facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 19 dicembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

J. Baptista: "Monchi scout strepitoso. Mi ritiro, magari torno in Italia con un altro ruolo"

"Monchi svolge un'attività di scouting impressionante, comprando giocatori a basso prezzo e poi rivendendoli a suon di milioni"
Mercoledì 07 marzo 2018
Il Real Madrid spazza via il PSG e si candida alla vittoria di un'altra Champions League. L'Arsenal si prepara ad affrontare il Milan alla Scala del Calcio. E la Roma di Monchi ha ritrovato punti e fiducia dopo l'inattesa vittoria col Napoli. È sicuramente un bel momento per le ex squadre di Julio Baptista, attaccante brasiliano che tra Liga, Premier e Serie A ha scritto lunghissime pagine di storia del calcio. E' stato intervistato, partendo ovviamente dall'attualità della "Bestia", che lo vede in cerca di una nuova avventura professionale.

Baptista, come vanno le cose? Quando la rivedremo in campo?
"Sto tornando proprio adesso in Spagna. Vi dico la verità, continuo ad allenarmi ma ora come ora non penso di tornare a giocare".

In Spagna non è andata come sperava?
"Esatto. Dopo le esperienze con Cruzeiro e Orlando City, ero rientrato in Spagna proprio per trovarmi una nuova squadra in Europa. Ma non è arrivata la giusta opportunità e, più passa il tempo, più mi convinco a intraprendere un nuovo percorso".

Dentro o fuori dal calcio?
"Naturalmente dentro. Il calcio ormai è diventato la mia vita. Sto pensando di smettere di giocare e dedicarmi ad altre cose, ma sempre in questo mondo".

Torniamo invece al calcio giocato. Doppio partidazo del Real Madrid contro il PSG: se lo aspettava?
"Non si può mai dare per morta una squadra come il Real. La rosa dei blancos è fortissima e, nonostante il campionato non esaltante, in Champions è riuscita a mostrare tutta la sua potenza. Credo che, dopo aver eliminato una delle favorite come il PSG, Zidane e i suoi siano i principali candidati per la vittoria finale, insieme a Barcellona e Manchester City".

Un'altra sua ex squadra, l'Arsenal, domani sarà invece impegnata in Italia contro il Milan.
"Non è mai facile affrontare le squadre italiane. L'Arsenal domani troverà un avversario ben messo in campo, con una propria filosofia di gioco e grande attenzione tattica. Sarà una gara avvincente ed equilibrata".

Anche perché l'Arsenal degli ultimi tempi non sembra poi così invincibile.
"Vale lo stesso discorso che ho fatto per il Real. È vero che i Gunners in Premier stanno alternando buoni risultati ad altri meno buoni, ma parliamo pur sempre di un top club europeo, con una rosa di qualità e un grande allenatore".

A proposito, che ricordo ha di quella stagione vissuta agli ordini di Wenger?
"Un ricordo bellissimo. L'esperienza vissuta in Premier, così come quelle con Real e Siviglia nella Liga, mi ha fatto provare emozioni indescrivibili. Dell'Arsenal, in particolare, ricordo strutture di livello, un club solidissimo e tanti campioni".

Nella "sua" Roma, invece, è arrivato uno che lei conosce benissimo: Monchi.
"Grande direttore. Al Siviglia ha fatto un lavoro straordinario. L'ho conosciuto bene, svolge un'attività di scouting impressionante, comprando giocatori a basso prezzo e poi rivendendoli a suon di milioni (fu proprio Monchi a comprare e poi rivendere Baptista, ndr). Non sarà facile ripetersi a Roma, cambiare non lo è mai, ma questa sfida per Monchi non è certo impossibile".

Chiosa inevitabile sul suo futuro. Pensa che prima o poi la rivedremo al lavoro in Italia?
"Magari un giorno, chissà. Alla Roma ho vissuto due anni e mezzo indimenticabili. In giallorosso ho trovato un ambiente fantastico e quell'avventura resterà sempre nel mio cuore. Ancora è presto però per parlare di futuro in Serie A. Prima devo iniziare un nuovo cammino nel calcio. Ho tanta voglia e sono pronto ad imparare e conoscere qualcosa di nuovo e altrettanto speciale".
Fonte: TMW

Napoli - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 18 dic 2018 
La Roma si aggrappa alla Champions per risalire in campionato
Rischia di trasformarsi in un mezzo disastro la stagione della Roma. La squadra...
 Lun. 17 dic 2018 
EUROPA LEAGUE 2018-2019 - Sorteggio sedicesimi di finale
Sorteggio sedicesimi di finale UEFA Europa League Nyon - Lunedì, 17 dicembre 2018...
Mezzogiorno da paura
A voler dar ascolto ai numeri, alle voci, alle cifre, negli ottavi di finale della...
 Dom. 16 dic 2018 
Di Francesco Rischiatutto
Il digiuno dura da 36 giorni, dalla vittoria casalinga dell'11 novembre contro la...
Gioventù baciata. Da Riccardi a "Slash" Chong: ecco le gemme di Youth League
La Champions dei giovani non conta chi la vince, ma chi la gioca. Perché la Youth...
 Sab. 15 dic 2018 
Monchi rilancia: subito 3 rinforzi
Monchi vola lunedì negli States. Non da turista, però, in stile cinepanettone. Niente...
 Ven. 14 dic 2018 
Calciomercato Roma, contattato Paulo Sousa e non solo: tutti i nomi in ballo
L'ex tecnico viola, raggiunto da Baldini dopo il Bologna, è disponibile. Ma si ripropone il vecchio pallino: Blanc. Spunta anche un'altra ipotesi suggestiva. Conte resterà un sogno
 Gio. 13 dic 2018 
Ranking UEFA, l'Inghilterra stacca l'Italia: sale la Roma, scende il Napoli
ECCO COME CAMBIA LA CLASSIFICA PER CLUB E NAZIONI DOPO LA FINE DELLA FASE A GIRONI DI CHAMPIONS LEAGUE
Designazioni arbitrali 16ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 16ª Giornata di Andata
Grazie a Salah e Alisson lievita il market pool
Due vecchi amici - molto rimpianti dalla tifoseria giallorossa - hanno «regalato»...
Trovata continuità ma nelle delusioni
Senza stendere un velo pietoso sull'imbarazzante prestazione, contro un avversario...
 Mer. 12 dic 2018 
KLOPP: "Se avessi saputo che Alisson era così bravo lo avrei pagato il doppio"
L'allenatore del Liverpool, Jurgen Klopp, ha commentato le prestazioni del suo portiere,...
Di Francesco sotto esame
Di crederci non ha mai smesso, ma d'altronde non è mai stato un processo alle intenzioni....
 Mar. 11 dic 2018 
Calciomercato: Roma, incontro per Kouamé
La Roma piomba su Christian Kouamé e prova ad anticipare la concorrenza. Questa...
Calciomercato Roma, Weigl e Zappacosta se i conti lo permettono
Due rinforzi a gennaio: il club vuole acquistare ma i soldi da spendere non sono tanti. Monchi segue anche Thomas dell'Atletico Madrid
Roma, maledetta rimonta
Una malattia chiamata rimonta. Un male sconosciuto a Di Francesco nella passata...
Pallotta fissa il prezzo: 800 milioni per cedere la Roma
La tentazione di Pallotta: 800 milioni e cede la Roma
Così solida prima, così fragile oggi: metamorfosi di una rosa in-difesa
Florenzi e Kolarov esterni, Manolas e Fazio centrali. Era il quartetto tipo dello...
 Lun. 10 dic 2018 
COPPA ITALIA 2018/2019 - Sorteggio Ottavi di Finale: Le Date
Si riportano qui di seguito gli accoppiamenti degli Ottavi di finale determinati...
Uefa: Dzeko e Manolas tra i 50 candidati alla squadra dell'anno. In lizza anche Alisson
Unico giocatore italiano, 4 calciatori Juve, 3 Roma e 1 Napoli
Tormento De Rossi: senza di lui sono guai. Ora mirino sulla Juve
Quanto manca. Per carattere, personalità, carisma e qualità. Scegliete voi l'ordine...
Conte, il sogno di una tifoseria stanca di dover fare i conti
«Ma se il Napoli ha preso Ancelotti, perché la Roma non può prendere Conte?». L'interrogativo,...
 Dom. 09 dic 2018 
Roma senza certezze. La pagina nera che allarma Di Francesco
Un sorriso che parla più di un gesto di rabbia. Quando la Roma incassa il 2- 2 al...
Vergogna Roma, Eusebio rischia
Persa non la partita, ma direttamente la faccia. Peggio di così non si può, perché...
 Sab. 08 dic 2018 
La Roma cerca la svolta Champions
La Roma è settima in classifica e c'è una spiegazione facile: ha vinto una partita...
Roma, i 32 infortuni secondo Di Francesco: "Non resta che pregare"
Il 32° infortunio della stagione, Di Francesco ha trovato una soluzione: « L'unica...
 Ven. 07 dic 2018 
Roma, uscite maldestre
Alla fine il problema non stava solo da una parte, perché la Roma ha steccato spesso...
 Gio. 06 dic 2018 
Calciomercato, da Barella a Chiesa: i talenti azzurri valgono sempre di più
Il baby Cagliari primo colpo dell’era Marotta con Ausilio che pensa anche a Biraghi e sfida la Roma per Tonali. Il viola priorità della Juve ma il Napoli ci riproverà: vale 60 milioni
Spalletti: "Quando la Juve vuole un giocatore se lo prende, questa la differenza con altre squadre"
"La Juve è una squadra che tutti gli anni va a tentare di mettere in rosa calciatori...
Designazioni arbitrali 15ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 15ª Giornata di Andata
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>