facebook twitter Feed RSS
Martedì - 25 settembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Lacrime e applausi, il crollo del Napoli è un melodramma

Domenica 04 marzo 2018
Il Napoli quasi non ci credeva quando è uscito tra gli applausi affettuosi del San Paolo. Poteva essere una grande serata e invece si ritrova ora con la Juve virtualmente prima in classifica. Mentre a Roma la rivale, poco prima, aveva giocato una partita essenziale ai limiti del brutto con un gol in extremis, Napoli- Roma è finita addirittura con 6 gol, ma in cui la squadra di Sarri ha pagato il prezzo più alto. Nessuno si sarebbe mai aspettato una Roma così trasformata, con Dzeko imperioso e Di Francesco a cogliere una vittoria preziosa che scaccia via i dubbi su di lui e mette in angoscia forte Sarri. Del resto il Napoli correva a mille all'ora, e dopo dieci vittorie consecutive in campionato ci stava pure inciampare così. Un anno fa il 4 marzo il Napoli vinse all'Olimpico e di fatto escluse la Roma dalla lotta scudetto, adesso la Roma ha indirettamente fatto un favore enorme alla Juve.

Come succedeva un tempo con le radioline su Tutto il calcio minuto per minuto e oggi con Facebook sullo smartphone, alle 19.55 lo stadio aveva già cominciato ad esultare per lo 0- 0 della Juve. S'alzavano cori e s'accendevano i telefonini come ai concerti, per poi rimanere di sasso di fronte al sadismo vincente della Juve e di Dybala. Uno shock che lo stadio ha scacciato tifando ancor più forte per il Napoli e accendendo uno scontro partito subito a mille. Nel breve spazio di un minuto Insigne e Ünder, i due più talentuosi fantasisti, si erano già scambiati una scarica d'assaggio. Prima il gol di Insigne, una botta forte da posizione centrale, su imbeccata di Mario Rui infilatosi nei vuoti lasciati da Florenzi. E immediatamente dopo la risposta del solito maghetto Cengiz Ünder (sesto gol in sei partite), il cui tiro si è impennato come un pallonetto per la deviazione di Mario Rui rendendo la parata impossibile a Reina. S'avvertiva per il Napoli il presentimento di una serata strana. Prima del gol di Dybala era arrivata la notizia che Hamsik non ce l'avrebbe fatta, e che l'influenza l'avrebbe relegato in panchina, dovendo così ricorrere a Zielinski. E Hamsik per il Napoli è assai di più di un grande centrocampista, è il pilastro dell'ideologia sarriana, addirittura un amuleto. Per di più Insigne e Mertens o mancavano di poco la mira, oppure il solito Alisson si produceva nelle sue parate spettacolari.

E proprio mentre sul San Paolo la luna piena squarciava le nubi addirittura arrivava la mazzata del gol di Edin Dzeko, riemerso da un lungo letargo invernale. L'inzuccata poderosa su cross di Florenzi, a sovrastare il povero Albiol, era talmente potente da lasciare di sasso il Napoli, mandarlo in svantaggio e disorientarlo parecchio. Tanto da far sollevare dalla panchina un Sarri rabbioso e preoccupato. Insigne ci ha provato in tutti i modi, sentendo la responsabilità del Napoli sulle spalle. Sarri si giocava anche l'amuleto Hamsik, ma mai si sarebbe aspettato di trovarsi davanti una Roma così concentrata, lucida, il più possibile chiusa davanti ad Alisson e con Fazio, Manolas pronti anche a usare le maniere forti e a fare la faccia truce di fronte agli avversari. Scomposto dalla fretta e dall'ansia il Napoli ha incassato così prima il terzo gol - Dzeko implacabile ha ritrovato a Napoli l'ispirazione e la forza - e addirittura il quarto gol di Perotti. Fin troppo facile perché messo a segno ormai in un Napoli sbandato e impaurito. Mentre Dybala a tempo scaduto aveva segnato un gol pesantissimo, Mertens a tempo scaduto avrebbe messo dentro solo un gol inutile per un 2- 4 scioccante. Si era capito subito che fosse una serata maledetta.
di F. Bocca
Fonte: La Repubblica

Napoli-Roma - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 31 lug 2018 
Dove vedere i big match della Serie A
Juventus-Roma su DAZN il 22 dicembre
 Ven. 25 mag 2018 
De Rossi: "Di Francesco scelta vincente. Rimasto a Roma per merito di Monchi"
"Il prossimo anno proveremo a dar fastidio alla Juventus. Under? Vedo il nuovo Salah. Senza Totti inizio scioccante"
 Ven. 20 apr 2018 
PELLEGRINI decide di donare la sua maglietta alla fondazione benefica Arenbì Onlus
Lorenzo Pellegrini si distingue in campo ma anche fuori. Con una foto sul proprio...
 Lun. 26 mar 2018 
L'organico è al top ma Di Francesco non ha più la Roma B
Dicono che i problemi veri, per un allenatore, nascano quando deve iniziare a pronunciare...
 Lun. 05 mar 2018 
Napoli-Roma 2-4 Le Decisoni del Giudice Sportivo
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
AG. MARIO RUI: "Contro la Roma gli si può imputare solo l'errore sul 4-1"
Mario Giuffredi, agente di Mario Rui, è intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva:...
L'ultima notte di Astori: da Napoli-Roma alla play
Lo hanno trovato nel letto: sembrava dormire. Alle 9.25 scatta l’allarme per l’assenza a colazione
Sì, la Roma sa rimontare. A Napoli ha ribaltato lo svantaggio: era successo solo col Benevento
Ma questa squadra ha carattere. Giusto una settimana prima del capolavoro del San...
 Dom. 04 mar 2018 
Roma, Dezko macina record: ma ora serve continuità
Il bosniaco è il primo giocatore a segnare almeno 50 reti in tre dei principali tornei europei: Italia, Inghilterra e Germania. Adesso Di Francesco chiede conferme alla squadra, dal Torino al delicato ritorno di Champions contro lo Shakhtar
Roma, i sette giorni di Di Francesco: dalle facce scure ai sorrisi. Il gruppo si è ritrovato
C'é aria positiva a Trigoria dovuta al risultato, per certi versi inaspettato, che...
Valanga. Torna la giostra giallorossa del gol: va a segno l'intero tridente
Fate così, giocatela sempre al San Paolo ché è meglio. Qui, senza tifosi contro...
De Rossi k.o.: oggi nuovi accertamenti
La Roma rischia di pagare a caro prezzo la vittoria del San Paolo. Ieri ha perso...
L'impresa. Roma, così è stupendo!
Non possiamo sapere se lo scudetto se n'è già andato anche quest'anno verso Torino,...
Na...polli, paga il duello di nervi con la Juve e la Roma vince con un super Dzeko
Bella, sporca e tremendamente cattiva la Roma al San Paolo, lì dove solo la Juventus...
La Roma torna magica. Il Napoli crolla quando meno te l'aspetti
Vede il Napoli e, a sorpresa, la Roma rinasce. Colpo grosso giallorosso al San Paolo:...
Dzeko e Fazio squalificati: col Torino si cambia
E oggi gli occhi saranno tutti su Torino-Crotone. Venerdì, infatti, la squadra di...
Tecnico e senatori, che gran rivincita
Rieccoli. Finalmente. I senatori «salvano» Di Francesco tirando fuori la loro personalità...
Un'incredibile Roma lancia la volata Juve
Ridono la Roma (che torna terza aspettando il derby) e la Juve. Piangono il Napoli...
De Rossi su Jorginho, interni aggressivi. E il Napoli paga i rischi
È stata la Roma più «difranceschiana» della stagione, quella che ha sbancato il...
Una grande Roma passa al San Paolo, Dzeko spietato. La Juve sorpassa?
A furia di rimirarsi e dirsi quanto si è belli, viene la notte in cui lo specchio...
Un terzo posto magico con un pizzico di pazzia
Uno strambo torneo a tre, con in palio due posti nella Champions del prossimo anno....
Roma, la notte è da campioni
Di Francesco imita Guardiola, nel risultato e nel sistema di gioco, proprio al San...
Napoli, che disfatta. Un poker della Roma ribalta il campionato
Il gol di Dybala all'ultimo secondo contro la Lazio manda in cortocircuito il Napoli...
Napoli-Roma 2-4, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: NAPOLI-ROMA 2-4 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI
 Sab. 03 mar 2018 
Il piccolo Di Francesco dà una lezione di calcio al grande Sarri
NAPOLI - Il piccolo Di Francesco ha dato una lezione di calcio al grande Sarri....
DI FRANCESCO: "Stasera deve essere un punto di partenza. Serve orgoglio e passione per stare qui"
NAPOLI-ROMA 2-4 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Serve orgoglio e passione per essere in questa squadra”
ALISSON: "Tutta la squadra ha fatto un bel lavoro, abbiamo sbagliato meno del solito"
NAPOLI-ROMA 2-4 LE INTERVISTE POST-PARTITA ALISSON A ROMA TV Bella vittoria che...
PEROTTI: "Non dobbiamo pensare che oggi sia finita la stagione. Dovevamo rispondere sul campo"
NAPOLI-ROMA 2-4 LE INTERVISTE POST-PARTITA PEROTTI A MEDIASET PREMIUM Ci racconti...
SARRI: "Dobbiamo capire come ha fatto la Roma ad andare in gol con questa facilità"
NAPOLI-ROMA 2-4 LE INTERVISTE POST-PARTITA MAURIZIO SARRI: "Gli episodi ci sono stati un po’ sfavorevoli, il gol del pareggio ci ha condizionato”
BOLLETTINO MEDICO, Daniele De Rossi
NAPOLI-ROMA 2-4
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>