facebook twitter Feed RSS
Domenica - 24 marzo 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
NEWS
   
FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Florenzi per il futuro

Dopo le dure frasi da Boston («Finora ne abbiamo mandate in bancarotta 2, ne mancano altre 7»), arrivano le repliche al presidente della Roma
Sabato 03 marzo 2018
ROMA - Stavolta dovrà vedersela con lui. All'andata, un intervento maldestro di De Rossi liberò Insigne davanti ad Alisson: 1-0 per il Napoli, gioco partita incontro. Ma Alessandro Florenzi quel pomeriggio faceva l'esterno d'attacco, perché Di Francesco per frenare l'impeto sulla fascia sinistra composta da Ghoulam, Hamsik e appunto Insigne, aveva preferito schierare Bruno Peres terzino. Stavolta no, sarà Florenzi a sfidare Insigne faccia a faccia. Un avversario, una bandiera, un amico.

PASSATO - I due sono coetanei, essendo nati entrambi nel 1991. Florenzi compie 27 anni tra otto giorni mentre Insigne li festeggerà a campionato finito, all'inizio di giugno. Ma pur vivendo in città e realtà diverse, sono cresciuti insieme frequentando le nazionali giovanili fino all'Under 21: con il gruppo di Devis Mangia hanno giocato addirittura una finale europea a Gerusalemme, spinti verso la medaglia d'argento dalla Spagna di Morata, De Gea, Isco, Koke, dopo aver eliminato gli altrettanto forti rivali olandesi tra i quali si distingueva un giovane centrocampista, Kevin Strootman, che in capo a qualche settimana si sarebbe trasferito alla Roma.

PARALLELI - Florenzi e Insigne hanno fatto un percorso simile anche per meritarsi il club del cuore. Tutti e due hanno debuttato giovanissimi in A, uscendo dalla Primavera, con una sola presenza. Poi Florenzi è andato un anno a Crotone, uno soltanto e di grande livello in Serie B. Insigne invece ha dovuto vivere per intero il cursus honorum passando tra Cavese, Foggia e Pescara. E soltanto nel 2012 è tornato a casa senza andarsene più, sia pure tra le difficoltà di adattamento al calcio di una grande squadra.

IL MAESTRO - Su entrambi, per ragioni e situazioni diverse, pesa tantissimo la mano di Zdenek Zeman. Florenzi lo ha incontrato a Trigoria, tornando da Crotone, ottenendo da subito un posto da titolare a centrocampo, come mezz'ala, che poi è il ruolo in cui piace di più anche a Di Francesco. E' stato tra i più dispiaciuti, quando la Roma decise di esonerarlo. Insigne invece ha avuto la fortuna di conoscere Zeman in provincia, da attaccante pieno di vita e di volontà: dopo il proficuo campionato di C1 a Foggia, il maestro se l'è portato a Pescara per realizzare il favoloso percorso di scalata alla Serie A con il gemello Immobile.

FUTURO - In quanto profeti in patria, tanto Florenzi quanto Insigne si sono infilati la maglietta che desideravano con l'idea di tenersela per sempre. La realtà del professionismo ha dimostrato però che niente va dato per scontato: c'è stato un lungo momento in cui Insigne sembrava lontano dal rinnovo con il Napoli. E oggi tocca a Florenzi lo stesso senso di incertezza sul futuro, con la scadenza al 2019. Monchi ha cominciato da qualche settimana la trattativa con il procuratore e conta di chiuderla. Resta da capire se il giocatore cederà alle lusinghe del sentimento: del resto non è facile lasciare Roma.
di R. Maida
Fonte: Corriere dello Sport

Trigoria - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 23 mar 2019 
Roma, la mappa delle wags: ma dominano... una mamma e una sorella!
La moglie di Dzeko è la più seguita, dietro di lei lady De Rossi. Compagne e fidanzate però costrette a inseguire la madre di Zaniolo e la sorella di Schick
Roma, pugno di ferro: ora Dzeko rischia il posto
La rissa tra Edin ed El Shaarawy spinge il club a intervenire. Ranieri ha il compito di riportare la disciplina
Le primarie per guidare la Roma
«La direzione sportiva è stata affidata a Frederic Massara». La Roma ha chiuso con...
Florenzi ko, niente Napoli. In Cina applausi per Totti
Infortunio al polpaccio che ha costretto Alessandro Florenzi ad abbandonare il ritiro...
I giallorossi tornano in America: 10 giorni a luglio con tre amichevoli
I giallorossi tornano in America: 10 giorni a luglio con tre amichevoli
Tormenti Florenzi: infortuni, errori e nervosismo. Il futuro è incerto
Un mese da dimenticare. La certezza si avrà soltanto oggi, ma la sensazione è che...
 Ven. 22 mar 2019 
Roma, dopo la lite Dzeko-El Shaarawy ripercussioni sul mercato
L'esterno, infastidito perché è rimasto negli spogliatoi a Ferrara quando era stato il centravanti a scatenare la polemica, frena sul rinnovo. Il bosniaco probabilmente finirà sul mercato
TRIGORIA - Manolas, Pellegrini, De Rossi, Ünder e Pastore tra terapie ed individuale
ALLENAMENTO -ROMA - Solo terapie per Kolarov
Dzeko andrà via: lo vuole l'Inter. El Shaarawy, ora il rinnovo si complica
La Roma è disposta a vendere il centravanti mentre vorrebbe ottenere la firma del Faraone
Idea Under 23 se si centra la Champions
Era l'8 settembre quando Federico Balzaretti, uno dei più stretti collabora­ tori...
Gestione Monchi: la difficile eredità in cerca di futuro
[...] I 21 acquisti «veri» della gestio­ne Monchi - la maggior parte ancora nella...
Attacco giallorosso: da Schick a Under, tutti sotto esame
[...] Da Dzeko a Schick, da El Shaarawy a Perotti, da Kluivert a Under - pur con...
Pellegrini si riprende la Roma e si offre alla Under 21
L'esordio con Ranieri, l'Europeo under 21, la nascita della figlia e un futuro da...
Dzeko-El Shaarawy, la lite va avanti
La lite di sabato a Ferrara, Dzeko scatenato nel faccia a faccia con El Shaarawy,...
Ed Lippie, un "salvatore" a Trigoria
I soccorsi arrivano dall'America. Pallotta si è deciso ad intervenire sul caso infortuni...
Roma, ostacoli tecnici
Il futuro della Roma rimane ancora in stand by. La proprietà Usa è nella fase di...
Si ferma anche Florenzi
La Roma ha le ali tarpate. La pausa che doveva servirle per svuotare l'infermeria...
 Gio. 21 mar 2019 
TRIGORIA 21/03 - Individuale per Manolas, De Rossi, Pastore e Ünder, influenza per Pellegrini
ALLENAMENTO ROMA - Lavoro atletico per il gruppo
KOLAROV, rientrerà a Trigoria oggi pomeriggio
Aleksandar Kolarov rientrerà a Trigoria oggi pomeriggio, con l'obiettivo di recuperare...
Svolta Under. Manolas migliora
Under è "di nuovo in pista". L'ha scritto lui ieri sui social network dopo un allenamento...
C'è il Gallo per il dopo Dzeko
Il Gallo di Calcinate per far dimenticare il Cigno di Saravejo. Tra esoneri, dimissioni...
Roma, da Dzeko a Under: il futuro si im-punta
Il futuro, a Trigoria, passa inevitabilmente da una rivoluzione. A fine stagione...
 Mer. 20 mar 2019 
TRIGORIA 20/03 - Lavoro individuale per Manolas, De Rossi, Pellegrini, Ünder e Pastore
ALLENAMENTO ROMA - Si riprende senza i nazionali.
Calciomercato Roma, Zaniolo ed El Shaarawy, via all'operazione doppio rinnovo
Il club giallorosso vuole blindarli. L’ex Inter pronto a passare a 2 milioni a stagione
Sette uomini d'oro, Dzeko-Inter è proprio un flirt. Da monitorare situazioni di De Rossi ed El Sha
È spessa la trama che già lega Edin Dzeko all'Inter. La crisi della Roma ha avvicinato...
Primavera di Schick: Ranieri gli dà fiducia. Ora si gioca tutto
Segna, in media, più con la Nazionale che con la Roma. In giallorosso Patrik Schick...
Sarri l'uomo giusto per riunire la Roma
Sullo stadio sono già d'accordo. "L'Olimpico è troppo dispersivo", ha detto a novembre...
Fascino Baldini: il seduttore che da lontano ispira Pallotta
[...] Il «king maker» è lontano come un grande amore e onnipresente come una moglie...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>