facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 14 dicembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Di Francesco cerca la Roma definitiva

Lunedì 05 marzo 2018
Più è bella più fa rabbia. La Roma di Napoli si porta dietro i rimpianti di una stagione in cui ha fatto il dottor Jekyll e il mister Hyde. I sintomi della doppia personalità sono venuti fuori in maniera lampante in partite importanti come l'andata e il ritorno col Chelsea ai gironi di Champions League, dove si è vista una squadra caparbia, ambiziosa e determinata, e in quelle notti più amare che hanno portato per esempio alla sconfitta col Milan, «la più brutta» per Di Francesco perché è stato sbagliato in primis l'atteggiamento.

Il voltafaccia è rapido, imprevedibile, manda all'aria ogni pronostico ed è questo a preoccupare. Il poker del San Paolo deve avere un seguito, non restare un fenomeno isolato delle potenzialità della Roma: ora c'è bisogno di spingere, di insistere sulla strada giusta senza tornare a mostrare il volto più fragile. Il patto allenatore giocatori potrebbe aver dato la svolta che serviva, sentendo parlare Perotti e Alisson a fine gara si è percepita la volontà di proteggere il tecnico, la voglia di continuare con lui, ma prima di fare proclami è stato il campo a dire la verità: tutti credono in Di Francesco, che si è preso la seconda rivincita di quest'annata, cominciata tra i dubbi, poi smentiti e di nuovo tornati ad affacciarsi a Trigoria dal famoso derby fino a Napoli. Ma ora basta. La continuità trovata nei 90 minuti va estesa alle partite che verranno, anche in quell'Olimpico in cui sono sorte le maggiori difficoltà in questa strana stagione in cui in casa la Roma fa la timida, si dimentica di verticalizzare e tiene troppo palla.

Col Torino venerdì si aspettano conferme importanti anche in ottica Champions, martedì con lo Shakhtar non sono ammessi passi falsi. De Rossi, uno dei leader ritrovati che sa bene cosa significa alternare prestazioni da top player a follie da mister Hyde, è a rischio per la sfida di campionato coi granata per colpa di una distorsione alla caviglia sinistra, quella che già in passato l'ha fatto dannare. Andando a calciare il pallone al San Paolo, è scivolato e gli si è girata la caviglia. Ha lasciato lo stadio senza stampelle, ma zoppicando un po', ieri a Trigoria nel giorno libero per la squadra ha fatto terapie e oggi sarà controllato: punta a rientrare in gruppo in settimana, c'è ottimismo sul recupero. Altrimenti potrebbe rivedersi Gonalons e Pellegrini potrebbe far rifiatare Strootman, anche se sabato sentiva ancora un leggero indurimento muscolare.

Di Francesco ragionerà sul turnover a partire dalla ripresa di oggi, due mosse sono obbligate, viste le squalifiche che pendono su Dzeko e Fazio: in attacco si rivedrà Schick dall'inizio, sarà la sesta chance da titolare per il ceco che solo in Coppa Italia, proprio contro il Torino, è riuscito a fare gol e in campionato cerca ancora la prima gioia, mentre in difesa giocherà Juan Jesus. Toccherà alla Roma 2 non cambiare faccia.
di E. Menghi
Fonte: Il Tempo

Trigoria - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 13 dic 2018 
Pallotta furioso con i dirigenti. Ora la Roma aspetta le dimissioni del tecnico
La Roma nel caos. La settima sconfitta stagionale rimediata a Plzen ha fatto scattare...
Roma in crisi tra rassegnazione e solitudine
Alla partita di domenica col Genoa di Cesare Prandelli, si affida il compito di decidere quello che i tanti dirigenti, dal boss James Pallotta in giù non hanno avuto finora il coraggio di decidere
Calciomercato Roma, dal Brasile: "Flamengo interessato a Gerson, la Roma chiede Lincoln"
Il Flamengo è interessato a Gerson per rimpiazzare la partenza di Paquetá. Due...
Roma, interrotto il ritiro. Domenica contestazione all'Olimpico. Lunedì vertice Monchi-Pallotta
Società e allenatore hanno sposato la linea dei giocatori. Dopo l'allenamento di oggi, tutti a casa. I tifosi sono inferociti, prevista la protesta. Lunedì faccia a faccia Monchi- Pallotta
TRIGORIA 13/12 - Individuale per De Rossi, Dzeko ed El Shaarawy
ALLENAMENTO ROMA - Scarico per chi ha giocato ieri. Lavoro in palestra per Lorenzo Pellegrini
Così perdiamo pure con l'Entella
Cambiare allenatore, sì o no? Se a Trigoria pensano che il problema non sia quello, trovino "quell'altro", perché un problema c'è. Ed è pure grosso
TRIGORIA, dopo l'allenamento odierno stop al ritiro
La Roma tornerà ad allenarsi questa mattina alle ore 11:00. Al termine della seduta,...
Trovata continuità ma nelle delusioni
Senza stendere un velo pietoso sull'imbarazzante prestazione, contro un avversario...
Pallotta scherza: "Non l'ho vista perché ero dal mio psichiatra"
A Plzen nevica sul bagnato. E a Boston Pallotta si fa curare il mal di Roma: "Ero...
 Mer. 12 dic 2018 
DI FRANCESCO: "Non ho ottenuto le risposte che avrei voluto. Dobbiamo metterci tutti in discussione"
VIKTORIA PLZEN-ROMA 2-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA, EUSEBIO DI FRANCESCO: "Mi aspettavo una prestazione differente, venivamo da un periodo brutto e dovevamo fare di più"
FLORENZI: "Sembra girare tutto storto. Dobbiamo cercare una soluzione, siamo amareggiati"
VIKTORIA PLZEN-ROMA 2-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA FLORENZI A SKY Difesa da rivedere....
Calciomercato Roma, oro Riccardi: avanti su Piatek
Poste le basi per blindare il talento del 2001: 250.000 euro. Il club giallorosso insiste per il polacco: solo un sondaggio per Kouamè
Occasione per Mirante, De Rossi per la Juve
"In porta giocherà Mirante". È l'unica concessione di un nervosissimo Eusebio Di...
Pallotta non molla e attende lo stadio. Da Monchi a Difra tutti in discussione
A volte succede durante la partite: un gol subìto, un risultato un po' così, e sui...
"Eusebio è intoccabile"
Mi fido al cento per cento di Di Francesco». Monchi è l'unico dirigente che ci mette...
 Mar. 11 dic 2018 
CALCIOMERCATO Roma, incontro con l'agente di Riccardi
E' andato in scena un incontro tra l'agente Michelangelo Minieri e il direttore...
Calciomercato: Roma, incontro per Kouamé
La Roma piomba su Christian Kouamé e prova ad anticipare la concorrenza. Questa...
PLZEN-ROMA, questa sera la conferenza stampa di Di Francesco e Cristante in Repubblica Ceca
Dopo la seduta di rifinitura di questa mattina a Trigoria, la Roma alle 15.00...
Ritiro Roma, malumore dei giocatori. Ma il club non cede
La squadra si adegua nonostante il provvedimento non piaccia L’obiettivo: sensibilizzare il gruppo. E dopo Plzen si continua
De Rossi in lista col Genoa per esserci contro la Juve. La squadra va a Plzen a caccia di autostima
La partenza per Plzen di oggi pomeriggio alleggerisce un ritiro che vede i giocatori...
Eusebio si salva con una Viktoria
Il paradosso della settimana si sposta oltre confine. In Repubblica Ceca. La trasferta...
 Lun. 10 dic 2018 
Champions: Roma a Plzen per ritrovarsi. C'è Pastore dal 1'
Giallorossi già qualificati e sicuri del secondo posto nel girone, ma vista l'aria Di Francesco non può permettersi passi falsi in Repubblica Ceca
PLZEN-ROMA, domani la rifinitura a Trigoria. In serata la conferenza stampa in Repubblica Ceca
Domani sarà vigilia di Champions League per l'ultima gara del girone eliminatorio,...
TRIGORIA 10/12 - Individuale in campo per Dzeko, Coric e De Rossi.
ALLENAMENTO ROMA - In palestra per El Shaarawy, Lorenzo Pellegrini e Karsdorp
Eusebio Di Francesco: perché il suo percorso è al capolinea
Continui alti e bassi, anche all'interno di una singola partita. L'incapacità di rimontare e di reagire. I tifosi, pur volendogli bene, ne chiedono l'esonero a gran voce
Se il bomber è Kolarov, l'attacco fa sempre cilecca
C' è uno spettro che si aggira per Trigoria. È quello della sterilità offensiva,...
Colpa della preparazione sbagliata
Con più di venti giocatori infortunati e con qualcuno che ha giocato in condizioni...
Caos Roma, tutti in ritiro. Monchi ai giocatori: "Dovete prendervi le vostre responsabilità"
Pagano i giocatori, di nuovo. Per la società sono loro i principali colpevoli del...
Conte, il sogno di una tifoseria stanca di dover fare i conti
«Ma se il Napoli ha preso Ancelotti, perché la Roma non può prendere Conte?». L'interrogativo,...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>