facebook twitter Feed RSS
Domenica - 20 gennaio 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Nelle mani di Alisson

Sabato 03 marzo 2018
Nella terra di San Gennaro i romanisti si aggrappano al loro portiere per evitare il diluvio. A proposito, il meteo annuncia pioggia quasi a voler complicare lo scenario. E così per una notte Alisson diventa Alis-San, con il compito di contrastare ogni assalto del Napoli. Signor Becker, aiutali tu.

LA SFIDA - Facile a dirsi, molto meno a farsi. Da Mertens a Callejon, da Allan a Insigne, in tanti cercheranno di farsi belli al San Paolo per mantenere la pole position nella volata scudetto. Ma anche gli attaccanti di Sarri conoscono Alisson e si preparano al confronto: sanno di dover rendere al meglio per battere il miglior portiere del campionato. Non per i numeri della difesa, eh: la Roma in questo senso ha perso terreno con lo sciagurato inizio d'inverno, scivolando al terzo posto nella classifica di specialità in compagnia dell'Inter (21 gol). Ma probabilmente Sarri, che ha incassato 6 reti in meno nelle prime 26 giornate, in un'asta di fantacalcio scambierebbe il suo portiere, Pepe Reina, con l'emergente brasiliano che protegge Di Francesco.

IDOLO - Domenica scorsa contro il Milan ha difeso finché ha potuto lo 0-0 ma quando i ragazzini di Gattuso, Cutrone e Calabria, gli sono spuntati davanti a pochi metri ha potuto soltanto guardare il corso degli eventi. Eppure ai supereroi si chiedono i miracoli, come in occasione di Roma-Atletico a settembre quando murò da solo la brigata Simeone meritandosi per la prima volta i cori personalizzati della Curva Sud. Era dai tempi di Miki Konsel, portiere belloccio e simpatico ma molto meno bravo, che l'Olimpico non riservava un trattamento privilegiato a un guardiano dei loro sogni. Il San Paolo, dove non si è mai esibito, lo può aiutare a costruirsi gloria imperitura.

QUI E ORA - Alisson ha fatto dimenticare così velocemente Szczesny, il portiere in affitto, da ottenere notorietà internazionale alla velocità della fibra ottica. Per questo oggi il Liverpool, in vantaggio secondo fonti brasiliane, e poi capodogli del mercato come Real Madrid e Psg gli hanno messo gli occhi addosso. La Roma vorrebbe evitare di perderlo alla fine di questa stagione, anche di questo hanno confabulato Pallotta e Monchi durante le riunioni dei giorni scorsi a Boston, ma evidentemente tanto è vincolato ai risultati della squadra (Shakhtar, quarto posto) e all'incremento dei ricavi del club. Se la società trovasse uno sponsor munifico da piazzare velocemente sulle maglie, potrebbe raggiungere l'equilibrio finanziario anche evitando una cessione così importante. E' tutto volatile, al momento, come una carambola o una deviazione che cambiano le traiettorie dei palloni orientando un risultato.

VOLONTÀ - Anche lui, Alisson, di andare via non ha fretta. Si è sistemato con la moglie, la figlia e la cagnetta Shakira, è felice a Trigoria, è realizzato dopo un anno frustrante da riserva. «Penso solo alla Roma, poi a luglio vedremo cosa succederà» ha chiarito di recente, aspettando il Mondiale che lo vedrà per la prima volta protagonista con la maglia del Brasile. L'esperienza precedente nella Coppa America non è stata brillante, né per lui né per la Seleçao, ma questo è l'anno in cui le grandi stelle della squadra (sempre che Neymar torni in forma in tempo dopo l'infortunio) possono regalargli un capolavoro. Dovesse arrivare in fondo al torneo russo giocando titolare, Alisson acquisterebbe ancora più appeal sul mercato. E di fronte a una proposta intorno ai 50 milioni, la Roma sarebbe obbligata a vendere. Per opportunità più che per bisogno.
di R. Maida
Fonte: Corriere dello Sport

News

 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >> 
 
 Lun. 14 gen 2019 
Si rivede Karsdorp con Schick
Arriva la Coppa Italia e rispunta Karsdorp. Di Francesco, potendo scegliere, avrebbe...
Roma: niente scherzi
Dove eravamo rimasti? Due vittorie scaccia-crisi in campionato, il quarto posto...
Occhio agli ottavi: 2 volte fuori negli ultimi 3 anni
La Roma non vince un trofeo da 11 anni: l'ultimo fu la Coppa Italia nel 2008. Quell'anno...
Calciomercato Roma, idea Schneiderlin per il centrocampo. Occhi sul baby Sarr
Monchi è al lavoro sul mercato, e il Daily Mail rivela che il club giallorosso...
Roma, il meglio per un quarto
La Coppa Italia, come confermano i 9 trofei in bacheca (ultimo successo nel 2008)...
Roma-Virtus Entella, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
COPPA ITALIA, OTTAVI DI FINALE
 Dom. 13 gen 2019 
Roma-Virtus Entella, i convocati
Ecco i 22 convocati giallorossi per il match di Coppa Italia contro l'Entella:...
Cassano: "Zaniolo erede di Totti? Sì, buonanotte. Icardi vuole andare via? Arrivederci"
"Sì, buonanotte". Cassano su Zaniolo. Risponde così quando se gli si chiede un paragone...
DI FRANCESCO: "Mercato? Non facciamo le cose tanto per farle ma solo se ne abbiamo bisogno davvero"
"Cerchiamo prima di capire le condizioni di De Rossi"
Roma-Virtus Entella, i convocati di Boscaglia
I convocati per la sfida di Coppa Italia contro la Roma.
COPPA ITALIA 2018/2019 - Ottavi di Finale: Date, Orari e Programmazione Televisiva
COPPA ITALIA 2018/2019 COPPA ITALIA 2018/2019 OTTAVI DI FINALE - OTTAVI DI FINALE...
Entella, le emozioni di un viaggio iniziato a Chiavari nel 2007
Dicono che gli uomini sono la somma delle persone che incontrano nella vita. Questo...
CALCIOMERCATO Roma, dall'Inghilterra, per l'attacco spunta il nome di Sarr
Monchi in questi giorni di mercato è costantemente al lavoro e sul suo taccuino...
Calciomercato Roma, scelto l'erede di Dzeko: tutto su Belotti
L'attaccante del Torino è perfetto nella nuova versione "azzurrocentrica": si muove solo per 50 milioni
Roma femminile, le giallorosse ne fanno 5 al Tavagnacco
Nella tredicesima giornata del campionato di Serie A Femminile, la Roma di Betty...
Jolly Kolarov per la difesa
Aspettando l'Entella, n questi giorni Eusebio Di Francesco si dedica anche ad esperimenti....
Schick resta e gioca subito
Ricomincio da Schick. È un motto che riunisce i «boss» della Roma in questo inizio...
E Zaniolo ritrova i suoi amici dell'Entella
Per Nicolò Zaniolo quella con la Virtus Entella non sarà una partita qualsiasi....
Calciomercato Roma, Difesa, l'idea resta Kabak. In mezzo si studia Ademi
La Roma studia il mercato alla ricerca dell'occasione giusta Tra i profili monitorati...
L'ora Schick: la Roma ci crede ancora, però aspetta una svolta
Altra occasione da non sprecare per Patrik Schick, che domani contro l'Entella proverà...
Da Taccola a Zaniolo, il romanismo è in Virtus Entella
Ne ha vinte 9 su 14, partendo in ritardo di sei partite: doveva essere in B, invece...
Roma, saldo in centro
Di Francesco, in campo nonostante l'influenza, lavora con il gruppo attuale come...
 Sab. 12 gen 2019 
Calciomercato Roma, Schick non si muove. Coric, quante offerte
L'agente del ceco: “Resta qui, non ci sono dubbi: ho incontrato Monchi e mi ha assicurato che puntano molto su Patrik”
Un film su Totti? McAvoy si propone: "Lo farei io"
L’attore scozzese sulla possibilità di un biopic da protagonista sul numero 10: “Sono tutto vostro”
Juve, depositato ricorso su scudetto 2006
Impugnazione davanti al Collegio di Garanzia del lodo Tnas 2011
SPALLETTI: "Mourinho? Voci giuste, ora Inter ambita da top player e top mister"
Intervistato da Rai 2, Luciano Spalletti, tecnico dell'Inter, ha parlato...
ROMA-ENTELLA, domani la rifinitura. Niente conferenza per Di Francesco
La Roma si ritroverà domani alle 14.30 sui campi di Trigoria per l'ultimo allenamento...
A. De Rossi: "Abbiamo giocato da squadra, grande soddisfazione. Obiettivo portare i ragazzi..."
PRIMAVERA 1- JUVENTUS-ROMA 1-3, LE INTERVISTE POST-PARTITA, ALBERTO DE ROSSI: "L’obiettivo primario rimane portare i ragazzi in prima squadra”
 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >>