facebook twitter Feed RSS
Martedì - 19 giugno 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

La Roma ora spera che Schick si travesta da Dzeko

Martedì 06 marzo 2018
In fondo, ognuno di noi a proprio modo vorrebbe raccontare una storia. Per definire quella di Patrik Schick, finora, si potrebbe prendere a prestito il titolo del romanzo più famoso del più celebre scrittore vivente del suo Paese, la Repubblica Ceca, Milan Kundera: «L'insostenibile leggerezza dell'essere», C'è un proverbio tedesco d'altronde che aleggia nel libro e che recita questo: «Einmal ist Keinmal». Cioè, quello che è accaduto una volta è come se non si fosse verificato mai. Ovvero, quella di Schick - il cui talento nella Sampdoria ha fatto scomodare paragoni addirittura con Marco Van Basten - fu vera gloria oppure leggerezza «insostenibile», alla luce dei 42 milioni (potenziali) spesi dalla Roma per acquistarlo? La risposta è quella che si accoda al proverbio tedesco: occorre ripetersi per «essere».

CINQUE VOLTE - D'altronde, è quello che il 22enne attaccante praghese chiede e che con tutta probabilità gli sarà concesso già venerdì prossimo contro il Torino, visto che Edin Dzeko sarà squalificato. C'è da dire però che finora, nelle cinque volte in cui Schick ha giocato titolare, i risultati non sono stati brillanti. Pareggio a Verona col Chievo, vittoria interna col Cagliari, pareggio interno col Sassuolo, sconfitta interna col Milan e, in Coppa Italia, sconfitta interna col Torino. Di buon auspicio, comunque, c'è che proprio contro la squadra granata il centravanti ha segnato finora l'unico suo gol in maglia giallorossa, anche se inutile - perché la Roma è stata eliminata dalla Coppa - e solitario, perché in campionato, in 456 minuti giocati, non ha realizzato neppure una rete. Per dire, con un minutaggio analogo, nella scorsa Serie A aveva già messo a segno 4 gol, e le presenze da titolare erano state soltanto 2.

LUI E DZEKO - Per questo l'attuale leggerezza ad un certo punto deve diventare sostenibile. Il confronto col peso specifico che ha Dzeko nella Roma, infatti, è impressionante, se si pensa che per il bosniaco la prossima sarà l'unica partita saltata in stagione, visto che - anche quando è partito dalla panchina - poi è stato chiamato in campo lo stesso. Intendiamoci, tutti sanno come Schick ha avuto un inizio di avventura in giallorosso quanto meno difficile, con due infortuni muscolari che hanno rallentato il suo inserimento, peraltro già complicato. Le sue enormi doti, infatti, hanno fatto pensare al d.s. Monchi e ad Eusebio Di Francesco che potesse essere adattato facilmente sulla fascia destra. Il trapianto invece non è ancora realmente avvenuto, anche se qualche buon segnale di convivenza tra Schick e Dzeko c'è pure stato. Con l'esplosione di Under e il ritorno a disposizione di Defrel - che tra l'altro per venerdì avanza anche la sua candidatura a giocare centravanti visto che, preso da vice Dzeko, in pratica in quel ruolo non ha mia davvero giocato - il futuro di Schick sarà quello di centravanti. La Roma, infatti, ha ancora intenzione di puntare su di lui.

AMBIZIONI - Come sempre capita, ad accendere il corpo serve anche la mente, e così raccontano come Patrik si sia depresso per le critiche ricevute, soprattutto dopo che - nella partita di Torino contro la Juventus - ha sprecato nel finale l'occasione ghiotta per regalare una pareggio alla Roma che forse avrebbe cambiato il verso alla stagione. Ma Schick deve imparare a rendere sostenibile anche il passato, tenendo conto che, per il momento, i 13 gol della passata stagione al momento paiono un traguardo lontano, così come le ambizioni dichiarate in autunno: Roma trampolino di lancio per i grandi club europei. Un pronostico? Assai probabile, ma prima deve conquistare la Lupa.
di M. Cecchini
Fonte: Gazzetta Dello Sport

Serie A - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 18 giu 2018 
Calciomercato Roma, l'agente di Pastore a Milano: si cerca l'accordo tra club con il PSG
Il ritorno dell'argentino in Italia resta strettamente legato alla cessione di Nainggolan:...
Serie A, le date della stagione 2018/2019
La Serie A 2018/2019 prenderà il via il 19 agosto, per concludersi il 26 maggio...
Skorupski: "Meglio titolare in un'altra squadra che secondo nella Roma. A fine giugno il mio futuro"
Fuori dal Mondiale per un risentimento muscolare, Lukasz Skorupski è tornato a Roma...
Kolarov e la punizione arrivata dalla serie A
Finalmente anche la serie A ci ha messo lo zampino: la punizione saettante nel sette...
 Sab. 16 giu 2018 
Calciomercato, Verissimo rifiuta il Lione: Torino e Roma in pole per il difensore
Con ogni probabilità Lucas Verissimo il prossimo anno sarà uno dei protagonisti...
Meret & Olsen tra i pali. Intanto Florenzi....
Roma, se parte Alisson pronta la strana coppia Meret-Olsen
 Ven. 15 giu 2018 
Roma, acquisita la Res: il giallorosso entra anche nel calcio femminile
L'indiscrezioni era nell'aria, ma oggi è arrivata l'ufficialità: la Roma avrà una...
CALCIOMERCATO Roma, il Pescara vuole riscattare Machin. Tre ipotesi in A
Ultime sul futuro di José Machin. Il Pescara vuole esercitare il diritto di riscatto...
Mondiali 2018, i romanisti da seguire
L'attesa è ormai finita. Con il fischio d'inizio di Russia-Arabia Saudita fissato...
Calciomercato Roma, El Shaarawy resta: conferma per l'attaccante
L'attaccante giallorosso non è sul mercato: vestirà la maglia della Roma anche nella...
 Gio. 14 giu 2018 
Diritti Tv, la piattaforma Perfom per la serie A si chiamerà Dazn
Si chiama Dazn, si pronuncia 'dazonè', e avrà una tariffa unica di 9.99 euro al...
 Mer. 13 giu 2018 
Diritti Tv, Mediaset: "Bando totalmente squilibrato"
Offerti comunque 600 mln in tre anni per il pacchetto 6
Diritti TV assegnati: Serie A a Sky e Perform
Miccichè: "Venduti per oltre 973 milioni"
Serie A, il domino è completo: le 19 società hanno scelto il tecnico
In attesa dell'ultima neopromossa, le 19 società certe della partecipazione alla...
SERIE A, diritti tv: aperte le buste, non raggiunto minimo garantito
Lega Serie A: aperte le buste dei diritti Tv, le cifre non raggiungono il minimo...
Calciomercato Roma, per Under è pronto il rinnovo
Le otto reti segnate tra Serie A e Champions League hanno convinto la Roma ha puntare...
La Roma in prestito. Torna per ripartire
Castan vorrebbe restare in Italia, Sadiq è richiesto da mezza Europa, Verde cerca rilancio. In 25 da sistemare
 Mar. 12 giu 2018 
Sporting Lisbona: in 6 hanno chiesto la rescissione. Occasioni per la Serie A
L'aggressione subita dai giocatori dello Sporting Lisbona da parte di un gruppo...
Justin Kluivert, estro tecnica e velocità
Del padre ha solo la faccia paffuta: il suo regno è la fascia, forte in progressione, ricorda Insigne
Diritti Tv: un'applicazione salverà gli utenti dal doppio abbonamento
Gli abbonati di Sky potranno avere accesso alle partite di Perform e, viceversa, quelli di Perform a quelle dell’emittente di Rupert Murdoch
El Shaarawy a Firenze: solo per Pitti Uomo?
Attaccante che viene, attaccante che va. A lasciare il posto in rosa a Kluivert...
 Lun. 11 giu 2018 
Calciomercato, vendere per comprare, quante filosofie in Serie A
Cedere e poi piazzare i colpi giusti per rinforzarsi, non c'entra il Financial Fair Play o l'Uefa: conta "solo" il meccanismo di bilancio. In Serie A sono diverse le tecniche adottate negli ultimi anni: vediamo quelle di Juve, Inter, Roma e Napoli
 Dom. 10 giu 2018 
Diritti tv, i consumatori adesso chiedono aiuto alla politica
A tre giorni dall'assegnazione dei diritti tv della Serie A del triennio 2018-2021,...
Taffarel: "Alisson mi ha detto che sarebbe contento di restare alla Roma. La sua forza la mentalità"
L'ex portiere del Parma e della nazionale brasiliana, attuale preparatore dei portieri...
Mirko Antonucci, c'è la fila: la Roma lo valuta 20 milioni
Il talento della Primavera è diventato un uomo mercato: lo vogliono Sassuolo, Parma, Bologna e Torino ma Monchi non vuole cederlo a titolo definitivo
 Sab. 09 giu 2018 
Endt (ex team manager Ajax): "Il calcio offensivo della Roma si adatta a Kluivert. Ha personalità"
"Capisco il motivo per cui Justin ha scelto la Roma. Non è solo una scelta economica,...
Il calcio non è più chiaro
Il 18 agosto i tifosi di tutta Italia quasi sicuramente avranno in mano un solo...
La guida per non smarrirsi tra i decoder
Nel mare magnum dei diritti tv lo spettatore rischia di perdersi tra fasce orarie,...
Asse Roma-Ajax: Kluivert più Ziyech
La Roma aspetta l'Ajax per il doppio colpo. Il telefono di Monchi è bollente in...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>