facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 21 settembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Analisi e check-up ogni anno, come funzionano le visite in A

Lunedì 05 marzo 2018
C'è un protocollo, rigidissimo, a cui nessun atleta che firmi per una squadra di Serie A può sottrarsi: il controllo medico per il rilascio del certificato per l'idoneità agonistica. Per questo se un calciatore viene acquistato da una squadra italiana deve passare le famose "visite". Gli altri devono fare lo stesso all'inizio della stagione sportiva. Il passaggio è obbligato: il protocollo prevede l'esame del sangue e delle urine, da ripetere poi dopo sei mesi. Un esame cardiologico completo con elettro cardiogramma a riposo e sotto sforzo e l'eco-cardiografia. Poi la spirometria, che serve a valutare la funzionalità respiratoria, e una radiografia del torace. La visita completa Astori l'aveva sostenuta come tutti a luglio, prima di partire in ritiro con la Fiorentina: il certificato dura un anno, ma un medico può decidere per una durata più breve se ritiene che sia il caso di monitorare con maggiore frequenza alcune situazioni.

È quello che accadde a Schick lo scorso agosto, quando ottenne l'idoneità con l'obbligo di ripetere gli esami cardiologici a gennaio. Se poi durante l'esame un medico riscontra anomalie significative, può anche richiedere esami più approfonditi, cosiddetti di secondo livello, prima di emettere la certificazione. L'Italia è il paese in cui sono più frequenti situazioni di questo tipo. Il motivo? Semplice: il protocollo previsto dalla legge italiana è il più completo, o quantomeno è universalmente riconosciuto come più scrupoloso. In Inghilterra, ad esempio, per avere il via libera basta un elettrocardiogramma a riposo, senza la ripetizione del test sotto sforzo.

Nel 1996 Kanu, che l'Inter prese dall'Ajax, manifestò proprio durante questi esami una disfunzione cardiaca congenita che in Olanda e alle Olimpiadi non gli aveva impedito di scendere regolarmente in campo: in Serie A non avrebbe potuto farlo senza un intervento. Per questo è obbligatorio in caso di trasferimento dall'estero, prima di poter impiegare un calciatore, adeguare il certificato sanitario al protocollo italiano. Per trasferimenti Italia su Italia invece un medico - è sempre lo staff sanitario a decidere - può prendere per buona la certificazione rilasciata al calciatore nel club precedente: rarissimi però i casi in cui un medico decida di fidarsi.
di M. Pinci
Fonte: La Repubblica

Serie A - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Gio. 20 set 2018 
Calciomercato, ag. Tonali: "La Roma si è mossa con il Brescia. A Cellino ricorda Nainggolan"
Roberto La Florio, agente di Sandro Tonali, ha parlato del suo assistito. Ecco uno...
Designazioni arbitrali 5ª giornata di Serie A
Si rendono noti i nominativi degli Arbitri, degli Assistenti, dei IV Ufficiali,...
Calciomercato Roma, allarme difesa dopo Madrid: tutti i nomi
NACHO, SAVIC, IAGO MAIDANA, RODRIGO CAIO, PEZZELLA, N'KOULOU, BAILLY LE OPZIONI IN CASA GIALLOROSSA
Roma, il giorno non era ieri
ROMA - Contro un Real che di marziano ha solo le orecchie di Bale, la Roma fa...
Una piccola squadra senza gioco e anima
Le indiscrezioni estive, da qualche ora, sono diventate verità. Si diceva, nel mese...
 Mer. 19 set 2018 
È Zaniolo la possibile sorpresa
Il giovane ex Inter con 0 minuti in Serie A sembra il favorito nel centrocampo a 3 di Di Francesco
È Spagna-Italia. Champions, Roma nella tana del Real. DiFra: "Riaccendiamo l'anima"
Nello stadio dei sogni-Champions per dimenticare gli incubi-campionato. La Roma...
 Mar. 18 set 2018 
DE ROSSI: "Siamo i primi a chiedere di più a noi stessi. Sono fiducioso"
REAL MADRID-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI DANIELE DE ROSSI: "L'abbattimento per non vedere più giocatori molto forti deve durare due giorni, poi si deve andare avanti. Ne ho lasciati andare tanti che non avrei mai voluto veder partire, ma si deve andare avanti"
Roma-Chievo 2-2 Decisioni Giudice Sportivo: Ammenda a De Rossi e Florenzi per la fascia da capitano
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO: Ammenda a De Rossi e Florenzi per aver indossato una fascia da capitano non regolamentare
Di Francesco: "Gestire i nuovi è stimolante ma complicato. Mi aspettavo un inizio migliore"
Alla vigilia della sfida di Champions League contro il Real Madrid, il tecnico della...
 Lun. 17 set 2018 
MONCHI: "Il tifoso della Roma è tremendamente emotivo. La cessione di Salah è stata inevitabile..."
Il DS giallorosso Monchi ha parlato al portale El Mundo: Tutto ciò che hai...
Roma e Inter: aria di crisi con allenatori in confusione
Con il ritorno della Serie A ci siamo tolti un gran peso: Cristiano Ronaldo ha finalmente...
Oro e gloria, riecco la Champions: la coppa di cui nessuno può fare a meno
Sempre più ricca (ogni vittoria nella fase a gironi vale 2,7 milioni), fondamentale per i club perché oltre al prestigio regala tanti soldi. Il Real Madrid, che la vince da tre anni, non parte favorito. Davanti Manchester City, Barcellona e la Juve di Ronaldo
Roma-Chievo 2-2: Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: ROMA-CHIEVO 2-2 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI
Roma inguardabile
Dalla voglia di affrontare il Liverpool alla paura di imbarcarsi per Madrid. La...
Sette gol per sette fratelli il bomber non è di moda
Defrel non è rimpianto dalla gens giallorossa come Alisson, Nainggolan e Strootman....
 Dom. 16 set 2018 
Roma-Chievo Le Formazioni UFFICIALI
4ªGiornata di Serie A
Defrel: "Mi mancava solo la fiducia, ho tanta voglia di giocare e segnare"
Il francese dopo la seconda doppietta di fila: “L’importante è che sto bene fisicamente”
La Roma vuole un pranzo ricco
La prima alle 12.30, la prima su Dazn e la prima senza Maria Sensi (domani i funerali),...
I romantici De Rossi e Pellissier: 6000 giorni e la stessa maglia
Li dividono 126 giorni: quelli passati tra Chievo-Brescia del 22 settembre 2002...
Roma, un pranzo con i vecchi amici
Il flash back, mai come in questo caso, è obbligatorio: vale la pena ripartire dal...
 Sab. 15 set 2018 
Roma-Chievo, i convocati da mister Lorenzo D'Anna
Questi i giocatori convocati da mister Lorenzo D'Anna per il match Roma - ChievoVerona,...
 Ven. 14 set 2018 
Under: "Il mio primo gol in Serie A è servito per rilanciare la Roma, ora voglio farla ripartire"
Cengiz Under, attaccante della Roma, è stato intervistato da Sky Sport ed...
Sette gare per dire che Roma sarà
Si comincia domenica col Chievo e si finisce il 6 ottobre a Empoli: Di Francesco si affida al turnover
Apatia giallorossa. Domenica meno di 30mila tifosi e a Madrid andranno solo in mille
In questo inizio stagione lo stadio Olimpico sta facendo registrare un clima glaciale
 Gio. 13 set 2018 
Designazioni arbitrali 4ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 4ª Giornata di Andata
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>