facebook twitter Feed RSS
Domenica - 24 marzo 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
NEWS
   
FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Na...polli, paga il duello di nervi con la Juve e la Roma vince con un super Dzeko

Domenica 04 marzo 2018
Bella, sporca e tremendamente cattiva la Roma al San Paolo, lì dove solo la Juventus in campionato era stata capace di incassare il jackpot dei 3 punti. Sono dolori per il Napoli che vede ingrandirsi l'ombra spaventosa della Juventus alle spalle: un solo punto a dividere capolista da inseguitrice, ma con i bianconeri di Allegri che hanno un match da recuperare con l'Atalanta e l'opportunità di mettere la freccia. La verità è che la goleada fin sorprendente riporta alla mente la Roma divertente e perfidamente concreta ammirata a tratti in stagione, pure in Europa. Sorpasso alla Lazio completato e terzo posto solitario per Di Francesco, aspettando il derby di Milano che chiuderà un week end di scossoni ed emozioni dalle parti alte.

LA DIFFERENZA - «Bisogna anche avere c...», raccontava a più riprese il saggio Sarri, a ragion veduta. E' una dote pure questa, determinante soprattutto quando la lotta è serrata, come nella maratona scudetto che si trasforma in sprint con il passare delle giornate. E la Juventus di Allegri, sotto questo punto di vista, è dotata ben al di sopra la media: la qualità unita alla capacità di andarsi a prendere i punti anche quando ormai sembrano smarriti. E' proprio tale mentalità che il Sarrismo, mescolato a un pizzico di consapevolezza in più rispetto agli altri anni, sta cercando di acquisire per disporre di freddezza e cinismo quando l'avversario è pronto per essere schiacciato. Questo manca al Napoli: killer instinct calcistico. Anche perché sotto il piano dello sviluppo di gioco la squadra si conferma esecutrice di rara perfezione, nonostante a sprazzi tenda a fermarsi per dare un'occhiata allo specchio, tracimando nel leziosismo. A viso aperto, senza paura. Anche perché non è partita da blitz tattici e strategie esasperate: 4-3-3 senza fronzoli da una parte e dall'altra, con Hamsik assenza praticamente annunciata e, rispetto alle idee della vigilia, la novità da titolare di Perotti preferito a El Shaarawy. Serata frizzante fin dalle prime battute, con il pallone che schizza da una parte e dall'altra come in un flipper. Destro, sinistro, colpo su colpo in avvio: Under (con deviazione malandrina di Mario Rui) replica a Insigne, lo spettacolo non manca. Così come la sorpresa: segna Dzeko e il San Paolo inserisce per qualche istante la modalità silenziosa. E così, sul 2-1 giallorosso, Di Francesco va di baricentro basso e contropiede, Sarri risponde con la manovra ragionata - ancorché a tratti frettolosa - ché prima o poi tanto il gol arriva. Ma ad arrivare sono le reti d'autore di Dzeko e Perotti che allargano le dimensioni del colpaccio romanista. E rendono al Napoli l'impresa da scudetto sempre più difficile.
di S. Lanzo
Fonte: TuttoSport

News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 17 mar 2019 
Roma, nervi tesi dopo la Spal: lo sfogo di Ranieri nello spogliatoio
Il tecnico si è scagliato contro i giocatori, nella pancia dello stadio Mazza prima che davanti ai microfoni: "Non avete più alibi". Dopo l'addio di Monchi passa la linea dura del club: chi non dimostrerà di tenere al club finirà sul mercato. Anche in caso di quarto posto
DZEKO festeggia il compleanno a Sarajevo
Igor Remetic, ex calciatore e amico di Edin Dzeko, ha pubblicato sul suo profilo...
Roma, senza Champions sarà rivoluzione. Ecco chi può partire
Mancando il quarto posto il club sarà costretto ad abbassare il monte ingaggi. Alcuni big potrebbero salutare
Monchi, ufficiale: torna al Siviglia, domani alle 13 la presentazione
L’ex direttore sportivo della Roma si è accordato con il club del suo cuore: sarà direttore generale dell’area sportiva
SERIE A 2018/2019, 28ª Giornata
Calendario e Risultati
Giallorosse inarrestabili. Schiantato il Chievo: 5-0
La Roma Femminile non si ferma più. Dopo il pareggio in Coppa Italia contro la Fiorentina,...
Spal-Roma, la moviola: Rocchi deciso sui due rigori. Cionek rischia
L'entrata del difensore polacco su Dzeko non era lontana dal meritare il rosso, derubricato a giallo perché, valuta l’arbitro, l’attaccante ancora non era nel pieno possesso della palla. Valutazione complessa sul secondo penalty: Juan Jesus probabilmente ha scommesso troppo
La Roma non c'è, la Spal ringrazia. È già finito l'effetto Ranieri
[...] I giallorossi incassano a Ferrara la settima sconfitta in campionato (dodicesima...
Dopo la sosta tornano cinque titolari
Una pausa per leccarsi le ferite e provare a recuperare i pezzi da novanta. Trigoria...
Tensione a Ferrara: incidenti e tifosi fermati al casello
Non solo la delusione per il risultato, i tifosi in trasferta a Ferrara hanno avuto...
Monchi se ne torna a Siviglia e lascia una squadra da rifare
Di Francesco non c'è più. Monchi ha confermato sui social che, incredibile ma vero,...
Edin, l'unico che va a salutare i tifosi
L'applauso di Edin Dzeko, capitano a Ferrara, ai 1500 tifosi della Roma. Da solo...
La strana coppia non riesce a funzionare
Sei punti su sei alla Spal. E già questo potrebbe bastare per descrivere l'ennesima...
Ranieri non basta: la Spal mette a nudo i guai della Roma
I primi dieci giorni di Ranieri hanno fatto l'effetto di un analgesico a un malato...
Roma malata e senza difesa
Solita chance sprecata. Ma, a 10 partite dal traguardo, il flop in Emilia può risultare...
Spal-Roma 2-1, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: SPAL-ROMA 2-1 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI
 Sab. 16 mar 2019 
l giallo e il rosso sono i due colori che non portano fortuna a Rocchi
Che Rocchi e la Roma non sia un binomio fortunato è ormai risaputo. E non soltanto...
CRISTANTE: "Il rigore non c'è ma ci abbiamo messo del nostro. Dobbiamo metterci con la testa giusta"
CRISTANTE A ROMA TV Oggi un passo indietro. Cosa è mancato? "La continuità...
Sei punti offerti alla Spal, a Ferrara ringraziano chi ha costruito la Roma
Se Lazzari sembra Cafu, se Patagna appare come il fratello gemello di Bobo Vieri...
RANIERI: "Se non ci qualificheremo per la Champions League, parecchi cambieranno aria"
SPAL-ROMA 2-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA, CLAUDIO RANIERI: "Non siamo stati squadra, SPAL più determinata di noi"
Spal-Roma 2-1, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Olandesi da incubo, Zaniolo cambia i giallorossi
Fares e Petagna, la Spal va. Per la Roma è un brutto stop
Prima sconfitta per il tecnico subentrato a Di Francesco, sgambettato dagli emiliani che passano con un gol per tempo. Ai giallorossi non basta il gol su rigore di Perotti: passo falso pesante nella corsa alla Champions. Per Semplici tre punti d'oro verso la salvezza
LAZZARI: "Disputato un gran primo tempo, dovremo lottare anche nella ripresa"
FINE PRIMO TEMPO: SPAL-ROMA 1-0 LAZZARI A SKY Un gran primo tempo... "In casa...
MASSARA: "Non vogliamo considerare l'ipotesi di non arrivare in Champions"
SPAL-ROMA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA
Calciomercato Roma, arrivano conferme su Giampaolo per il futuro. Baldini vorrebbe Sarri ma...
Baldini vorrebbe Sarri ma il toscano per ora pensa alla Premier
KARSDORP: "Ranieri trasmette fiducia, dobbiamo far vedere a tutti di poter far bene"
SPAL-ROMA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA KARSDORP A ROMA TV Serve continuità. Cosa vi...
Spal-Roma, Le Formazioni UFFICIALI
28ªGiornata di Serie A
NAINGGOLAN: "Via dalla Roma per colpa di Monchi: non si è comportato in modo professionale"
Radja Nainggolan ha parlato a ELEVEN SPORTS/VTM NIEUWS, emittente belga,...
Da Totti a Verdone, festa esclusiva per i 60 anni di Malagò
Lo storico capitano raggiungerà oggi la squadra a Ferrara perché ieri era al party del presidente del Coni. Con lui tanti altri vip, come svelato da Federica Pellegrini
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>