facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 13 dicembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Lacrime e applausi, il crollo del Napoli è un melodramma

Domenica 04 marzo 2018
Il Napoli quasi non ci credeva quando è uscito tra gli applausi affettuosi del San Paolo. Poteva essere una grande serata e invece si ritrova ora con la Juve virtualmente prima in classifica. Mentre a Roma la rivale, poco prima, aveva giocato una partita essenziale ai limiti del brutto con un gol in extremis, Napoli- Roma è finita addirittura con 6 gol, ma in cui la squadra di Sarri ha pagato il prezzo più alto. Nessuno si sarebbe mai aspettato una Roma così trasformata, con Dzeko imperioso e Di Francesco a cogliere una vittoria preziosa che scaccia via i dubbi su di lui e mette in angoscia forte Sarri. Del resto il Napoli correva a mille all'ora, e dopo dieci vittorie consecutive in campionato ci stava pure inciampare così. Un anno fa il 4 marzo il Napoli vinse all'Olimpico e di fatto escluse la Roma dalla lotta scudetto, adesso la Roma ha indirettamente fatto un favore enorme alla Juve.

Come succedeva un tempo con le radioline su Tutto il calcio minuto per minuto e oggi con Facebook sullo smartphone, alle 19.55 lo stadio aveva già cominciato ad esultare per lo 0- 0 della Juve. S'alzavano cori e s'accendevano i telefonini come ai concerti, per poi rimanere di sasso di fronte al sadismo vincente della Juve e di Dybala. Uno shock che lo stadio ha scacciato tifando ancor più forte per il Napoli e accendendo uno scontro partito subito a mille. Nel breve spazio di un minuto Insigne e Ünder, i due più talentuosi fantasisti, si erano già scambiati una scarica d'assaggio. Prima il gol di Insigne, una botta forte da posizione centrale, su imbeccata di Mario Rui infilatosi nei vuoti lasciati da Florenzi. E immediatamente dopo la risposta del solito maghetto Cengiz Ünder (sesto gol in sei partite), il cui tiro si è impennato come un pallonetto per la deviazione di Mario Rui rendendo la parata impossibile a Reina. S'avvertiva per il Napoli il presentimento di una serata strana. Prima del gol di Dybala era arrivata la notizia che Hamsik non ce l'avrebbe fatta, e che l'influenza l'avrebbe relegato in panchina, dovendo così ricorrere a Zielinski. E Hamsik per il Napoli è assai di più di un grande centrocampista, è il pilastro dell'ideologia sarriana, addirittura un amuleto. Per di più Insigne e Mertens o mancavano di poco la mira, oppure il solito Alisson si produceva nelle sue parate spettacolari.

E proprio mentre sul San Paolo la luna piena squarciava le nubi addirittura arrivava la mazzata del gol di Edin Dzeko, riemerso da un lungo letargo invernale. L'inzuccata poderosa su cross di Florenzi, a sovrastare il povero Albiol, era talmente potente da lasciare di sasso il Napoli, mandarlo in svantaggio e disorientarlo parecchio. Tanto da far sollevare dalla panchina un Sarri rabbioso e preoccupato. Insigne ci ha provato in tutti i modi, sentendo la responsabilità del Napoli sulle spalle. Sarri si giocava anche l'amuleto Hamsik, ma mai si sarebbe aspettato di trovarsi davanti una Roma così concentrata, lucida, il più possibile chiusa davanti ad Alisson e con Fazio, Manolas pronti anche a usare le maniere forti e a fare la faccia truce di fronte agli avversari. Scomposto dalla fretta e dall'ansia il Napoli ha incassato così prima il terzo gol - Dzeko implacabile ha ritrovato a Napoli l'ispirazione e la forza - e addirittura il quarto gol di Perotti. Fin troppo facile perché messo a segno ormai in un Napoli sbandato e impaurito. Mentre Dybala a tempo scaduto aveva segnato un gol pesantissimo, Mertens a tempo scaduto avrebbe messo dentro solo un gol inutile per un 2- 4 scioccante. Si era capito subito che fosse una serata maledetta.
di F. Bocca
Fonte: La Repubblica

Florenzi - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mer. 12 dic 2018 
FLORENZI: "Sembra girare tutto storto. Dobbiamo cercare una soluzione, siamo amareggiati"
VIKTORIA PLZEN-ROMA 2-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA FLORENZI A SKY Difesa da rivedere....
Viktoria Plzen-Roma 2-1, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Schick un fantasma. Difesa colabrodo
Viktoria Plzen-Roma, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
Di seguito riportiamo le probabili formazioni di Viktoria Plzen-Roma secondo le...
 Mar. 11 dic 2018 
Viktoria Plzen-Roma, i convocati
Ecco i 20 convocati giallorossi per il match di Champions League contro il Viktoria...
Così solida prima, così fragile oggi: metamorfosi di una rosa in-difesa
Florenzi e Kolarov esterni, Manolas e Fazio centrali. Era il quartetto tipo dello...
 Dom. 09 dic 2018 
Da 0-2 a 2-2 è la terza volta in Sardegna
Brusca sì, ma nemmeno troppo sorprendente questa rimonta. A Cagliari, da sempre...
Roma senza certezze. La pagina nera che allarma Di Francesco
Un sorriso che parla più di un gesto di rabbia. Quando la Roma incassa il 2- 2 al...
Vergogna Roma, Eusebio rischia
Persa non la partita, ma direttamente la faccia. Peggio di così non si può, perché...
Cagliari-Roma 2-2, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: CAGLIARI-ROMA 2-2 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
 Sab. 08 dic 2018 
Cagliari-Roma 2-2, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Manolas, errore decisivo. Kolarov indispensabile
Roma, ma cosa combini? Il Cagliari in 9 fa 2-2 al 95'
Ennesimo stop dei giallorossi che in 10 minuti di follia buttano via altri 3 punti. I sardi confermano la loro imbattibilità in casa
KO anche Manolas, Di Francesco: "Andiamo al Divino Amore"
La Roma cade a pezzi e Di Francesco non sa più a che santo votarsi: «Prima di venire...
Cagliari-Roma, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
Di seguito riportiamo le probabili formazioni di Cagliari-Roma secondo le principali...
 Ven. 07 dic 2018 
Cagliari-Roma, i convocati
Ecco i 21 convocati giallorossi per il match contro il Cagliari: Olsen, Fuzato,...
DI FRANCESCO: "A centrocampo stanno crescendo negli automatismi. Problema per Manolas"
CAGLIARI-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Florenzi giocherà terzino, Manolas ha subito un colpo è in dubbio la sua presenza. Var? Mi auguro che adesso ci siano meno errori"
 Gio. 06 dic 2018 
Florenzi: un altro figlio di Roma pronto a guidare la squadra giallorossa
A Cagliari, per la nona volta in stagione, avrà i gradi di Capitano al braccio. In un'intervista alla Uefa esalta Totti e DDR. E la Roma è "un amore"
 Mer. 05 dic 2018 
Roma, maledizione infortuni: sono 29 in 110 giorni
La ricaduta al flessore della coscia che ha fermato Lorenzo Pellegrini è solo l'ultimo...
Dzeko out fino a Natale: da Schick arrivano segnali di risveglio
Con l'attaccante bosniaco costretto ai box, il giovane ceco sembra essere più tranquillo e con l'Inter ha mostrato di aver cominciato a cambiare passo, così come la Roma
Zaniolo e Pellegrini sono l'esempio e ora tocca a Schick. Il futuro accelera
Sui social network sta diventando virale un video: lo slalom gigante con assist...
 Mar. 04 dic 2018 
Roma, fischiata al passaggio del turno, ora goditi gli applausi
Con una partita tutto cuore la squadra giallorossa rimonta due volte l'Inter. Un pareggio che sa di svolta
 Lun. 03 dic 2018 
Pallotta e Totti tuonano: "Rocchi si deve vergognare"
Abbiamo scoperto chi è il rigorista della Roma. Ci sono volute 14 giornate di campionato...
Il mistero della Var al tempo di Rocchi
Colpo di tacco da paura di Schick, palla a Florenzi: tiro, palo. In quel momento,...
Roma, un punto e rabbia
Il cuore della Roma batte forte, con la sua gente, nella notte più delicata. E,...
Un'Inter agrodolce, la Roma sbatte sul mistero del Var
La scena finale è stata quella di Spalletti cacciato via dall'arbitro Rocchi per...
Roma-Inter 2-2, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: ROMA-INTER 2-2 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI
 Dom. 02 dic 2018 
Roma-Inter 2-2, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Florenzi e Kolarov top, Under dimentica il Real
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>