facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 24 settembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

La Roma torna magica. Il Napoli crolla quando meno te l'aspetti

Domenica 04 marzo 2018
Vede il Napoli e, a sorpresa, la Roma rinasce. Colpo grosso giallorosso al San Paolo: poker alla capolista (virtuale) e sorpasso sulla Lazio. La Juve ringrazia sentitamente: la striscia vincente del Napoli finisce nel modo più brusco, e forse anche inaspettato, dopo 10 vittorie di fila (11 risultati consecutive). Cose che possono succedere dopo un bottino marziano da 120 punti raccolti su 138 (con 38 vittorie, 6 pareggi e 2 sole sconfitte) nella precedenti 46 partite di campionato, ma che complicano non poco i piani azzurri di fuga e di scudetto. Under, una doppietta di Dzeko e la zampata di Perotti fanno capire, nonostante i problemi degli ultimi tempi, che c'è ancora un cuore che batte, nonostante sedici punti di distanza dalla vetta e il dirottamento nella lotta per un posto in Champions, nella Roma di Di Francesco.

DI FRANCESCO PERFETTO - Niente calcoli. Subito a viso aperto, senza fare troppi complimenti. Forse un inizio del genere, con un continuo botta e risposta da una parte e dall'altra, è proprio figlio della magia di Dybala all'Olimpico. Azzurri belli, geometrici e spettacolari come consolidata consuetudine della giostra di Sarri; giallorossi ordinati, intelligenti e capaci di pressare alto come nei sogni di Di Francesco. Sembra quasi un luna park del calcio spettacolo: un'occasione, un tiro a testa e vediamo chi fa centro. Primo giro, senza successo, inaugurato da Perotti e Insigne. Al secondo, a distanza di sessanta secondi, vanno a bersaglio prima Insigne, con un colpo da biliardo collettivo innescato da Mario Rui, e poi Under, al sesto centro in sei gare con un pallonetto maligno (deviato da Mario Rui). No, questa non è la Roma molle e sfilacciata degli ultimi tempi: stavolta, aiutata da un'inaspettata leggerezza nella testa e nelle gambe, è tutta un'altra cosa. Si chiude bene, abbassa il baricentro (4-5-1 in fase difensiva), limita i rifornimenti a Jorginho, lascia fuori giri Zielinski e quando ha qualche problema, soprattutto con Insigne, può sempre contare su Alisson. Il Napoli, specchiandosi un po' troppo nella sua bellezza, non si accorge di essere finito in trappola. Realizza, con colpevole ritardo, di aver fatto la fine del topo con il gatto solo dopo essere andato sotto per un'incornata di Dzeko. Neanche troppo tardi, ma senza mai avere in testa un cambio di ritmo dal canonico spartito sarriano.

LACRIME AZZURRE - Una vera e propria pacchia per la Roma, ritornata finalmente ad essere una squadra in tutto e per tutto. Linee strettissime tra i reparti, centrocampo folto, spirito di sacrificio: i sogni di Di Francesco continuano a rimanere realtà anche per tutto il secondo tempo. Tanto il Napoli, come nel bene, non cambia neanche nel male: Insigne predica nel deserto, Alisson fa sempre e comunque buona guardia. Dall'altra parte, invece, si aprono praterie inaspettate per gli operai specializzati giallorossi. Dzeko, con un sinistro d'autore, e Perotti, sfruttando uno sciagurato disimpegno di Mario Rui, firmano il poker, sporcato nel finale da Mertens, che vale il sacco del San Paolo. Impresa, in questa stagione, riuscita fino a ieri solo a Juve, Manchester City, Atalanta e Lipsia. Lacrime napoletane, sorrisetti (ma anche rimpianti per quello che poteva essere e non sempre è stato in questa annata) romanisti.
di M. De Santis
Fonte: La Stamp

Napoli-Roma - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 31 lug 2018 
Dove vedere i big match della Serie A
Juventus-Roma su DAZN il 22 dicembre
 Ven. 25 mag 2018 
De Rossi: "Di Francesco scelta vincente. Rimasto a Roma per merito di Monchi"
"Il prossimo anno proveremo a dar fastidio alla Juventus. Under? Vedo il nuovo Salah. Senza Totti inizio scioccante"
 Ven. 20 apr 2018 
PELLEGRINI decide di donare la sua maglietta alla fondazione benefica Arenbì Onlus
Lorenzo Pellegrini si distingue in campo ma anche fuori. Con una foto sul proprio...
 Lun. 26 mar 2018 
L'organico è al top ma Di Francesco non ha più la Roma B
Dicono che i problemi veri, per un allenatore, nascano quando deve iniziare a pronunciare...
 Lun. 05 mar 2018 
Napoli-Roma 2-4 Le Decisoni del Giudice Sportivo
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
AG. MARIO RUI: "Contro la Roma gli si può imputare solo l'errore sul 4-1"
Mario Giuffredi, agente di Mario Rui, è intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva:...
L'ultima notte di Astori: da Napoli-Roma alla play
Lo hanno trovato nel letto: sembrava dormire. Alle 9.25 scatta l’allarme per l’assenza a colazione
Sì, la Roma sa rimontare. A Napoli ha ribaltato lo svantaggio: era successo solo col Benevento
Ma questa squadra ha carattere. Giusto una settimana prima del capolavoro del San...
 Dom. 04 mar 2018 
Roma, Dezko macina record: ma ora serve continuità
Il bosniaco è il primo giocatore a segnare almeno 50 reti in tre dei principali tornei europei: Italia, Inghilterra e Germania. Adesso Di Francesco chiede conferme alla squadra, dal Torino al delicato ritorno di Champions contro lo Shakhtar
Roma, i sette giorni di Di Francesco: dalle facce scure ai sorrisi. Il gruppo si è ritrovato
C'é aria positiva a Trigoria dovuta al risultato, per certi versi inaspettato, che...
Valanga. Torna la giostra giallorossa del gol: va a segno l'intero tridente
Fate così, giocatela sempre al San Paolo ché è meglio. Qui, senza tifosi contro...
De Rossi k.o.: oggi nuovi accertamenti
La Roma rischia di pagare a caro prezzo la vittoria del San Paolo. Ieri ha perso...
L'impresa. Roma, così è stupendo!
Non possiamo sapere se lo scudetto se n'è già andato anche quest'anno verso Torino,...
Na...polli, paga il duello di nervi con la Juve e la Roma vince con un super Dzeko
Bella, sporca e tremendamente cattiva la Roma al San Paolo, lì dove solo la Juventus...
Dzeko e Fazio squalificati: col Torino si cambia
E oggi gli occhi saranno tutti su Torino-Crotone. Venerdì, infatti, la squadra di...
Tecnico e senatori, che gran rivincita
Rieccoli. Finalmente. I senatori «salvano» Di Francesco tirando fuori la loro personalità...
Un'incredibile Roma lancia la volata Juve
Ridono la Roma (che torna terza aspettando il derby) e la Juve. Piangono il Napoli...
De Rossi su Jorginho, interni aggressivi. E il Napoli paga i rischi
È stata la Roma più «difranceschiana» della stagione, quella che ha sbancato il...
Lacrime e applausi, il crollo del Napoli è un melodramma
Il Napoli quasi non ci credeva quando è uscito tra gli applausi affettuosi del San...
Una grande Roma passa al San Paolo, Dzeko spietato. La Juve sorpassa?
A furia di rimirarsi e dirsi quanto si è belli, viene la notte in cui lo specchio...
Un terzo posto magico con un pizzico di pazzia
Uno strambo torneo a tre, con in palio due posti nella Champions del prossimo anno....
Roma, la notte è da campioni
Di Francesco imita Guardiola, nel risultato e nel sistema di gioco, proprio al San...
Napoli, che disfatta. Un poker della Roma ribalta il campionato
Il gol di Dybala all'ultimo secondo contro la Lazio manda in cortocircuito il Napoli...
Napoli-Roma 2-4, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: NAPOLI-ROMA 2-4 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI
 Sab. 03 mar 2018 
Il piccolo Di Francesco dà una lezione di calcio al grande Sarri
NAPOLI - Il piccolo Di Francesco ha dato una lezione di calcio al grande Sarri....
DI FRANCESCO: "Stasera deve essere un punto di partenza. Serve orgoglio e passione per stare qui"
NAPOLI-ROMA 2-4 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Serve orgoglio e passione per essere in questa squadra”
ALISSON: "Tutta la squadra ha fatto un bel lavoro, abbiamo sbagliato meno del solito"
NAPOLI-ROMA 2-4 LE INTERVISTE POST-PARTITA ALISSON A ROMA TV Bella vittoria che...
PEROTTI: "Non dobbiamo pensare che oggi sia finita la stagione. Dovevamo rispondere sul campo"
NAPOLI-ROMA 2-4 LE INTERVISTE POST-PARTITA PEROTTI A MEDIASET PREMIUM Ci racconti...
SARRI: "Dobbiamo capire come ha fatto la Roma ad andare in gol con questa facilità"
NAPOLI-ROMA 2-4 LE INTERVISTE POST-PARTITA MAURIZIO SARRI: "Gli episodi ci sono stati un po’ sfavorevoli, il gol del pareggio ci ha condizionato”
BOLLETTINO MEDICO, Daniele De Rossi
NAPOLI-ROMA 2-4
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>