facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 26 settembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Napoli, che disfatta. Un poker della Roma ribalta il campionato

Domenica 04 marzo 2018
Il gol di Dybala all'ultimo secondo contro la Lazio manda in cortocircuito il Napoli mentre si sta cambiando negli spogliatoi del San Paolo. La squadra di Sarri crolla clamorosamente in casa contro la Roma affondata dalla doppietta di Dzeko e dai gol di Under e Perotti, ma anche murata dalle parate di Alisson che stravince il duello con Insigne che pure aveva illuso il San Paolo dopo appena sei minuti. Non sufficiente per rimediare ai danni fatti nella testa degli azzurri dalla prodezza della Joya bianconera. Perché il Napoli da un possibile più sei si ritrova con un solo punticino di vantaggio e la squadra di Allegri con la freccia del sorpasso accesa. A dire il vero molto ha fatto la Roma che dopo due sconfitte si rialza alla grande e rientra in zona Champions. Bravo Di Francesco a scegliere di giocarsela a viso aperto. Quindi accade quello che temeva Sarri, cioè lo svantaggio di giocare sempre dopo la Juventus. La polemica creata ad arte si ritorce contro l'allenatore toscano: il fantasma si materializza nel primo tempo contro la Roma.

É la conseguenza della vittoria in extremis della Juventus, quando già a Napoli si facevano i conti di una fuga reale e non solo virtuale per via della partita da recuperare dalla Signora contro l'Atalanta. Si è capito dopo due minuti che il gol di Dybala aveva scosso la squadra di Sarri, ma Perotti tutto solo davanti a Reina ha mandato alto sopra la traversa. Il vantaggio di Insigne avrebbe potuto rimettere a posto ogni cosa, scacciare la paura, invece il pareggio immediato di Under complice la carambola con Mario Rui ha rimandato in tilt il Napoli. Solo capitan Insigne, testardo, resta sul pezzo, è praticamente l'unico dei suoi a tirare in porta e inizia la sfida con Alisson che è strepitoso su un suo diagonale. Dall'altra parte, invece, Reina resta a guardare Dzeko che salta in testa al colpevole Albiol per la rimonta giallorossa. San Paolo ammutolito più del gol di Dybala dopo un incomprensibile boato nel prepartita probabilmente per una fake news. L'unico sussulto di Mertens alla mezz'ora (poi segnerà il 2-4 nel recupero) ma Alisson non si fa sorprendere. Ci riprova Insigne senza fortuna. Stesso copione nella ripresa con il Napoli ovviamente a menare le danze, ma anche tecnicamente meno pulito del suo solito: tanti errori in fase di impostazione.

Ovviamente è Insigne a creare occasioni a getto continuo, ma sulla sua strada trova un Alisson in formato mondiale. Roma pericolosamente abbassata a protezione della sua area, ma capace di pungere in contropiede. La mossa di Sarri è inserire l'influenzato Hamsik per Zielinski. I primi due palloni del capitano sono sbagliati, ma è sempre Insigne con il suo destro a illudere il San Paolo; gelato a un quarto d'ora dalla fine nuovamente Dzeko con un sinistro a giro che è un capolavoro. La mossa della disperazione di Sarri è il ritorno di Milik dopo centosessanta giorni dal secondo grave infortunio al ginocchio. Alisson si supera per l'ennesima volta con una duplice parata su Insigne. La Roma è micidiale e Perotti cala il poker su un erroraccio di Mario Rui. Di Francesco si conferma così bestia nera di Sarri, battuto all'esordio con il Napoli e bloccato due volte l'anno scorso sempre con il Sassuolo: il Napoli quattro gol in campionato non li prendeva dal 2015 con la Lazio. Ma la Roma è tabù anche per il tecnico toscano che non l'ha mai battuta in casa. E dire che Totti in settimana si era augurato lo scudetto agli azzurri. Ma proprio il poker dei suoi giallorossi può essere una mazzata sui sogni di Napoli.
di D. Pisoni
Fonte: Il Giornale

Totti - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mar. 25 set 2018 
Fronte compatto, tutti con Di Francesco e basta alibi per i giocatori
Posizione decisa a favore del tecnico, ma ora c’è bisogno di risultati domani e nel derby. Ieri ha parlato l’allenatore, oggi toccherà a Monchi
Perché cacciarlo? Via subito, aspettare sarà peggio
Con garbo, ma subito. Via subito. Quanto subito? Ieri, per intenderci. Eusebio Di...
Roma, quanti errori. Due partite decidono se Di Francesco resta
Quattro giorni, due partite, centottanta minuti. La stagione della Roma rischia...
Profondo giallorosso. Di Francesco: due partite per salvarsi. In agguato Montella, Sousa e Blanc
C'è ancora un filo sottile che lega Di Francesco alla panchina della Roma, anche...
 Lun. 24 set 2018 
Di Francesco è in bilico. La società già cerca il sostituto
Secondo indiscrezioni, i dirigenti sono al lavoro per trovare il successore del tecnico abruzzese. Conte resta una suggestione gradita ai tifosi ma poco percorribile. I nomi sono altri: Paulo Sousa, che sta cercando di liberarsi dal Tianjin, e poi Laurent Blanc, mentre su Montella le referenze arrivate a Monchi da Siviglia sono tutt’altro che entusiasmanti
Roma caos: i tifosi contro Dzeko. A Cinecittà l'ultimo saluto a Giorgio Rossi
Totti, De Rossi, Di Francesco, Zeman e tanti altri in lacrime al funerale dello storico massaggiatore giallorosso, mentre a Trigoria si continua a lavorare sodo nel ritiro post-Bologna
Pallotta e Baldini alla ricerca del nuovo tecnico. Sousa, Montella e Blanc i nomi caldi
Crisi nera in casa Roma: la squadra è blindata in ritiro a Trigoria con tecnico...
L'ultimo saluto a Giorgio Rossi. Presenti Di Francesco, Totti, De Rossi, Bruno Conti e Rosella Sensi
Oggi si sono svolti i funerali di Giorgio Rossi, lo storico massaggiatore romanista...
Di Francesco a rischio: si gioca tutto in una settimana
La posizione del tecnico abruzzese è appesa ad un filo. Frosinone, derby con la Lazio e Plzen in Champions sono le tappe per salvare la panchina. Squadra in ritiro da ieri sera
Gervinho: "Garcia un secondo padre. Giocare con Totti la cosa più facile del mondo"
Gervinho, attaccante ivoriano del Parma che in passato ha vestito la maglia della...
 Dom. 23 set 2018 
TOTTI: "Avrei firmato per la Sampdoria. Rimanere a Roma è la vittoria più grande. Un carcerato..."
"Un carcerato si è allungato la pena per vedermi. Quel 28 maggio è stato un giorno diverso dagli altri, ho dichiarato a tutti il mio amore."
Fra tv e Colosseo, la super-settimana che aspetta Totti
(...) Da stasera inizierà la sua settimana sotto i riflettori. E non per i 42 anni...
 Sab. 22 set 2018 
Skorupski: "Alla Roma devo tutto, Totti è il Papa. Domani dovremo vincere i duelli"
Alla vigilia di Bologna-Roma, ha commentato la sfida l'ex portiere giallorosso passato...
 Ven. 21 set 2018 
SPALLETTI: "Adesso non rispondo a Totti, leggerò il libro poi casomai farò due discorsi"
Intervenuto in conferenza stampa, il tecnico dell'Inter Luciano Spalletti ha parlato...
Monchi si è scordato come si vince
Il direttore sportivo è finito sul banco degli imputati per il difficile inizio di stagione dei giallorossi. I tifosi sono critici con il ds
Totti: "Spalletti ha spinto per il mio ritiro. E quel calcio a Balotelli..."
“Se avessi chiuso la carriera in Asia o America avrei rovinato 25 anni di carriera”
Codice DiFra. Roma, le scelte del tecnico bocciano il mercato estivo
No, questo mercato non mi è piaciuto. Non lo dirà (forse) a parole, ma lo fa capire...
 Gio. 20 set 2018 
Ilary Blasi: "Francesco è più impegnato di prima. E non siamo come Fedez e la Ferragni"
La presentatrice e moglie di Totti: “Altro che pensionato, ora siamo più belli e intensi. Il nostro matrimonio è stato un regalo ai romanisti, era un po’ come sposarci tutti insieme”
TOTTI: "Per vincere servono i campioni. Ho cercato veramente di portare gente impensabile a Roma."
Francesco Totti, ex capitano e dirigente della Roma, in occasione della presentazione...
Zaniolo: notte indimenticabile anche senza lieto fine
Anche senza il lieto fine, la sua è notte indimenticabile. Proprio come De Rossi,...
 Mer. 19 set 2018 
Talento per la Roma e quella 10: Riccardi vuole incantare Madrid
Leggi il titolo e pensi: calma. Nessun paragone all'orizzonte, solo il sogno di...
Roma, Florenzi testa e cuore
Difficile rinunciare ad Alessandro Florenzi. L'azzurro è rientrato con il Chievo...
PELIZZOLI: "La Roma può prendere almeno un punto al Bernabeu"
Ivan Pelizzoli, ex portiere della Roma, ha rilasciato un'intervista ad AS. Eccone...
Il ritorno di Totti dall'ammiratore Florentino Perez
Ritrovarsi fa sempre un certo effetto: Francesco Totti e Florentino Perez, un amore...
Roma, in cento a Madrid. E Monchi salterà il pranzo con Florentino Perez
Tra Champions e Youth League, da Trigoria è partita una spedizione di massa. Ci sono anche i tifosi, tra cui il presidente dell'UTR alla 118ª trasferta europea
È Spagna-Italia. Champions, Roma nella tana del Real. DiFra: "Riaccendiamo l'anima"
Nello stadio dei sogni-Champions per dimenticare gli incubi-campionato. La Roma...
 Mar. 18 set 2018 
Sergio Ramos: "Siamo molto orgogliosi, abbiamo vinto tre Champions consecutive e non è un caso"
REAL MADRID-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI SERGIO RAMOS
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>