facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 25 giugno 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Florenzi per il futuro

Dopo le dure frasi da Boston («Finora ne abbiamo mandate in bancarotta 2, ne mancano altre 7»), arrivano le repliche al presidente della Roma
Sabato 03 marzo 2018
ROMA - Stavolta dovrà vedersela con lui. All'andata, un intervento maldestro di De Rossi liberò Insigne davanti ad Alisson: 1-0 per il Napoli, gioco partita incontro. Ma Alessandro Florenzi quel pomeriggio faceva l'esterno d'attacco, perché Di Francesco per frenare l'impeto sulla fascia sinistra composta da Ghoulam, Hamsik e appunto Insigne, aveva preferito schierare Bruno Peres terzino. Stavolta no, sarà Florenzi a sfidare Insigne faccia a faccia. Un avversario, una bandiera, un amico.

PASSATO - I due sono coetanei, essendo nati entrambi nel 1991. Florenzi compie 27 anni tra otto giorni mentre Insigne li festeggerà a campionato finito, all'inizio di giugno. Ma pur vivendo in città e realtà diverse, sono cresciuti insieme frequentando le nazionali giovanili fino all'Under 21: con il gruppo di Devis Mangia hanno giocato addirittura una finale europea a Gerusalemme, spinti verso la medaglia d'argento dalla Spagna di Morata, De Gea, Isco, Koke, dopo aver eliminato gli altrettanto forti rivali olandesi tra i quali si distingueva un giovane centrocampista, Kevin Strootman, che in capo a qualche settimana si sarebbe trasferito alla Roma.

PARALLELI - Florenzi e Insigne hanno fatto un percorso simile anche per meritarsi il club del cuore. Tutti e due hanno debuttato giovanissimi in A, uscendo dalla Primavera, con una sola presenza. Poi Florenzi è andato un anno a Crotone, uno soltanto e di grande livello in Serie B. Insigne invece ha dovuto vivere per intero il cursus honorum passando tra Cavese, Foggia e Pescara. E soltanto nel 2012 è tornato a casa senza andarsene più, sia pure tra le difficoltà di adattamento al calcio di una grande squadra.

IL MAESTRO - Su entrambi, per ragioni e situazioni diverse, pesa tantissimo la mano di Zdenek Zeman. Florenzi lo ha incontrato a Trigoria, tornando da Crotone, ottenendo da subito un posto da titolare a centrocampo, come mezz'ala, che poi è il ruolo in cui piace di più anche a Di Francesco. E' stato tra i più dispiaciuti, quando la Roma decise di esonerarlo. Insigne invece ha avuto la fortuna di conoscere Zeman in provincia, da attaccante pieno di vita e di volontà: dopo il proficuo campionato di C1 a Foggia, il maestro se l'è portato a Pescara per realizzare il favoloso percorso di scalata alla Serie A con il gemello Immobile.

FUTURO - In quanto profeti in patria, tanto Florenzi quanto Insigne si sono infilati la maglietta che desideravano con l'idea di tenersela per sempre. La realtà del professionismo ha dimostrato però che niente va dato per scontato: c'è stato un lungo momento in cui Insigne sembrava lontano dal rinnovo con il Napoli. E oggi tocca a Florenzi lo stesso senso di incertezza sul futuro, con la scadenza al 2019. Monchi ha cominciato da qualche settimana la trattativa con il procuratore e conta di chiuderla. Resta da capire se il giocatore cederà alle lusinghe del sentimento: del resto non è facile lasciare Roma.
di R. Maida
Fonte: Corriere dello Sport

News

 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >> 
 
 Mer. 20 giu 2018 
Gioia Pastore: "Voglio la Roma"
Il 'Flaco' già vola e, in vacanza alle Baleari, ha spiegato agli amici il suo piano: il grande rilancio in giallorosso. Forse venerdì sarà in città
PROCEDURA DA STADIO
L'ANGOLO DELLA POESIA
Di Francesco studia Pastore: 'El Flaco' può fare due ruoli
Se, come sembra, nelle prossime ore verranno completate le pratiche per il trasferimento...
Manolas, c'è qualcosa che si muove: un intermediario sonda gli umori di Real e Barcellona
Non è sul mercato ma al tempo stesso la Roma non lo ritiene un incedibile. Tutto...
Seconde squadre, sei club di A chiedono il rinvio: tra queste anche la Roma
Sei club di Serie A stanno valutando chiedere alla Federcalcio il rinvio dell'introduzione...
Roma, sullo stadio tutti contro tutti. Lanzalone: "Non me ne sono occupato"
Tutti lo indicano come la longa manus all'interno della pubblica amministrazione...
Nainggolan: "Ci vediamo a Milano". Il post, la smentita, il giallo
Ieri il centrocampista belga della Roma era a Trigoria. E sta già cercando casa al Nord
Ecco perché la Roma non ha ancora ufficializzato Kluivert
Nonostante sia sbarcato a Roma una settimana fa, l'acquisto di Justin Kluivert non...
Calciomercato Roma, Oggi la risposta di Peres al Torino
La trattativa tra Peres e il Torino vive un momento di stallo ma, oggi vedrà la...
Calciomercato Roma, Meret piace tanto. Pupillo di Savorani, è una scommessa
Ragazzo dai grandi margini di crescita, costa almeno 20 milioni e strapparlo ai friulani, magari facendo un’asta col Napoli, non sarebbe – o sarà – facile
Calciomercato Roma, Areola è il sogno ma c'è da lottare pure col Napoli
A Trigoria piace, ad Ancelotti pure, la sensazione è che se lascerà il Psg potrebbe davvero andare in uno di questi due club e provare il campionato di A
Calciomercato Roma, l'esperto Olsen, Sergio Rico indietro
Il diesse lo ha fatto studiare, ne apprezza la freddezza e il fisico di quasi due metri e anche il costo, non elevatissimo.
Calciomercato, Donnarumma vuole la Roma: disposto anche a ridursi l'ingaggio
L’agente Raiola avrebbe proposto a Monchi i due fratelli. Gigio vuole giocare la Champions in giallorosso
Calciomercato Roma, conto alla rovescia Inter-Nainggolan. Il sì a 35 milioni entro fine mese
La Roma sblocca la trattativa: ok al cash più due-tre giovani. È il quarto colpo per Spalletti: il belga firmerà fino al 2022
Baldissoni: "Lanzalone si occupava dello stadio per conto del Comune"
Il direttore generale della Roma, Mauro Baldissoni, ha rilasciato delle dichiarazioni...
Difra stravede per Pastore: "Così nasce un super gruppo"
Chi lo conosce, lo definisce letteralmente impazzito per Pastore. L'ha chiesto,...
"Così abbiamo trasformato il no dei grillini in un sì"
È il primo indagato a decidere di collaborare pienamente con la procura di Roma...
La Roma di Pastore è senza Nainggolan
La direttiva del calciomercato che sta portando avanti Monchi è duplice: aumentare...
Il caso Tor di Valle: "Pagavamo i politici e non avevamo più soldi da dare ai dipendenti"
I finanziamenti ai politici di ogni schieramento, mentre in Eurnova «non avevamo...
 Mar. 19 giu 2018 
Calciomercato Torino, domani attesa la risposta definitiva di Bruno Peres
Il possibile ritorno al Torino e la risposta definitiva che arriverà a breve. Bruno...
Calciomercato Napoli, si continua a lavorare per Areola: alternativa Meret
Tra le priorità di mercato del Napoli c'è sempre la ricerca di un portiere che sostituisca...
Calciomercato, Inter-Nainggolan e Roma-Pastore verso la chiusura: aggiornamenti
Operazioni praticamente collegate, classico effetto domino del calciomercato. Pastore...
Il ritorno del buon Pastore: la Roma è pronta ad accoglierlo
Javier Pastore e l'Italia nel destino. Il Flaco è ormai a un passo dalla sua nuova...
CALCIOMERCATO, il Real Madrid acquista il portiere Lunin
Il Real Madrid ha chiuso per Andriy Lunin, portiere diciannovenne dello Zorya Luhansk,...
CALCIOMERCATO Roma, Gomez dà il bentornato in Italia a Pastore
Alejandro Gomez, attaccante dell'Atalanta, dà il bentornato in Italia a Javier Pastore,...
Calciomercato Torino, con la Roma rischia di sfumare anche l'affare Gonalons
I dirigenti di Torino e Roma nelle ultime settimane (come ormai accade da diverse...
Calciomercato Roma, Nainggolan sbotta sui social: "Io all'inter? Ca..."
Spontaneo e impulsivo, i tifosi della Roma negli ultimi 4 anni e mezzo hanno imparato...
Milan-Uefa, udienza finita. I rossoneri rischiano l'Europa League
Fassone: «Decisione dovrebbe arrivare velocemente»
Nainggolan-Inter, affare vicino: 20 mln più contropartite. Il belga ai tifosi: "Ci vediamo a Milano"
Nainggolan vicino all'Inter. E scherza coi tifosi: 'Ci vediamo a Milano'
Colombia-Giappone 1-2 - Skomina, rosso a Sanchez e rigore. In Roma-Liverpool...
Colombia-Giappone a Skomina: disastro Sanchez e gol "discusso" di Quintero
 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >>