facebook twitter Feed RSS
Domenica - 24 marzo 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
NEWS
   
FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Alisson, divieto di sosta: mai così tante presenze per un portiere dai tempi di Tancredi

È da 31 anni che un estremo difensore della Roma non gioca così tanto. Il portiere giallorosso non ha saltato nemmeno un minuto tra campionato ed Europa. Contro il Napoli ha staccato Doni
Mercoledì 07 marzo 2018
Alisson Becker ha conquistato la fiducia di Di Francesco e dei tifosi a suon di parate. Dopo una stagione da vice-Szczesny, in cui si è dovuto accontentare dell'Europa League, il portiere della Roma e del Brasile quest'anno ha saltato solo i 90' contro il Torino in Coppa Italia. In serie A, insieme a Strakosha, è l'unico calciatore a non aver perso un solo minuto. Tra campionato e Champions, Alisson ha difeso i pali romanisti per 3.060'. Un punto fermo della rosa, che è già entrato nella storia della Roma. Sì, perché contro il Napoli ha superato Doni nelle presenze tra serie A e competizioni europee dall'inizio della stagione. Il brasiliano, nel 2006/07, ha infatti saltato proprio la 27esima giornata (contro l'Ascoli). Per trovare un portiere a cui venne data così tanta fiducia in campionato e in Europa bisogna fare un salto indietro di 31 anni.

TANCREDI - Annata 1986/87, Eriksson consegna ad inizio stagione le chiavi della porta della Roma all'inossidabile Franco Tancredi. Il leggendario estremo difensore di Giulianova quell'anno fu impegnato in serie A, coppa Italia e Coppa delle Coppe. Non saltò nemmeno un minuto. In Europa, però, si dovette fermare a 2 presenze (contro le 7 di Alisson), poiché la Roma venne eliminata dal Real Saragozza ai calci di rigore nel ritorno del primo turno. A livello di numeri, in Italia e in Europa (se si esclude la coppa nazionale), Tancredi toccò i numeri del brasiliano nel 1983/84, quando la Roma arrivò in finale di Coppa dei Campioni. A questo punto della stagione, l'italiano aveva collezionato 27 presenze sulle 27 disponibili nelle due competizioni (22 in campionato e 5 nella massima competizione continentale).

CERVONE E DONI - In questa speciale statistica, Alisson ha scavalcato sia Doni che Cervone. L'ex Roma e Liverpool fu un altro stakanovista dei pali giallorossi, specie nelle stagioni 2006/07 e 2007/2008. Nella prima Doni a questo punto dell'anno aveva perso solo una partita, mentre in quella successiva non giocò con il Manchester United ed il Napoli (a causa di un impegno con il Brasile). Cervone, invece, nel 1995/1996 saltò la 24esima giornata contro il Parma in campionato. Quell'anno il portiere collezionò 41 presenze su 43 tra serie A e Coppa Uefa (non giocò nemmeno nell'unica partita di coppa Italia della Roma, persa contro il Bologna).
di Luca Benincasa Stagni
Fonte: Gazzetta Dello Sport

Di Francesco - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 23 mar 2019 
Roma, pugno di ferro: ora Dzeko rischia il posto
La rissa tra Edin ed El Shaarawy spinge il club a intervenire. Ranieri ha il compito di riportare la disciplina
 Ven. 22 mar 2019 
Dzeko andrà via: lo vuole l'Inter. El Shaarawy, ora il rinnovo si complica
La Roma è disposta a vendere il centravanti mentre vorrebbe ottenere la firma del Faraone
Di Francesco alla Fiorentina, primo vertice
I viola nel futuro: con Pioli in scadenza e quasi ai saluti, faccia a faccia con Eusebio per mettere le basi. È la prima scelta del club
Pellegrini si riprende la Roma e si offre alla Under 21
L'esordio con Ranieri, l'Europeo under 21, la nascita della figlia e un futuro da...
Ed Lippie, un "salvatore" a Trigoria
I soccorsi arrivano dall'America. Pallotta si è deciso ad intervenire sul caso infortuni...
 Gio. 21 mar 2019 
C'è il Gallo per il dopo Dzeko
Il Gallo di Calcinate per far dimenticare il Cigno di Saravejo. Tra esoneri, dimissioni...
 Mer. 20 mar 2019 
Roma: Porto, DiFra, stadio. I tifosi furiosi: "Sceneggiamo Suburra..."
La nuova vicenda legata all’impianto di Tor di Valle è solo uno dei casi che nelle ultime settimane ha colpito l’ambiente giallorosso. Su radio e social il popolo giallorosso si fa sentire: “Pallotta vittima di una città allo sbando”
Primavera di Schick: Ranieri gli dà fiducia. Ora si gioca tutto
Segna, in media, più con la Nazionale che con la Roma. In giallorosso Patrik Schick...
Roma di provincia: Gasperini e Giampaolo al timone per la stagione senza Champions
«A Monchi avevo chiesto allenatori di primo livello». Ripartiamo da qui, dalle frasi...
Calciomercato, Di Francesco sempre nel mirino della Fiorentina per la panchina
Come da diversi giorni a questa parte, il nome di Eusebio Di Francesco è affiancato...
Pallotta per la panchina vuole un numero uno
Chi sceglie l'allenatore, di solito, è il ds che nella Roma per ora è Massara ma...
 Mar. 19 mar 2019 
C'è un poker di speranze per la rimonta in Champions
La «Via della Seta»? Se pensate che il lavoro della politica e della diplomazia...
Adesso Zaniolo insegue Kean. Il ct: "Si, potrebbe debuttare"
Gigio Donnarumma, Nicolò Barella e Federico Chiesa sono di fatto ancora dei nazionali...
Soldi, bugie, infortuni: Pallotta accusa Monchi
La reazione istintiva del presidente consuma, tra Boston e Siviglia, l'ultimo atto...
 Lun. 18 mar 2019 
La Roma senza difesa
Dal pugno alzato con l'Empoli alle braccia lungo i fianchi a Ferrara, tutto in meno...
Monchi torna a Siviglia: in valigia danni e soldi
«Ci vediamo al Circo Massimo?», disse una volta a un gruppo di tifosi, facendo come...
Tutti sotto processo: Ranieri è l'accusa
«Io sto qui solo tre mesi, ma se andiamo avanti così, non sarò l'unico ad andare...
 Dom. 17 mar 2019 
Roma, nervi tesi dopo la Spal: lo sfogo di Ranieri nello spogliatoio
Il tecnico si è scagliato contro i giocatori, nella pancia dello stadio Mazza prima che davanti ai microfoni: "Non avete più alibi". Dopo l'addio di Monchi passa la linea dura del club: chi non dimostrerà di tenere al club finirà sul mercato. Anche in caso di quarto posto
Monchi se ne torna a Siviglia e lascia una squadra da rifare
Di Francesco non c'è più. Monchi ha confermato sui social che, incredibile ma vero,...
La strana coppia non riesce a funzionare
Sei punti su sei alla Spal. E già questo potrebbe bastare per descrivere l'ennesima...
 Sab. 16 mar 2019 
Sei punti offerti alla Spal, a Ferrara ringraziano chi ha costruito la Roma
Se Lazzari sembra Cafu, se Patagna appare come il fratello gemello di Bobo Vieri...
RANIERI: "Se non ci qualificheremo per la Champions League, parecchi cambieranno aria"
SPAL-ROMA 2-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA, CLAUDIO RANIERI: "Non siamo stati squadra, SPAL più determinata di noi"
Fares e Petagna, la Spal va. Per la Roma è un brutto stop
Prima sconfitta per il tecnico subentrato a Di Francesco, sgambettato dagli emiliani che passano con un gol per tempo. Ai giallorossi non basta il gol su rigore di Perotti: passo falso pesante nella corsa alla Champions. Per Semplici tre punti d'oro verso la salvezza
Calciomercato Roma, arrivano conferme su Giampaolo per il futuro. Baldini vorrebbe Sarri ma...
Baldini vorrebbe Sarri ma il toscano per ora pensa alla Premier
Roma formula Leicester: Zaniolo si sposta sulla fascia
Mezzala. Poi trequartista. Addirittura falso nueve e come non bastasse attaccante...
Ora conta solo vincere
Non sono necessari ragionamenti complicati per stabilire l'obiettivo della Roma...
Effetto Ranieri: là dietro adesso guida Marcano
(...).Arrivato in estate a parametro zero, Ivan Marcano aveva scelto la Roma (anche)...
Dzeko e Schick, un pomeriggio per risentirsi una vera coppia
Una novità fino ad un certo punto. Perché se la curiosità di vedere insieme Dzeko...
Roma, serve la SPALlata Champions
La rincorsa prosegue, nel tardo pomeriggio (ore 18), sulla via Emilia: la Roma,...
 Ven. 15 mar 2019 
ElSha 10. Bomber a sorpresa: "Battiamo la Spal. È ora di svoltare"
Spalletti lo considerava importante, anche se si lamentava della sua di­scontinuità....
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>