facebook twitter Feed RSS
Martedì - 11 dicembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Alisson, divieto di sosta: mai così tante presenze per un portiere dai tempi di Tancredi

È da 31 anni che un estremo difensore della Roma non gioca così tanto. Il portiere giallorosso non ha saltato nemmeno un minuto tra campionato ed Europa. Contro il Napoli ha staccato Doni
Mercoledì 07 marzo 2018
Alisson Becker ha conquistato la fiducia di Di Francesco e dei tifosi a suon di parate. Dopo una stagione da vice-Szczesny, in cui si è dovuto accontentare dell'Europa League, il portiere della Roma e del Brasile quest'anno ha saltato solo i 90' contro il Torino in Coppa Italia. In serie A, insieme a Strakosha, è l'unico calciatore a non aver perso un solo minuto. Tra campionato e Champions, Alisson ha difeso i pali romanisti per 3.060'. Un punto fermo della rosa, che è già entrato nella storia della Roma. Sì, perché contro il Napoli ha superato Doni nelle presenze tra serie A e competizioni europee dall'inizio della stagione. Il brasiliano, nel 2006/07, ha infatti saltato proprio la 27esima giornata (contro l'Ascoli). Per trovare un portiere a cui venne data così tanta fiducia in campionato e in Europa bisogna fare un salto indietro di 31 anni.

TANCREDI - Annata 1986/87, Eriksson consegna ad inizio stagione le chiavi della porta della Roma all'inossidabile Franco Tancredi. Il leggendario estremo difensore di Giulianova quell'anno fu impegnato in serie A, coppa Italia e Coppa delle Coppe. Non saltò nemmeno un minuto. In Europa, però, si dovette fermare a 2 presenze (contro le 7 di Alisson), poiché la Roma venne eliminata dal Real Saragozza ai calci di rigore nel ritorno del primo turno. A livello di numeri, in Italia e in Europa (se si esclude la coppa nazionale), Tancredi toccò i numeri del brasiliano nel 1983/84, quando la Roma arrivò in finale di Coppa dei Campioni. A questo punto della stagione, l'italiano aveva collezionato 27 presenze sulle 27 disponibili nelle due competizioni (22 in campionato e 5 nella massima competizione continentale).

CERVONE E DONI - In questa speciale statistica, Alisson ha scavalcato sia Doni che Cervone. L'ex Roma e Liverpool fu un altro stakanovista dei pali giallorossi, specie nelle stagioni 2006/07 e 2007/2008. Nella prima Doni a questo punto dell'anno aveva perso solo una partita, mentre in quella successiva non giocò con il Manchester United ed il Napoli (a causa di un impegno con il Brasile). Cervone, invece, nel 1995/1996 saltò la 24esima giornata contro il Parma in campionato. Quell'anno il portiere collezionò 41 presenze su 43 tra serie A e Coppa Uefa (non giocò nemmeno nell'unica partita di coppa Italia della Roma, persa contro il Bologna).
di Luca Benincasa Stagni
Fonte: Gazzetta Dello Sport

Di Francesco - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 10 dic 2018 
Champions: Roma a Plzen per ritrovarsi. C'è Pastore dal 1'
Giallorossi già qualificati e sicuri del secondo posto nel girone, ma vista l'aria Di Francesco non può permettersi passi falsi in Repubblica Ceca
Serie A, le folli strategie delle romane un regalo per le milanesi
Con il doppio pareggio subìto in fotocopia, allo scadere e in superiorità numerica,...
PLZEN-ROMA, domani la rifinitura a Trigoria. In serata la conferenza stampa in Repubblica Ceca
Domani sarà vigilia di Champions League per l'ultima gara del girone eliminatorio,...
Roma, decide Monchi: Di Francesco va avanti
Pallotta lascia la scelta al ds, che fa prevalere la linea morbida: il tecnico si gioca tutto col Genoa. Paulo Sousa o Blanc all’orizzonte
Eusebio Di Francesco: perché il suo percorso è al capolinea
Continui alti e bassi, anche all'interno di una singola partita. L'incapacità di rimontare e di reagire. I tifosi, pur volendogli bene, ne chiedono l'esonero a gran voce
Tormento De Rossi: senza di lui sono guai. Ora mirino sulla Juve
Quanto manca. Per carattere, personalità, carisma e qualità. Scegliete voi l'ordine...
Colpa della preparazione sbagliata
Con più di venti giocatori infortunati e con qualcuno che ha giocato in condizioni...
Caos Roma, tutti in ritiro. Monchi ai giocatori: "Dovete prendervi le vostre responsabilità"
Pagano i giocatori, di nuovo. Per la società sono loro i principali colpevoli del...
Difra e Monchi legati dal destino
[..] L'ira dei tifosi dopo l'assurdo pareggio di Cagliari pare incontenibile, tant'è...
Conte, il sogno di una tifoseria stanca di dover fare i conti
«Ma se il Napoli ha preso Ancelotti, perché la Roma non può prendere Conte?». L'interrogativo,...
Eusebio (in)colpevole
Pubblicare sui social la foto di Eusebio Di Francesco che sorride dopo il gol di...
Benvenuti a Trigoria per il ritiro light allargato ai parenti
Il copione è sempre lo stesso. O quasi. Perché dopo ogni gara, ma soprattutto dopo...
Jim, la crisi del settimo anno è cominciata sette anni fa
La temuta crisi del settimo anno sta investendo la Roma e il suo presidente James...
Roma, c'è un divieto di svolta in panchina
Il tempo, dentro il centro sportivo Fulvio Bernardini, è come se si fosse fermato....
 Dom. 09 dic 2018 
GRAZIANI: "Schick inadatto, acquisto inspiegabile. Di Francesco? Colpe maggiori sono della squadra"
L'ex attaccante della Roma Francesco Graziani, ha commentato l'ultima giornata di...
Roma, Pallotta amareggiato pensa all'addio. Conte la speranza dei tifosi
Tenere la barra dritta a Trigoria e compito non facile: gli infortuni (21) stanno...
Roma, il caos continua: squadra ancora in ritiro
Decisione presa nella notte da Monchi. Il primo tentativo a fine settembre aveva prodotto effetti positivi. Ora i giallorossi resteranno al centro sportivo fino alla prossima gara, in programma martedì contro il Plzen
ROMA, confermata la fiducia a Di Francesco
La società ha confermato la fiducia nel mister Eusebio Di Francesco, nonostante...
Di Francesco, riso amaro: "Assurdo"
Sembrava che la Roma il fondo lo avesse già toccato. Il pareggio con l'Inter era...
Roma senza certezze. La pagina nera che allarma Di Francesco
Un sorriso che parla più di un gesto di rabbia. Quando la Roma incassa il 2- 2 al...
Vergogna Roma, Eusebio rischia
Persa non la partita, ma direttamente la faccia. Peggio di così non si può, perché...
PALLOTTA: "Il pari di Cagliari è una disgrazia. Esonero di Di Francesco? Chiedete a Monchi..."
Ai microfoni de Il Tempo, il presidente James Pallotta ha commentato il 2-2...
Cagliari-Roma 2-2, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: CAGLIARI-ROMA 2-2 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
 Sab. 08 dic 2018 
Rabbia Pallotta dagli Usa: Di Francesco ora rischia l'esonero
Il pari raggiunto dal Cagliari in 9 contro 11 ha riaperto la crisi in casa giallorossa. Il presidente non ne può più di queste brutte figure e la panchina del tecnico è a forte rischio
OLSEN: "Avremmo dovuto chiudere la partita. Il quarto posto possiamo ancora raggiungerlo"
CAGLIARI-ROMA 2-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA OLSEN IN ZONA MISTA Com'è possibile...
DI FRANCESCO: "Non si può prendere un gol del genere, queste cose minano le certezze"
CAGLIARI-ROMA 2-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA, EUSEBIO DI FRANCESCO: “Sono amareggiato ed arrabbiato per il risultato, 11 contro 9 non puoi prendere gol in questo modo”
Roma, se la difesa sbanda, l'attacco è inesistente
CAGLIARI Se la difesa dorme, perché prende un gol con la squadra avversaria...
Cagliari-Roma 2-2, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Manolas, errore decisivo. Kolarov indispensabile
Roma, ma cosa combini? Il Cagliari in 9 fa 2-2 al 95'
Ennesimo stop dei giallorossi che in 10 minuti di follia buttano via altri 3 punti. I sardi confermano la loro imbattibilità in casa
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>