facebook twitter Feed RSS
Domenica - 20 gennaio 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

SARRI: "Dobbiamo capire come ha fatto la Roma ad andare in gol con questa facilità"

NAPOLI-ROMA 2-4 LE INTERVISTE POST-PARTITA MAURIZIO SARRI: "Gli episodi ci sono stati un po' sfavorevoli, il gol del pareggio ci ha condizionato"
Sabato 03 marzo 2018
SARRI A MEDIASET PREMIUM

Che cosa è successo?
"E' una partita da rivedere, dal campo ci sono stati tanti aspetti positivi, abbiamo fatto 27 tiri in porta. Da quel punto di vista lì gli aspetti positivi sono tanti. Dobbiamo capire come ha fatto la Roma ad andare in gol con questa facilità."

Non teme l'ambiente?
"Il nostro ambiente non ha dubbi. Noi non siamo un'espressione così forte del calcio italiano, ma stiamo facendo bene. Ci dispiace per il pubblico che è stato stupendo, ma sanno bene che stiamo dando tutto."

Ci sono stati errori di singoli o negligenza in fase difensiva?
"L'attacco della profondità non ci ha creato grandi problemi. Abbiamo preso un gol dal tiro da fuori. Ci ha condizionato un po' il gol del pareggio, la sensazione è che gli episodi ci sono stati un po' sfavorevoli. La partita era in mano nostra, è venuto fuori questo problema, ci sarà da valutare e vedere con calma e tranquillità, per capire perché gli abbiamo concesso così tanto."

Pensa che la squadra abbia accusato la notizia della vittoria della Juventus?
"Quello che pensavo su questo aspetto l'ho detto settimane fa. Se lo ripeto ora do solamente alibi per una sconfitta. Abbiamo perso per demeriti nostri e meriti della Roma. Non era una cosa normale settimane fa, dirlo ora è inutile. Ora è una scusa ed un alibi e non è giusto che sia così. Voi dovete inalberarvi per primi per via delle 9 partite prima della Juventus."

Può cambiare qualcosa per lo scudetto?
"La lotta scudetto riguarda la Juventus. Abbiamo avuto la forza di rendergli la vita difficile, ma che loro siano di un altro pianeta sotto tutti i punti di vista mi sembra evidente."

Avete peccato un po' di attenzione...
"L'attacco ha funzionato poco bene in fase difensiva. Su palla persa loro uscivano con troppa facilità. Se poi analizziamo la prova dei difensori è molto buona. Bisogna capire quanto sono stati lasciati esposti e quanto ci hanno messo del loro."

*** *** ***


SARRI A SKY

Avete subito il colpo del gol di Dybala e il pareggio di Under...
"E' un'impressione molto personale, sotto tanti punti di vista abbiamo fatto una buona partita, se fai 11 azioni contro 5 solitamente vinci 3-1. Abbiamo consentito poche volte alla Roma di entrare in area, dobbiamo capire perché abbiamo concesso il terzo gol alla Roma nonostante ce l'avessimo sempre noi. La prestazione è la nostra solita."

La cosa più importante sarà adesso ricostruire mentalmente il gruppo?
"Non so, penso sia casuale il fatto di aver perso punti in casa, il modo di giocare è quello, costante sia in casa che trasferta. Non penso che questa partita possa abbatterci, poteva farlo l'anno scorso, ma questa è stata una prestazione in cui abbiamo costruito tanto. C'è da capire perché abbiamo perso, concedendo 4-5 palle gol."

Gli errori li avete fatti appena prima dei gol della Roma...
"Il primo gol è abbastanza casuale, abbiamo preso due rimpalli. Non mi è piaciuto che a volte la Roma sia uscita con una certa facilità, hanno giocatori bravi tecnicamente ma a noi questo solitamente non succede."

Jorginho ha detto che è stato un problema di seconde palle...
"Loro a livello di movimenti non ci hanno creato grandi problemi, noi abbiamo tirato tanto verso la porta. Ogni tanto allungavamo la distanza e questo permetteva a loro di uscire con rapidità."

Il suo primo pensiero sul gol di Dybala?
"E' stato un pensiero da toscano, non posso ripeterlo."

La lotta scudetto?
"Bisogna considerarsi orgogliosi di entrarsi, si pretende da questo gruppo qualcosa che va al di sopra delle nostre potenzialità di squadra e di società. Siamo partiti da 64 punti, ne abbiamo fatti 82 e poi 86 senza Higuain. E' un gruppo che ha fatto cose straordinarie, ma è ingiusto chiedergli sempre di più."

Però non dovete accontentarvi di quello che avete fatto, ma dovete avere la forza di reagire...
"Non ci siamo mai accontentati, bisogna rimanere sereni, lucidi, capire perché abbiamo concesso e avere la sensazione che la prestazione è stata all'altezza. Affrontiamo la prossima partita con determinazione, non vogliamo ci sia imposto niente."

*** *** ***


SARRI ALLA RAI

L'applauso del pubblico?
"Significa che sono generosi. Sanno che noi non possiamo avere la responsabilità di vincere, la nostra realtà è diversa. Con il lavoro abbiamo fatto un salto di qualità. Penso sia un tributo anche alla partita, abbiamo fatto 27 tiri in porta che era successo solo con il Benevento. La Roma si è avvicinata raramente alla nostra area di rigore. Dobbiamo capire perché abbiamo subito così tanto, ma la prestazione era nostra."

La difesa che colpe ha?
"Devo rivederla, non voglio dare responsabilità che non ci sono. Sulle nostre palle perse loro saltavano la nostra pressione, forse le distanze non erano giuste."

Anche oggi giocavate dopo la Juve, cosa cambia?
"Non lo so, ho detto già quello che pensavo. Se poi stasera ti dicessi che ha influito cercherei un alibi, perciò dico che non ha influito. Non si capisce che il tuo Napoli è un bella squadra, ma non una grande squadra."

C'è un gap con la Juve, voi non avete l'obbligo di vincere...
"Ma che non ci sia questo obbligo penso sia palese, ma forse fa comodo non tenerne conto. Noi non ci accontentiamo, cercheremo di rompere fino alla fine nelle nostre possibilità. Forse questo sarà insufficiente, ma il nostro obiettivo è quello."

Sembra che il Napoli però stia meglio della Juve...
"Anche io la penso così. La partita è difficile da analizzare perché c'era la sensazione di poterla vincere, il livello di pericolosità era alto. Ma non si possono concedere 4 gol ad una squadra che entra in area 8 volte. Non sono preoccupato, e la squadra ha sempre continuato a giocare."

La Roma ha fatto 5 tiri e 4 gol, il Napoli 15 tiri e due gol...
"Gli errori dei singoli ci stanno, è superficiale concentrarsi solo con quelli. La Roma eludeva sempre il pressing, questo espone la linea difensiva. Abbiamo avuto tante palle gol. Bisogna accantonare il discorso sfortuna e vedere cosa è andato storto."

Rifaresti le scelte fatte nelle coppe?
"Certamente. Negli ultimi 10 anni in Europa League hanno vinto squadre che non erano in lotta per il campionato, solo il Porto nel 2010. Il turnover lo fanno tante squadre. Noi abbiamo sbagliato una sola partita, quindi diciamo che abbiamo preso un minimo di rischio ma che era inevitabile."

Vi ha condizionato il risultato della Juve?
"Ne abbiamo già parlato. Questa è una cosa su cui mi sono già espresso. Dire qualcosa sarebbe una scusa, e non è giusto. Ho già detto quello che pensavo."

Napoli-Roma - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 08 gen 2019 
Nzonzi sempre: De Rossi ancora fermo, per il francese è vietato riposare
«Far riposare Nzonzi? Casomai ne riparliamo dopo la sosta». Era il 28 dicembre scorso,...
 Mar. 01 gen 2019 
Florenzi: "Con Pastore faremo il salto di qualità. De Rossi uomo squadra"
"De Rossi ci manca molto, con lui si gioca in 12. Totti è il capitano della Hall of Fame. Serve continuità per il quarto posto"
 Lun. 05 nov 2018 
Roma e il Var, resa dei conti
Quattro decisioni non rettificate a sfavore in meno di un mese E l’ironia coinvolge anche l’Uefa
 Mar. 30 ott 2018 
Roma, il giudice multa Dzeko per simulazione. Il club presenterà ricorso
Il giudice sportivo ha sanzionato Edin Dzeko per aver simulato un intervento falloso...
Napoli-Roma 1-1, Le Decisione del Giudice Sportivo
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
Quel rigore passato sotto traccia
Due punti persi ovvero un punto guadagnato? Posto che la Roma dovrebbe vincere sempre...
 Lun. 29 ott 2018 
Rai: piovono critiche su Varriale per il tweet sul 'rigorino' alla Juventus
Enrico Varriale fa infuriare i tifosi della Juventus. Scatenati per il tweet postato...
Roma, che peccato
Sembrava fatta, sarebbe stata una vittoria pesantissima per classifica e morale,...
Napoli-Roma 1-1, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: NAPOLI-ROMA 1-1 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI
De Rossi e Manolas come da tradizione
La Roma passa da un infortunio all'altro e non è possibile far finta di niente....
Una serata di rimpianti e tristezza
Reduce dal tonfo casalingo contro la Spal, talmente irresistibile da essere strapazzata...
 Dom. 28 ott 2018 
Bollettino Medico: Manolas e De Rossi
Problema alla coscia destra per Manolas, Problema al ginocchio per destro per De Rossi
JUAN JESUS: "Persa continuità nel secondo tempo. Ho dimostrato di poter essere titolare"
NAPOLI-ROMA 1-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA JESUS ALLA RAI C'è più amarezza per il...
DI FRANCESCO:"Spiace gol nel finale, ma il Napoli ha meritato. Manolas e De Rossi troppo importanti"
NAPOLI-ROMA 1-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA, EUSEBIO DI FRANCESCO: "C’è rammarico ma il Napoli ha meritato il pareggio. I giovani vanno aspettati”
Il muro alzato per paura e quel finale già scritto
La paura, spesso, fa brutti scherzi: ti fa vedere cose che non vedi, ti fa sentire...
ANCELOTTI: "Abbiamo fatto giocare la Roma come non voleva, contento della prestazione"
NAPOLI-ROMA 1-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA
Napoli-Roma 1-1, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Manolas insuperabile, bene Dzeko
Mertens riprende El Sha: solo 1-1 tra Napoli e Roma
Giallorossi in vantaggio col Faraone poi un gol del belga allo scadere regala un punto agli azzurri
JUAN JESUS: "Abbiamo dimostrato le nostre qualità. Dobbiamo continuare così"
FINE PRIMO TEMPO: NAPOLI-ROMA 0-1 JESUS A SKY Una buona prova collettiva... ...
SANTON: "E' la partita giusta per noi per rilanciarci in campionato"
NAPOLI-ROMA LE INTERVISTE POST-PARTITA SANTON ALLA RAI La Roma nelle ultime due...
Napoli-Roma, Le Formazioni UFFICIALI
10ª Giornata di Serie A
FLORENZI, questa mattina test positivo: in campo dal primo minuto contro il Napoli
Alessandro Florenzi ha recuperato dai fastidi muscolari ed è regolarmente disponibile...
Cantatore: "Sono andato a cena con Di Francesco. Abbiamo parlato di Dzeko, è un depresso cronico"
Cantatore: "Pallotta guarda solamente al business. Il problema è che della squadra in sé e per sé non gli interessa molto". Russo: “Roma e Napoli sono in ottima forma, speriamo vinca lo sport innanzitutto”
Roma, Dzeko e il San Paolo: un feeling speciale
Rilanciato dalla Champions League, il bosniaco prova a confermarsi in notturna. Il centravanti della Roma ha segnato due doppiette a Napoli nelle ultime due visite: a nessuna squadra di serie A ha fatto più danni
La Roma alla prova del fuoco
L'impresa quando meno te l'aspetti. Ne serve un'altra stasera per ripartire, risalire...
Napoli-Roma, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
Di seguito riportiamo le probabili formazioni di Napoli-Roma secondo le principali...
Fedeltà Hamsik-De Rossi, le ultime due bandiere
Per arrampicarsi con la cresta alta sulla vetta dove stasera pianterà il suo vessillo,...
Milik e Mertens in ballottaggio, Florenzi ci prova
Il ballottaggio più significativo riguarda quello tra Mertens e Milik, con quest'ultimo...
L'anello del gol: in Napoli-Roma l'hobbit Insigne guarda dall'alto l'elfo Dzeko
Immaginateli cosi: come l'hobbit Frodo Baggins e l'elfo Legolas. Entrambi campioni...
Roma, a Napoli c'è il bivio tra miseria e nobiltà
Serve continuità, lo dicono tutti a Trigoria, da Di Francesco in su e in giù. E'...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>