facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 25 giugno 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

De Rossi nel nome di Davide e con il Torino ci prova

Martedì 06 marzo 2018
È come se tutto all'improvviso avesse smesso di girare, come se il mondo si fosse fermato, i colori sbiaditi, i suoni spenti. La ferita che la morte di Davide Astori ha lasciato anche dentro Trigoria è profondissima e niente in questi momenti sembra lenire il dolore devastante che sta consumando tutti, ma uno in particolare. È stato solo un anno il difensore bergamasco in giallorosso, ma la comune militanza è stato solo un pretesto per rinsaldare un'amicizia che per Daniele De Rossi era già avviata. Anzi, fu proprio lui a spingere sull'acceleratore con Walter Sabatini quando si cominciò a fare il suo nome per rinforzare la rosa giallorossa: «Per Astori la Lazio tentenna, la Roma ne approfitta?», titola la Gazzetta il 17 giugno 2014. Per molti giorni la Lazio portò avanti la trattativa senza mai affondare il colpo, tirando sul prezzo, poi Sabatini, che in quel periodo si sentiva in grado di battere chiunque, portò un doppio gancio che esaltò i tifosi, strappando Iturbe alla Juventus e Astori proprio alla Lazio, con Tare che, dandone conto ai tifosi, esagerò: «Se è vero mi dimetto». Poi non si dimise: il fatto era che Giulini chiedeva sette milioni, Lotito ne offrì sei e la Roma chiuse a otto (con la formula differita del prestito con obbligo di riscatto). Sui giornali del 24 luglio, tenete a mente questa data, se ne scrisse in abbondanza. Il Romanista titolò: «Che show, arriva anche Astori!». Dunque, il 24 luglio Astori fa le valigie a Cagliari e prepara il viaggio per Boston dove proprio quel giorno Daniele De Rossi festeggia il suo trentunesimo compleanno. Sarà lui ad accogliere Davide con tutti gli onori e da lì comincerà un percorso comune di amicizia e stima che solo la morte ha potuto interrompere. Davide era uno dei pochissimi amici veri che Daniele De Rossi ha nel calcio. Si contano sulle dita di una mano ed è inutile far l'elenco.

Niente di questa storia deve avvicinarsi neanche lontanamente alla pruderie un po' voyeuristica che in certi casi scatena i più curiosi. Pochi mesi fa, in un'intervista concessa a Walter Veltroni per il Corriere dello Sport, Daniele aveva citato proprio Astori (con il fisioterapista Damiano, Totti, Cassetti e altri) nell'elenco di quelli che non gli mancheranno quando smetterà di giocare: «Perché li andrò a cercare e saranno lì». Questa risposta sul giornale non trovò spazio e Daniele un po' se ne rammaricò. Ieri ci ha ripensato. Ma non c'è dolore da mettere in piazza oggi, non c'è lacrima da mostrare né frase studiata da mandare ai posteri. È semplicemente dolore devastante che niente - né la sua grandiosa prestazione di Napoli, né la bella vittoria della Roma, né i complimenti ricevuti, neanche il pensiero del nuovo infortunio alla caviglia che preoccupa a Trigoria in vista della sfida di venerdì sera col Torino - in questo momento può alleviare. Troppo brutto il modo in cui tutto è avvenuto, e agli altri non resta che piangere, magari, come nel caso di Daniele, nel ricordo di quei pranzi a base di sushi quando Garcia dava il permesso nei ritiri al Parco dei Principi, di quelle chiacchierate libere sul mondo del calcio (entrambi così appassionati del loro lavoro da ritrovarsi a parlare anche di quanto fosse forte questo o quell'altro giocatore), di quelle digressioni nel mondo dell'architettura, per quel richiamo artistico che Davide sentiva dentro e che finivano spesso anche nelle interviste che rilasciava ai giornali. Nainggolan lo accolse con un tweet: «Benvenuto Davide, si vede che non sai stare senza me. Ti aspettiamo in America». Oggi a Trigoria sembra così difficile per tutti stare senza di lui. Ieri l'allenamento si è svolto in un cupissimo silenzio. Nessuno aveva voglia di scherzare, a partire da Di Francesco che ad Astori era legato da profonda stima umana e tecnica, anche se lo ha conosciuto solo da avversario. Daniele è rimasto in silenzioso raccoglimento. La caviglia, indolenzita da una nuova distorsione in un intervento a terra nel finale della sfida col Napoli, non gli dà ancora la possibilità di allenarsi. Ma lo staff conta di recuperarlo per venerdì. Se giocherà, lo farà nel nome di Davide.
di D. Lo Monaco
Fonte: Il Romanista

Allenamento - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 23 giu 2018 
Schick è al lavoro. Il rilancio passa anche dall'hockey
Ogni promessa è un debito. Ecco perché Patrik Schick ci tiene da matti a farsi trovare...
 Mar. 19 giu 2018 
Trigoria, mattinata al 'Fulvio Bernardini' per Florenzi
Questa mattina Alessandro Florenzi si è affacciato al centro tecnico Fulvio Bernardini...
Evra: "Se Cristiano Ronaldo vi invita a cena, non accettate!"
Se Cristiano Ronaldo vi invitasse a cena, accettereste? Domanda retorica per la...
 Dom. 10 giu 2018 
Taffarel: "Alisson mi ha detto che sarebbe contento di restare alla Roma. La sua forza la mentalità"
L'ex portiere del Parma e della nazionale brasiliana, attuale preparatore dei portieri...
 Ven. 08 giu 2018 
Argentina, dopo Romero va ko anche Lanzini: ora Perotti sogna i Mondiali
Il trequartista del West Ham, come due anni fa prima delle Olimpiadi di Rio, si è lesionato i legamenti del ginocchio. Al suo posto il ct Sampaoli dovrebbe chiamare uno tra il romanista e Lamela
Cristante, primo giorno a Trigoria
Visite mediche a Villa Stuart e poi firma sul contratto
 Gio. 07 giu 2018 
BRASILE, il volo di Alisson durante gli allenamenti (VIDEO)
Il profilo Twitter della Nazionale brasiliana ha pubblicato un video con uno straordinario...
Ritiro, nuove camere e superlavoro in cucina: così sarà il Bernardini
Da un paio d’anni, dopo l’ultimo restyling, quello di Trigoria è diventato un centro sportivo all’avanguardia in Europa e nel mondo
 Mer. 06 giu 2018 
A tutto Schick: "Il mio amore per la Roma, Cassano e... La pasticceria"
L’attaccante ceco pensa già alla prossima stagione:”Dimostrerò chi sono, lavoro per essere tra i migliori al mondo. Juve? Capitolo chiuso, ora mi godo i tifosi giallorossi”
 Mar. 05 giu 2018 
ARGENTINA, Fazio lascia il ritiro e scappa a Siviglia: questa mattina è diventato papà
Fazio è diventato papà. Questa mattina a Barcellona, dopo l'allenamento con la nazionale...
 Sab. 02 giu 2018 
Retroscena Kluivert: l'ok un mese fa. Le ultime su Strootman
L'attaccante olandese continua a spargere indizi social sulla sua voglia di Roma
 Gio. 31 mag 2018 
POLONIA, Skorupski si ferma: per il portiere della Roma infortunio all'anca
Terminato il campionato, i giocatori della Roma si sono divisi tra le rispettive...
 Sab. 26 mag 2018 
Italia Romacentrica
C'è il coinvolgimento di Di Francesco nella Nazionale di Mancini. Nel sistema di...
 Ven. 25 mag 2018 
Monchi, lunedì il premio come dirigente dell'anno
Il ds della Roma andrà a Napoli per la consegna del riconoscimento di Football Leader
 Gio. 24 mag 2018 
Italia, Mancini: "De Rossi non è escluso definitivamente, tutti i migliori sono convocabili"
Roberto Mancini, commissario tecnico dell'Italia, quest'oggi al termine del suo...
TURCHIA, lieve infortunio in allenamento per Under
Lieve infortunio in allenamento per Cengiz Under, volato in Turchia per il raduno...
Roma, il mercato inattivo
«Abbiamo avuto tanti angoli ma li sfruttiamo poco per quelle che sono le nostre...
 Lun. 21 mag 2018 
Di Francesco: "La mia filosofia è provare a dominare il gioco"
Si racconta, Eusebio Di Francesco, tra la sua esperienza in campo, la sua filosofia...
 Dom. 20 mag 2018 
Agli Internazionali sfilata di volti noti: il neo ct Mancini, Schick ed El Shaarawy
Gli Internazionali fanno rima con glamour, volti noti e prevenzione. Nella Wimbledon...
 Sab. 19 mag 2018 
 Ven. 18 mag 2018 
TRIGORIA 18/05 - Individuale per Alisson per un risentimento muscolare, Fazio ed Under
Si torna ad allenare la Roma in vista dell'ultima partita di campionato contro il...
Marcano del Porto è vicino. Idea Politano, Under va ko
Dopo aver brindato alla stagione con una cena in riva al mare di Santa Severa (incorniciata...
 Gio. 17 mag 2018 
CENGIZ Botta al costato in allenamento, non ci sarà all'evento di oggi pomeriggio in centro
Cengiz Ünder, allenatosi questa mattina a Trigoria con il resto della squadra, ha...
 Mer. 16 mag 2018 
TRIGORIA 16/05 - Karsdorp in gruppo, differenziato per Peres e Defrel
ALLENAMENTO ROMA - Palestra e poi lavoro sul campo
 Sab. 12 mag 2018 
Roma: attacco al potere Juve
Più vicine, ma mai abbastanza. La Roma cresce, la Juve resta al potere. Come colmare...
 Ven. 11 mag 2018 
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>