facebook twitter Feed RSS
Martedì - 11 dicembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Gioco per voi. Nainggolan: ecco come è cambiato il suo calcio

Mercoledì 07 marzo 2018
Il nuovo Nainggolan scompare e riappare con discrezione, come un bravo gregario che non dà fastidio a nessuno. Ma non per questo si può snobbare il contributo che, in un stagione al di sotto delle sue enormi potenzialità, abbia offerto alla Roma sotto il profilo della quantità e anche della qualità.

DISPONIBILE - La partita di Napoli in questo senso è stata emblematica. Soprattutto nel primo tempo, Nainggolan è stato determinante negli equilibri tattici della squadra per intasare le vie centrali e per il ribaltamento dell'azione: il pareggio di Ünder, ad esempio, nasce da un suo assist, il quinto di un campionato poco gratificante sul piano realizzativo ma comunque apprezzabile per la disponibilità verso i compagni. La grande differenza è proprio questa rispetto all'anno scorso quando Nainggolan finalizzava molto di più nel 4-2-3-1 spallettiano (11 reti a questo livello della stagione 2016/17 contro le 2 attuali) ma forniva meno passaggi vincenti: parlando del solo campionato, un anno fa era a quota 1 dopo 27 giornate.

CRESCITA - Superato un problema al polpaccio che l'ha fatto penare da novembre, Nainggolan può guardare allo sprint finale con fiducia: al San Paolo ha riscattato le brutte esibizioni contro Shakhtar e Milan, partite nelle quali Di Francesco lo ha sostituito, e nelle prossime decisive serate potrebbe essere il valore aggiunto per la Roma. Non rileva il modulo, ormai è evidente: contro il Napoli, per dire, è stato straripante nel 4-3-3 mentre a Kharkiv era stato il peggiore in campo da trequartista del 4-2-3-1.

LE ULTIME - Intanto, nella gestione del doppio impegno tra Torino e Shakhtar, probabilmente non riposerà. Di Francesco dovrà cambiare per forza la formazione, venerdì, a causa delle squalifiche di Dzeko e Fazio e degli acciacchi di De Rossi, che oggi dovrebbe tornare ad allenarsi con il gruppo ma al massimo andrà in panchina. Il suo posto dovrebbe essere preso da Pellegrini con Strootman arretrato nuovamente nella posizione di playmaker. A meno che Gonalons, tornato disponibile dopo due mesi, non dimostri di essere pronto a giocare subito novanta minuti.
di R. Maida
Fonte: Corriere dello Sport

Napoli - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Lun. 10 dic 2018 
COPPA ITALIA 2018/2019 - Sorteggio Ottavi di Finale: Le Date
Si riportano qui di seguito gli accoppiamenti degli Ottavi di finale determinati...
Uefa: Dzeko e Manolas tra i 50 candidati alla squadra dell'anno. In lizza anche Alisson
Unico giocatore italiano, 4 calciatori Juve, 3 Roma e 1 Napoli
Tormento De Rossi: senza di lui sono guai. Ora mirino sulla Juve
Quanto manca. Per carattere, personalità, carisma e qualità. Scegliete voi l'ordine...
Conte, il sogno di una tifoseria stanca di dover fare i conti
«Ma se il Napoli ha preso Ancelotti, perché la Roma non può prendere Conte?». L'interrogativo,...
 Dom. 09 dic 2018 
Roma senza certezze. La pagina nera che allarma Di Francesco
Un sorriso che parla più di un gesto di rabbia. Quando la Roma incassa il 2- 2 al...
Vergogna Roma, Eusebio rischia
Persa non la partita, ma direttamente la faccia. Peggio di così non si può, perché...
 Sab. 08 dic 2018 
La Roma cerca la svolta Champions
La Roma è settima in classifica e c'è una spiegazione facile: ha vinto una partita...
Roma, i 32 infortuni secondo Di Francesco: "Non resta che pregare"
Il 32° infortunio della stagione, Di Francesco ha trovato una soluzione: « L'unica...
 Ven. 07 dic 2018 
Roma, uscite maldestre
Alla fine il problema non stava solo da una parte, perché la Roma ha steccato spesso...
 Gio. 06 dic 2018 
Calciomercato, da Barella a Chiesa: i talenti azzurri valgono sempre di più
Il baby Cagliari primo colpo dell’era Marotta con Ausilio che pensa anche a Biraghi e sfida la Roma per Tonali. Il viola priorità della Juve ma il Napoli ci riproverà: vale 60 milioni
Spalletti: "Quando la Juve vuole un giocatore se lo prende, questa la differenza con altre squadre"
"La Juve è una squadra che tutti gli anni va a tentare di mettere in rosa calciatori...
Designazioni arbitrali 15ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 15ª Giornata di Andata
Capello: "Soltanto Suning può pensare di opporsi alla Juve"
"Nazionale? Abbiamo giovani di valore assoluto, ad esempio Zaniolo"
Schick, dal tacco alla punta
Abbiamo esaltato un recupero palla sotto la Tevere (Roma-Real Madrid), poi strabuzzato...
 Mer. 05 dic 2018 
Calciomercato Roma, Pellegrini: il Real rilancia e sfida lo United
Pellegrini è uscito momentaneamente di scena, e a testa alta, il 24 ottobre alla...
 Mar. 04 dic 2018 
COPPA ITALIA 2018/2019 - lunedì 10 dicembre il sorteggio degli ottavi di finale
Si comunica che, ai sensi dell'art. 3.1 del Regolamento della Coppa Italia 2018/2019,...
Russia 2018, ecco quanti milioni hanno incassato i club
185 milioni di euro è la somma totale che la Fifa verserà a tutte le società che hanno fornito dei giocatori alle nazionali: Juve unica italiana nella top ten
La lista della Roma: mancano già otto punti
Roma, ecco i rigori non concessi o dubbi e fischiati contro. A Trigoria contano: alla squadra giallorossa mancano già 8 punti
 Lun. 03 dic 2018 
Uefa: sì a Var in Champions dagli 8/i
Esecutivo a Dublino, decisione storica. Ok anche per Euro U.21
Un'Inter agrodolce, la Roma sbatte sul mistero del Var
La scena finale è stata quella di Spalletti cacciato via dall'arbitro Rocchi per...
 Dom. 02 dic 2018 
SPALLETTI: "Rocchi per me ha arbitrato bene. Non ho fatto smettere Totti e non l'ho cacciato..."
ROMA-INTER 2-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA LUCIANO SPALLETTI: "Non ho fatto smettere Totti e non l'ho cacciato da Trigoria, c'erano tre testimoni. La Roma sapeva da un anno che non avrei firmato il rinnovo"
Roma-Inter 2-2, che spettacolo: pari tra gol, Var e polemiche
Un punto che serve poco ad entrambe: i nerazzurri agganciano il Napoli a 29 punti ma mancano il sorpasso, mentre i giallorossi salgono a quota 20 al settimo posto in classifica. Espulso per proteste Spalletti
 Ven. 30 nov 2018 
Occasione Denis Suarez: Milan e Roma ci pensano
Denis Suarez, centrocampista classe 1994, potrebbe lasciare il Barcellona già a...
 Gio. 29 nov 2018 
Designazioni arbitrali 14ª giornata di Serie A
Si rendono noti i nominativi degli Arbitri, degli Assistenti, dei IV Ufficiali,...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>