facebook twitter Feed RSS
Martedì - 19 giugno 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Lacrime e applausi, il crollo del Napoli è un melodramma

Domenica 04 marzo 2018
Il Napoli quasi non ci credeva quando è uscito tra gli applausi affettuosi del San Paolo. Poteva essere una grande serata e invece si ritrova ora con la Juve virtualmente prima in classifica. Mentre a Roma la rivale, poco prima, aveva giocato una partita essenziale ai limiti del brutto con un gol in extremis, Napoli- Roma è finita addirittura con 6 gol, ma in cui la squadra di Sarri ha pagato il prezzo più alto. Nessuno si sarebbe mai aspettato una Roma così trasformata, con Dzeko imperioso e Di Francesco a cogliere una vittoria preziosa che scaccia via i dubbi su di lui e mette in angoscia forte Sarri. Del resto il Napoli correva a mille all'ora, e dopo dieci vittorie consecutive in campionato ci stava pure inciampare così. Un anno fa il 4 marzo il Napoli vinse all'Olimpico e di fatto escluse la Roma dalla lotta scudetto, adesso la Roma ha indirettamente fatto un favore enorme alla Juve.

Come succedeva un tempo con le radioline su Tutto il calcio minuto per minuto e oggi con Facebook sullo smartphone, alle 19.55 lo stadio aveva già cominciato ad esultare per lo 0- 0 della Juve. S'alzavano cori e s'accendevano i telefonini come ai concerti, per poi rimanere di sasso di fronte al sadismo vincente della Juve e di Dybala. Uno shock che lo stadio ha scacciato tifando ancor più forte per il Napoli e accendendo uno scontro partito subito a mille. Nel breve spazio di un minuto Insigne e Ünder, i due più talentuosi fantasisti, si erano già scambiati una scarica d'assaggio. Prima il gol di Insigne, una botta forte da posizione centrale, su imbeccata di Mario Rui infilatosi nei vuoti lasciati da Florenzi. E immediatamente dopo la risposta del solito maghetto Cengiz Ünder (sesto gol in sei partite), il cui tiro si è impennato come un pallonetto per la deviazione di Mario Rui rendendo la parata impossibile a Reina. S'avvertiva per il Napoli il presentimento di una serata strana. Prima del gol di Dybala era arrivata la notizia che Hamsik non ce l'avrebbe fatta, e che l'influenza l'avrebbe relegato in panchina, dovendo così ricorrere a Zielinski. E Hamsik per il Napoli è assai di più di un grande centrocampista, è il pilastro dell'ideologia sarriana, addirittura un amuleto. Per di più Insigne e Mertens o mancavano di poco la mira, oppure il solito Alisson si produceva nelle sue parate spettacolari.

E proprio mentre sul San Paolo la luna piena squarciava le nubi addirittura arrivava la mazzata del gol di Edin Dzeko, riemerso da un lungo letargo invernale. L'inzuccata poderosa su cross di Florenzi, a sovrastare il povero Albiol, era talmente potente da lasciare di sasso il Napoli, mandarlo in svantaggio e disorientarlo parecchio. Tanto da far sollevare dalla panchina un Sarri rabbioso e preoccupato. Insigne ci ha provato in tutti i modi, sentendo la responsabilità del Napoli sulle spalle. Sarri si giocava anche l'amuleto Hamsik, ma mai si sarebbe aspettato di trovarsi davanti una Roma così concentrata, lucida, il più possibile chiusa davanti ad Alisson e con Fazio, Manolas pronti anche a usare le maniere forti e a fare la faccia truce di fronte agli avversari. Scomposto dalla fretta e dall'ansia il Napoli ha incassato così prima il terzo gol - Dzeko implacabile ha ritrovato a Napoli l'ispirazione e la forza - e addirittura il quarto gol di Perotti. Fin troppo facile perché messo a segno ormai in un Napoli sbandato e impaurito. Mentre Dybala a tempo scaduto aveva segnato un gol pesantissimo, Mertens a tempo scaduto avrebbe messo dentro solo un gol inutile per un 2- 4 scioccante. Si era capito subito che fosse una serata maledetta.
di F. Bocca
Fonte: La Repubblica

News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 14 giu 2018 
Stadio Roma, Fuksas: "Lo progetto io gratuitamente, per i giallorossi farei di tutto"
L’archistar aggiunge: “Lo farei vicino ad una metropolitana, servirebbe un sistema di infrastrutture”
CALCIOMERCATO Roma, si chiude per Bianda del Lens
La Roma starebbe per chiudere con il Lens per l'arrivo di William Bianda, difensore...
Stadio Roma, Parnasi dal carcere: "Mai commesso reati"
Raggi: 'Parte lesa'. Nuove polemiche il giorno dopo gli arresti per corruzione. Conte: 'No caso Roma ma caso corruzione Italia'
Calciomercato Atalanta, è fatta per Tumminello dalla Roma: i dettagli dell'operazione
Un colpo in prospettiva, è fatta per il trasferimento di Marco Tumminello dalla...
Pallotta: "Dichiarazioni su Alisson e Nainggolan mal interpretate. Stavo solo scherzando!"
Pallotta: “Alisson è vicino al Real, Nainggolan andrà all’Inter”. Il presidente: “Stavo solamente scherzando”
Pallotta sul mercato: "Alisson vicino al Real Madrid e Nainggolan all'Inter"
Il presidente giallorosso aggiunge: “Per il portiere brasiliano servono 78 milioni di euro, De Laurentiis non vuole spendere tutti questi soldi”
Calciomercato Psg, ora bisogna fare cassa: la lista dei possibili partenti
Il verdetto della Uefa sul fair-play finanziario costringe il club di Al-Khelaifi a incassare 60 milioni entro la fine del mese: da Di Maria a Pastore, ecco tutti i nomi
Retroscena Nainggolan: ecco perché Radja è imbufalito con la Roma
I rapporti tra Radja Nainggolan e la Roma sono ormai ai minimi storici. Il centrocampista...
STADIO ROMA, Pallotta lascia Capitale dopo incontro con Baldissoni
Dopo la giornata travagliatissima di ieri tra le brutte notizie riguardo lo Stadio...
Stadio Roma, iter congelato: in arrivo un commissario
Il Comune ha inviato una lettera alla Eurnova di Parnasi per avere dei chiarimenti. La sindaca Raggi preannuncia querele: «Città, romani e società di calcio parte lesa»
Diritti Tv, la piattaforma Perfom per la serie A si chiamerà Dazn
Si chiama Dazn, si pronuncia 'dazonè', e avrà una tariffa unica di 9.99 euro al...
Caos Stadio Roma, domani interrogati i nove arrestati. Parnasi ascoltato a Milano
Gli altri interrogatori si terranno a Roma, dove verranno sentite le altre persone raggiunte dalla misura cautelare tra cui il presidente di Acea, Luca Lanzalone, l’ex assessore regionale del Pd, Michele Civita
Raggi: "Il Comune, i romani e la società Roma sono la parte lesa. Oggi partono le querele"
La Sindaca di Roma, Virginia Raggi, appare infuriata per le accuse personali ricevute...
Stadio della Roma, il Codacons presenta un ricorso urgente al Tar per bloccare il progetto
Un nuovo ricorso urgente al Tar del Lazio per bloccare subito il progetto dello...
Stadio Roma, Papalia: "Parnarsi ci deve ancora 21 milioni"
"Parnasi ci deve ancora 21 milioni dei 42 stipulati nel prezzo di vendita del terreno:...
A Tor di Valle si ritorna all'anno zero
II terremoto giudiziario che ha colpito Roma - Regione Lazio e Campidoglio; Partito...
Ultrà romanisti a rischio processo
«Erano una decina, tutti con le magliette della Lazio a cantà i cori. Niente te...
Ma Pallotta non si dà ancora per vinto
Altro che vacanze romane. Dal tuffo di gioia nella fontana dopo la vittoria sul...
Calciomercato Roma, Ziyech, prima il mondo e poi la Roma
La parola disponibilità sul mercato è un refolo di vento nelle estati torride: allarga...
CALCIOMERCATO Roma, occhi su Francisco Trincao, attaccante classe '99 del Braga
Un mercato scoppiettante quello della Roma che continua a monitorare anche i giovani...
Caos stadio, Di Maio: "Lanzalone si dimetta da presidenza Acea. Chi sbaglia deve pagare"
Pugno duro del neo ministro del Lavoro verso l’avvocato coinvolto nello scandalo
Calciomercato, le mosse per Radja: l'Inter è pronta ad accelerare. E la Roma aspetta
Le mosse per Radja: l’Inter è pronta ad accelerare. E la Roma aspetta
Calciomercato Alisson, primo passo verso l'addio a Roma
I procuratori del portiere brasiliano autorizzati a trattare con il Real Madrid. Proposti cinque milioni al calciatore, ora a Trigoria aspettano l’offerta ufficiale
Calciomercato Roma, dopo Kluivert anche Ziyech: con l'Ajax altro accordo vicino
Capitolo Nainggolan: l’Inter ha presentato una prima offerta da 25 milioni e un contratto da 4,5 milioni al giocatore. Ne servono almeno 10 di più per convincere la Roma
Calciomercato, Roma sotto choc: adesso il club ha paura di perdere i top player
Il caos stadio potrebbe spingere Alisson verso il Real Madrid. E con Nainggolan, in lista di imbarco anche Manolas e Dzeko
Caos Stadio Roma, Berdini: "Spero non si faccia più, Tor di Valle non ha alcun requisito urbano"
L’ex assessore all’Urbanistica del Comune di Roma ha parlato del progetto della struttura dei giallorossi
Spuntano i rapporti con la Lega. E Salvini lo difende: è perbene
Nel mirino una onlus e un pagamento di 250mila euro. Il costruttore ama vantarsi dei rapporti con i leghisti, ma stima Lanzalone, che lo ha assistito nella partita stadio della Roma
Calciomercato Roma, accelerata del Real Madrid: vuole Alisson
Dalla Spagna trapela la notizia di un incontro tra l’agente del giocatore e il club campione d’Europa. Sul piatto 70 milioni più bonus. E la Roma tiene d’occhio Areola
Pallotta: "Se l'impianto non si fa mi verrete a trovare a Boston..."
«Come sono andate le vacanze? Benissimo, almeno fino a due ore fa...». James Pallotta...
Terremoto Capitale
Le sirene dell'operazione di Mafia Capitale ancora riecheggiano sul Campidoglio....
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>