facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 22 marzo 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
NEWS
   
FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Napoli-Roma 2-4: Dzeko doppietta, Under e Perotti in gol. Sarri, crollo clamoroso

Apre Insigne, poi dilagano i giallorossi, Mertens segna nel recupero. Azzurri ancora in testa, ma con un solo punto sulla Juve che deve recuperare una gara. Di Francesco sale al 3° posto
Sabato 03 marzo 2018
Impresa della Roma al San Paolo che rivitalizza morale e classifica della squadra di Di Francesco e mette il Napoli a portata di sorpasso da parte della Juve, che deve recuperare una partita. Gli ospiti vincono anche grazie a centravanti e portiere. Straordinario Dzeko, e non solo per la doppietta, eccezionale Alisson nel mortificare ogni tentativo degli azzurri di rimettere in piedi il risultato. Il Napoli, dunque, è entrato in campo sapendo della vittoria al fotofinish della Juve a Roma con la Lazio e con tanta rabbia in corpo, ma il colpo lo ha accusato con il passare dei minuti. Dal canto suo, la squadra capitolina ha giocato a viso aperto sin dall'inizio e poi nella ripresa ha mostrato, stavolta, una condizione atletica tale da chiudere il match.

FUOCHI D'ARTIFICIO — Nonostante il campo pesante per via della pioggia, le emozioni non sono mancate sin dall'avvio: Perotti ed Insigne hanno però colpevolmente evitato di "indirizzare" la partita fallendo due grosse occasioni nei primi tre minuti. L'attaccante della Nazionale però si è rifatto immediatamente portando avanti gli azzurri al sesto minuto: cross basso e preciso di Mario Rui, dimenticato da Florenzi, e piattone vincente con deviazione dell'attaccante del Napoli (sette conclusioni a rete nel primo tempo). Nemmeno il tempo di mettere il pallone a centrocampo che Under ha pareggiato per i giallorossi, complice anche stavolta una deviazione (di Mario Rui) dopo una bella verticalizzazione di Nainggolan. Insomma, inizio di gara con i fuochi di artificio. I ritmi si sono poi normalizzati con la Roma che ha abbassato il baricentro e rischiato grosso sulla volée del solito - ispiratissimo - Insigne, miracolo di Alisson. Roma però chirurgica ed in vantaggio al 26' con il terzo tiro in porta: cross di Florenzi e prodezza aerea di Dzeko che salta più in alto di Albiol ed indirizza all'angolino. Risultato ribaltato un po' a sorpresa. Inerzia della partita che comunque è cambiata ripetutamente, Napoli che ha sfiorato il pari con Mertens (straordinario Alisson) e giallorossi che hanno usato proprio Dzeko per tenere botta e congelare il pallone. Il bosniaco ha giocato una grande prima frazione, "rischiando" anche di mandare in porta Under nel finale.

DZEKO E CHIUDO — Ripresa al via con il San Paolo che ha alzato i decibel e con un contatto dubbio Hysaj-Perotti dopo due minuti. Il Napoli ha provato come consuetudine con Insigne (vicinissimo al bersaglio grosso al 66') ma ha cercato spazi anche sulla fascia destra con Callejon, che addirittura ha colpito un palo direttamente da calcio d'angolo. Comunque, a destra pure la Roma ha sfondato con Florenzi e Cenzig Under, facendo venire talvolta i brividi alla difesa di casa (Hysaj e Koulibaly hanno risolto un paio di situazioni scabrose). Insomma, tema tattico delineato con Napoli d'assalto e Roma compatta ma anche squadre stanche e lunghe. I giallorossi sono stati bravi ad approfittare degli spazi concessi dagli azzurri ed hanno colpito nuovamente con Dzeko al 28': prodezza balistica dell'ex City che di sinistro l'ha messa a giro da fuori area nell'angolino basso. Sarri, che già aveva mandato in campo Hamsik per Zielinski, a quel punto si è giocato la carta Milik, tornato 161 giorni dopo l'infortunio con la Spal, mentre Alisson ha continuato il suo show alzando un muro davanti a Insigne. Il 4-2-3-1 ha spaccato in due il Napoli e Perotti su errore di Mario Rui ha fatto poker chiudendo in anticipo la contesa, che neppure la rete di Mertens nel recupero (bel destro all'angolino basso) ha potuto riaprire.
di Gianluca Monti
Fonte: Gazzetta dello Sport

News

 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >> 
 
 Gio. 14 mar 2019 
ALISSON: "Mi dispiace per Di Francesco, auguro alla Roma il meglio per il resto della stagione"
L'ex portiere della Roma Alisson, ora al Liverpool, è tornato a parlare dei giallorossi...
UNDER 18: i convocati romanisti per il test con l'Olanda
Non solo per la prima squadra. Impegni internazionali in arrivo anche per i ragazzi...
La sindaca Raggi: "Simpatizzo per la Lazio, ho esultato al derby. Stadio? Aspetto le proposte"
«A casa Severini-Raggi di calcio ne parliamo quando la Lazio vince, quindi spessissimo»....
ZANIOLO: "Ringrazio i tifosi, il nostro compito è farli esultare entrando in Champions League"
"Un grande onore, ringrazio i tifosi per il supporto che ci danno anche in momenti...
BALDISSONI: "Il nome di Taccola è scolpito nella memoria del club, ricordarlo ci rende orgogliosi"
Le dichiarazioni di Mauro Baldissoni, che ha ricordato Giuliano Taccola: "Giuliano...
Designazioni arbitrali 28ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 9ª Giornata di Ritorno
RANIERI: "La squadra sta rispondendo bene a ciò che ho chiesto, anche se servirà tempo..."
SPAL-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI CLAUDIO RANIERI: "Kolarov e Zaniolo da valutare. A Roma i giocatori non si sentono di passaggio. Se anche dovessero sentirsi così, in teoria dovrebbero rendere ancora di più."
Calcio, la bolla sta per scoppiare: il nuovo doping delle plusvalenze
"È nostro compito attenzionare plusvalenze e scambi sospetti, li segnaleremo alle...
Coppa Italia: la Roma si salva in extremis
La Coppa Italia è un obiettivo a cui la Roma tiene tantissimo. Ed invece la Roma...
Riecco la strana coppia
L'oggi e il domani insieme. Dzeko e Schick a braccetto nel 4-4-2 è la mossa annunciata...
Ranieri e l'attacco dei giganti per i 1.500 tifosi a Ferrara
Non uno, ma due centravanti. La Roma di Ranieri aumenta le bocche da fuoco, per...
Roma con il 4-4-2 e Kluivert studia per essere Mahrez
Al Leicester a destra c'era un certo Rihad Mahrez a fare la differenza. Un po' prima,...
Lo stadio manda in crisi il M5S anche in XI Municipio: la maggioranza non c'è più
La mappa di Roma che alle elezioni del 2016 si tingeva di giallo grillino in tutti...
Fazio si riprende il posto, Marcano sfida Jesus
Smaltita la squalifica, Fazio è pronto a tornare. Ha ancora 11 gare per dare un...
Roma, rosa al suolo: la squadra è da rifare
Ranieri, ritornato a Trigoria dopo 8 anni, conosce bene il suo compito da qui al...
Addio a Delfini, il primo tecnico di Totti
Carlo Delfini stava in campo, sempre in campo. Guardava i ragazzi allenarsi o giocare,...
 Mer. 13 mar 2019 
Var, dalla prossima stagione unico centro a Coverciano
Un unico centro Var per tutte le partite. Come il Mondiale, quando è stata progettata...
Calciomercato Roma, cinque big al bivio: quanto lavoro per Massara
Dzeko, De Rossi, Zaniolo, Under ed El Shaarawy: da qui a fine stagione bisognerà discutere i contratti di questi giocatori, situazioni in stallo dopo l’addio di Monchi
"Perché rigore a Bernardeschi e non a Schick?": è polemica social, interviene Gandini
L'attaccante della Roma aveva subito un fallo simile durante la sfida di Champions con il Porto, non assegnato da Cakir
SPAL-ROMA, domani la conferenza stampa di Claudio Ranieri
Il neo tecnico della Roma Claudio Ranieri terrà la consueta conferenza stampa pre...
Szczesny: "Totti una leggenda, figura più grande della Roma. De Rossi vero capitano della squadra"
L'ex portiere della Roma, ora alla Juventus, Wojciech Szczęsny, ha rilasciato...
Calciomercato Roma: rinnovo in vista per Riccardi
Tra i giovani più interessanti del settore giovanile giallorosso, Alessio Riccardi...
Sarah Felberbaum su De Rossi: "Daniele ne ha passate di tutti i colori. Ma con davanti la fine..."
"Con davanti la fine della carriera, non l'ho mai visto depresso"
La rivincita del Faraone. Gol e "quota 100" dopo l'esclusione di Porto
«Segnare, vincere e indossare la fascia da Capitano. Tutto nel giorno della partita...
La cura Ranieri è iniziata
Mai così pochi tiri in porta concessi agli avversari. Meno rischi nel palleggio....
Muscoli fragili e caso Pastore: l'infermeria è da record
Si dice che sia la mente a far ammalare il corpo. [...] Togliendo per principio...
Florenzi, Immobile e Ciofani in campo: i campioni danno un calcio al bullismo
Roma, Lazio e Frosinone scendono in campo per No Bulli, la campagna di prevenzione...
 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >>