facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 14 dicembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

DiFra-Walter, una storia di 31 anni

Mercoledì 07 marzo 2018
Venivano da due mari diversi, si trovarono nella stessa operosa provincia: Walter Mazzarri, livornese già esperto, provava per la seconda volta la Serie A mentre Eusebio Di Francesco si era allontanato da Pescara giovanissimo e, neppure maggiorenne, usciva dalla Primavera. Venerdì si sfidano da allenatori in Roma-Torino dopo essere saliti su uno strano ascensore: Di Francesco è oggi come allora il talento emergente, Mazzarri si è messo in discussione per tornare un tecnico di vertice. Uno crede fermamente nel 4-3-3, l'altro si sposa più fedelmente alla difesa a tre.

CONTESTO - Empoli fu il loro trampolino di calciatori. Centrocampisti e caratteri diversi: Mazzarri aveva vocazioni offensive e anarchiche, Di Francesco era un interno disciplinato e moderno. L'allenatore, Gaetano Salvemini, considerava Mazzarri un elemento prezioso per la squadra ma si tolse lo sfizio di lanciare il piccolo Di Francesco, prima in un ottavo di Coppa Italia a San Siro contro l'Inter, partita decisa da un gol di Tardelli dopo che la qualificazione era già stata decisa a favore dei ragazzi di Trapattoni nell'andata in Toscana. Pochi mesi dopo, a gennaio, lo fece anche esordire in Serie A, in un altro campo quasi impossibile: il Comunale di Torino, dove la Juventus vinse con facilità regalando gloria persino a Ian Rush.

DESTINI - La loro breve collaborazione non fu fortunata: l'Empoli retrocesse in Serie B, Mazzarri passò al Licata che faceva lo stesso campionato e Di Francesco venne promosso titolare, vivendo la delusione della seconda discesa consecutiva, precipitando in C1 prima con Gigi Simoni e poi con Ferdinando Donati in panchina. Salvemini, che oggi ha 76 anni, era nel frattempo andato al Bari, dove avrebbe raccolto le migliori soddisfazioni di allenatore. Oggi, dalla sua casa in provincia di Reggio Emilia, ci ha raccontato i due avversari speciali: «Li ricordo bene. Walter era un trequartista di forte personalità. Si arrabbiava molto quando non lo facevo giocare e se lo vedo adesso in panchina, mi sembra di riconoscerne l'indole. Eusebio invece era un ragazzo molto educato, un gran lavoratore che aveva voglia di emergere. Sono contento di aver contribuito a farlo crescere, all'inizio per lui non è stato facile perché fu obbligato a lasciare la famiglia quasi bambino». A Empoli nascono come calciatori tanti professionisti che poi diventano bravi tecnici. Anche Salvemini è passato di là: «Empoli è la classica piazza dove ci si abitua a soffrire e a lottare. Queste sono qualità che servono nel calcio e che restano nella testa. Ora non so chi sia il più bravo tra Di Francesco e Mazzarri ma auguro a tutti una grande carriera perché se la meritano».

PRECEDENTI - Di Francesco però dovrà abbattere un sortilegio venerdì. Ha sempre perso contro Mazzarri in panchina, tre volte su tre, e non sono mai state sconfitte banali: due volte 7-0 quando uno allenava il Sassuolo e l'altro l'Inter e un Napoli-Lecce 4-2 che al romanista costò l'esonero. Meglio che non ci pensi visto che stavolta avrà il pronostico a favore.
di R. Maida
Fonte: Corriere dello Sport

Serie A - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 13 dic 2018 
Designazioni arbitrali 16ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 16ª Giornata di Andata
Roma-Genoa, Le Probabili Formazioni
16ªGiornata di Serie A
Roma, il corto circuito tra prime e seconde linee. La squadra è bruciata
Non funzionano le prime linee, e lo abbiamo visto; non funzionano le seconde linee,...
 Mer. 12 dic 2018 
Calciomercato Roma, oro Riccardi: avanti su Piatek
Poste le basi per blindare il talento del 2001: 250.000 euro. Il club giallorosso insiste per il polacco: solo un sondaggio per Kouamè
 Mar. 11 dic 2018 
Calciomercato: Roma, incontro per Kouamé
La Roma piomba su Christian Kouamé e prova ad anticipare la concorrenza. Questa...
Nzonzi senza alternative: deve riposare ma non ha cambi
14 partite di seguito. E tutte per intero, con la sola eccezione della sfida casalinga...
 Lun. 10 dic 2018 
Serie A, le folli strategie delle romane un regalo per le milanesi
Con il doppio pareggio subìto in fotocopia, allo scadere e in superiorità numerica,...
Astori, due medici indagati per la morte del calciatore viola
La Procura di Firenze ha inviato due avvisi di garanzia per la morte di Davide Astori,...
Rocchi: l'arbitro pronto a denunciare per le offese dopo Roma-Inter
Non si placano le polemiche sull'utilizzo o meno del Var scaturite dopo l'arbitraggio...
Se il bomber è Kolarov, l'attacco fa sempre cilecca
C' è uno spettro che si aggira per Trigoria. È quello della sterilità offensiva,...
Conte, il sogno di una tifoseria stanca di dover fare i conti
«Ma se il Napoli ha preso Ancelotti, perché la Roma non può prendere Conte?». L'interrogativo,...
 Dom. 09 dic 2018 
Cagliari-Roma 2-2, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: CAGLIARI-ROMA 2-2 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
 Sab. 08 dic 2018 
Cagliari-Roma 2-2, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Manolas, errore decisivo. Kolarov indispensabile
Cagliari-Roma, Le Formazioni UFFICIALI
15ªGiornata di Serie A
Rotta verso la meta
Cagliari vuol dire Daniele Verde, quando esordì con la maglia giallorossa e la Roma...
 Ven. 07 dic 2018 
Nicchi ferma Rocchi e Fabbri
Chiamiamola vittoria, anche se c'è poco da festeggiare. Chiamiamola pure giustizia,...
La difesa continua a ballare. Ma per Monchi va bene così
Quasi la metà dei "clean shit" rispetto alla passata stagione, 5 di Olsen contro...
 Gio. 06 dic 2018 
Calciomercato, da Barella a Chiesa: i talenti azzurri valgono sempre di più
Il baby Cagliari primo colpo dell’era Marotta con Ausilio che pensa anche a Biraghi e sfida la Roma per Tonali. Il viola priorità della Juve ma il Napoli ci riproverà: vale 60 milioni
Designazioni arbitrali 15ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 15ª Giornata di Andata
 Mer. 05 dic 2018 
Zaniolo, un talento da 10: tutte le curiosità
Alla scoperta di Nicolò: le origini, Kakà come punto di riferimento, i tatuaggi dedicati alla famiglia, lo studio attento degli avversari e una crescita che ha stupito tutti
Calciomercato Roma, si compra: a gennaio due o tre acquisti
Monchi non starà a guardare: interesse per il talento dell’Ajax Van De Beek. Se parte Schick, in prima linea resta Berardi
L'agitazione dei calciatori contro la nuova Champions
Le manovre per la grande riforma del calcio europeo dal 2024 sono cominciate e c'è...
Zaniolo, la bella "svista" che fa felice la Roma
Ci sono tante persone che ogni mattina si svegliano e dicono: «Da oggi cambio vita»....
Juventus-Roma, stangata per i tifosi giallorossi: biglietti ospiti a 65 euro
Stangata per i tifosi della Roma che vorranno seguire la squadra nella trasferta...
 Mar. 04 dic 2018 
COPPA ITALIA 2018/2019 - lunedì 10 dicembre il sorteggio degli ottavi di finale
Si comunica che, ai sensi dell'art. 3.1 del Regolamento della Coppa Italia 2018/2019,...
La lista della Roma: mancano già otto punti
Roma, ecco i rigori non concessi o dubbi e fischiati contro. A Trigoria contano: alla squadra giallorossa mancano già 8 punti
Tagliavento sul VAR: "Una manna dal cielo. Roma-Inter? Difficile valutare tutto da un monitor"
Ha arbitrato fino a maggio, oggi è dirigente della Ternana. Paolo Tagliavento, 15...
Giovani talenti, istruzioni per l'uso
Scambiereste un vecchio fustone con un fustino tutto nuovo? Il Milan sì: e anche...
Nicolò è l'uomo nuovo della Roma
È sulla bocca di tutti, non solo perché è il protagonista del discusso episodio...
Arrivano ex arbitri in una sala centrale: così salveremo il Var
Ventiquattro ore dopo il " fattaccio", Gianluca Rocchi era sul palco del Gran Galà...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>