facebook twitter Feed RSS
Domenica - 24 marzo 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
NEWS
   
FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Roma, questione di coro

Lunedì 05 marzo 2018
L'esibizione della Roma al San Paolo ha preso il campionato in contropiede. Che poi sembra il classico gioco di parole, con il successo certificato dall'efficacia dei giallorossi al momento di ripartire verso la porta di Reina. Il risultato, comunque, ha avuto l'impatto che nessuno avrebbe mai messo in preventivo alla vigilia, anche pesando i 19 punti di vantaggio della capolista prima di scendere in campo. Il ribaltone in 7 giorni, dal flop contro il Milan alla resurrezione con il Napoli, è stato sorprendente, avendo coinvolto ogni aspetto messo in discussione nella settimana che ha preceduto il big match. Dzeko, definendo la prestazione perfetta, non ha sbagliato. Una notte, all'improvviso: ritrovata la quadra e la zona Champions. Niente da dire al gruppo che ha convinto fisicamente, tatticamente e mentalmente. Di Francesco e i giocatori potranno in futuro spiegare come è nata la virata, ma di sicuro il collettivo ha fatto la differenza proprio contro il coro di Sarri che rimane il più intonato della serie A.

TREND DI GARANZIA - Non è certo la novità dell'ultimo weekend che la Roma in trasferta vada meglio che in casa. Basta guardare il raccolto: 28 punti su 53 li ha conquistati nelle 13 partite giocate lontano dall'Olimpico (8 vittorie, 4 pareggi e 1 ko). Il rendimento nelle 14 gare giocate davanti al proprio pubblico è inferiore: 25 punti (8 successi, 5 sconfitte e 1 pari). Di Francesco, del resto, ha sempre ammesso che la sua squadra è più efficace quando si mette in viaggio. Semplicemente perché gli avversari lasciano più spazi. Al San Paolo, però, è stato evidente quanto il sistema di gioco possa incidere sulla compattezza della squadra. Il 4-1-4-1 che spesso si è trasformato nel 4-5-1 ha dato sicurezza e al tempo stesso coraggio agli interpreti. L'esame è stato autentico perché contro il Napoli, capace di palleggiare in velocità e con insistenza. Baricentro basso, linee vicinissime, verticalizzazioni improvvise e pressing solo nella propria metà campo: l'assetto ha tenuto e soprattutto prodotto. Perché solo i giallorossi hanno segnato 4 gol a Reina in 27 partite di campionato. Solo il City, in Champions. E nessuna italiana è arrivata a 3. L'allenatore, fuori casa, ha spesso usato questo accorgimento, passando in fase difensiva dal 4-3-3 al 4-1-4-1, con De Rossi o Strootman a schermare il reparto arretrato. Alisson, sabato sera, ha incassato 2 reti e compiuto diverse parate, ma al momento ha preso più gol all'Olimpico (15) che in trasferta (7). E lo scarto di 8 fa riflettere (quelli segnati sono gli stessi, dentro e fuori: 22).

FIDUCIA RECIPROCA - Di Francesco, nella serata chic al San Paolo, ha ritrovato Nainggolan e Dzeko, protagonisti assoluti nella stagione scorsa. Sono stati sul mercato nella finestra invernale. E, come ha ammesso proprio il centravanti, hanno faticato a riprendersi, subendo anche critiche eccessive e subdole. Il tecnico, però, non li ha mai abbandonati o scaricati. Dzeko ha giocato 35 partite su 35 (32 da titolare). Lui e Nainggolan sono riemersi proprio con il 4-1-4-1 a conferma che il segreto del loro exploit con Spalletti non è stato il 4-2-3-1. Che l'allenatore potrà pure riproporre, in partenza o in corsa. Ai giocatori, comunque, ha spiegato, nei colloqui avuti dopo i 2 ko di fila contro lo Shakhtar e il Milan, quanto conti l'atteggiamento. Se lavorano di squadra, cioè collaborando e sacrificandosi, si fatica meno. Sia con la testa che con le gambe. E la prestazione non è mai parziale, come è accaduto in 9 match, ma completa. Sale l'attenzione in campo. E la Roma in classifica.
di U. Trani
Fonte: Il Messaggero

Serie A - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 23 mar 2019 
Calciomercato Roma, da Zaniolo a Manolas: Il punto sui rinnovi
I GIALLOROSSI VALUTANO PROLUNGAMENTI E NUOVI CONTRATTI, MA IL MONTE INGAGGI SARÀ ABBASSATO
 Ven. 22 mar 2019 
NAINGGOLAN: "A Roma solo bei ricordi, Spalletti ha fatto tanto per portarmi a Milano"
Il centrocampista dell'Inter Radja Nainggolan ha parlato al canale Youtube della...
Roma, Aquilani ricorda il debutto in Serie A: "L'arbitro Pieri mi aspettò..."
Divertente “siparietto” sui social tra il giocatore e l’ex direttore di gara, che ritardò la fine del match affinché il romano toccasse il suo primo pallone. Tutto in un Roma-Torino del maggio 2003
Le plusvalenze coprono la voragine. Rosso ridotto con i 731mln di cessioni, ma rimane alto il debito
Il fatturato continua a crescere ma crescono di più i costi, e se non fosse per...
 Mar. 19 mar 2019 
Adesso Zaniolo insegue Kean. Il ct: "Si, potrebbe debuttare"
Gigio Donnarumma, Nicolò Barella e Federico Chiesa sono di fatto ancora dei nazionali...
 Lun. 18 mar 2019 
Monchi torna a Siviglia: in valigia danni e soldi
«Ci vediamo al Circo Massimo?», disse una volta a un gruppo di tifosi, facendo come...
 Dom. 17 mar 2019 
Roma, senza Champions sarà rivoluzione. Ecco chi può partire
Mancando il quarto posto il club sarà costretto ad abbassare il monte ingaggi. Alcuni big potrebbero salutare
SERIE A 2018/2019, 28ª Giornata
Calendario e Risultati
Spal-Roma 2-1, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: SPAL-ROMA 2-1 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI
 Sab. 16 mar 2019 
Spal-Roma, Le Formazioni UFFICIALI
28ªGiornata di Serie A
Ranieri e il ministero della difesa
La missione è non subire gol. Perché tanto, per usare le parole di Claudio Ranieri,...
Effetto Ranieri: là dietro adesso guida Marcano
(...).Arrivato in estate a parametro zero, Ivan Marcano aveva scelto la Roma (anche)...
Roma, serve la SPALlata Champions
La rincorsa prosegue, nel tardo pomeriggio (ore 18), sulla via Emilia: la Roma,...
 Ven. 15 mar 2019 
Spal-Roma, i convocati di Semplici
I CONVOCATI BIANCAZZURRI PER LA GARA SPAL-ROMA
 Gio. 14 mar 2019 
Designazioni arbitrali 28ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 9ª Giornata di Ritorno
Calcio, la bolla sta per scoppiare: il nuovo doping delle plusvalenze
"È nostro compito attenzionare plusvalenze e scambi sospetti, li segnaleremo alle...
Roma, rosa al suolo: la squadra è da rifare
Ranieri, ritornato a Trigoria dopo 8 anni, conosce bene il suo compito da qui al...
 Mer. 13 mar 2019 
La rivincita del Faraone. Gol e "quota 100" dopo l'esclusione di Porto
«Segnare, vincere e indossare la fascia da Capitano. Tutto nel giorno della partita...
Florenzi, Immobile e Ciofani in campo: i campioni danno un calcio al bullismo
Roma, Lazio e Frosinone scendono in campo per No Bulli, la campagna di prevenzione...
 Mar. 12 mar 2019 
Ranieri sale in cattedra al corso Uefa Pro: allievi Cerezo, Rivera e Zema
Claudio Ranieri sale in cattedra. La vittoria sull'Empoli di ieri, al suo ri-esordio...
Calciomercato Roma, Ag. Celar: "Spero sia solo l'inizio. Zan è simile a Dzeko ma ha più fisico"
Amir Ruznic svela aneddoti e curiosità sull'attaccante sloveno che ha debuttato...
Lega, Scaroni batte Baldissoni
Paolo Scaroni entra a far parte del Consiglio della Lega Serie A. Il presidente...
Roma-Empoli 2-1, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: ROMA-EMPOLI 2-1 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI
 Lun. 11 mar 2019 
Ranieri, vittoria con brivido: El Shaarawy-Schick, Empoli k.o.
I giallorossi di Ranieri non brillano ma trovano tre punti importanti per restare in corsa per la Champions: succede tutto nel primo tempo. Nel finale i padroni di casa restano in dieci per un rosso molto dubbio e Maresca annulla un gol a Krunic
Roma-Empoli, Le Formazioni UFFICIALI
27ªGiornata di Serie A
Con Claudio 31 cambi in corsa, 13 i successi al primo match
Oggi è la seconda volta sulla panchina della Roma per Ranieri, che (quasi) 10 anni...
 Ven. 08 mar 2019 
Calciomercato Roma, UFFICIALE: Claudio Ranieri
CLAUDIO RANIERI È IL NUOVO RESPONSABILE TECNICO DELLA ROMA - Pallotta: "Conosce il club ed è entusiasta". Totti: "Uno dei più esperti, abbiamo bisogno di lui per entrare in Champions League"
Via un tecnico l'anno: è il nono cambio
Come un cerchio che non sa chiudersi mai, le storie incompiute degli allenatori...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>