classe 2000, a quanto pare, il nuovo Pirlo
La Roma in prestito. Torna per ripartire
Castan vorrebbe restare in Italia, Sadiq è richiesto da mezza Europa, Verde cerca rilancio. In 25 da sistemare
Inter-Radja, c'è l'offerta. Intesa con Nainggolan e primo squillo alla Roma
Per il club giallorosso la cifra è bassa: ma la trattativa è partita. Il belga è stimolato da Spalletti e dal ritorno nerazzurro in Champions
Radja, tifosi sulle barricate: "Non cediamo i nostri simboli"
Roma e Inter trattano il trasferimento di Nainggolan. Qual è l'umore della piazza...
 Mar. 12 giu 2018 
Calciomercato Roma, Kluivert ha firmato: i dettagli dell'accordo tra club
Ieri sera è sbarcato, oggi ha sostenuto le visite mediche ed ha firmato il contratto...
Roma, una squadra di ragazzi fatti col pennello
La squadra giallorossa si presenta al via con una nidiata di giovani talenti rara. Ma per essere al top in Italia e confermarsi in Europa servirà inserire anche qualcuno di grande carattere e personalità
Nainggolan, "un animale": a Spalletti piace perché gioca così
Per il tecnico dell’Inter il belga è il giocatore ideale. Ma la cosa è reciproca: proprio con lui Radja ha trovato collocazione e rendimento ideali
Kluivert, ok da 20 milioni. Oggi le visite e la firma
Justin Kluivert è un giocatore della Roma. Chiuso nella giornata di ieri, dopo un...
Roma, è Kluivert il quarto uomo
Monchi cala il poker. Dopo Coric, Marcano e Cristante, nella capitale è sbarcato...
Arancia meccanica, ecco Justin Kluivert
Pallotta farà in tempo ad abbracciare Justin Kluivert prima di ripartire domani...
 Lun. 11 giu 2018 
Nel nome di Kluivert: Roma, ecco chi è Justin
Velocità, dribbling e tanta personalità: ecco chi è Justin Kluivert, nuovo acquisto della Roma
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>