facebook twitter Feed RSS
Domenica - 24 marzo 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
NEWS
   
FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Caso Astori, il fratello nomina perito per l'autopsia. Respinta la richiesta della Fiorentina

Martedì 06 marzo 2018
La Procura ha conferito questa mattina al direttore del Centro di patologia vascolare dell'Università di Padova Gaetano Thiene e all'anatomopatologo Carlo Moreschi l'incarico di effettuare gli esami autoptici sul corpo del capitano della Fiorentina Davide Astori. I due esperti sono giunti intorno alle 10:15 in Procura e si sono diretti nella sezione di Polizia giudiziaria dei carabinieri dove hanno ricevuto l'incarico. Dovranno individuare le cause della morte del calciatore.

Uno dei due fratelli maggiori di Davide Astori, Marco, ha nominato un proprio consulente per assistere all'autopsia. "Il senso della nostra presenza è avere un interlocutore che aiutasse la famiglia a capire cosa sta succedendo, a capire cosa è successo per elaborare il lutto", ha spiegato l'avvocato Virio Nuzzolese dello studio Campeis presente al conferimento dell'incarico per conto del legale della famiglia Astori, l'avvocato Francesco Zonca di Bergamo. "L'auspicio della famiglia è che venga archiviata l'inchiesta il prima possibile per una tragica fatalità, imprevedibile, inevitabile e ineluttabile", ha rimarcato. A Udine sono rimasti ancora il fratello Marco e uno zio del calciatore, per sbrigare le pratiche per il trasferimento della salma che domani arriverà a Coverciano, dove sarà allestita la camera ardente, prima dei funerali, giovedì alle 10 nella Basilica di Santa Croce a Firenze. Il resto della famiglia è ripartito invece ieri per tornare a casa, in provincia di Bergamo, dove sarà poi tumulata la salma del giocatore.

La Fiorentina ha chiesto questa mattina di poter partecipare, con la nomina di un proprio consulente, all'autopsia sul capitano Davide Astori, deceduto nella notte tra sabato e domenica, nella camera dell'hotel "Là di Moret" di Udine mentre era in ritiro con la squadra. La Procura ha respinto la richiesta. Lo conferma l'avvocato Raffaele Conte, nominato legale del club toscano, che questa mattina si è presentato con il medico legale Gloria Manetti in Procura per il conferimento dell'incarico. "Non lo abbiamo chiesto a tutela della Fiorentina. Lo abbiamo fatto perché tenevamo a partecipare per acclarare e sapere quali sono le cause della morte - ha spiegato - ritenevamo di poterlo fare quale persona offesa o danneggiata dal reato. La Procura ha ritenuto invece che siano persone offese solo i prossimi congiunti. Noi siamo persone danneggiate dal reato e siccome l'articolo 360 prevede l'avviso solo alla persona offesa hanno ritenuto che, nella veste di danneggiati, non fossimo legittimati a poter partecipare in questa fase". L'avvocato ha depositato una memoria in cui spiegava le ragioni per cui la Fiorentina dovesse partecipare all'esame, "anche perché c'è un buco normativo. L'articolo 360 prevede che l'avviso venga dato solo alle persone offese ma non c'è una norma che vieta la partecipazione".

News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 20 mar 2019 
Roma, quale futuro per lo stadio? Progetto appeso alla Raggi
Ora più che mai il futuro di Tor di Valle è legato al destino della giunta, soprattutto se dovesse cadere la sindaca. Cosa farà Pallotta?
TRIGORIA 20/03 - Lavoro individuale per Manolas, De Rossi, Pellegrini, Ünder e Pastore
ALLENAMENTO ROMA - Si riprende senza i nazionali.
Roma, telenovela stadio: cinque anni di tormenti
L’arresto di De Vito è l’ennesima puntata di un progetto senza pace. Presentato nel marzo 2014, doveva aprire nel 2017, ma c’è stato l’ennesimo terremoto
Arresto De Vito, la Raggi: "A Roma non c'è spazio per la corruzione, chi sbaglia paga"
Le parole della sindaca dopo il fermo del presidente dell’Assemblea capitolina: “E’ una notizia gravissima, ma andiamo fino in fondo per la legalità”
Calciomercato Roma, Zaniolo ed El Shaarawy, via all'operazione doppio rinnovo
Il club giallorosso vuole blindarli. L’ex Inter pronto a passare a 2 milioni a stagione
E Totti ritorna al centro del gioco. Si occuperà anche del mercato
Scende in campo Francesco Totti, stando a quanto riferisce il quotidiano sportivo....
Sette uomini d'oro, Dzeko-Inter è proprio un flirt. Da monitorare situazioni di De Rossi ed El Sha
È spessa la trama che già lega Edin Dzeko all'Inter. La crisi della Roma ha avvicinato...
Primavera di Schick: Ranieri gli dà fiducia. Ora si gioca tutto
Segna, in media, più con la Nazionale che con la Roma. In giallorosso Patrik Schick...
Sarri l'uomo giusto per riunire la Roma
Sullo stadio sono già d'accordo. "L'Olimpico è troppo dispersivo", ha detto a novembre...
Fascino Baldini: il seduttore che da lontano ispira Pallotta
[...] Il «king maker» è lontano come un grande amore e onnipresente come una moglie...
Roma di provincia: Gasperini e Giampaolo al timone per la stagione senza Champions
«A Monchi avevo chiesto allenatori di primo livello». Ripartiamo da qui, dalle frasi...
Totti vola in Cina. Dzeko verso l'Inter
La sensazione di un possibile fuggi-fuggi nello spogliatoio a fine stagione - soprattutto...
Anche Dzeko nel mirino dell'Inter del dopo Icardi
Dzeko o Lewandowski come chiocce per Lautaro Martinez. Il dopo Icardi per l'Inter...
Manolas si cura. Caso Kolarov con la Serbia
Manolas è già tornato, Kolarov è in stand-by. Ranieri oggi, ore 11, riprende i lavori...
Calciomercato, Di Francesco sempre nel mirino della Fiorentina per la panchina
Come da diversi giorni a questa parte, il nome di Eusebio Di Francesco è affiancato...
Pallotta per la panchina vuole un numero uno
Chi sceglie l'allenatore, di solito, è il ds che nella Roma per ora è Massara ma...
Stadio della Roma: arrestato De Vito, presidente assemblea capitolina
La Procura lo accusa di corruzione e traffico di influenze illecite
 Mar. 19 mar 2019 
I 15 acquisti che nessuno ricorda della Roma americana
Da Jedvaj a Nego, da Nico Lopez a José Angel: ecco le meteore che sono passate per...
ROMA-NAPOLI, domani mattina la ripresa degli allenamenti
Dopo la sconfitta per 2-1 subita dalla SPAL, per la Roma la ripresa degli allenamenti...
Problemi al polpaccio: Manolas lascia la nazionale e si allena a Trigoria. Kolarov decide domani
Come prevedibile Kostas Manolas è tornato a Trigoria a causa dell'impossibilità...
Spal-Roma 2-1, Le Decisioni del Giudice Sportivo
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
Roma, tutte le incognite del futuro: tecnico, d.s. e giocatori... Kolarov, tu che farai?
Primo fascicolo sul tavolo quello di Kolarov. Tentato dal Partizan, non è convinto di andarsene. Pallotta vorrebbe tenere anche Coric, mentre Nzonzi potrebbe partire
Nzonzi, niente nazionale ma festa a Parigi. E si toglie dai social
Il centrocampista giallorosso escluso dai convocati di Deschamps è volato a Parigi per l'inaugurazione di un locale
Roma-Dzeko ai titoli di coda
Il suo contratto scadrà nel 2020 e non sarà rinnovato: i giallorossi cercano un’alternativa di livello. Nervoso e meno efficace rispetto al passato (nessun gol a squadre di prima fascia): addio inevitabile, lo cercano West Ham e Inter
Il logorio della vita moderna
Mai come quest'anno, non vedo l'ora arrivi l'estate. Solitamente non sopporto l'estate...
E il presidente rispedisce Ed Lippie a Trigoria
Consulente di fiducia in missione a Trigoria. Pallotta ha deciso di mandare nella...
Dzeko e Kluivert, maldestre digressioni
Uno Dzeko a due volti. In campo arrabbiato, nervoso, polemico con avversari e compagni...
Tra i brindisi e le ballerine: Dzeko finisce sotto accusa
Ha festeggiato nel locale di un noto hotel di Sarajevo con gli amici di sempre,...
C'è un poker di speranze per la rimonta in Champions
La «Via della Seta»? Se pensate che il lavoro della politica e della diplomazia...
Sarri è di nuovo a rischio: Holland pronto per l'interim
Ci risiamo: il Chelsea perde e Maurizio Sarri torna in discussione. Il Daily Express...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>